Varie


L'amica Piera Federici di Santa Margherita Ligure (GE) mi ha inviato questa poesia di sua figlia pubblicata su Sortoson|Nosotros a cura della Provincia e di Genova. Mi ha chiesto cosa ne penso; credo che il pubblicarla anch'io costituisca una risposta eloquente...


IL TUO SORRISO

 

 Quando sono triste tutto attorno a me appare grigio.

guardo dalla finestra: piove

Una nebbiolina sottile e leggera copre ogni cosa:

le chiome inzuppate degli alberi,l'erba ed i fiori dai colori sbiaditi.

Ma qualcosa di nuovo appare all'improvviso in fondo alla valle.

laggiù sul mare qualcosa brilla :

è un ponte di mille colori che scintilla sill'orizzonte plumbeo.....

 ......è l'arcobaleno.....

......è il tuo sorriso!  


Ed ecco ora una struggente:poesia dell'amica Giulia Grazi Bracci


VIVI E MORTI

Arrivati ai miei anni, piano piano

ci si accorge che il mondo dei ricordi

(partendoci all’indietro, dai primordi

dell’infanzia che è ormai così lontano )

per lo più è popolato da defunti .

Lo stesso i sogni, dove i nostri morti

ci fanno compagnia , come risorti ,

umani e non , gli amici ed i congiunti .

Gli scomparsi son tali dalla vista

ma non dalla memoria e dagli affetti :

io ce li ho sempre in mente, cari e stretti ,

ché in fondo fra me e loro poco dista .

Conosco ormai più morti che viventi ,

e a volte faccio un po’ di confusione ,

forse voluta , come un’illusione ,

che tutti insieme fossimo presenti .


Torna alla Home Page