Matte...matica!

Ovvero: ridere anche di vettori ed integrali!


#1: Atomoscontro

Cosa fanno due atomi quanto si scontrano?
Planck!


#2: Richieste vettoriali
Cosa dice un vettore ad un altro?
”Scusa, hai un momento?”


#3: Nel piano di Gauss
Cos'è un bimbo complessato?
Un bimbo di madre reale e padre immaginario!


#4: Vettori al cinema
Al cinema c'è un film con 3 vettori linearmente indipendenti.
Come si chiama il film?
"Rango 3"


#5: Vantaggi della Matematica

Uno statistico può mettere la testa nel forno e i piedi nel ghiaccio e dire che si sente mediamente bene!


#6: remake matematici
Al cinema fanno un film con due sistemi lineari incompatibili.
Come s'intitola il film?
"Kramer contro Kramer"


#7: la conica di Gesù
Gesù ai discepoli: "In verità, in verità vi dico: y = 5x2 - 4 x + 7".
I discepoli commentano un po' fra di loro, poi Pietro si avvicina mestamente a Gesù, dicendogli: "Maestro, perdonaci, ma non comprendiamo il tuo insegnamento..."
E Gesù, seccato: "Sciocchi, è una parabola!"


#8: Radici... rotonde
La radice di due era molto preoccupata: ormai erano passati trenta decimali senza che le venisse il periodo. Temeva di essere incinta, anche se ciò le sembrava irrazionale.


#9: Inconvenienti che capitano
Ad una festa matematica si incontrano diverse espressioni come x2, 3sinx, 4 e molte altre... Ad un certo punto x2 vede in un angolino, mogio mogio, il ln(5xsinx2/2)/7cos(tg(ln(x-1/2))), e gli chiede:

"Perché te ne stai li tutto solo e triste?"
Lui gli risponde: "Sai, io non mi INTEGRO facilmente...!"


#10: Il mondo irreale
"Ma tutto ciò è immaginario" disse il radicale puntando l'indice accusatore su meno uno.


#11: Difetti dell'esponenziale
Alla festa dei simboli matematici non manca proprio nessuno. Sommatoria e parentesi graffa ballano scatenate al centro della pista, maggiore uguale è ubriaco perso, la radice quadrata si è imboscata con un differenziale e così via. Solamente "exp(x)" se ne sta sola in un angolo; al che punto e virgola si avvicina e le fa:
"Perchè non ti integri?".
exp(x) risponde: "Tanto è lo stesso!"


#12: Disgrazie... atomiche
Due atomi si incontrano per strada. Il primo:
"Come va? Tutto bene?"
L'altro, mesto: "Uh.. no.. ho subito una perdita... un mio elettrone..."
"Ma ne sei certo?"
"Eh, sì... sono risultato positivo..."


#13: la fisica dei pesci
Secondo Principio della Termodinamica: se fai bollire un acquario ottieni una zuppa di pesce, ma è molto difficile che raffreddando la zuppa di pesce ritorni ad avere l'acquario.


#14: sulla tomba di un matematico
Epigrammi geometrici: "Uomo retto, dopo una vita lineare, morto in curva".


#15: allo zoo di matematilandia
Che cos’è un orso polare?

E’ un orso cartesiano che ha cambiato coordinate!


#16: Punti di vista (1)
In una casa inizialmente vuota entrano due persone; poco dopo escono tre persone. Un ingegnere, un biologo e un matematico, che hanno osservato la scena, danno la loro spiegazione.

L’ingegnere: ”C’è stato un errore nella rilevazione dei dati iniziali”.

Il biologo: “Le due persone si sono riprodotte”.

Il matematico: “Nulla di strano: se ora entra una persona, la casa è vuota”.


#17: Il succo squisito
Perché un succo d’arancia è più buono se è diecimila?

Perché è un succo cento per cento!


#18: Punti di vista (2)

Nel considerare il comportamento di una palla di cannone:

> un matematico sarà in grado di calcolare dove atterrerà

> un fisico sarà in grado di spiegare come ci arriverà

> un ingegnere sarà là, a tentare di prenderla


#19: Le stranezze della Statistica

Il 33% degli incidenti stradali mortali è causato dall’abuso d’alcool; dunque, il 67% degli incidenti mortali coinvolge persone che non hanno bevuto.

Conclusione: la cosa più sicura è guidare ubriachi!


#20: Punti di vista (3)

Un biologo, un fisico e un matematico attraversano in treno la campagna russa diretti a Mosca per un convegno. Ad un certo punto dal finestrino del treno si vede una vacca blu che pascola in un prato.
“Guardate!” dice il biologo “in Russia le vacche sono blu!”
“No!!” afferma il fisico “si può solo dire che in Russia c’è una vacca blu!”
E il matematico “Niente affatto! In Russia c’è almeno una vacca con almeno una metà blu!”
(grazie a Valentina Valentini di Grosseto)

PS: Inutile raccontarla ai ragazzi perché non la capiscono...


#21: Efficiente al 25 %

Papà: E' noto che noi uomini non usiamo che il 25 % delle nostre potenzialità cerebrali, bla bla...
Figlio (interrompendolo): Papà, perché non usi gli altri tre quarti del tuo cervello?
P: ah, sì già....vedi, il punto é che anch'io ho avuto degli insegnanti a scuola. E loro hanno riempito circa un quarto del mio cervello di fumo. Poi ho letto i giornali e ho ascoltato quello che dicevano gli altri e così mi sono riempito di fumo un altro quarto.
F: E l'altro quarto, papà?
P: Oh....quello é il fumo che ho fatto da me quando ho cercato di pensare da solo.
(G. Bateson) (grazie alla collega Valeria Miazza di Sassari!)


#22: Punti di vista (4)

In un'auto ci sono cinque ingegneri: un ingegnere meccanico, un ingegnere chimico, un ingegnere elettrico ed un ingegnere informatico. Ad un tratto l'auto si arresta.

L'ingegnere meccanico dice: "Secondo me il rumore è quello di pistoni grippati: dobbiamo smontare il motore per far ripartire la macchina."

L'ingegnere chimico dice:

"E' la benzina sporca: dobbiamo ripulire tutto il sistema di alimentazione."

L'ingegnere elettrico dice: "Potrebbe essere un problema di contatti elettrici difettosi oppure un errore nella temporizzazione".

Ad un tratto tutti si girano verso l'ingegnere informatico: "E tu, cosa ne pensi?"

"Uhm... Penso che dovremmo scendere tutti quanti dall'auto e provare a risalire..."


#23: Che afa che fa!
Una delle leggi della Termodinamica dice che "Il calore dilata i corpi" ... ed è per questo che le giornate estive sono più lunghe di quelle invernali... (grazie a Marco Barlattani di Roma!)


#24: Diamo i numeri

Ci sono 10 categorie di persone: chi comprende il sistema binario e chi non lo comprende...


#25:  Punti di vista (5)

Tre persone stanno discutendo su chi sia stato il progettista del corpo umano.

Il primo dice: "E' stato un meccanico: basta guardare la complessità delle articolazioni."

Il secondo dice: "E' stato sicuramente un elettricista: il sistema nevoso ha moltissime connessioni elettriche."
L'ultimo dice: "In realtà vi sbagliate entrambi: è stato un ingegnere. Chi altri potrebbe far passare un condotto di scarichi tossici attraverso un'area ricreazionale?"


#26: Quel tesoro di un Albert
Alla prima notte di nozze la moglie di Einstein, quando lo vide in tutto il suo splendore, pare esclamasse:
"Che fisicaccio!!!" (grazie a Marco Barlattani di Roma!)


# 27: Ma non hai altro a cui pensare?

In un paese straniero stanno per essere ghigliottinati un prete, un avvocato e un ingegnere.

Il prete mette la testa sotto la lama, viene lasciata la corda ma nulla accade. Egli dichiara di essere stato salvato da un intervento divino e se ne va.

L'avvocato mette la testa sotto la lama, viene lasciata la corda ma nulla accade. Egli dichiara che nessuno può essere condannato due volte per lo stesso reato e se ne va.

L'ingegnere mette la testa sotto la lama ma, prima che venga lasciata andare la corda, esclama:

"Fermi tutti: penso di aver capito quale è il motivo che impedisce a questa macchina di funzionare..."


#28: Punti di vista (6)

Problema. provare che tutti i numeri dispari maggiori di due sono primi.

Matematico: 1 è primo, 3 è primo, 5 è primo, per induzione sono tutti primi - vero

Fisico: 1 è primo,  3 è primo, 5 è primo, 7 è primo, 9 è un errore sperimentale, 11 è primo… - vero

Ingegnere: 1 è primo,  3 è primo, 5 è primo, 7 è primo, 9 è circa primo, 11 è primo… - vero

Programmatore: 1 è primo, 1 è primo, 1 è primo, 1 è primo… - vero

Informatico: 1 è primo,  3 è primo, 5 è primo, 7 è primo, segment fault - vero

Lo statistico: prendendo come campione i primi 4 numeri dispari, il 100% di essi è primo, quindi: vero

L'economista: 1 è primo, 3 è primo, 5 è primo, 7 è primo, 9 è primo... - vero

Il medico: che cos'è un numero primo?

Il biologo: 3 è primo, ma ovviamente 5 è secondo – falso


#29: Capita agli informatici

Due studenti di informatica si incontrano davanti all'università. Il primo dice:

"Vedo che hai una nuova bicicletta."

Il secondo risponde: "E' andata così. Incontro una ragazza in bicicletta, improvvisamente scende davanti a me, si toglie tutti i suoi vestiti e mi dice: « Puoi avere da me qualunque cosa... »"

Il primo commenta: "Buona scelta: i suoi vestiti ti sarebbero stati stretti!"


#30: Punti di vista (7)

Alle menti più dotate del mondo venne posta la seguente domanda: "Quanto fa 2 x 2?" 
L'ingegnere tirò fuori il suo regolo calcolatore, lo fece scorrere avanti e indietro per un po', poi annunciò: "Fa 3.99".

Il fisico consultò alcuni manuali, impostò la domanda sul suo computer, poi affermò: "Il risultato è compreso fra 3.98 e 4.02."

Il matematico ci pensò su per un po', ignaro del resto del mondo, poi dichiarò: "Non so qual è la risposta, ma posso dimostrare che esiste."

Il filosofo chiese meditabondo: "Ma, cosa intendete esattamente con "2 x 2"?"

Il commercialista chiuse tutte le porte e le finestre, si guardò intorno con circospezione e chiese, a bassa voce: "Cerchiamo di metterci d'accordo. Quanto volete che faccia?"


#31: Analisi chimico-fisica della Donna

Elemento chimico: Donna

Massa Atomica: Accettata sui 53,6 Kg, può variare dai 40 ai 200 Kg

Occorrenze: Si trova in abbondanza in tutte le aree del globo.

Proprietà fisiche:

a) Si surriscalda per nulla, e diventa gelida senza nessuna ragione conosciuta

b) Si scioglie se sottoposta a particolari attenzioni

c) Diviene amara se non utilizzata correttamente

d) Si trova in natura in vari stati, da quello vergine a quello grezzo

e) Diviene malleabile se si applica una pressione nei punti giusti

Proprietà chimiche:

a) Stringe legami di tipo forte con Oro, Argento e una vasta gamma di pietre preziose

b) Assorbe una grande quantità di sostanze costose

c) Può esplodere spontaneamente senza ragione o avviso preventivo

d) Anche se insolubile nei liquidi, la sua attività aumenta considerevolmente se saturata con alcool

e) Ha un grande potere moneta-riducente

Usi comuni:

a) Usata moltissimo come ornamento, specialmente nelle macchine sportive

b) Può essere di grande aiuto per rilassarsi

Esame spettrografico:

a) Possono trovarsi in natura con una colorazione che va dal rosato al giallo paglierino al marrone scurissimo

b) Qualunque sia il suo colore originale, diventa verde se accostata ad elementi migliori della sua stessa specie

Potenziali pericoli:

a) è molto pericolosa, eccetto che in mani esperte

b) è illegale possederne più di un esemplare. Con difficoltà è possibile tenerne più di una, a patto che si trovino in luoghi differenti e che non possano venire in contatto tra di loro (grazie ad Ivy!)


#32: Abitudini mattutine

"Che cosa fanno due ingegneri genetici ogni mattina?"
"Ma è semplice... fanno una sana clonazione!"


#33: Lauree brevi

Un uomo lascia il cane libero, ma lo perde nei pressi dell'Università. Lo cerca dappertutto, ma non lo trova. Allora entra in Università durante gli esami e chiede:
"Scusate... è passato il mio cane?"
E un ragazzo al suo amico:
"Visto? Te l'avevo detto che questo esame è una cavolata!"


#34: Fine tragica

"Sai perché si è suicidato il libro di Matematica?"
"Perché aveva molti problemi..."


#35: Criteri di selezione

Quattro giovani laureati di altrettanti importanti università tecniche, Yale, Harvard, Sorbona e Padova, cercavano impiego in una importante multinazionale con sede in Brasile.
I quattro candidati furono chiamati insieme per un'intervista con il Direttore Generale. Il Direttore disse loro che dovevano rispondere ad una sola domanda, e che a seconda della risposta, il posto sarebbe stato loro.
Il Direttore chiese:
"Cos'è più veloce al mondo?"
Il laureato di Yale rispose:
"Il pensiero!"
E il Direttore chiese:
"Perché?"
"Perché un pensiero è pressoché immediato!"
Il Direttore pensò che era una eccellente risposta.
Il laureato di Harvard rispose:
"Un battito di ciglia. Perché è talmente rapido, che non ci accorgiamo nemmeno di farlo!"
Il Direttore restò incantato.
Il laureato della Sorbona rispose:
"La corrente elettrica!"
"Perché?" volle sapere il Direttore.
"Perché ci avviciniamo all'interruttore, e con un leggero movimento possiamo accendere subito una luce a 5 km di distanza!"
"Eccellente!" rispose il Direttore.
Fu il turno del laureato di Padova, che rispose:
"Signor Direttore... è la diarrea..."
Il Direttore stupefatto gli ribatté:
"Lei ha voglia di scherzare: che dice mai?"
Il laureato replicò:
"Proprio la diarrea. Stanotte avevo una diarrea così forte che prima di poter pensare alcunché, o di battere le ciglia, e senza nemmeno darmi il tempo di accendere la luce, me l'ero già fatta addosso..."
L'impiego fu suo.


#36: L'Oscar della distrazione

In previsione di dover cambiare casa e quindi il percorso per andare e tornare dal lavoro, la famiglia di N. Wiener, uno dei padri della cibernetica, preoccupata per la sua estrema distrazione lo prepara facendogli provare più volte il percorso dalla nuova fermata dell'autobus. Ma, com'era prevedibile, il primo giorno Wiener scende alla solita fermata. Appena si rende conto dell'errore prova a ritrovare la strada per la nuova casa, ma si perde. A un certo punto vede una ragazza che gli viene incontro. Le chiede:

"Scusi, sa se oggi da queste parti c'è stato un trasloco di un professore del MIT?"

"Sì, papà, mamma mi ha mandato a cercarti, vieni che ti accompagno a casa."
(Da G. Lolli, "Il riso di Talete", Bollati Boringheri, Torino, 1999, p. 15)


#37: Punti di vista

Per una persona ottimista, il bicchiere è pieno a metà.
Per una persona pessimista, è vuoto a metà.
Per l'ingegnere, è due volte più grande del necessario...


#38: Lezione di Relatività
Uno studente incontra Einstein sul treno:
"Scusi, professore, sa se New York si ferma a questo treno?"


#39: Deformazione professionale
Due psicologi si incontrano:

"Scusa, sai che ora è?"

"No, ma possiamo parlarne..."


#40: Logica di ferro (1)
Facoltà di filosofia, appello d'esame.

Professore (mostrando un mazzo di chiavi): "Dunque, giovanotto, mi dimostri che queste sono mie."

Studente (preso alla sprovvista): "Ehm, sì, quindi, ehm..."

Professore (spazientito): "Allora, che aspettiamo?"

Studente: "Io, dunq... Aristotele... ehm..."

Professore: "Se ne vada, torni al prossimo appello."

Studente (si alza e fa per portarsi via le chiavi): "Arrivederci..."

Professore: "Ma che cosa fa? Dove va con le mie chiavi?"

Studente: "Ah, ecco: dimostrato che sono sue!"

Professore: "Promosso!"


#41: Punti di vista (8)

Un'università decide di fare un esperimento: un matematico, un fisico e un ingegnere sono chiusi separatamente in tre celle per un mese, con una scorta sufficiente di carne in scatola, ma senza apriscatole, per vedere come se la cavano.

Dopo un mese aprono la cella dell'ingegnere, e questo vien fuori ben pasciuto. Spiega: "Ho fabbricato un apriscatole con la fibbia dei miei pantaloni."

Aprono la cella del fisico, e questi è in salute. Comincia a spiegare: "Tenendo conto della conservazione del momento angolare e del modulo di deformabilità dell'acciaio, un urto anelastico bla bla bla..." Ma in effetti ha sbattuto le scatolette contro il muro finché non si sono aperte.

Aprono la cella del matematico, e questo si trascina fuori pelle e ossa, con una scatoletta chiusa in mano. Lo sentono mormorare: "Supponendo per assurdo che questa scatoletta sia aperta..."


#42: Logica di ferro (2)

Facoltà di Giurisprudenza, esame di codice di procedura civile. Il professore
esordisce con una domanda:
"Dunque... mi saprebbe dire cos'è la frode?"
"Una frode è se lei mi boccia!"
"Come sarebbe a dire??"
"Ma sì. La frode si ha quando uno approfitta dell'ignoranza altrui e lo danneggia!"


#43: Quando giocano i geni

Joule, Watt, Newton e Pascal giocano a nascondino fra di loro. Joule conta fino a cento; Watt e Pascal corrono a nascondersi; solo Newton si ferma, disegna in terra un quadrato del lato di un metro e ci si ferma in mezzo.

Quando Joule ha finito di contare, si gira e vede Newton. Subito urla: "Ho trovato Newton!"

Ma lui, trionfante: "Sbagliato! Io sono Newton su metro quadrato, cioè Pascal!!!"


#44: Mai fidarsi delle apparenze!

Due matematici sono seduti al tavolino di un bar, ed uno dei due si lamenta perché sente che la disciplina è troppo astratta e che la gente comune non è in grado di conoscere e apprezzare il loro lavoro. L'altro però si dichiara in disaccordo, e gli propone una sfida: "Scommettiamo che la cameriera del bar è in grado di risolvere un integrale?". Il primo accetta, dichiarandosi certo che questo non sia possibile.
Qualche minuto dopo, approfittando di un momento di distrazione del primo, il secondo matematico avvicina la cameriera e le dice: "Ascolti, signorina, ho fatto una scommessa con il mio amico, e lei mi deve aiutare... quando ci porterà il conto, io le farò una domanda; lei deve rispondere "ics alla terza terzi"; non si preoccupi di cosa significa, basta che risponda così... ha capito bene? ics alla terza terzi...". La cameriera lo guarda con aria molto perplessa: "Aspetti, eh... come ha detto? Ics terzo... no... cioè...". Il matematico allora ripete la frase un paio di volte, finché la cameriera sembra averla memorizzata.
Quando la cameriera arriva a portare il conto, il secondo matematico scrive ovviamente su un foglio "integrale di x^2 dx", e le chiede: "Signorina, saprebbe dirmi quanto fa questo integrale?". La cameriera ci pensa un po' e risponde: "Ics alla terza terzi." A questo punto naturalmente il primo matematico cade dalle nuvole, ma deve accettare la realtà e paga la scommessa.
L'amico però non se la sente di proseguire la recita, e quando la cameriera si è allontanata rivela la verità, spiegandogli di averlo imbrogliato. I due si fanno una bella risata e si avviano all'uscita. Ma sulla porta incrociano la cameriera che li guarda, fa loro un bel sorriso, e dice...
"PIÙ UNA COSTANTE!!!!"

(grazie a Saverio Cittadini di Siena)


Torna indietro