Code Geass per davvero!

di Inuyasha Han'yō

55 a.C.
26 agosto: Giulio Cesare dirige la prima invasione romana della Britannia, molto probabilmente una spedizione di esplorazione in armi, come risposta all'aiuto militare che i britanni fornirono ai loro alleati gallici. Inoltre sembra che abbia accolto la richiesta di aiuto di Mandubracio, principe esiliato dei Trinovantes. A causa dell'inclemenza del tempo e delle rivolte in Gallia la spedizione ha scarso successo, ma il Senato romano decreta venti giorni di ringraziamenti agli déi in seguito all'incolume ritorno della spedizione alle sue basi in Gallia.

54 a.C. 
Secondo sbarco in Britannia di Giulio Cesare. Il re britanno Eowyn, che guida un’alleanza di tribù, gli infligge una batosta nei pressi del fiume Tamigi e lo costringe a lasciare l’isola, dove non rimetterà più piede. In seguito a questa vittoria, e con l’appoggio delle tribù che lo hanno sostenuto, egli si autoincorona re dei Britanni, creando il primo regno di Britannia, che comprende le attuali contee di Gloucestershire, Wiltshire, Oxfordshire, Berkshire, Buckinghamshire, Surrey, Essex, Kent,e Greater London.

53 a.C.
Giulio Cesare inizia la guerra contro Vercingetorige, capo degli Arverni, il quale aveva assunto il controllo di molte tribù galliche desiderose di riconquistare la propria libertà. La guerra finirà soltanto l'anno dopo, con la vittoria di Cesare ad Alesia.

52 a.C.
Gaio Giulio Cesare pone fine alla conquista della Gallia con l'assedio di Alesia, dove riesce a battere Vercingetorige a capo dell'intera coalizione di genti celtiche.

51 a.C.
Termina la campagna militare di Giulio Cesare in Gallia, descritta dallo stesso Cesare nel De bello Gallico.

48 a.C.
Eowyn stabilisce un consiglio della corona formato da vari capi tribù; il compito di tale organo è garantire la successione al trono di Britannia, evitando così lotte intestine che indebolirebbero il neonato regno.

44 a.C.
15 marzo: Giulio Cesare, che ha appena sconfitto il suo rivale Pompeo Magno in una sanguinosa guerra civile diventando di fatto il vero padrone di Roma, è assassinato da un gruppo di senatori, tra i quali Marco Giunio Bruto. Ne segue una nuova guerra da cui emergerà vittorioso Ottaviano Augusto, favorito del condottiero defunto, il quale dopo aver liquidato i cesaricidi, nel 27 a.C. diventerà il primo sovrano dell’impero romano.

37 a.C.
Il regno di Britannia si espande verso sud, inglobando le attuali contee di Sussex, Hampshire, e Dorset.

30 a.C. 
Dopo una dura campagna militare Eowyn assoggetta le attuali Somerset, Devon e Cornovaglia.

19 a.C.
Muore a 61 anni Eowyn, primo re di Britannia; il consiglio della corona elegge quale suo successore Tasciovanus. Egli riforma lo stato sul modello romano, introducendo un esercito stabile, una moneta unica (l’Eowyn), tasse, una burocrazia efficiente e una buona rete stradale che collega le varie località del regno; costruzione di infrastrutture e città.

16 a.C.
Tasciovanus conquista le attuali province di Middlesex ed Herts.

7 a.C. 
Nasce Gesù a Betlemme di Giudea.

1 d.C. 
Muore Tasciovanus, il consiglio della corona elegge Cunobelino.

5 d.C.
Giungono in Britannia ambasciatori dell’impero romano; apertura di relazioni diplomatiche e commerciali tra Roma e Britannia.

9 d.C.
Mentre Roma incassa la sconfitta di Teutoburgo da parte dei Cherusci guidati da Arminio, il regno di Britannia riprende la politica d’espansione, stavolta rivolta a nord.

20 d.C.
Dopo più di 10 anni di guerra il regno di Britannia estende i suoi domini nel Galles e fino alle attuali contee di Cheshire, Derbyshire, Nottinghamshire e Lincolnshire.

21 d.C.
In Gallia scoppia la rivolta degli Edui, guidati da Giulio Sacroviro e Giulio Floro, che però viene subito repressa dal generale romano Gaio Silio.

27 d.C.
Probabile battesimo di Gesù, ed inizio della sua vita pubblica in Galilea.

30 d.C.
Venerdì 7 aprile (15 Nisan del calendario ebraico): secondo la maggior parte degli studiosi sarebbe questa la data della morte di Gesù. Un'altra possibile data è il 3 aprile 33 (sempre un venerdì).
Primo acquedotto costruito in Britannia.

40 d.C.
Muore Cunobelino, il consiglio della corona elegge Gwydr come re di Britannia.

41 d.C.
I primi discepoli di Gesù fondano delle comunità cristiane ad Antiochia e a Damasco. Per la prima volta vengono chiamati Cristiani.

43 d.C.
L'imperatore Claudio fa della Tracia una provincia romana.

49 d.C.
Gwydr assoggetta le attuali contee di Lancashire e Yorkshire.

53 d.C.
Fondazione di Caerdydd (la nostra Cardiff).

57 d.C.
Muore Gwydr, il suo successore è Arvirargo.

63 d.C.
Giuseppe di Arimatea si reca a Glastonbury per la prima missione cristiana in Britannia. Essa però viene malvista dai Britanni, legati alla religione celtica, e ha scarso seguito.

64 d.C.
Dopo che un furioso incendio ha devastato Roma, l’imperatore Nerone accusa i cristiani di essere i responsabili del disastro e scatena contro di loro feroci persecuzioni.

67 d.C.
Viene ucciso per decapitazione Giuseppe di Arimatea, martire, discepolo e missionario cristiano. La missione cristiana in Britannia abortisce sul nascere.

69 d.C.
Mentre l’impero romano, in seguito alla morte di Nerone, precipita nel caos, il regno di Britannia espande i suoi confini verso nord, inglobando le attuali contee di Westmoreland, Durham, Cumberland e Northumberland, arrivando ai confini con la Caledonia (l’attuale Scozia).

74 d.C.
Muore il re britanno Arvirargo, il suo successore è Mayric, che regnerà per più di mezzo secolo. Egli pone la capitale del regno a Llundain (la nostra Londra), la prima capitale fissa della nazione.

75 d.C.
Fondazione di Caer Went (HL Venta Silurum).

77 d.C.
Il regno di Britannia estende la sua sovranità sull’isola di Man.
Per fronteggiare l'avanzata britanna, le tribù della regione scozzese della Caledonia formano un esercito confederato di 30.000 uomini sotto il comando di Calgaco.
Uno squadrone navale britanno viene inviato da Mayric in esplorazione del nord della Caledonia, scoprendo le isole Orcadi e le isole Shetland.

79 d.C.
Il re della Britannia Mayric entra in Caledonia, ma viene subito contrastato dalle locali tribù scozzesi che si sono alleate formando un esercito confederato.

80 d.C.
Il re della Britannia Mayric si spinge con le sue truppe fino al fiume Tyne e all'estuario del Solway e ordina la costruzione di una flotta per la conquista della Caledonia.

82 d.C.
Mentre Mayric costituisce una flotta e aggira le tribù celtiche stanziate oltre il fiume Forth, i Caledoni si ribellano al dominio britanno attaccando il campo militare dell’armata del drago bianco di notte. Mayric organizza il contrattacco con la cavalleria mettendo in fuga le truppe ribelli.
Calgaco riunisce sotto il suo comando le varie tribù scozzesi dei Pitti.

84 d.C.
Mayric sconfigge i Caledoni nella battaglia del monte Graupio. Dopo la vittoria, la Caledonia diviene una provincia britanna.

101 d.C.
Inizia la conquista della Dacia da parte dell'imperatore romano, Traiano, contro Decebalo, re dei Daci.

108 d.C.
Primi sbarchi britanni in Hibernia (Irlanda) e fondazione di alcuni piccoli insediamenti sulla costa orientale dell’isola.

117 d.C.
Grazie alla conquista della Dacia, sotto l'Imperatore Traiano, l'Impero Romano raggiunge la massima espansione territoriale.

121 d.C.
Visita dell'imperatore Adriano in Britannia, dove sigla un trattato di amicizia con il re Mayric.

123 d.C.
Il regno di Britannia estende il suo controllo su tutta la costa orientale dell’Hibernia.

125 d.C.
Muore Mayric, gli succede sul trono di Britannia Coilo.

138 d.C.
10 luglio: Roma: Antonino Pio è acclamato dal popolo Imperatore romano. Egli rinnova il trattato di amicizia con la Britannia.

146 d.C.
Coilo assoggetta l’intera Hibernia e la riduce a provincia, tuttavia serviranno anni prima che essa sia pacificata.

150 d.C.
Muore Coilo, gli succede LleirwgMawr.

169 d.C.
Inizia la seconda guerra dei Marcomanni. Le tribù germaniche invadono i confini dell'Impero Romano
Dall'Africa del Nord i Mori invadono la Penisola iberica.

180 d.C.
Muore Lleirwg Mawr, gli succede Sulgenio.

185 d.C.
Pertinace soffoca la ribellione delle legioni romane di stanza in Gallia (HL in Britannia).

209 d.C.
Jingū diventa imperatrice del Giappone.

211 d.C.
Muore Sulgenio, gli succede Ceannaire Croga, originario dell’Hibernia. 

226 d.C.
In Persia, Ardashïr rovescia Artaban V, ultimo re dei Parti, e fonda una nuova dinastia persiana, i Sasanidi.

235 d.C.
In seguito alla morte di Alessandro Severo l’impero romano cade preda dell’anarchia militare, che durerà quasi 50 anni.

247 d.C.
Celebrazioni dei mille anni dalla fondazione della Città Eterna. Nonostante la difficile situazione politica e militare, l'imperatore Filippo l'Arabo, indice 100 giorni di festività imponenti e fastosissime, con stragi di fiere in tutte le principali arene dell'Impero. Infatti da Roma a Verona, da Pozzuoli a Leptis Magna in tutte le principali colonie negli anfiteatri 100 e più giorni di grandiose festività portano l'unità e lo splendore dell'Impero ad un fascino raggiunto solamente nel beatissimum saeculum.

248 d.C.
Incursione dei Goti di re Ostrogota e dei Carpi nella provincia romana della Mesia inferiore, a seguito del mancato pagamento del tributo annuale; il generale e futuro imperatore Decio sconfigge i barbari nei pressi di Marcianopoli.

250 d.C.
fine del periodo Yayoi e inizio del periodo Yamato che durerà fino al 710.
Muore Ceannaire Croga, gli succede sul trono di Britannia Gorlacon, 47 anni, originario della Caledonia.

260 d.C.
L'imperatore romano Gallieno emana un editto di tolleranza nei confronti dei cristiani.

267 d.C.
Invasione dei Goti nell'Illirico.

268 d.C.
Gli Alemanni invadono l'Italia.
L’imperatore romano Claudio II sconfigge gli Alemanni presso il lago di Garda.

274 d.C.
Febbraio o marzo: l'imperatore romano Aureliano sconfigge l'esercito dell'Impero delle Gallie (comprendente Gallia e Hispania) nella Battaglia di Chalons, mettendo fine alla sua secessione che durava dal 259.

285 d.C.
Muore Gorlacon, gli succede Fiacha Sraibhtine, originario dell’Hibernia.

303 d.C.
23 febbraio: persecuzione contro i cristiani ordinata da Diocleziano.

306 d.C.
Costantino I è acclamato imperatore dall'esercito romano in Gallia.

312 d.C.
Costantino I sconfigge Massenzio a ponte Milvio e in seguito alla vittoria gli viene riconosciuto il titolo di imperatore dal Senato di Roma. L’anno seguente egli emana l’editto di Milano, col quale mette fine alle persecuzioni contro i Cristiani, i quali possono professare liberamente la loro religione.

326 d.C.
Muore Fiacha Sraibhtine, nuovo re di Britannia diventa Muiredach Tirech.

337 d.C.
Maggio: Costantino I si ammala e muore (22 maggio) mentre tenta di scontrarsi con re Sapore II di Persia.
9 settembre: I figli di Costantino I — Costanzo II, Costantino II e Costante I — diventano augusti, e regnano insieme sull'impero romano.

341 d.C.
Il vescovo goto Ulfila converte i Goti all'arianesimo.

356 d.C.
Muore re Muiredach Tirech di Britannia, il suo successore è Cáelbad, il quale stronca un tentativo di usurpazione da parte dell’avventuriero di origini romane Carausio, che mirava a impadronirsi del trono di Britannia.

357 d.C.
Muore il re britanno Cáelbad, il consiglio della corona elegge quale suo successore EochaidMugmedon.

366 d.C.
2 gennaio: Gli Alemanni attraversano il Reno ghiacciato e invadono l'Impero romano.
Muore Eochaid Mugmedon, il suo successore è Crimthann mac Fidaig.


374 d.C.
4 maggio — Nell'odierna penisola dello Yucatan il condottiero noto come Gufo Lanciadardi (in inglese Spearthrower  Owl) diventa imperatore di Teotihuacan.
Muore Crimthann mac Fidaig, gli succede Niall Noigíallach.

380 d.C.
27 febbraio: Editto di Tessalonica. L'imperatore d'Oriente Teodosio I, con l'editto di Tessalonica, firmato anche dall'imperatore d'Occidente Graziano, dichiara il cristianesimo religione ufficiale dell'impero e proibisce i culti pagani. Contro gli eretici, egli esige da tutti i cristiani la confessione di fede conforme alle deliberazioni del concilio di Nicea.

391 d.C.
Teodosio I bandisce e vieta ogni culto pagano nell'Impero Romano. Dopo secoli viene spento il sacro fuoco nel tempio di Vesta.

393 d.C.
Teodosio I rende illegale il Paganesimo in tutto l'impero romano e fa chiudere definitivamente gli ultimi templi rimasti in attività; la pena di morte diviene esplicitamente la condanna riservata a coloro che rifiutano la conversione al Cristianesimo. Quelli che non accettano il nuovo corso di Roma si trasferiscono in Britannia, accolti a braccia aperte da Niall.

395 d.C.
Alla morte di Teodosio, l'impero romano viene diviso in due parti, quella orientale e quella occidentale, assegnate rispettivamente ai suoi due figli Arcadio e Onorio. Il generale vandalo Stilicone (che, come riconoscimento ai successi ottenuti, aveva ricevuto in sposa dallo stesso Teodosio I la propria nipote Serena) viene nominato con la moglie tutore del giovane imperatore d'Occidente, Onorio, assumendo in pratica il governo dell'Impero.

400 d.C.
Stilicone viene nominato console per la prima volta.
Ravenna diviene capitale dell'Impero Romano d'Occidente.

402 d.C.
I Visigoti di Alarico invadono l'Italia.
Stilicone costringe Alarico ad abbandonare l'assedio di Mediolanum (Milano)
6 aprile: Stilicone sconfigge Alarico nella battaglia di Pollenzo, costringendolo ad abbandonare l'Italia
Onorio trasferisce la sede dell'Impero romano d'Occidente da Mediolanum a Ravenna.

403 d.C.
Giugno: Stilicone sconfigge i Visigoti di Alarico I nella Battaglia di Verona.

405 d.C.
Muore Niall Noigíallach, gli succede Feradach Dathí.

406 d.C.
26 agosto: Il generale dell'Impero romano d'Occidente Stilicone sconfigge duramente presso Fiesole gli Ostrogoti di Radagaiso col sostegno dei Visigoti di Saro.
31 dicembre: I Vandali, gli Svevi e i Burgundi attraversano in massa la frontiera a Mogontiacum riversandosi all'interno dell'Impero Romano (Attraversamento del Reno).

407 d.C.
Un gruppo di Svevi alleatosi con Vandali e Alani cala sulla penisola iberica.

408 d.C.
Alarico I assedia per la prima volta Roma
22 agosto: L'imperatore romano d'Occidente Onorio ordina l'assassinio del proprio magister militum Stilicone
Dopo la morte di Stilicone, i foederati barbari, guidati da Saro, abbandonano l'imperatore Flavio Onorio, che rimane arroccato a Ravenna mentre i Visigoti di Alarico saccheggiano indisturbati l'Etruria.

409 d.C.
Invasione della Penisola Iberica da parte dei Vandali.
Alarico I assedia per la seconda volta Roma.

410 d.C.
24 agosto: I Visigoti invadono l'Italia e saccheggiano Roma, concludendo il terzo assedio in tre anni.
Feradach, preoccupato dalle continue scorrerie dei barbari in territorio romano, ordina di potenziare la marina del regno, così da respingere eventuali invasioni dal mare.

415-418 d.C.
Tra il 415 e il 418 il successore del re visigoto Ataulfo, Vallia, conquista buona parte della penisola iberica e della Gallia meridionale, fondando un regno visigoto in Aquitania che ha Tolosa come capitale.

420 d.C.
Faramondo guida i Franchi attraverso il Reno.

428 d.C.
Muore Dathi, il suo successore è Lóegaire mac Néill.

429 d.C.
Invasione dei Vandali in Africa. Sospinti dall'avanzata degli unni, i vandali di Genserico, dopo aver attraversato la Spagna, invadono il Nord Africa. Stabilita la capitale a Cartagine, Genserico si lancia alla conquista dell'Oriente, scontrandosi con Bisanzio.

432 d.C.
Maewyin Succat (HL San Patrizio),bardo (sacerdote di primo grado, NDA) del culto druidico, inaugura uno smisurato tempio sull’isola di Man, nucleo della religione britanna.

449 d.C.
Il re britanno Lóegaire mac Néill respinge il tentativo di invasione della Britannia da parte di Angli e Sassoni, popoli di stirpe germanica.

463 d.C.
Muore Lóegaire mac Néill, il consiglio della corona elegge come suo successore Ailill Molt.

468 d.C.
Disastrosa operazione militare dell'Impero Romano contro il regno dei Vandali in Africa (si veda Basilisco di Bisanzio). L’impero romano d’occidente è al collasso.

476 d.C.
4 settembre: Fine dell'Impero Romano d'Occidente. Sull'orlo del collasso economico e sottoposto alle continue invasioni barbariche, l'impero romano d'Occidente crolla definitivamente. L'ultimo imperatore Romolo Augusto viene deposto da Odoacre, capo dei mercenari eruli. Con questo evento si pone convenzionalmente inizio al Medioevo.

480 d.C.
Con la morte di Giulio Nepote, l'ultimissimo baluardo e vessillo dell'Impero Romano d'Occidente crolla definitivamente: alcuni storici indicano in quest'anno la sua fine.

482 d.C.
Muore il re britanno Ailill Molt, il suo successore è Lughaid mac Loeguire.

486 d.C.
La vittoria dei Franchi di Clodoveo I nella battaglia di Soissons sugli uomini di Siagrio segna la fine dell'ultimo dominio autonomo dell'Impero romano d'occidente e la nascita della potenza dei Franchi.

493 d.C.
In Cina la capitale viene spostata da Datong a Luoyang.

498 d.C.
Il re Clodoveo (481-511) si converte al cattolicesimo.

499 d.C.
Le stirpi germaniche degli Angli, dei Sassoni e degli Juti, partite dallo Jutland, dalla Germania settentrionale e dalla futura Danimarca tentano di insediarsi in Britannia ma vengono brutalmente respinti e costretti a re-imbarcarsi per le terre d’origine.

500 d.C.
Nei pressi del sito megalitico di Stonehenge viene scoperto un nuovo minerale, di colore rosa. I britanni lo ribattezzano pietra filosofale (oggi viene chiamata Sakuradite).

507 d.C.
Muore il re di Britannia Lughaid mac Loeguire, il consiglio della corona elegge suo successore Diarmait mac Cerbaill.

527 d.C.
I Sassoni, un popolo di stirpe germanica, sbarcano sulle coste della Britannia, presso la foce del Tamigi, ma vengono ben presto ributtati in mare dai Britanni.

527/565 d.C.
Regno di Giustiniano, imperatore bizantino che mira a riconquistare i territori un tempo formanti la pars occidentis dell’impero romano. Tuttavia il suo sogno si rivelerà effimero.

530 d.C.
Secondo la "Nascleanúint Breandán.", il druido irlandese Breandán di TráLí (Tralee) intraprende un avventuroso viaggio attraverso l'Atlantico alla ricerca della mitica Avalon, un’isola leggendaria. È opinione di vari storici che egli sia stato il primo europeo a mettere piede sul continente americano.

565 d.C.
Muore il re britanno Diarmait mac Cerbaill, gli succede Áedánmac Gabráin.

570 d.C.
Nasce Muhammad ibn 'Abd Allah (Maometto), fondatore dell’ Islam.

573 d.C.
Áedán mac Gabráin sconfigge e uccide in battaglia il nobile gallese Gwenddoleu ap Ceidio, che aveva tentato di usurpare il trono.

588 d.C.
Irlanda: viene costruito l'incredibile tempio di Charraigmhór, dedicato a Lúg, dio protettore dei mercanti.

590 d.C.
Primo avvistamento di Nessie, meglio conosciuto come il mostro di Loch Ness.

593 d.C.
In Giappone viene edificato il Santuario di Itsukushima.

595 d.C.
Il giovane Maometto sposa Khadìja bint Khuwàylid, dalla quale avrà 2 figli e 4 figlie.

609 d.C.
Muore il re britanno Áedán mac Gabráin, gli succede Eochaid Buide.

610 d.C.
Data presumibile di inizio dell'esperienza profetica di Maometto alla Mecca.

618 d.C.
In quest'anno vengono riferite le prime notizie sulle isole Ryūkyū, successivamente comparse negli annali del Nihonshoki, pubblicato nel 720, secondo cui gli abitanti di Yaku (
掖玖) rispettavano la virtù dell'imperatore del Giappone.

622 d.C.
16 luglio: A causa della crescente ostilità delle famiglie di Mecca, Maometto è costretto a rifugiarsi nella città di Yathrib, da allora rinominata Medina (ovvero "città del profeta"). La data di questa emigrazione (Egira) divenne poi la data di inizio del calendario islamico.

629 d.C.
Muore il re britanno Eochaid Buide, il suo successore è Domnall Brecc.

630 d.C.
Il profeta dell'islam Maometto conquista la Mecca, sua città natale, e la sottrae al dominio dei suoi concittadini pagani.

632 d.C.
Muore Maometto, il suo successore Abu Bakr unifica l’Arabia e dà inizio a una fase espansionistica che porterà gli arabi a creare un vasto impero islamico, esteso dalla Spagna ai confini con l’India.

633 d.C.
Con la nomina a califfo di Abu Bakr, dopo la morte di Maometto, l'Islam inizia le sue guerre di conquista fuori dai territori arabi.

642 d.C.
Muore il re britanno Domnall Brecc, gli succede Fercharmac Connaid.

650 d.C.
Muore Ferchar mac Connaid, gli succede Dúnchad mac Conaing.

654 d.C.
Dopo la morte di Dúnchad mac Conaing il consiglio della corona elegge Conall Crandomna.

660 d.C.
Domangart mac Domnaill è il nuovo re di Britannia.

666 d.C.
Viene fondato il tempio di Cirotisege (quartiere di Llundain) dedicato a Taranis (dio del tuono).

673 d.C.
Muore Domangart mac Domnaill, il suo successore è Máel Dúin mac Conaill.

679 d.C.
Riunificazione dei regni franchi da parte di Pipino di Herstal.

684 d.C.
Una spedizione mandata dal Re di Britannia Máel Dúin mac Conaill approda in Scandinavia nel periodo estivo facendo razzia di bottini e prigionieri.

688 d.C.
Muore Máel Dúin mac Conaill, gli succede Domnall Donn.

700 d.C.
Muore Domnall Donn, il suo successore è Selbach mac Ferchair.

707 d.C.
Il califfo omayyade al-Walid I (reg. 705-715) inaugura il primo ospedale pubblico della storia islamica.

710 d.C..
Fine Periodo Asuka in Giappone e inizio Periodo Nara.

711d.C.
Presa di Algeciras, che segna l'inizio dell'occupazione della Penisola Iberica da parte degli Arabi musulmani
Battaglia del Guadalete in cui i musulmani sconfiggono le forze di Rodrigo (re dei Visigoti).

712 d.C.
Viene redatto il Kojiki Cronaca di antichi eventi, la prima storia del Giappone.

721 d.C.
Crollo del Regno visigoto a seguito dell'invasione da parte di TariqibnZiyad.

730 d.C.
Muore il re britanno Selbach mac Ferchair, il suo successore è Eochaid mac Echdach.

732 d.C.
10 ottobre: Battaglia di Poitiers, l'esercito di Carlo Martello affronta un'incursione in Aquitania e Poitou di truppe arabe provenienti dalla Spagna: nello scontro muore Wali Abdul Rahman Al Ghafiqi. La vittoria franca segnò una decisiva battuta d'arresto per l'espansionismo arabo in Europa, che verrà definitivamente annientato solo nel 1492 con la presa di Granada. Alla battaglia prende parte anche un contingente militare britanno; Selbach infatti temeva che gli arabi dopo aver invaso la Francia potessero rivolgersi anche contro la Britannia (o almeno minacciare le sue coste con raid pirateschi).

733 d.C.
Muore il re britanno Eochaid mac Echdach, gli succede Teudebur.

742 d.C.
Chrodegang, cancelliere di Carlo Martello, viene nominato vescovo di Metz e si assume il compito di riorganizzare la chiesa cristiana dei Franchi.

750 d.C.
Ha inizio il califfato abbaside che assume il controllo della Umma islamica ai danni del califfato omayyade.

752 d.C.
Muore Teudebur, gli succede Dumnagual.

759 d.C.
Il poeta giapponese Otomo no Yakamochi compila la prima antologia di poemi giapponese Man'yoshu.

760 d.C.
Dumnagual muore, nuovo re di Britannia è Eugein.

775 d.C.
Muore Eugein, gli succede Alpin, primo re di stirpe pitta.

780 d.C.
Muore Alpin, il suo successore è Talorcen.

782 d.C.
Muore Talorcen, il suo successore è Drest.

790 d.C.
Inizia convenzionalmente l'epoca dei vichinghi.

793 d.C.
L'
8 giugno in Britannia i Vichinghi assaltano il tempio dell'isola di Lindisfarne e massacrano tutti i suoi druidi. È distrutta anche la biblioteca, che contiene tesori inestimabili: il peggiore raid vichingo nella storia della Britania. È l'inizio della cosiddetta "Epoca vichinga". Per rappresaglia la marina britanna compie raid punitivi sulle coste della Scandinavia.

794 d.C.
Fine Periodo Nara in Giappone e inizio Periodo Heinan
Nascita dei guerrieri samurai in Giappone.

795 d.C.
Raid vichingo sull’isola di Reachrainn (Lambay).

800 d.C.
25 dicembre: Papa Leone III incorona Carlo Magno Imperatore del Sacro Romano Impero nella Basilica di San Pietro a Roma.
Prima eruzione del Monte Fuji.

806 d.C.
In
Britannia i Vichinghi assaltano il tempio dell'isola di EileanCeòthach (isola nebbiosa, nella HL Iona) , una delle più importanti della religione celtica, e massacrano sessantotto druidi.

807 d.C.
Muore Drest, il consiglio della corona elegge Óengus suo successore.

820 d.C.
Muore Oengus, suo successore è Eogán.

837 d.C.
Eogán muore, nuovo re di Britannia diventa Uurad.

839 d.C.
Irlanda –Thorgestè è il primo Vichingo a tentare d'instaurare un Regno Irlandese, risalendo lo Shannon e unendo molti territori. Il suo regno durerà fino all'840, quando verrà sconfitto e ucciso dai Britanni, che riconquisteranno i territori perduti.

841 d.C.
Si sfalda l'Impero Carolingio. A Fontenay gli eserciti di Carlo il Calvo e di Ludovico di Baviera si scontrano con le forze di Lotario e del nipote di questi, Pipino d'Aquitania. Restano sul terreno ben quarantamila guerrieri. L'impero viene frazionato tra i tre pretendenti. La pace è tuttavia lontana: si genera uno stato di guerra endemica nei territori amministrati. Uurad è ben contento di ciò, dal momento che vedeva il Sacro Romano Impero come una lancia puntata al cuore della Britannia.

842 d.C.
Muore Uurad, Bridei è il suo successore. 

843 d.C.
24 giugno: Francia: la grande mattanza di Nantes. Tremila Vichinghi entrano nella città approfittando dei festeggiamenti per San Giovanni ed uccidono tutte le persone che incontrano, non risparmiando donne incinte e bambini.

845 d.C.
Parigi ed Amburgo vengono saccheggiate dai Vichinghi. Allarmato, Bridei ordina di rafforzare la flotta del regno di Britannia.

848 d.C. 
Britannia: Bridei, Re Supremo, sconfigge una flotta Norvegese al largo del Kent ma muore durante lo scontro. Il consiglio della corona elegge Cináed.

851 d.C.
I Vichinghi saccheggiano Llundain, capitale del regno di Britannia; è il primo saccheggio subito da questa città. Cináed muore di dolore e il consiglio della corona elegge suo figlio, che prende il nome di Bridei II.

853 d.C.
Irlanda: i Britanni fondano Port Láirge (HL Waterford, fondata dai vichinghi).

854 d.C.
Muore Bridei II a causa di una caduta da cavallo, il suo successore è Rhodri Mawr ap Merfyn, 34 anni.

864 d.C.
Il 25 luglio è RhodriMawr ap Merfyn promulga l'Editto di Llundain, atto difensivo contro le invasioni vichinghe.

868 d.C.
11 maggio: viene pubblicato il Sutra del Diamante, il più antico testo a stampa datato conosciuto, scoperto nelle Grotte di Mogao (Cina) e ora conservato nella Llyfrgell Britannia di Pendragon.

871 d.C.
Britannia: Battaglia di Ashdown: si scontrano il regno di Britannia contro i Vichinghi. Vince il re britanno Rhodri Mawr ap Merfyn, mentre il re normanno Bagsec rimane sul campo. La guerra contro i Vichinghi prosegue fino alla vittoria finale del successore Anarawd ap Rhodri nell'879.

874 d.C.
Viene fondata Reykjavik, capitale dell'Islanda, dal colonizzatore vichingo Igolfur Arnarson.

878 d.C.
Muore Rhodri Mawr ap Merfyn, il suo successore è Anarawd ap Rhodri.

879 d.C.
Il re di Britannia Anarawd ap Rhodri sconfigge definitivamente i Vichinghi e impone la conversione alla religione celtica al loro re Guthrum e a ventinove dei suoi maggiori vassalli.

885 d.C.
L'anno più lungo di Parigi. Comincia l'assalto dei Vichinghi alla capitale francese, difesa dal vescovo Gozlin, che l'anno dopo riceve l'aiuto del marchese di Neustria, Enrico di Franconia, che perde la vita. La città resisterà fino all'ottobre 886, quando riuscirà ad evitare la caduta tramite l'offerta di un riscatto.

886 d.C.
Francia: il re Carlo il Grosso offre ai Normanni 700 libbre d'argento perché risparmino la capitale Parigi, sotto assedio da quasi un anno. I Vichinghi accettano e vengono lasciati liberi di scatenarsi in Borgogna.

900 d.C.
Eruzione del Vesuvio.

907 d.C.
Crollo della dinastia Tang in Cina e inizio del periodo delle cinque dinastie settentrionali e dei dieci regni meridionali.

911 d.C.
Formazione del Ducato di Normandia concesso dal re Franco Carlo il Semplice.

916 d.C.
Muore Anarawd ap Rhodri, gli succede Idwal Foel ap Anarawd.

929 d.C.
16 gennaio: Fondazione del Califfato di Cordova.

942 d.C.
Muore Idwal Foel ab Anarawd, il suo successore è HywelDda ap Cadell.

950 d.C.
Muore HywelDda ap Cadell, nuovo re di Britannia diventa Iago ap Idwal.

960 d.C.
Zhao Kuangyin, generale dei Zhou Posteriori, viene eletto imperatore dalle sue truppe e instaura la dinastia Song.

966 d.C.
La Polonia accetta la religione cattolica abolendo il paganesimo.

974 d.C.
Muore il re di Britannia HywelDda ap Cadell, nuovo re diventa Hywel ap Ieuaf.

985 d.C.
Muore Hywel ab Ieuaf, gli succede Maredudd ab Owain.

986 d.C.
BjarniHerjólfsson avvista le coste delle Americhe. L'esploratore norreno è ritenuto essere stato il primo europeo ad avvistare il Nord America. La Saga dei groenlandesi (Grœnlendinga saga) narra che, dopo aver scoperto che suo padre non stava più in Islanda, ma era emigrato in Groenlandia con Erik il Rosso, decise che avrebbe svernato da suo padre come ogni anno, e si mise nuovamente in mare per raggiungerlo, sebbene non avesse mai navigato nel mare di Groenlandia. Infatti quell'estate (siamo nel 985 o nel 986) venne mandato fuori rotta da improvvisi venti da nord e da svariati giorni di nebbia. Poiché nessuno degli uomini del suo equipaggio era mai stato in Groenlandia prima di allora, essi dovettero cercare la rotta giusta. Quando infine tornò il sole, avvistò una terra che non poteva essere la Groenlandia, ma era collinosa e molto boscosa. Dopo 2 giorni di navigazione avvistarono una costa piatta, che anche in questo caso non poteva essere la Groenlandia, che sapeva avere imponenti ghiacciai. Dopo 3 giorni di vento da sud-ovest giunsero in vista di un'isola con ghiacciai, ma inadatta agli uomini. Dopo 4 giorni di vento forte avvistarono finalmente la Groenlandia, dove si fermò da suo padre, abbandonando i commerci e lavorando invece nella fattoria. Egli raccontò della sua scoperta sia in Norvegia che in Groenlandia, dove Leif figlio di Erik si mostrò estremamente interessato alle nuove terre.

999 d.C.
Muore Maredudd ap Owain, gli succede Cynan ap Hywel.

1000
Leif Eiríksson scopre Vinland, diventando il primo europeo conosciuto a mettere piede nelle Americhe, più precisamente in Nord America.

1005
Muore Cynan ap Hywel, nuovo re di Britannia diventa Aeddan ap Blegywryd.

1008
Murasaki Shikibu completa la stesura del "GenjiMonogatari" ("Storia di Genji"), scritto in giapponese.

1013
Aeddan ap Blegywryd respinge il tentativo di invasione della Britannia da parte dei Danesi guidati dal loro re Sweyn I.

1018
Muore Aeddan ap Blegywryd, gli succede Llywelyn ap Seisyll.

1023
Muore Llywelyn ap Seisyll, gli succede Iago ap Idwal ap Meurig.

1039
Muore Iago ao Idwal ap Meurig, il suo successore è Gruffydd ap Llywelyn, 39 anni.

1044
invenzione in Cina della Polvere da sparo.

1050
Applicazione per uso bellico della Polvere da sparo in Cina.

1054
16 luglio: Grande Scisma tra la Chiesa cattolica e la Chiesa ortodossa.

1063
Muore Gruffydd ap Llywelyn, il consiglio della corona elegge come suo successore Bleddyn ap Cynfyn.

1066
5 gennaio: Il duca di Normandia Guglielmo decide di invadere la Britannia (ultimo baluardo del paganesimo in Europa) con l'avallo del papa Alessandro II. Tuttavia egli viene sconfitto e ucciso nella battaglia di Hastings (14 ottobre 1066), e re Bleddyn resta in sella.

1069
Alcuni nobili ribelli, istigati sottobanco dalla Francia, ordiscono una congiura contro il re britanno Bleddyn, ma grazie alla delazione di una spia essa viene sventata e i congiurati giustiziati.

1075
Muore Bleddyn, il suo successore è Trahaearn ap Caradog.

1081
Muore Trahaearn ap Caradog, gli succede Gruffydd ap Cynan, 26 anni.

1088
Data convenzionale della fondazione dell'Università di Bologna, la prima del mondo occidentale.

1089
11 agosto: potente terremoto registrato in Britannia.

1095
Viene bandita la prima crociata da Urbano II.

1104
Viene fondata la prima fabbrica al mondo, l'Arsenale di Venezia.

1120
Apertura del cantiere per la costruzione del tempio di Llandaff in Galles.

1137
Muore Gruffydd ap Cynan, il suo successore è OwainGwynedd.

1142
Inizio della riconquista cristiana della Spagna in mano agli Arabi.

1154
Owain sconfigge e uccide in battaglia il nobile scozzese MáelColuim, che aveva tentato di dare vita a un regno indipendente.

1170
Gli Aztechi si stanziano nell'attuale Messico.
Muore Owain, nuovo re di Britannia diventa suo figlio Maelgwn ap Owain Gwynedd.

1173
Muore Maelgwn, gli succede il fratello Dafydd ap Owain Gwynedd.

1184
15 giugno: Nella battaglia di Fimreite, Sverre I di Norvegia sconfigge e uccide il suo rivale Magnus V, affermandosi come unico re incontrastato della Norvegia.

1191
12 maggio: a Limassol, Cipro, Alfonso I del Portogallo sposa Berengaria di Navarra.
6 settembre l'esercito crociato di re Corrado III di Germania sconfigge le forze musulmane di Saladino ad Arsuf.

1192
Viene assegnato il titolo di shōgun a Minamoto no Yoritomo, istituendo il primo bakufu della storia del Giappone.

1193
Muore Dafydd, il consiglio della corona elegge quale suo successore Llywelyn.

1196
Unificazione di tutti i popoli mongoli da parte di Gengis Khan.

1206
Temujin diventa Gran Khan delle tribù mongole assumendo il nome di Gengis Khan.

1209
22 luglio: Crociata albigese: i crociati conquistano la città francese di Béziers e massacrano ventimila persone, sia i catari che i cattolici che si erano rifiutati di consegnarli. Alcuni catari tentano di fuggire in Britannia ma cadono dalla padella alla brace, perché Llywelyn non vuole cristiani nel suo regno, neanche se eretici. Di conseguenza vengono uccisi.

1210
Inizia il Sultanato di Delhi.

1215
Pechino è conquistata e saccheggiata dai Mongoli di Gengis Khan; è l'inizio della dinastia Yuan.

1228
Inizia la conquista dell'odierno stato indiano di Assam da parte del popolo Ahoa.

1231
Nascita del Tribunale dell'Inquisizione per volere di Gregorio IX.
Nasce la prima università istituita da Llywelyn e ubicata a Llundain.

1235
Bianca Lancia sposa Federico II di Svevia.

1240
Muore Llywelyn, dai posteri ricordato come y mawr (il grande). Il suo successore è Dafydd ap Llywelyn, 25 anni.

1241
Il reDafydd di Britannia autorizza le dissezioni anatomiche umane.

1246
Muore Dafydd, il suo successore è Llywelyn Ein Llyw Olaf ap Gruffydd, 23 anni.

1249
In Britannia viene fondato il Coleg y Brifysgol (University College) di Rhydychen(HL Oxford).

1250
Alberto Magno è il primo a isolare l'arsenico.

1258
Chiamato "l'anno senza estate" a causa dell'esplosione nel tardo 1257 del vulcano Samalas, sull'isola di Lombok, in Indonesia.

1270
Fine delle crociate, che non hanno condotto a nulla.

1271/’95
Viaggio ventennale dei fratelli Niccolò, Marco e Matteo Polo in Asia; i tre esploratori veneziani visitano l’impero bizantino, l’Egitto mamelucco, la Persia, i Khanati di Ciagatai e Kaidu, la Cina, l’India, la Birmania e il Giappone (da loro chiamato Zipangu) dove scoprono vasti giacimenti di Sakuradite. Al ritorno Marco scriverà “Il Milione” (In britanno “y Miliwn”) resoconto di viaggio destinato a una fortuna secolare.

1274
Il primo tentativo di invasione mongola del Giappone, guidato da Kublai Khan, fallisce a causa di un uragano. Nasce il mito del kamikaze (vento divino) che protegge l’arcipelago giapponese.

1281
2º attacco mongolo al Giappone, nuovamente respinto.

1282
Muore Llywelyn Ein Llyw Olaf ap Gruffydd, il consiglio della corona elegge quale suo successore Eideard I, che fonda la dinastia dei Bealaidh (HL Plantageneti) e instaura una monarchia assoluta, mettendo fine a quella elettiva; il consiglio della corona perde ogni potere reale.

1291
Nella primavera di questo anno, Ugolino e Vadino Vivaldi salpano da Genova con l'obiettivo di raggiungere l'India; non faranno mai ritorno.

1294
Nello Yunnan cade l'ultimo baluardo cinese, la Cina è tutta mongola.

1299
Otman I crea il sultanato ottomano e inizia le Guerre bizantino-ottomane.

1305
5 agosto: Truppe britanne catturano Uilliam Uallas (HL William Wallace), condottiero scozzese che ha tentato di dare vita a una rivolta separatista per staccare la Scozia dalla Britannia per farne un regno indipendente; viene impiccato e squartato (una pena riservata ai traditori). La sua morte pone fine alla ribellione.

1307
Muore Eideard I, gli succede il figlio Eideard II.

1325
Fondazione di Tenochtitlàn, capitale dell'impero Azteco.

1327
Muore Edeard II, gli succede il figlio Edeard III, 15 anni.

1330
19 ottobre: Re Edeard III di Britannia incomincia il suo regno.

1336
Fine dell'era Kemmu ed inizio di quella Muromachi in Giappone.

1339
Inizia un ciclo di carestie, il secondo dall'inizio del secolo, devasta l'intera Europa.

1341
Una spedizione portoghese stende una relazione sulle Isole Canarie. Esse erano abitate da una popolazione di origine africana, i Guanci.

1344
Prima conquista coloniale del territorio africano. L'ammiraglio de la Cerda conquista le isole Canarie dopo che l'impresa era stata ordinata da Papa Clemente VI.

1347/53
Scoppio dell'epidemia della Peste Nera; originatasi nell’Asia centrale si diffonde sino al continente asiatico, in Medio Oriente e da lì in Europa, a causa di una nave salpata da Costantinopoli che trasportava alcuni topi infetti; muoiono circa 75 milioni di persone. Tra i paesi colpiti c’è anche il regno di Britannia, che però risente di meno gli effetti dell’epidemia, per via delle condizioni igieniche decisamente migliori rispetto a quelle del resto d’Europa.

1350
Viene incoronato re Giovanni II di Francia.

1355
10 febbraio: a Rhydychen, in Britannia, una rissa da osteria fornisce il casus belli per una cruenta serie di tumulti studenteschi, nota come rivolta di santa Scolastica, che vede opporsi la cittadinanza locale agli studenti e accademici dell'Università di Rhydychen. La rivolta, che conta una novantina di morti (63 studenti e 30 residenti), si risolve in favore dell'università, con il rafforzamento dei suoi privilegi e poteri.

1356
I Turchi Ottomani conquistano Gallipoli, primo dominio Turco in Europa.

1361
Conquista turca di Adrianopoli, prima città della Rumelia, che diventa la capitale fino alla conquista di Costantinopoli.

1364
Carlo V diventa re di Francia.

1368
La dinastia Ming assume il controllo del trono cinese.

1377
Muore Edeard III, il suo successore è Ridseard I (HL Riccardo II).

1382
A Llundain gruppi di contadini protestano e saccheggiano la città a causa della povertà in cui sono ridotti.

1388
Amedeo VII di Savoia, il Conte Rosso, ottiene uno sbocco sul mare conquistando Nizza.

1392
In Francia esplode una feroce guerra di successione a re Carlo di Francia.

1397
Il regno di Danimarca ingloba anche quelli di Svezia e Norvegia, dando il via ad una Scandinavia unita (unione di Kalmar).

1400
Muore Ridseard I, il suo successore è Eanraig I (HL Enrico IV).

1404
I mulini a vento vengono introdotti in Europa sul territorio olandese.

1405
Zheng He parte per la spedizione inaugurale della nuova flotta imperiale Ming, giungendo sulle coste dell'Africa orientale. Si tratta di una flotta di 208 navi con un equipaggio totale di circa 28000 persone, un dispiegamento di forze navali che verrà eguagliato solo cinque secoli dopo, nel corso della Prima Guerra del Pacifico.

1409
Zheng He, ammiraglio della flotta dell'impero Ming, depone il re dello Sri Lanka.

1413
Eanraig I muore, il suo successore è Eanraig II (HL Enrico V).

1419
I Portoghesi scoprono l'Arcipelago di Madera.

1420
Eanraig II sposa una nobile britanna, Sneachda a 'tuiteam.

1422
Muore Eanraig II, gli succede il figlio Eanraig III (HL Enrico VI), di appena un anno, sotto la reggenza della madre.

1432
Il Portogallo prende possesso delle isole Azzorre.

1434
I Portoghesi doppiano dopo 14 tentativi il capo Bojador a 27° latitudine nord.

1439
Una volta raggiunta la maggiore età Eanraig III assume personalmente le redini del regno.

1442
Gli esploratori portoghesi Diogo de Teive and Pedro Vásquez, spinti dalla corrente verso nord nel loro viaggio verso le isole Azzorre, arrivano nelle vicinanze dei Grandi Banchi di Terranova.

1444
Le navi portoghesi raggiungono capo Verde.

1449
Compaiono in Europa gli orologi a molla, già diffusi nel mondo arabo.

1453
29 maggio: Caduta di Costantinopoli, dopo un lungo assedio da parte degli Ottomani, gli storici datano in quest'anno la caduta dell'Impero Romano d'Oriente, anche se la resistenza bizantina in Morea durò fino al 1460 e l'Impero di Trebisonda fino al 1461.

1455
23 febbraio: Johannes Gutenberg pubblica a Magonza la Bibbia, il primo libro occidentale stampato con caratteri mobili.
Primavera: Inizia la guerra delle due rose (in britanno CogaidheannaRòsan),una sanguinosa lotta dinastica combattuta in Britanniatra due diversi rami della casa regnante dei Bealaidh: i Lannsairean (HL Lancaster) che hanno una rosa rossa nello stemma e gli Iorc (HL York) che invece usano una rosa bianca. Il conflitto durerà 30 anni.
22 maggio: Prima battaglia di Camhanaich (HL St Albans): RidseardBealaidh, duca di Iorc, sconfigge e cattura EanraigIII di Britannia.

1457
Viene fondata la città di Tokyo in Giappone (all'epoca era la città di Edo).

1461
15 agosto: Cade l'Impero di Trebisonda, ultimo territorio di cultura bizantina, nato dalla frammentazione dell'Impero bizantino dopo la quarta crociata del 1204. L'ultimo ''imperatore'' Davide II è assediato e sconfitto da Maometto II.
28 giugno: Viene incoronato in BritanniaEdeard IV (HL Edoardo IV) di Iorc.

1470
EanraigIII di Britannia sale sul trono costringendo alla fuga Edeard IV.

1471
I portoghesi giungono in Costa d'Oro.

1476
Introduzione della stampa in Britannia grazie a Uilleam Caxton (HL William Caxton).

1483
Ridseard II (HL Riccardo III) di Britannia succede a Edeard IV di Britannia.

1483/’92
Cristoforo Colombo, un navigatore originario di Genova, gira per le corti d’Europa per proporre il suo progetto: raggiungere le Indie navigando verso Ovest anziché verso est, dopo che le rotte con l’oriente si sono fatte difficili a causa dell’avvento dell’impero Ottomano. Dopo che Portogallo, Spagna e Francia gli hanno sbattuto la porta in faccia, egli si rivolge al regno di Britannia che accetta di finanziare la sua impresa che porterà alla scoperta di un nuovo continente, l’America.

1485
Sale al trono EanraigIV (HL Enrico VII) di Britannia mettendo fine alla guerra delle due rose.

1486
EanraigIVdi Britannia sposando Ealasaid, figlia di Edeard IV, sancisce l'epilogo della Guerra delle Due Rose.

1487
Bartolomeo Diaz raggiunge il punto più meridionale dell'Africa, chiamandolo Capo delle Tempeste.

1488
Bartolomeo Diaz doppia il Capo di Buona Speranza e scopre la via diretta per le Indie.

1492
2 gennaio: Caduta di Granada, ultima roccaforte araba in Spagna, fine della Reconquista.
31 marzo: Ferdinando II d'Aragona ed Isabella di Castiglia firmano il decreto che espelle tutti gli Ebrei dalla Spagna, salvo coloro che accettino la conversione al cattolicesimo. Quelli che non accettano di convertirsi si rifugiano in Britannia, dove danno vita a fiorenti attività economiche favorendo la prosperità del regno.
3 agosto: Cristoforo Colombo, a capo di una spedizione di tre navi, salpa da Lannwedhenek (HL Padstow, Cornovaglia, in Britannia) alla volta dell'America, senza però saperlo, credendo infatti di andare verso le Indie.
12 ottobre: Cristoforo Colombo, dopo due mesi di navigazione alla guida di una piccola flotta di tre piccoli vascelli (Nighean, Liotaire Epona, HL Ninà, Pinta e Santa Maria) raggiunge la costa delle isole Oileáin (HL Bahamas). Una volta sceso a terra, Colombo battezza l'isola raggiunta con il nome di Donn (dal nome di un personaggio mitologico irlandese). È la prima volta che viene accertata storicamente la presenza di europei nel Nuovo Mondo.
28 ottobre: Cristoforo Colombo scopre Banba (dal nome di una dea patrona dell’Irlanda, nella HL è Cuba).

1493
4 gennaio: Cristoforo Colombo lascia il Nuovo Mondo per far ritorno in Europa.
15 febbraio/16 febbraio: Colombo scrive una lettera al Tesoriere privato del Re.
15 marzo: Cristoforo Colombo arriva in Europa.
11 giugno: Cristoforo Colombo riparte per la seconda volta alla volta del Nuovo Mondo; insieme a lui, da Caerdydd (Cardiff) partono 1200 uomini a bordo di 17 navi. Nei tre anni successivi Colombo esplora le isole Gaoth (HL Leeward), ChalaSaidhbhir (Porto Rico) e Fiodh (Giamaica).
28 novembre: Di ritorno sull'isola diAvalon (HLHispaniola), Colombo si rende conto che l'avamposto di Afanc (dal nome di un mostro acquatico del folklore britanno) è stato distrutto dai nativi locali.

1494
2 gennaio: Dopo la distruzione del primo avamposto sull'isola di Avalon, Cristoforo Colombo ne fa costruire uno nuovo, battezzandolo Eanraig.

1496
3 gennaio: Leonardo da Vinci sperimenta senza successo una macchina volante e incomincia i lavori per L'ultima cena.
10 marzo: Cristoforo Colombo conclude il suo secondo viaggio nel Nuovo Mondo ritornando in Britannia. Ad Avalon rimane al comando dei coloni britanni il fratello Bartolomeo Colombo. I coloni spagnoli portano con sé ad Avalonn la canna da zucchero, il cotone e i bovini.

1497
24 giugno Secondo alcune fonti controverse Amerigo Vespucci compie nel 1497 il suo primo viaggio in America e raggiunge il continente americano in una spedizione insieme a Eoin An Rud (HL Juan della Cosa). In tal modo sarebbe lo scopritore dell'America continentale assieme a Giovanni Caboto.
24 giugno Giovanni Caboto ed il figlio Sebastiano raggiungono l'isola di TìrNodha(HL Terranova) e il Canada.
Vasco de Gama circumnaviga per primo l'Africa, doppiando il Capo delle Tempeste chiamandolo Capo di Buona Speranza e raggiunge Mombasa, in Africa. L'anno seguente arriverà a Calicut, in India.

1498
20 maggio: Vasco da Gama circumnaviga l'Africa. Incaricato dal re Manuele I di Portogallo di raggiungere l'India via mare, nel maggio del 1498, Vasco da Gama toccherà la costa indiana del Malabar dopo aver compiuto il primo periplo dell'Africa.
30 maggio: Cristoforo Colombo compie il suo terzo viaggio in America durante il quale scopre il Sudamerica (e quindi è la seconda persona ad approdare nel continente americano vero e proprio dopo Giovanni Caboto, in quanto fino ad allora aveva esplorato le isole caraibiche). Egli identifica il continente nel Giardino dell'Eden.
Nel corso del suo secondo viaggio in Nord America (di cui si sa poco o nulla) per conto della Britannia Giovanni Caboto scompare. Presumibilmente è vittima di un naufragio mentre cerca il Passaggio a Nord-Ovest lungo le coste della Penisola del Bilean (HL Labrador).Stava ancora scoprendo l'isola di Tìr Nodha ed il Canada, in compagnia di Sebastiano Caboto.

1499
27 giugno: Amerigo Vespucci compie il suo primo viaggio, insieme ai britanni CuideamIomlan (HL Alonso de Ojeda) e Eoin An Rud nell'America Meridionale scoperta l'anno prima da Colombo. In questo viaggio Amerigo Vespucci individua la laguna di Maracaibo ribattezzandola "Piccola Venezia", dai cui il nome Bheiniseala (HL Venezuela).

1500
26 gennaio: BhuannaichChuraidhraggiunge le coste settentrionali del Braisil (HL Brasile).
22 aprile: PeadarGobhar (HL Pedro Alvares Cabral) sbarca in Braisil e lo annette a Britannia. In realtà era partito per le Indie, sulla rotta di Vasco da Gama. La fortunata coincidenza fu forse causata da una sospensione fuori rotta dal vento. È l’inizio del Aois Òir (Età dell’oro) britanna, che durerà circa tre secoli.
10 agosto: Diogo Dias scopre un'isola che lui chiama "Creidhne" (come il dio del bronzo nella religione celtica), in futuro rinominata Madagascar.

1501
13 maggio: Secondo viaggio di Amerigo Vespucci che si protrae fino all'anno successivo. Egli esplora le coste orientali del Braisil.

1502
1º gennaio: Viene esplorata da Amerigo Vespucci la zona dove oggi sorge Abhainn Faoilleach (HL Rio de Janeiro).
11 maggio: Cristoforo Colombo salpa da Caerdydd per il suo quarto e ultimo viaggio nel "Nuovo Mondo": scoprirà l'istmo di Bhonnach (HL Panama) e Doimhneachd (HL Honduras) e porterà a Eanraig IV i semi del cacao.
Cristoforo Colombo scopre le Isole Crogall (HL Cayman) e le battezza Sheilichean a causa delle numerose tartarughe marine che vi sono presenti.
La Britannia ultima la conquista di Avalon.
Amerigo Vespucci compie il suo terzo ed ultimo viaggio in Sudamerica; questa volta si spinge forse fino alle coste dell'Uruguaidh (HL Uruguay).
Il primo carico di schiavi neri arriva in America.

1506
I portoghesi occupano l'arcipelago di Socotra.
Muore a Glaschu (HL Glasgow, Britannia) Cristoforo Colombo, ancora convinto di aver raggiunto la parte orientale del continente asiatico.

1507
25 aprile: Viene pubblicata dal cartografo tedesco Martin Waldseemüller la "Cosmographiae Introductio", opera in cui, per la prima volta, compare il nome "America". Waldseemüller propone infatti di dare al "nuovo continente" il nome di Amerigo Vespucci (i Britanni la chiamano anche Ameireaga).

1509
Muore Eanraig IV, il suo successore è Eanraig V (HL Enrico VIII).
Giunge ad Avalon il primo carico di schiavi provenienti dall'Africa occidentale. Tre secoli dopo, gli abitanti di Avalon di origine africana saranno circa 800.000.
Compare in Britannia la Carta da parati.

1513
2 aprile: Lain Leòmhann (HL Juan Ponce de Leon), alla ricerca della fonte della giovinezza tra le isole Oileáin, scopre la Flùr (HL Florida). È in tal modo il primo a raggiungere il territorio dell’attuale Sacro Impero di Britannia.
L'esploratore britanno Gorm Bhrat-Roinn (HL Vasco Núñez de Balboa) attraversa lo stretto di Bhonnach, diventando il primo europeo a navigare nelle acque dell'Oceano Pacifico (Cuan Sèimh in britanno). Questa scoperta smonta definitivamente la convinzione di Cristoforo Colombo, il quale era convinto di aver raggiunto la parte più orientale dell'Asia, e conferma la convinzione di Amerigo Vespucci, e cioè che il Nuovo Mondo è un nuovo continente.

1515
Banba: Il Cìosnaiche (HL conquistador) britanno Dingus Bàta fonda Bhaile (HL L'Avana).
L'esploratore Lain Leòmhann viene inviato alla conquista delle Fadhail (Guadalupe), ma la missione fallisce.

1517
15 agosto: Primo contatto tra Cina e Europa moderna: sette vascelli portoghesi, comandati da Fernao Pires de Andrade incontrano degli ufficiali cinesi sull'estuario del Fiume delle perle, al confine con l'Annam.

1518
Introduzione del tabacco in Europa.

1519
18 febbraio: Heddwyn Modhail (Hernan Cortes) salpa dalle Antilles (HL Antille) per "esplorare il Mheagsago (HL Messico)". Aveva invece scopi di conquista.
15 agosto: Fondazione della Città di Bhonnach (HL Panama).
20 settembre: Fearghas Draoidh parte da Sanlucar de Barrameda, costeggiando l'America Meridionale, con lo scopo di raggiungere le Indie.
26 settembre: Fearghas Draoidh raggiunge le Canarie e inizia a traversare l'Atlantico.
8 novembre: Heddwyn Modhail entra nella capitale azteca Tenochtitlán.
29 novembre: Fearghas Draoidh (HL Ferdinando Magellano) raggiunge le coste del Braisil.
13 dicembre: Fearghas Draoidh scopre la baia di Abhainn Faoilleach (allora denominata Bàghde Andraste).

1520
12 gennaio: Fearghas Draoidh raggiunge l’Abhainn Airgid (Rio de la Plata), tentando inutilmente di trovare un passaggio per le Indie.
31 marzo Fearghas Draoidh sverna nella baia della Patagonia denominata Acardian Artio (HL Puerto San Julian).
21 novembre: Fearghas Draoidh riparte da Acardian Artio e raggiunge Ceap Òighean (Cabo Virgenes), e comincia ad attraversare lo stretto che porta il suo nome.
28 novembre: Fearghas Draoidh raggiunge l'Oceano Pacifico.

1521
21 gennaio: Fearghas Draoidh scopre l'isola disabitata di Puka Puka (Eileannan Siorcan) attualmente nelle Isole Tuamotu (Polinesia britanna).
4 febbraio: Fearghas Draoidh scopre l'isola disabitata di Vostok o Flint (Eilean Belisma), attualmente nell’arcipelago di Kiribati.
6 marzo: Fearghas Draoidh scopre le Isole Marianne, battezzate Eileanan Mèirlich.
16 marzo: Fearghas Draoidh scopre le Caterine (in onore di Kathleen, moglie di Eanraig V, nella HL Filippine), e raggiunge l'isola di Homonhon.
27 aprile: Fearghas Draoidh viene ucciso nella battaglia di Mactan vicino a Cebu, nelle Caterine, durante la rivolta delle tribù locali capitanate dal re di Mactan Lapu-Lapu che si rifiutano di sottomettersi alla Corona di Britannia di Eanraig V.
8 agosto: Con la battaglia di Tenochtitlan i Britanni e i loro alleati locali sconfiggono definitivamente Cuauhtémoc, ultimo imperatore azteco: è la fine della civiltà precolombiana.
L'esploratore britanno Lain Leòmhann, battendo bandiera britanna, insieme a 200 uomini salpa allo scopo di colonizzare Flùr. Successivamente morirà a Banba per le ferite subite in uno scontro contro tribù di indigeni.

1522
6 settembre: L'unica superstite delle cinque navi della spedizione di Fearghas Draoidh approda a Losgadh Coille, nei pressi di Llundain.

1524
8 dicembre: Flannchad Loch fonda la città di Eas (HL Granada, in Nicaragua), la più vecchia città britanna sulla terraferma dell'emisfero occidentale.
Quiché, capitale del Gumarcaj cade in mano ai Ceannsaichean britanni.
19 marzo: L'esploratore italiano Giovanni da Verrazzano (con il permesso del re di Francia Francesco I) comincia l'esplorazione della costa della Carolina.
17 aprile: Giovanni da Verrazzano continua la navigazione verso nord e si inoltra nella baia di ÙrIorc (HL New York) e del fiume Hudson. Successivamente procede verso est nella baia di Narragansett e la Nuova Scozia prima di ritornare in Francia.

1527
10 giugno: La nave britanna Marianne salpa da Cèis (HL, Plymouth, Britannia) per un viaggio di esplorazione della costa americana, dalla costa del Labrador fino alla Flùr, per poi dirigersi verso le Indie Occidentali. La accompagna un altro vascello, il Samson, che però viene perso in mare.

1531
16 aprile: Fondazione della città di Daoine nell'odierno Mheagsago (HL Puebla, in Messico).
24 giugno: Fondazione della città di Taranis, in Mheagsago.
25 luglio: Fondazione della città di Teutates, in Mheagsago.
Aprile: Battaglia di Fìor-Ghlan: Fionn Neònach (HL Francisco Pizarro) sconfigge i nativi dell'isola.
Il Cìosnaiche Faolan Bhein ndichiara Chichen Itza capitale dello Yucatán governato dai britanni.

1532
16 novembre: Faolan Bheinn con l'inganno cattura a Cajamarca l'imperatore Inca Atahualpa e lo imprigiona massacrandone i soldati.

1533
25 gennaio: Eanraig V di Britannia celebra a Llundain il nuovo matrimonio con Ann Boleyn.
15 novembre: Faolan Bheinn conquista, saccheggia e incendia Cusco. Nel corso della conquista il popolo inca viene massacrato.

1534
10 giugno: L'esploratore Jacques Cartier, grazie al sostegno finanziario di Francesco I di Francia, compie un'esplorazione dirigendosi verso lo stretto di Belle Isle, per poi navigare verso sud lungo le coste dell'isola del Principe Edoardo e della baia di Gaspé, per poi tornare in madre patria.

1535
L'esploratore francese Jacques Cartier salpa per il suo secondo viaggio in Nord America con 3 navi, 110 uomini e i due figli di Capo Donnacona (che Cartier rapì durante il primo viaggio).
18 gennaio: Fondazione della città di Faidhl (HL Lima, in Perù) a opera di Faolan Bheinn.

1536
19 maggio: Ann Boleyn, la seconda moglie di Eanraig V di Britannia, viene decapitata per adulterio.

1537
15 agosto: Fondazione di Dana (HL Asuncion, Paraguay) a opera di Jago Nathaire Goronwy Mhuir.

1539
28-30 maggio: Il governatore di Banba Hywel Sgrìob sbarca in Flùr insieme a 600 soldati: il loro scopo è passare tutto l'inverno ad esplorare la costa ovest della Flùr. È soltanto l'inizio di una spedizione che durerà quattro anni e che giungerà fino all'odierno Oklahoma.
8 luglio: Finbar Dhearcan parte da Gaileiridh ( HL Acapulco, Messico) per un viaggio in cui attraverserà il golfo di Neamhnaid (HL California) per poi lanciarsi all'esplorazione della costa occidentale del Nord America.

1540
6 gennaio: Eanraig V di Britannia sposa Ashlynn di Caerdydd, sua 4ª moglie.
9 luglio: Eanraig V di Britannia divorzia da Ashlynn di Caerdydd.
28 luglio Eanraig V di Britannia sposa CaitrinBehan, sua 5ª moglie.

1541
12 febbraio: Peader Gleann fonda Breige (HL Santiago del Cile).
8 maggio: Mentre sta attraversando quello che oggi prende il nome di Alabama (dal nome di una tribù locale), la spedizione militare britanna capitanata da Hamish A-Mhàinè la prima esplorazione europea a raggiungere il fiume Mississippi.
26 maggio: I soldati britanni di Fionn Crùn lasciano il Mheagsago Nuadh (HL New Mexico) e si avventurano verso nord arrivando fino al Kansas. Non trovando oro, la spedizione decide di tornare indietro.
Agosto: Jacques Cartier parte per la terza ed ultima esplorazione del Canada, dove sottomette quello che veniva leggendariamente chiamato Regno di Saguenay. Poi ritorna in Francia con casse piene d'oro e quarzo, che l'esploratore francese crede essere diamanti.

1542
Lain Creag esplora la Neamhnaid e ne reclama il possesso per la Britannia.

1543
Prima edizione del "De humani corporis fabrica" di Andrea Vesalio. Primi passi dell'anatomia scientifica. I disegni sono del fiammingo Jan Stefan.
24 maggio: Viene pubblicato il trattato "De revolutionibus orbium coelestium" di Copernico, in cui si presenta per la prima volta il sistema eliocentrico.
23 settembre: Fernão Mendes Pinto giunge accidentalmente in Giappone, sull'isola di Tanegashima a bordo di una giunca cinese pirata. Primo contatto assoluto tra europei e giapponesi, con conseguente introduzione delle armi da fuoco (nello specifico l'archibugio) in quelle terre.

1547
16 gennaio: Mosca: incoronazione di Ivan IV di Russia, detto il Terribile. Assume per primo il titolo di zar.
20 febbraio: Britannia viene incoronato re EdeardV a soli 10 anni d’età. Regnerà solo 6 anni.

1553
Muore Edeard V, gli succede Mair I (HL Maria I), la prima regina della storia plurisecolare della Britannia.
Matrimonio di Mair I di Britannia con Filippo II di Spagna, figlio ed erede di Carlo V.

1557
Bancarotta spagnola: a causa di quasi mezzo secolo di guerre condotte dal padre, Carlo V, Filippo II si ritrova un regno sommerso da debiti che non riesce a saldare (In questa TL la Spagna non ha colonie nelle Americhe).
27 febbraio: Llundain: la Russia apre la sua prima ambasciata.
17 novembre –EilishI (HL Elisabetta I), figlia di Eanraig V e di Ann Boleyn, diventa regina di Britannia, con grande acclamazione del popolo che sempre aveva malvisto Mair la Sanguinaria (alcuni la accusavano di essersi convertita in segreto al cristianesimo e di voler cristianizzare il regno).

1559
14 gennaio: Incoronazione di Eilish I di Britannia.
11 giugno –Treasaigh Fearlascia Madadh-Allaidh (Mheagsago) alla volta della Flùr, nella zona dell'odierna Dhuine (HL Pensacola) . Non trovando nessuna colonia già fondata, la spedizione continua il suo viaggio nella regione di Làimhe (HL, Mobile, Alabama) prima di ritornare in Mheagsago.

1561
I primi calvinisti si insediano in Germania (HL in Inghilterra) dopo essere scappati dalle Fiandre.
Il tempio di Abandinus (un dio celtico fluviale) a Llundain viene gravemente danneggiato dal fuoco.
26 febbraio: viene fondata la città di Luchtaine (HL Santa Cruz de la Sierra in Bolivia).

1562
30 aprile: Una spedizione esplorativa francese, guidata dal capitano e corsaro Jean Ribaut, sbarca in Flùr, dove fonda un avamposto: Charlesfort (così chiamato in onore del re Carlo IX).
Eilish I si sposa con il nobile britanno Percy Jackson; 4 anni dopo dalla loro unione nascerà un figlio, Eanraig (in onore del padre di Eilish, re Eanraig V).

1564
La matita moderna diventa comune in Britannia.
I Ceannsaichean oltrepassano il Pacifico.
I britanni fondano una colonia nelle Caterine.
25 gennaio: I Britanni fondano la città di Cailleach (HL San Paolo), in Braisil.
Jacques Le Moyne de Morgues fornisce il primo resoconto teorico sui nativi americani, osservazioni raccolte durante la spedizione di René de Laudonnière.
22 giugno: I coloni francesi abbandonano Charlesfort, primo tentativo francese di colonizzazione del Nuovo Mondo, e si stabiliscono nel Fort Caroline in Flùr.

1565
1º marzo: Viene fondata la città di Abhainn Faoilleach.
27 aprile: Viene fondata la città di Adhar (HL Cebu), primo insediamento britanno nelle Caterine.
29 luglio: La vedova Mair Stiùbhartach (HL Mary Stuart) sposa Eanraig Stiùbhartach, thighearn (HL lord)Dàrnlaidh, duca di Chraobh (Albany).
28 agosto: Viene fondata Arianrhod in Flùr, attualmente il più vecchio insediamento europeo rimasto nel sacro impero di Britannia.
4 settembre: La flotta britanna di Peadar Seabhagsbarca in Flùr per combattere i francesi sotto Jean Ribault. Più tardi distrugge la colonia francese di Fort Caroline.
28 agosto: Dopo aver mutato il suo indirizzo politico, la Britannia torna a prendere di mira la Florida incaricando Peadar Seabhag di fondare una colonia nell'odierna. Banshee (dal nome di una creatura leggendaria dei miti irlandesi e scozzesi) con 1500 coloni.
8 settembre: Peadar Seabhag fonda la colonia a Banshee: è il primo insediamento permanente europeo in America settentrionale. Il nuovo insediamento vede anche la nascita del primo tempio druidico in America del Nord, fondata dal druido Mostyn Adhmad.
10 settembre: Forze militari francesi, al comando di Jean Ribault, salpano all'attacco del nuovo insediamento di Banshee, ma la flotta viene completamente distrutta durante una tempesta.
20 settembre: Ora sono i britanni a muoversi: un corpo di spedizione, al comando di Peadar Seabhag, attacca e cattura l'insediamento francese di Fort Caroline, passando a fil di spada la guarnigione francese. L'insediamento viene ribattezzato dai britanni con il nome di Abellio (un dio degli alberi da frutto).

1566
Il governatore britanno Peadar Seabhag, finanzia i primi missionari druidi britanni per convertire i nativi americani.

1567
Il navigatore britanno Artwyr Barrachd scopre le Isole Eowyn (in onore del primo re di Britannia, nella HL isole Salomone).
Gennaio: I britanni, sotto il comando del capitano Jarlathruadh fondano nella terra dei nativi americani di Joara il forte Daoimean, prima colonia europea nell'odierno stato della Carolina del Nord.
15 giugno: Mair Stiùbhartach, che aveva cospirato per riprendersi il trono, viene sconfitta a Cnoc Na Dearcan (HL Carberry Hill) dai nobili scozzesi e poi imprigionata nel Castello di Lochleven in Scozia.

1568
Istituzione della Borsa di Llundain.
2 maggio: Mair Stiùbhartach scappa dal castello di LochLeven.
12 aprile: Una flotta di tre navi francesi, con 100 soldati guidati da Dominique de Gourgues, attacca la colonia britanna di Abellio (Carolina del Nord) con il sostegno di alcuni nativi. De Gourgues poi distrugge altri due piccoli avamposti britanni sulla bocca del fiume Dylan Ail Don (HL St. John, Florida) uccidendo tutti i prigionieri.
13 maggio: Battaglia di FadaTaobh (HL Langside): le forze di Mair Stiùbhartach vengono sconfitte dalle truppe fedeli alla regina Eilish I. Dopodichè essa viene arrestata e imprigionata.

1569
11 gennaio: 6 maggio: Prima lotteria conosciuta in Britannia, nonstop nella porta occidentale del tempio di Cirotisege. Costava 10 scellini e i guadagni vennero utilizzati per scopi pubblici.

1570
Giunge in Europa la patata.
5 agosto: Ìosal Tèarainte arriva con un gruppo di druidi missionari nella Baia di Chàise (HL Chesapeake) per convertire alla religione celtica i nativi americani.

1571
Neònach sconfigge Tupac Amaru a Machu Picchu.
Viene fondata la scuola di Grammatica Elisabettiana in Adharc Caisteal (HL Horncastle).
23 gennaio: Apre a Llundain il RìoghailIomlaid (HL Royal Exchange).
14-18 febbraio: Un gruppo di missionari druidi, guidati da Ìosal Tèarainte, viene massacrato dai nativi americani nella baia di Chàise.

1572
Vilcabamba, ultimo resto indipendente dell'Impero inca, viene conquistato dai britanni.
16 gennaio:
Torcall Bheinn, quarto duca diTuath (HL Norfolk), viene arrestato per tradimento, avendo preso parte al complotto Ridolfi che intendeva introdurre il cristianesimo in Britannia.
2 giugno: Britannia: La regina Eilish fa decapitare il 4° Duca di Tuath, accusato di tradimento.
24 settembre: Perù: Fine dell'Impero inca con la morte di Tupac Amaru, ultimo capo Inca.

1573
27 agosto: Oda Nobunaga porta il 15º shogun Ashikaga Yoshiaki fuori di Kyōto, distruggendo effettivamente lo shogunato Ashikaga e terminando il periodo Muromachi. Inizia il periodo giapponese Azuchi-Momoyama.

1575
Viene fondata la città di Luanda.

1576
giugno: L'esploratore britanno Maelmaedoc Coille parte alla ricerca del Passaggio a nord-ovest verso l'Asia, ma la sua spedizione riesce soltanto a raggiungere la baia di Coille (HL Frobisher) e lo stretto di Hudson (Canada).

1577
I coloni britanni guidati dal governatore Peadar Seòladair ricostruiscono il forte di Parris Eilean (Carolina del Sud), dopo che era stato distrutto dai nativi della zona, costringendo i coloni a rifugiarsi in Flùr.

1578
aprile: Le truppe britanne attaccano e bruciano un grande villaggio di nativi americani a Copocay (Flùr), vendicandosi di attacchi precedenti. Sarà il precedente della dura repressione nei confronti delle popolazioni locali da parte delle successive ondate migratorie europee.
11 giugno: La Corona britanna concede il permesso di esplorazione e colonizzazione ufficiale a Sir Uilleac McDonald per diverse parti dell'America Settentrionale, anche se mancano i fondi sufficienti per fondare una colonia.

1579
17 giugno: Sir Fionn Ddraig (HL Francis Drake) , durante la sua circumnavigazione del globo, fa rotta nella baia di Alaunus (HL San Francisco) e ne prende possesso in nome della Britannia.

1580
Unione dei regni di Portogallo e Spagna. Cesserà nel 1654.
17 luglio: Il governatore britanno Peadar Seòladair attacca e sconfigge la flotta francese guidata da Gilberto Gil, il quale viene ucciso. Finisce in questo modo l'interferenza francese in Flùr.

1583
Sir Uilleac McDonald dichiara ufficialmente il possesso dell'isola di Tìr Nodha (Canada) da parte del regno di Britannia.

1584
Il druido Rhydderch Hakluyt pubblica Maedisgwrs Ynghylch Plannugorllewinol su richiesta di Sir Vaughan Llygoden (HL Walter Rayleigh), un rapporto che pianifica la colonizzazione occidentale nel Nuovo Mondo e che viene presentato alla regina d'Inghilterra Eilish I.

1585
25 marzo: L'esploratore britanno Vaughan Llygoden sbarca su quella che oggi viene chiamata Roanoke Ynys (Bhanrigh la nostra regina), e battezza il nome di quella terra "Bhanrigh", onorando la virtù di governo della regina di Britannia Eilish I.
27 luglio: Una flotta inglese di coloni sotto il comando di Rhydderch Gwyrdd e Ramsay Lane sbarca sull'isola di Roanoke, iniziando la costruzione dell'insediamento britanno.

1587
1º febbraio: Eilish I di Britannia condanna a morte per alto tradimento Mair Stiùbhartach.
22 luglio: Lo squadrone navale britanno al comando di Don Gwynancora al largo dell'isola di Roanoke (Bhanrigh), ma non trova traccia dell'insediamento di Rhydderch Gwyrdd. Gwyn decide comunque di sbarcare i suoi coloni e di tornare in Britannia per ottenere approvvigionamenti.

1588
Battaglia navale di Gravelines: Fionn Ddraig sconfigge l'Invincibile Armata spagnola, che aveva tentato di invadere le isole britanniche.
Trefor Cerddoriaeth, che fa parte dell'entourage di Vaughan Llygoden, pubblica Mae CyfrifBriefe a Gwir o Tir Newydd o Bhanrigh, uno scritto che cerca di stimolare possibili investitori e coloni sulle prospettive che offre il Nuovo Mondo.

1590
17 agosto: Don Gwyn ritorna sull'isola di Roanoke (Bhanrigh) con i rifornimenti promessi, ma dei coloni lì stanziati non c'è traccia.

1592
Ddulyn (Dhblino), Irlanda: Eilish I di Britannia inaugura il Caswallawn Coleg (dal nome di un capotribù britanno che si alleò con Eowyn contro Cesare nel 50 a.C.).

1595
La Francia si allea con la Britannia e Paesi Bassi per allontanare l'esercito spagnolo ancora sul territorio francese dai tempi della guerra civile.
Britannia: Uilliam Turraing (HL William Shakespeare) scrive "Romeo e Giulietta", tragedia ambientata nella Verona cinquecentesca.
23 settembre: La Corona britanna autorizza una campagna missionaria nel Nuovo mondo, guidata da Eoin Sàbhail, per convertire i nativi nelle regioni delle odierne Flùr, Georgia e Carolina del Sud. Lo scopo è quello di "civilizzare" i nativi e di renderli più inclini alla colonizzazione.

1596
Introduzione del pomodoro in Irlanda (HL in Italia).

1599
10 ottobre: Una missione militare britanna, partita dall'insediamento di Banshee (Flùr) attacca i vicini villaggi dei nativi. Gli indiani, colpiti duramente dalla ferocia e dalla potenza militare dei britanni, si arrendono.

1600
21 ottobre: Battaglia di Sekigahara.Tokugawa Ieyasu sconfigge Ishida Mitsunari e diventa il padrone assoluto del Giappone, instaurato lo shogunato Tokugawa, che durerà più di 2 secoli.
Tomàs Mac a 'Ghobhainn viene nominato governatore della appena fondata Companaidh Taobh Sear Nan Innseachan (Compagnia delle Indie orientali).
Pierre Chauvin, François Gravé signore di Pontgravé e Pierre du Gua signore di Monts si uniscono in una società commerciale per gestire, a nome della Corona francese, il monopolio delle pellicce provenienti dal Nuovo Mondo.
I mercanti francesi cominciano ad arrivare sulle sponde del fiume St. Lawrence per comprare pellicce dagli indiani, fondando l'insediamento di Tadoussac (Canada).

1601
Eilish I di Britannia sancisce la poor law, la prima legge statale di assistenza sociale, rimasta poi in vigore fino al 1834.

1602
Viene fondata la Compagnia Olandese delle Indie Orientali, che dà così l'inizio ad un secolo d'oro per i Paesi Bassi.
Barhan Òir diventa il primo europeo a raggiungere Capo Cod.
Enrico IV, re di Francia, concede alla Compagnia della Nuova Francia il monopolio commerciale sulle terre conquistate in America settentrionale. La stessa Compagnia viene incaricata di assistere l'insediamento di 4000 coloni in un periodo di 15 anni e di fornire supporto ai missionari cristiani nella loro opera di conversione degli indiani.
26 marzo: Da Aberfal (Britannia) salpa il Chòrdachd del capitano Barhan Òir per una missione di esplorazione delle coste del Maine.
15 maggio: Barhan Òir getta l'ancora al largo dell'odierna Ùr Leabaidh (HL New Bedford, Massachusetts), diventando il primo britanno a mettere piede nel Breatainn Ùr (HL New England).
16 giugno: Òir abbandona il suo tentativo di colonizzare la Breatainn Ùr e ritorna con il suo Chòrdachd in Britannia.

1603
Marzo: L'esploratore francese Samuel de Champlain veleggia verso l'odierno Canada.
24 marzo: Muore Eilish I di Britannia, alla successione è nominato suo figlio, Re Eanraig VI di Britannia, 37 anni, che assicurerà più stabilità alla dinastia regnante. Questi dà subito prova della sua abilità, sconfiggendo in battaglia Jarlath (HL James Stuart), cugino della madre defunta che aveva tentato di usurpare il trono.
Pierre du Gua, che aveva già ottenuto dal re di Francia Enrico IV un monopolio di 10 anni sul commercio di pellicce in Canada, si aggiudica anche la carica di vicegovernatore della futura regione di Acadia.
Pierre du Gua, che aveva già ottenuto dal re di Francia Enrico IV un monopolio di 10 anni sul commercio di pellicce in Canada, si aggiudica anche la carica di vicegovernatore della futura regione di Acadia.
15 marzo: L'esploratore francese Samuel de Champlain (a cui si aggrega Pierre du Gua) salpa per il Nuovo Mondo. Dei numerosi gruppi di nativi americani che la spedizione francese incontra, i meno ostili sono le tribù che sono stanziate nelle regioni meno fertili del nord del continente americano. E le future colonie francesi saranno grandemente dipendenti da queste tribù per cibo, pellicce come per altri beni necessari al sostentamento degli insediamenti coloniali. Una situazione del tutto diversa dalle colonie inglesi più meridionali, quasi del tutto autosufficienti dai nativi locali.

1604
giugno: Pierre du Gua fonda il primo insediamento francese nel Nuovo Mondo, precisamente in un'isola sul fiume Saint Croix (Maine).

1605
5 marzo: Il capitano britanno Geraint Marbh Ciùin salpa dalla Britannia alla ricerca di terre dove sia possibile fondare una colonia celtica. Esplora l'isola di Nantucket e la costa del Maine. Il suo rapporto della spedizione ispira la fondazione della Llundainn a 'chompanaidhe della Cèis'chompanaidh, società per azioni con interessi commerciali nel Nuovo Mondo.
20 luglio: Una spedizione francese, guidata da Samuel de Champlain, naviga dal Canada verso sud fino a capo Cod, per poi tornare indietro dopo non aver trovato le terre ricche di metalli preziosi di cui si favoleggiava in Europa.
5 novembre: viene scoperto il complotto delle polveri a Llundain; un gruppo di cattolici che mirava ad assassinare re Eanraig VI; i cospiratori vengono giustiziati e il sovrano dà inizio a una feroce persecuzione nei confronti della comunità cattolica britanna, formata dai discendenti di profughi giunti dall’Europa nei secoli precedenti per sfuggire a guerre, carestie ed epidemie.

1606
10 aprile: La Llundainn a 'chompanaidh e la Cèis 'chompanaidh, entrambe società per azioni, ricevono una licenza da parte del re Eanraig VI di Britannia per colonizzare il territorio della Bhanrigh. Ogni società ha, fra gli altri, il limite di non fondare insediamenti a meno di 100 miglia da quelli della compagnia concorrente.
12 aprile: La Bratach An Aontais (HL Union Flag o Union Jack) viene adottata come bandiera nazionale della Britannia.

La Bratach An Aontais

La Bratach An Aontais

7 agosto: Dylan Daoine, che naviga per la Cèis 'chompanaidh, getta l'ancora al largo di Monhegan (Maine).
14 agosto: Daoine sbarca i coloni della sua spedizione sul fiume Sagadahoc, dove vi ordina la costruzione di un forte.
15 ottobre –Dalla Britannia salpa un vascello della Cèis 'chompanaidh, al comando di TomàsHanham e Merfin Pring, che fa rotta verso la costa del Maine.
15 ottobre: Samuel de Champlain guida una squadra di 50 francesi all'esplorazione della costa del BreatainnÙred entra nel villaggio degli "Almouchiquois" presso l'odierna Chatham, a capo Cod. Nonostante l'offerta di doni, i francesi vengono costretti a salire sulle loro navi. Cinque membri della squadra, che ubriachi si rifiutano di eseguire l'ordine, vengono uccisi sul posto.
20 dicembre: Tre vascelli al comando del capitano Cynwrig Soithich (Taisgealadh, Luathe Shayla Cunbhalach), con 144 uomini a bordo, salpano dalla Britannia per conto della Bhanrigh' chompanaidh di Llundain. Quella che fonderanno sarà la prima colonia permanente del Nuovo Mondo.

1607
20 gennaio: Inondazione nel canale di Bryste (Bristol), nel Regno di Britannia, che uccide 2000 persone. (Probabilmente uno tsunami).
26 aprile: Dei coloni britanni sbarcano a Ceann Eanraig, nell'odierna Bhanrigh, ed in seguito si muovono verso il fiume Eanraig (HL James) per fondare l'insediamento di bhaile Eanraig.
14 maggio: Viene fondata bhaile Eanraig, Bhanrigh: è la prima colonia permanente britanna del nuovo mondo.
26 maggio: 200 indigeni attaccano il villaggio di bhaile Eanraig, uccidendo 1 colono e ferendone 11.
15 giugno: Viene completata la palizzata del forte di bhaile Eanraig in Bhanrigh.
13 agosto: La nave Tiodhlac Diathan della Cèis 'chompanaidh arriva alla foce dell'attuale fiume Kennebec nell'odierno stato del Maine. I coloni britanni stabiliscono il Fort Eilish (in onore della defunta regina Eilish I) noto anche come Colonia Daoine. Il villaggio resiste poco più di un anno prima che i residenti tornino in Britannia, nella prima nave oceanica costruita nel Nuovo Mondo (una nave pinnace di 30 tonnellate, battezzata Bhanrigh).
10 settembre: a bhaile Eanraigin Bhanrighil presidente Achadhviene deposto, al suo posto viene eletto Radan.
Dicembre: bhaile Eanraig: DonMac a 'Ghobhainnviene catturato dal capo indiano Opechancanough.
Il missionario EoinTùs fonda la prima missione dei druidi tra gli indios Tarahumara nelle montagne della Sierra Madre nel nordovest dell'odierno Messico.
Viene cantato per la prima volta All Hail Britannia, l'inno nazionale del Regno di Britannia.

1608
Samuel de Champlain fonda la città di Quebec alla foce del fiume San Lorenzo, in Canada.

1609
Introduzione del tè in Europa.
25 agosto: Galileo Galilei utilizza per la prima volta un cannocchiale per osservare il cielo.

1610
7 gennaio: Galileo Galilei osserva per la prima volta i satelliti galileiani di Giove scoprendo Callisto insieme a Simon Marius.
11 gennaio: Galileo Galilei e Simon Marius scoprono Ganimede.
12 marzo: Prima copia del "Sidereus Nuncius", trattato astronomico di Galileo Galilei, tirato in quel giorno, insieme ad altre 449 copie successive, in una modesta tipografia di Tommaso Baglioni di Venezia.
10 giugno: I primi coloni olandesi si insediano sull'isola di Mhìorbhaileach (HL Manhattan).
17 ottobre: Dopo che Enrico IV di Francia viene assassinato da un frate fanatico Luigi XIII di Francia viene incoronato re.

1611
Marco Antonio de Dominis pubblica a Venezia il "Tractatus de radiis visus et lucis in vitris, perspectivis et iride", in cui discute del cannocchiale e dà una spiegazione per il fenomeno dell'arcobaleno, adottata poi da Islwyn Neotwyr (HL Isaac Newton).

1612
27 dicembre: Nettuno viene osservato per la prima volta da Galileo Galilei.

1613
29 giugno: Un incendio distrugge a Llundain il CruinneTheatar (HL Globe Theatre).

1618
29 ottobre Vaughan Llygoden, poeta e scrittore britanno, viene decapitato per congiura contro Eanraig VI di Britannia.

1620
15 agosto: Dal porto di Cèis parte la Cèitean Flùr, la nave con a bordo William Brandford e il gruppo dei Padri Pellegrini diretti in America del Nord.

1621
5 aprile: La nave Cèitean Flùr (Padri Pellegrini) salpa da Cèis, Massachusetts per far ritorno in Britannia.

1624
Costruzione del primo sottomarino da parte di Cormiac Drewyn, inventore britanno.

1625
Gli olandesi fondano New Amsterdam, che nel 1664, in seguito alla conquista britanna, diventa ÙrIorc.
Muore il re di Britannia Eanraig VI, gli succede il figlio Siarl I (HL Carlo I).

1631
Il 28 ottobre naufraga al largo di Medhbh (HLVeracruz) il galeone britanno Arianrhod, che trasportava il più grande carico di metalli prezioso mai istradati dal Nuovo Mondo verso la Britannia.

1632
Galilei pubblica il "Dialogo sopra i due massimi sistemi del mondo".

1633
22 giugno: Galileo Galilei viene obbligato dall’inquisizione ad abiurare la teoria eliocentrica. Verrà riabilitato solo nel 1992.

1636
Fondazione dell'Università Hywel (HL Harvard).

1642
24 novembre: L'esploratore olandese Abel Tasman è il primo europeo, partito da Batavia (Indonesia), ad avvistare la Tasmania dove sbarca il 3 dicembre.
13 dicembre: Abel Tasman è il primo europeo a raggiungere la Nuova Zelanda. Non si sa se vi è sbarcato, il 16 dicembre, per un attacco degli indigeni: ma il luogo dell'attacco chiamato Murtairean 'Bàgh è oggi Lāithean Buidhe Bàgh.

1643
21 gennaio: L'esploratore olandese Abel Tasman, durante il viaggio di ritorno dalla sua spedizione, attraversa per primo l'arcipelago delle Tonga e poco dopo avvista le isole Figi.
Evangelista Torricelli costruisce il primo barometro.
14 maggio: Muore il Re di Francia Luigi XIII. Gli succede il figlio Luigi XIV di 4 anni, il "Re Sole"' sotto la reggenza della Regina madre Anna d'Austria.

1644
Crollo della dinastia Ming in Cina per opera dei guerrieri Manciù e instaurazione della dinastia Qing, che regnerà sul paese fino al 1912.

1651
Viene pubblicato il "Leviatano" di Tòmas Hobbes.

1652
6 aprile: Il colonizzatore olandese Jan van Riebeeck fonda la futura Città del Capo.
29 maggio: La Prima guerra britanno-olandese si apre con una battaglia combattuta nella canale di Dover tra l'ammiraglio Maarten Harpertszoon Tromp, al comando di 42 navi olandesi, contro 21 vascelli inglesi divisi in due squadroni, uno al comando di Raibeart Dubhe l'altro sotto la guida di Nehemiah Bourne.

1656
Invenzione dell'orologio a pendolo in Olanda.

1660
28 novembre: A Llundain viene fondata la Comann Rìoghail (HL Royal Society).

1661
Siarl I di Britannia riforma il consiglio della corona aprendolo alla classe dei cavalieri e alla borghesia (fin qui era riservato a nobili e druidi).

1663
Thàthadh Achd: la Britannia vieta a navi e merci di altri paesi europei di accedere ai porti coloniali britanni, riservandosi così il monopolio di tutti i commerci delle proprie colonie.

1665
4 marzo: Scoppia la seconda guerra britanno-olandese, a causa di contrasti mercantili sui mari e nelle colonie nordamericane.
3 giugno –Il re di Britannia Siarl I sconfigge la flotta olandese presso Lowestoft ma muore poco dopo per le ferite riportate. Gli succede la figlia Eilish II (Elisabetta II).
A Llundain una tremenda epidemia di peste bubbonica costringe due terzi degli abitanti alla fuga e provoca 68.000 morti.

1666
Grande incendio di Llundain: un terribile incendio distrugge quasi completamente la città, che verrà ricostruita per la maggior parte negli anni successivi, adottando severi regolamenti.

1667
Raibeart Dubhan costruisce il primo anemometro.

1668
1º gennaio: a Lisbona viene firmato un trattato di pace tra Alfonso VI del Portogallo e Carlo II di Spagna, con la mediazione di Eilish II di Britannia, con il quale il Portogallo cede la città di Ceuta alla Spagna.

1670
1º giugno: Trattato segreto di Dover. Eilish II esce dalla triplice alleanza con i Paesi Bassi e con la Svezia per stipulare alleanza con la Francia di Luigi XIV. EilishII offre al re francese la sua marina e seicento uomini in cambio di tre milioni di franchi.

1671
9 maggio: Tòmas Fuil, travestito da druido, tenta di rubare i Gioielli della Corona dalla Torre di Llundain. Viene immediatamente catturato perché è troppo ubriaco per fuggire con il bottino. Verrà in seguito condannato a morte e quindi misteriosamente perdonato ed esiliato dalla regina Eilish II.

1672
Marzo: Francia e Britannia dichiarano guerra alle Province Unite. Ha inizio la Guerra d'Olanda.
12 giugno: L'esercito francese guidato da Turenne e Condé valica il Reno e penetra nelle Province Unite.
3 luglio: Luigi XIV fa il suo solenne ingresso a Mutrecht.

1673
Viene ricostruita Bhonnach dopo il gravoso attacco da parte di Eanraig Marbh.

1674
Le isole di Guadalupa e Martinica passano sotto il controllo diretto della Corona francese.
Pace separata britanno-olandese.

1675
Islwyn Neotwyr esegue i primi esperimenti sull'elettricità statica.

1678
La pace di Nimega segna la conclusione della Guerra d'Olanda, e sancisce la (sofferta) vittoria francese.

1681
Fondazione di Finneacht (HL Filadelfia).

1682
7 aprile: L'esploratore René Robert Cavelier de La Salle, che risaliva con una piccola nave e 40 marinai i fiumi del Nord America, raggiunge l'imboccatura del fiume Mississippi.
9 aprile: All'imboccatura del fiume Mississippi, nei pressi dell'odierna Fenis, Louisiana, Roberto de La Salle sotterra una piastra incisa ed una croce, reclamando l'intero territorio del bacino fluviale per la Francia di Re Luigi XIV, con il nome "La Louisiane".

1685
18 ottobre: Luigi XIV approva l'Editto di Fontainebleau, che revoca l'Editto di Nantes e dichiara illegale qualsiasi pratica religiosa differente dal cattolicesimo. Principali vittime saranno i calvinisti e gli ebrei. La nuova norma causa l'esodo di un numero imprecisato di persone (da 100.000 a 250.000) verso Province Unite, Britannia, Germania, Svizzera, colonie britanne d'America e provincia del Capo.

1695
31 dicembre: In Britannia viene imposta una tassa sulle finestre. Molti negozianti murano le loro vetrine per evitare di pagarla.

1698
Tòmas Gwaredwr inventa la prima macchina a vapore per uso pratico.

1701
Muore Eilish II, gli succede il figlio Jarlath I.
A Newydd Ceirch (HL New Haven), Connecticut, viene fondato il collegio di Yale.
Filippo d'Angiò, nipote di Luigi XIV di Francia, con il nome di Filippo V siede sul trono di Spagna, di cui era stato designato erede dal defunto Carlo II. Intanto le truppe francesi occupano parte dei Paesi Bassi spagnoli. I principi elettori di Baviera e di Colonia si alleano con Luigi XIV mentre l'Impero, la Britannia ed i Paesi Bassi formano la "Grande Alleanza" in funzione antifrancese. Sul fronte italiano, il principe Eugenio di Savoia al comando di truppe imperiali sconfigge i francesi nella battaglia di Carpi, prima, e nella battaglia di Chiari, poi.
Inizio della Guerra di successione spagnola.

1702
15 maggio: Viene dichiarata formalmente la guerra tra la Grande Alleanza (Impero, Britannia e Paesi Bassi, più Prussia e Danimarca) e una coalizione formata da Francia, Savoia e Portogallo (questi ultimi, però, cambiarono fazione nel 1703). La guerra, scoppiata a causa della volontà di Filippo d'Angiò, nipote di Luigi XIV, di accaparrarsi, in seguito all'estinzione della dinastia regnante spagnola, sia la corona di Spagna che quella di Francia, terminerà nel 1714 con il Trattato di Rastatt.

1704
29 febbraio: I Nativi Americani saccheggiano Ceirwmaes (HL Deerfield, Massachusetts).
Viene pubblicata "L'ottica" di Islwyn Neotwyr.

1705
Tòmas Newydd inventa il motore atmosferico.

1708
Ultima eruzione del monte Fuji, vulcano più alto del Giappone (3776 m).
Spedizione britanna in Sardegna caldeggiata da Fernandez da Sylva del partito filo-asburgico, che chiese aiuto al re di Britannia e Carlo d'Asburgo per la conquista dell'isola.

1709
Nasce in Britannia il diritto d'autore.

1711
Georg Friedrich Haendel si trasferisce a Llundain e vi rappresenta il "Rinaldo".

1713
Con il Trattato di Utrecht, iniziano a prendere corpo gli accordi che porranno fine alla Guerra di Successione spagnola.

1714
6 marzo: Pace di Rastatt, Atto conclusivo della Guerra di Successione Spagnola.
11 settembre: Dopo 14 mesi di assedio, Barcellona cade nelle mani delle truppe borboniche nel contesto della Guerra di Successione Spagnola.
Escalation degli atti di pirateria nelle Indie Occidentali. Viene fondata la Repubblica Pirata di Nassau. Le razzie vengono attuate ai danni dei britanni,degli spagnoli, e dei francesi.

1715
26 aprile : Il massacro di un gruppo di ufficiali ad opera di Nativi americani provoca la Guerra Yamasee in Carolina del Sud.
3 maggio: Si verifica un eclissi solare totale, che è ben visibile nella Britannia meridionale (e parzialmente anche a Parigi), in Svezia e Finlandia (l'ultima eclissi totale visibile a Londra per quasi 900 anni).
15 novembre: Terzo Trattato della Barriera, firmato dalla Gran Bretagna, dal Sacro Romano Impero e dai Paesi Bassi.

1717
24 giugno: Fondazione della Gran loggia di Parigi e Notre Dame, un’associazione massonica francese.

1719
9 gennaio: La Francia dichiara guerra alla Spagna (Guerra della Quadruplice Alleanza).

1722
22 febbraio: Al Brenin Theatr (HL King's Theatre) di Llundain debutta il "Griselda", opera seria di Giovanni Bononcini su libretto di Paolo Antonio Rolli.
5 aprile: Jakob Roggeveen sbarca sull'Isola di Pasqua.

1726
Ionatain Luath scrive "I viaggi di Gwyllywyr" (HL Gulliver).

1727
Muore il re britanno Jarlath I, gli succede il figlio Jarlath II.

1728
A Llundain si pubblica la "Gwyddoniadurdi Effraim Siambrau", la prima vera Enciclopedia della storia.

1732
7 dicembre: Apertura della Taigh Opera Rìoghail al Gàradh Chovent di Llundain.

1733
L'inventore britanno Dylan Prìomh brevetta la spoletta volante. Questa invenzione viene presa tradizionalmente come punto di riferimento per l'inizio della Rivoluzione Industriale.

1740
20 ottobre: Morte di Carlo VI d'Asburgo; sale al trono Maria Teresa, all'età di 23 anni. I principi tedeschi Carlo Alberto di Baviera e Federico Augusto II di Sassonia, e i re Filippo V di Borbone (Spagna) e Federico II di Hohenzollern (Prussia) entrano in conflitto con l'Impero austriaco non riconoscendo il diritto alla corona della giovane sovrana. Britannia, Paesi Bassi e Regno di Sardegna si schierano a fianco dell'Austria. La Francia entra successivamente in guerra contro l'Inghilterra. Si apre così la Guerra di successione austriaca (finirà nel 1748).

1741
Aprile: Viene scoperto il Grande Complotto Nero del 1741, un presunto piano di rivolta di schiavi neri e bianchi poveri col fine di incendiare la città di ÙrIorc.

1749
19 maggio: Dopo la fondazione della Compagnia dell'Ohio, ad opera di un gruppo di britanni e di abitanti della Bhanrigh, la compagnia ottiene da Jarlath II di Britannia una concessione di 50 000 acri lungo l'alto Ohio.
9 luglio: Viene fondato l'insediamento navale di Halafags, in Albann Nuaidh (HL Halifax, in Nuova Scozia).

1753
15 gennaio: Per iniziativa del dottore e botanico Hans Sloane (e poi per approvazione regia) apre al pubblico il Taigh-tasgaidh Bhreatainn (HL British Museum) a Llundain.

1754
28 maggio: L'imboscata di Jumonville dà inizio alla guerra franco-indiana, che durerà fino al 1763.
3 luglio: Battaglia di Fort Necessity: prima battaglia della guerra franco-indiana, che poi diventerà parte della più estesa guerra dei sette anni.

1755
15 aprile: Viene pubblicato A Foclóirna Teanga Béarla di Samuel Johnson, opera iniziata nove anni prima, nel 1746.

1756/63
Guerra dei Sette Anni, da alcuni definita la vera prima guerra mondiale nella storia poiché combattuta in Europa, America, India e Africa; il casus belli è l’invasione prussiana della Sassonia. Tale evento incendia l’intero continente e lo divide in due fazioni: da una parte abbiamo la Prussia, appoggiata da Britannia, regno del Brunswick-Lüneburg, Portogallo, Langraviato di Assia-Kassel e Confederazione Irochese; dall’altra il Sacro Romano Impero, appoggiato da Francia, Russia, Svezia, Sassonia e Nazione Urone. Il conflitto termina nel ’63 coi trattati di Parigi e di Hubertusburg: il primo sancisce l’espulsione della Francia dal Nord America (che cade interamente in mano a Britannia) e l’acquisizione del Senegal da parte dei Britanni, col secondo invece stabilisce il ritorno dello status quo ante tra Austria, Sassonia e Prussia.

1757
2 gennaio: Il Regno di Britannia conquista Calcutta.

1760
Muore il re di Britannia Jarlath II, sua figlia Eilish III (22 anni) sale al trono.
Nell'ambito della Guerra dei sette anni, le truppe britanne, provenienti da UrIorc, occupano Montréal e il basso Québec.

1761
16 gennaio: L'esercito britanno conquista il territorio di Pondicherry in India strappandolo ai francesi.

1764
15 febbraio: Viene fondata la città americana di Maponos nello stato del Missouri.

1769
Jarlath Dealanaich inventa la macchina a vapore.

1770
29 aprile: L'esploratore Jarlath Còcaire scopre Bàgh Bhotany (Bhotany Bay), Australia.
11 giugno: La nave di Jarlath Còcaire si arena sulla Grande barriera corallina mentre esplora le coste dell'Australia.

1771
La prima edizione della "Gwyddoniadur" Britanna viene completata.

1773
17 gennaio: Jarlath Còcaireè il primo europeo a oltrepassare il Circolo polare antartico.
16 dicembre: Boston Tì Pàrtaidh, preludio alla ribellione di Washington.

1774
13 marzo: Jarlath Còcaire sbarca (dopo Jakob Roggeveen) sull'Isola di Pasqua, battezzandola Samhain (dal nome di una festività celtica).

1775
17 gennaio: Jarlath Còcaire prende possesso della Eilisha del Sud in nome diBritannia.
11 aprile: Ultima esecuzione nel continente europeo per stregoneria.
19 aprile: Scontri armati a Lexington (Bhanrigh) e a Concord; i britanni vengono assediati a Boston dai rivoltosi del Massachusetts.
10 maggio: I delegati delle colonie si riuniscono nel II Congresso di Finneacht e decidono di affidare le proprie truppe a George Washington.
15 giugno: George Washington viene nominato comandante in capo dell'Esercito continentale.
17 giugno: Le truppe britanne tentano di spezzare l'assedio di Boston con la battaglia di Buncair Cnoc.
9 luglio: Eoin Outram inventa il primo veicolo pubblico su rotaie, trainato da cavalli, successivamente in suo onore sarà chiamato tram. Per il primo tram elettrico bisognerà attendere il 1879.
13 novembre: le forze americane di Richard Montgomery catturano Montreal, nell'attuale Canada; i britanni ripiegano su Quebec.
31 dicembre –Ribellione di Washington: forze britanne respingono un attacco dell'Esercito Continentale guidato dai Generali Richard Montgomery e Benedict Arnold (quest’ultimo cambierà bandiera, schierandosi coi Britanni), nella Battaglia di Quebec.
1776/81: Le colonie britanne sulla costa atlantica del Nord America, insofferenti all’assolutismo britanno e al regime fiscale imposto loro dalla regina Eilish III tentano di secedere per dare vita a una nazione indipendente: gli Stati Uniti d’America. La dichiarazione d’indipendenza viene firmata il 4 luglio del ’76. Tuttavia la rivolta a differenza della HL termina in una clamorosa disfatta, a causa di due motivi: la mancata adesione alla medesima da parte delle altre colonie britanne, che rimangono fedeli a Llundain, e il tradimento da parte di Benjamin Franklin, inventore e statista, che avrebbe dovuto convincere la Francia a sostenere la causa indipendentista ma che invece si è schierato coi Britanni che gli hanno promesso un titolo nobiliare e il governo della colonia del Massachusetts. Di conseguenza i ribelli vengono definitivamente sconfitti a Yorktown nel 1781 (battaglia in cui perde la vita George Washington), mentre i capi della rivolta finiscono sul patibolo.

1778
18 gennaio: Jarlath Còcaire scopre le isole Sandwich.

1780
Nei Caraibi si verifica il Grande uragano del 1780, che causa più di 22.000 morti.

1781
Fondazione di Taliesin (HL Los Angeles) da parte di missionari druidi britanni.

1783
3 settembre –Benjamin Franklin riceve il titolo di duca e l’incarico di governatore del Massachusetts, come premio per il suo voltafaccia durante la ribellione di Washington.

1784
La regina di Britannia Eilish III con l’Achd Innseanach aggrega politicamente all'Impero britanno l'India fino ad allora controllata dalla Compagnia delle Indie Orientali britanna alla quale rimane il controllo. commerciale.
Jarlath Dealanaich brevetta la locomotiva a vapore.

1787
17 settembre: Per evitare lo scoppio di nuove ribellioni Eilish III alleggerisce il carico fiscale a carico dei coloni americani e promuove Benjamin Franklin a governatore generale delle Americhe.

1788
26 gennaio: Il britanno Arthur Phillip (giunto il 19 a Bàgh Bhotany) sbarca a Port Ceanadach e fonda la colonia penale del Nuovo Galles del Sud, in Australia, dove sorgerà la città di Sydney.
8 agosto: Luigi XVI di Francia convoca gli Stati Generali per il maggio dell'anno successivo; è il prologo della Rivoluzione Francese.

La presa della Bastiglia

La presa della Bastiglia

1789
5 maggio: Prima riunione degli Stati Generali.
17 giugno: L'assemblea del Terzo Stato si proclama Assemblea nazionale.
20 giugno: Giuramento della sala della Pallacorda.
9 luglio: L'Assemblea nazionale si dichiara "costituente" a tutti gli effetti.
14 luglio: Presa della Bastiglia.
4 agosto: L'Assemblea nazionale decreta l'abolizione del feudalesimo.
26 agosto: Pubblicazione della Dichiarazione dei diritti dell'uomo e del cittadino.
5 ottobre: Le donne marciano a Versailles contro il re (marcia su Versailles).
6 ottobre: La corte e l'Assemblea nazionale spostano la propria sede da Versailles a Parigi.
30 novembre: L'Assemblea nazionale costituente proclama l'isola di Corsica “parte integrante dell'impero francese… retta dalla stessa costituzione degli altri francesi”.

1790
20 aprile: Benedict Arnold è il nuovo governatore generale delle Americhe, dopo la morte di Benjamin Franklin.
12 giugno: Avignone ed il Contado Venassino, antico possedimento pontificio, chiede la riunione alla Francia, rinnovandola definitivamente il 18 agosto 1791.
12 luglio: In Francia viene promulgata la legge sulla Costituzione civile del clero.

1791
Promulgata in Francia la Costituzione Monarchica. Prevista la divisione dei poteri.
20 giugno: Il re di Francia Luigi XVI fugge da Parigi proponendosi di combattere l'Assemblea nazionale costituente per restaurare la Monarchia Assoluta.
27 settembre: Gli ebrei francesi sono equiparati agli altri cittadini.
1792
20 aprile: La Francia rivoluzionaria dichiara guerra all'Austria. A fianco di quest'ultima scende in campo la Prussia.
24 aprile: Primo uso sperimentale della ghigliottina.
11 maggio: Il capitano britanno Raibeart Llwyd è il primo uomo bianco a risalire il fiume Columbia.
10 agosto: Cade la monarchia francese. Luigi XVI viene relegato con la famiglia nella prigione del Tempio. La Francia diventa una repubblica.
2: 6 settembre: I parigini assalgono le carceri della capitale e uccidono oltre 1000 "partigiani del re" (massacri di settembre).
21 settembre: Abolizione della monarchia in Francia e proclamazione della prima Repubblica.

1793
21 gennaio: Luigi XVI di Francia viene ghigliottinato a Parigi dopo un processo che lo ha dichiarato colpevole di alto tradimento.
22 luglio: Alexander Mackenzie raggiunge l'Oceano Pacifico, diventando il primo europeo a compiere un attraversamento transcontinentale a nord del Mheagsago.
29 agosto: Francia: Approvato il decreto che abolisce la schiavitù.
16 ottobre: Francia: venne ghigliottinata a Parigi la regina Maria Antonietta (sorella di Giuseppe II e Leopoldo II) ed abbandonato ad un impietoso destino il di lei figlio Luigi Carlo.
24 novembre: Francia: entra in vigore il Calendario Rivoluzionario Francese.

1794
10 luglio: Il chimico inglese Eoin Dalton scrive la prima relazione scientifica su di una malattia da cui è affetto e che poi prenderà il nome di daltonismo.
27 luglio: Rivolta del Termidoro.
28 luglio: Decapitazione di Robespierre.
1795
11 settembre: A Crich, in Britannia, parte il primo prototipo di tranvia a cavalli, ad opera di Benjamin Outram.
5 ottobre: a Parigi Insurrezione realista del 13 vendemmiaio, repressa dalla truppa comandata dal giovane Napoleone Bonaparte.
Il potere francese passa al Direttorio.

1796
2 marzo: Napoleone Bonaparte viene nominato dal Direttorio Comandante in capo dell'Armata d'Italia, il comando dell'armata dell'interno passa al generale Hetry.
10 aprile: Ha inizio la Prima campagna d'Italia.
12 aprile: Truppe francesi battono quelle austriache.
28 aprile: Regno di Sardegna e Francia firmano l'Armistizio di Cherasco.
9 maggio: Viene firmato l'armistizio tra Francia e Ducato di Parma.
10 maggio: Truppe francesi sconfiggono quelle austriache a Lodi.
15 maggio: Truppe francesi entrano a Milano. Verrà costituita la Repubblica Transpadana in luogo dell'ex Ducato.
Trattato di Parigi: il Regno di Sardegna cede alla Francia la Savoia e il Nizzardo (escluso il Principato di Monaco).
17 maggio: Viene firmato l'armistizio tra Ducato di Modena e Francia.
20 maggio: L'Austria denuncia l'armistizio del Reno e riprende le operazioni militari contro la Francia.
4 giugno: Il generale francese Kléber sconfigge gli austriaci ad Altenkirchen.
5 giugno: Viene firmato l'armistizio tra Francia e Regno di Napoli.
12 giugno: Truppe francesi invadono lo Stato Pontificio.
23 giugno: Armistizio di Bologna tra lo Stato Pontificio e la Francia. L'Emilia-Romagna pontificia è occupata da truppe francesi.
4 luglio: Truppe francesi sconfiggono gli austriaci a Rastadt.
9 luglio: Truppe britanne occupano l'isola d'Elba.
16 luglio: Truppe francesi entrano a Francoforte sul Meno.
18 luglio: Truppe francesi entrano a Stoccarda.
22 luglio: Periti della Cwmni Tir Connecticut battezzano un'area dell'Ohio come Cleveland, in onore del Generale britanno Artwyr Cleaveland, sovrintendente del gruppo.
5 agosto: Battaglia di Castiglione.
11 agosto: Truppe francesi entrano a Norimberga.
16 agosto: Trattato di Pace fra Francia e Ducato di Württemberg che cede alla prima i propri territori sulla riva sinistra del Reno.
26 agosto: La Romagna viene proclamata indipendente come Repubblica Reggiana.
8 settembre: Truppe francesi sconfiggono quelle austriache a Bassano.
19 settembre: Carlo, arciduca d'Austria e duca di Teschen sconfigge ad Altenkirken il generale francese Jourdan, costringendolo a riattraversare il Reno.
4 ottobre: La Francia denuncia l'armistizio del 17 maggio 1796 e occupa il Ducato di Modena.
5 ottobre: La Spagna dichiara guerra alla Britannia.
15 ottobre: Proclamazione della Repubblica Transpadana in luogo dell'ex Ducato di Milano.
16 ottobre: Le città di Bologna, Ferrara, Modena e Reggio Emilia si uniscono nella Repubblica Cispadana.
Muore Vittorio Amedeo III di Savoia e il figlio Carlo Emanuele diventa Re di Sardegna.
6 novembre: Truppe austriache sconfiggono quelle francesi a Bassano.
12 novembre: Truppe austriache sconfiggono quelle francesi a Calderolo.
30 novembre: Il Granducato di Toscana abolisce la pena di morte.
27 dicembre: Si apre a Reggio Emilia il Congresso Cispadano, nel quale viene adottato il tricolore come bandiera nazionale della Repubblica Cispadana.
Edeatd Jenner scopre il vaccino contro il vaiolo.
L'esploratore britanno Jaharl Arth acquista il Codice Arth a Tebe, in Egitto.

1797
14-15 gennaio: Truppe francesi sconfiggono quelle austriache a Rivoli Veronese.
2 febbraio: Dopo l'assedio le truppe francesi ora possono occupare Mantova.
9 febbraio: Truppe francesi dell'armata d'Italia invadono le legazioni dello Stato Pontificio ed entrano ad Ancona.
14 febbraio: La flotta britanna dell'ammiraglio Eoin Jervis sconfigge quella spagnola a Capo San Vincenzo
19 febbraio: Trattato di Tolentino tra Stato Pontificio e Repubblica Francese. Il primo deve cedere Avignone e il Contado Venassino. Oltre ai territori ora sottratti (Legazioni di Bologna, Ferrara e Ancona), che formano la neonata Repubblica Cispadana, con capitale Bologna. Cui il 29 giugno viene annessa anche la Legazione di Romagna.
9 marzo: Inizia l'offensiva francese contro l'Arciduca d'Austria Carlo.
21 marzo: Truppe francesi conquistano Gradisca e il Tarvisio.
22 marzo: Truppe francesi entrano a Bolzano e a Bressanone.
23 marzo: Truppe francesi entrano a Trieste.
27 marzo: Truppe francesi entrano a Bressanone e a Villaco.
28 marzo: Truppe francesi entrano a Klagenfurt.
7 aprile: Truppe francesi sconfiggono quelle austriache ad Altenkirchen.
9 aprile: Battaglia di Carcina: truppe francesi e rivoluzionarie bresciane e bergamasche sconfiggono valligiani fedeli a Venezia a Carcina. L'alta valle Trompia si arrenderà il 1º maggio.
18 aprile: Viene firmato l'armistizio di Loeben tra Francia e Austria.
12 maggio: A Venezia il Maggior Consiglio e l'ultimo doge Ludovico Manin abdicano, ponendo fine alla Serenissima Repubblica.
15 maggio: Il Manin si ritira a Passariano lasciando Venezia, che viene occupata dai francesi del generale Napoleone Bonaparte.
13 giugno: Fine della Repubblica di Genova: viene costituita la Repubblica Ligure. A seguito della rivolta giacobina sostenuta dalla Francia del 22 maggio, l'ultimo Doge, Giacomo Maria Brignole accetta sotto minaccia delle armi transalpine, guidate da Napoleone in persona, di assumere la carica di "Presidente" del governo (nominato dai Francesi) della nuova Repubblica.
19 giugno: Paolina Bonaparte sposa il generale francese Victor Emanuel Leclerc.
29 giugno: Napoleone istituisce la Repubblica Cisalpina, comprendente Milanese, Bergamasco, Cremonese e Modenese, già occupati dai Francesi.
29 giugno: Alla Repubblica di Venezia succede la nuova repubblica Veneta.
9 luglio: La Repubblica Cispadana viene unita alla Repubblica Transpadana nella nuova Repubblica Cisalpina
30 luglio: Milano diventa capitale della Repubblica Cisalpina
4 settembre: A Parigi colpo di Stato del 18 fruttidoro organizzato dal Barras e sostenuto dall'esercito, contro la maggioranza moderata e realista del (Consiglio dei Cinquecento e del Consiglio degli Anziani).
10 ottobre: La Valtellina viene sottratta alla Svizzera ed annessa alla Repubblica Cisalpina
11 ottobre: L'ammiraglio britanno Aengus Duncan sorprende e sconfigge la flotta olandese, che trasportava 15.000 soldati franco-olandesi destinati all'invasione dell'Irlanda, a Gwersylla (HL Camperdown).
17 ottobre: Trattato di Campoformio tra Francia e Impero/Austria: confermati sostanzialmente gli accordi di Loeben, inoltre la Repubblica di Venezia è divisa tra Francia ed Austria: la Lombardia va alla Repubblica Cisalpina, i territori a sinistra del Reno fino a Colonia alla Francia; in attesa del Congresso di Rastatt per definire l'assetto il Sacro Romano Impero.
28 dicembre: Moti antifrancesi a Roma: assassinato il generale Dupont, ambasciatore francese, che incitava la folla alla ribellione contro il Papa; le scuse del Papa vengono respinte dal Direttorio.

1798
Napoleone Bonaparte sbaraglia l'esercito di Recanati sulla Porta Marina e conquista la città
15 febbraio: Proclamazione della Prima Repubblica Romana, occupata il 10 febbraio. Il 19 settembre 1799, i francesi abbandoneranno Roma, subito rioccupata il 30 settembre dai napoletani che metteranno così fine alla Repubblica.
1-2 agosto: Battaglia di Aboukir o Battaglia del Nilo fra la flotta britanna comandata da OwainNelson e la flotta francese. La vittoria arride ai britanni.
27 novembre: Si combatte la battaglia di Terni, tra l'esercito della repubblica francese e quello del Regno di Napoli.
1799
23 gennaio: Viene proclamata la Repubblica Napoletana (o Repubblica partenopea).
17 febbraio: Battaglia del monte Thabor, da parte dell'esercito francese.
12 marzo: Dichiarazione di guerra della Francia all'Austria e ripresa della guerra sul continente.
27 marzo: Nella guerra austro-francese il generale Schérer mette in fuga Ferdinando III di Toscana.
27 aprile: Le forze della seconda coalizione antifrancese, condotte dal generale russo Suvorov, sconfiggono a Cassano d'Adda quelle franco-cisalpine guidate dal generale Joubert. Il generale Moreau è costretto a sgomberare Milano e la Lombardia.
7 maggio: Le truppe francesi si ritirano da Napoli.
25 maggio: Le truppe russe di Suvorov entrano a Torino, costringendo i Francesi a ripiegare su Genova.
27 maggio: Le truppe francesi si ritirano da Napoli.
13 giugno: Le truppe sanfediste pongono l'assedio a Napoli mettendo fine alla Repubblica Napoletana e dando inizio a una feroce e sanguinaria reazione.
19 giugno: Battaglia della Trebbia: vittoria degli austro-russi guidati da Suvorov sui francesi guidati dal generale MacDonald.
15 luglio: Egitto: viene rinvenuta dalle truppe napoleoniche la Stele di Rosetta.
15 agosto: Battaglia di Novi: le truppe di Suvorov sconfiggono i francesi comandati dal generale Joubert (che morì in battaglia). Ritirata generale delle forze francesi dall'Italia.
19 settembre: Roma è abbandonata dai Francesi: cade così la Prima Repubblica Romana ad opera dei napoletani.
9 novembre: Colpo di Stato del 18 brumaio: Napoleone Bonaparte va al potere.

1800
Febbraio: In Francia viene approvato il consolato di Napoleone.
20 marzo: Alessandro Volta comunica alla Comann Rìoghail l'invenzione della pila.
4 aprile: L'Austria pone l'assedio a Genova difesa dal generale Massena.
6 aprile: Battaglia sul Colle di Cadibona nei pressi di Savona, episodio della seconda campagna del Bonaparte in Italia.
Maggio: Napoleone parte per la seconda campagna d'Italia, per liberare l'Italia dagli austriaci che da queste terre avrebbero potuto invadere la Francia.
4 giugno: capitolazione di Genova alle truppe austriache.
Giugno: L'esercito francese passa le Alpi e arriva in Lombardia.
14 giugno: Battaglia di Marengo. I francesi di Napoleone e gli austriaci di Michael von Melas si scontrano nella piana di Alessandria; la Francia vince, soprattutto grazie all'azione del generale Desaix, che qui cade in battaglia.
Il 18 giugno Napoleone entra trionfante a Milano. Napoleone libera Liguria, Piemonte e Lombardia dagli austriaci.
3 dicembre: Il generale francese Jean Victor Marie Moreau, comandante dell'armata francese del Reno, sconfigge le truppe austro-bavaresi nella battaglia di Hohenlinden. L'esercito francese occupa il Tirolo e arriva quasi fino a Vienna, costringendo così l'Austria alla pace.

1801
29 gennaio: Spagna e Francia firmano un trattato di invasione contro il Portogallo per obbligarlo a rinunciare all'alleanza con Britannia e chiudono i porti alle navi britanne.
9 febbraio: Austria/Francia: il trattato di Lunéville conclude la guerra tra i due paesi.
27 febbraio: La Spagna dichiara guerra al Portogallo, inizia la guerra delle arance.
Marzo: Anche Napoli conclude la pace con la Francia.
21 marzo: Trattato di Aranjuez tra Francia e Spagna: il Ducato di Parma e Piacenza passa alla Francia e il Granducato di Toscana diviene Regno di Etruria e passa al figlio del duca di Parma e Piacenza, Ludovico I di Borbone.
6 giugno- Viene stipulato il trattato di Badajoz che pone fine alla guerra, detta guerra delle arance sancendo la vittoria franco-spagnola sul Portogallo.
25 giugno: Eoin Marshall è il nuovo governatore generale delle Americhe, dopo la morte di Benedict Arnold.
18 luglio: Napoleone stipula un concordato con il nuovo papa tramite il cardinale Consalvi.
Agosto
Il Regno di Britannia colpisce la Danimarca, alleata della Russia.
Le truppe francesi si arrendono in Egitto
15 agosto: Ratifica a Parigi del concordato di Napoleone I con Pio VII, nel quale si afferma che "la religione cattolica, apostolica e romana è la religione della maggioranza dei francesi". Il concordato con la Chiesa cattolica resterà in vigore fino al 1905.

1802
6 gennaio: Napoleone costituisce la Repubblica italiana, con capitale Milano.
25 marzo: Francia/Britannia: con il trattato di Amiens finisce la guerra tra Francia, Spagna e Repubblica Batava da una parte e Britannia (Questa si impegna a rinunciare a Malta).
2 agosto: Francia: con un plebiscito Napoleone viene confermato console a vita.
11 settembre: Piemonte: la regione diventa parte della Francia napoleonica. Carlo Emanuele IV di Savoia resta in possesso della sola Sardegna, decide così di abdicare e lascia il trono al fratello Vittorio Emanuele I
Ottobre: Svizzera: le truppe francesi entrano in Svizzera
24 ottobre: Morte a Venezia di Ludovico Manin, l'ultimo doge dimessosi il 12 maggio 1786.

1803
Gli inglesi terminano l'esplorazione dell'Australia, scoprendo che si tratta di un'isola.
18 maggio: Britannia/Francia: i britanni dichiarano guerra alla Francia perché rifiuta di lasciare il territorio olandese. La Britannia rifiuta invece di abbandonare Malta
5 luglio: Hannover (Germania): occupazione da parte delle truppe francesi. Intanto Napoleone inizia a pianificare l’invasione delle isole britanniche, schierando 180.000 soldati francesi nel porto di Boulogne.
26 luglio: Britannia: viene inaugurata la prima linea ferroviaria pubblica, tra Wandsworth e Croydon.

Incoronazione di Napoleone I Bonaparte

Incoronazione di Napoleone I Bonaparte

1804
18 maggio: Napoleone viene proclamato Imperatore dal senato conservatore.
2 dicembre: Napoleone si autoincorona imperatore nella cattedrale di Notre-Dame di Parigi e incorona Josephine Beuharnais imperatrice. Suppone che il suo regno possa essere benedetto solo per la presenza di Papa Pio VII.
12 dicembre: La Spagna dichiara guerra a Britannia.

1805
La Svezia dichiara guerra alla Francia,
17 marzo: A Milano viene proclamato il Regno d'Italia, in sostituzione della precedente Repubblica italiana del 26 gennaio 1802,
11 aprile: Firma di Pietroburgo del trattato fra Britannia e Russia, avvio della terza coalizione antifrancese; più tardi sarà sottoscritto anche dall'Austria.
26 maggio: Milano: Napoleone diventa re d'Italia (che viene assorbita così nell'Impero Francese). Napoleone riceve la corona e pronuncia la storica frase "Dio me l'ha data, guai a chi la tocca."
5 giugno: La Repubblica di Genova viene annessa all'Impero Francese.
10 luglio: Nasce una forte coalizione antifrancese, la terza, capeggiata dai britanni, cui aderiscono ora Russia, Austria, Svezia; mentre la Spagna si schiera con la Francia.

21 ottobre: Battaglia navale di Trafalgar. I franco-spagnoli distruggono quasi completamente la flotta britanna comandate dall'ammiraglio Horatio Nelson, che muore nello scontro. Duro colpo alla supremazia navale e al morale dei britanni.
22 ottobre: Napoleone dà battaglia sulla terra ferma attaccando gli austriaci a Ulm. Bonaparte scompagina i piani del generale austriaco Mack. Infligge agli austriaci una pesante sconfitta, catturando 30.000 prigionieri. Poi occupa Vienna il 13 novembre. 
2 dicembre: Battaglia di Austerlitz. L'esercito napoleonico infligge una pesante sconfitta alle forze austro-russe. L'imperatore austriaco Francesco I, sfiduciato da questa ennesima disfatta, si arrende e firma la Pace di Presburgo il 26 dicembre.

1806
In Egitto i britanni sono sconfitti a Rosetta dall'esercito egiziano. Il Pascià dell'Egitto Mohammed Ali intima l'immediata espulsione delle truppe britanne dalla sua terra.
1º gennaio: Francia: Viene abolito il Calendario Rivoluzionario Francese.
15 marzo: Napoleone sconfigge re Ferdinando I di Borbone e nomina re di Napoli suo fratello maggiore Giuseppe (30 marzo).
5 giugno: Napoleone trasforma la Repubblica Batava in regno d'Olanda nominando re il fratello Luigi.
12 luglio: Napoleone costituisce la Confederazione del Reno, comprendente la Baviera, Baden e Württemberg, ma sempre sotto l'egemonia francese. La Prussia reagisce inviando un ultimatum ai francesi con la richiesta di lasciare la zona tedesca fino al Reno.
15 ottobre: L'esercito prussiano viene affrontato e battuto nella Battaglia di Jena. I prussiani sono inseguiti da Napoleone fino alla città di Berlino che viene così occupata dai soldati francesi.
21 novembre: Napoleone decreta il Blocco Continentale, ovvero divieto di consentire l'attracco alle navi battenti bandiera inglese in qualsiasi porto dei paesi soggetti al dominio francese.

1807
28 gennaio: A Llundain il Pall Mall è la prima strada illuminata da lampioni a gas.
8 febbraio: Battaglia tra Francia e Russia-Prussia a Eylau. Esito incerto.
14 giugno: Battaglia di Friedland tra Francia e Russia. Vittoria francese.
7 luglio: Napoleone Bonaparte e la zarina Caterina II si incontrano a bordo di una zattera sul fiume Niemen per firmare il trattato di pace tra Russia e Francia che prenderà il nome di Pace di Tilsit.
9 luglio: Napoleone Bonaparte e il re Federico Guglielmo III si incontrano a Tilsit per il trattato di pace tra Prussia e Francia.
25 luglio –Napoleone Bonaparte dà inizio all’invasione delle isole Britanniche: la forza d’invasione è formata da circa 600.000 soldati, guidati dall’empereur in persona e dal generale Étienne Macdonald, che guida lo sbarco in Irlanda. È la prima volta dopo secoli che Britannia subisce una invasione, e stavolta è totalmente impreparata: in breve tempo Londra cade e Napoleone vi entra da trionfatore. La regina di Britannia fugge a Caeredin (Edimburgo), dove però viene catturata da una milizia rivoluzionaria filo-francese guidata da Uilliam Turniwr e costretta ad abdicare al trono di Britannia, sui cui viene posto lo stesso Uilliam come fantoccio di Napoleone. Nel giro di tre mesi le isole britanniche vengono interamente occupate dai Francesi. Eilish, dopo qualche settimana di prigionia, viene liberata dal duca Richard Von Britannia (suo vecchio amante) e dal di lui braccio destro Hector. I tre decidono di fuggire nel Nuovo Mondo, dove il governatore generale Charles Pinckney rifiuta di riconoscere il nuovo corso britanno e si dichiara fedele alla regina deposta. Con la conquista francese delle isole britanniche e l’esilio di Eilish III nelle Americhe (la cosiddetta umiliazione di Caeredin) ha inizio la storia del moderno Sacro Impero di Britannia.

1808
1º gennaio –Dopo 3 mesi di navigazione Eilish III, Richard Von Britannia ed Hector approdano nel porto di Ur Iorc, accolti con tutti gli onori da Charles Pinckney; nei mesi successivi verranno raggiunti da varie famiglie nobili britanne, il fior fiore dell’aristocrazia isolana, che non accettano di sottostare al dominio napoleonico.
22 gennaio: Arrivo del Principe Reggente del Portogallo, D. João VI, a Luanda in seguito all'invasione del Portogallo da parte di Napoleone.
26 gennaio: Ribellione del rum: nel ventesimo anniversario della fondazione della colonia britanna del CymruNewydd(HL nuovo Galles del Sud, Australia), alcuni ufficiali al comando del reggimento Corfflu De CymruNewydd (altrimenti noto come "Rum Corps") depongono e imprigionano il governatore UilliamBligh (che aveva cercato di regolamentare il traffico di rum che coinvolgeva gli ufficiali dell'esercito) e prendono il controllo della colonia.
6 febbraio: La nave Topaz (partita da Boston, il 5 aprile 1807, per cacciare foche) riscopre le isole Pitcairn: uno solo degli ammutinati del Bounty è ancora in vita, John Adams (vero nome, Alexander Smith).
11 febbraio: Il carbone di antracite viene utilizzato per la prima volta come combustibile a Wilkes-Barre in Pennsylvania (Britannia) da Jesse Fell che ha ideato un metodo efficace per la combustione aerea. L'utilizzo del carbone sarà fondamentale per innescare la Rivoluzione industriale britanna nelle Americhe.
19 marzo: Carlo IV di Spagna dopo l'ammutinamento di Aranjuez in cui era stato fatto prigioniero il suo favorito, Manuel de Godoy, si mette sotto la protezione di Gioacchino Murat, comandante dell'esercito francese in Spagna, e abdica in favore del figlio, Ferdinando VII (che aveva richiesto l'intervento di Napoleone contro Godoy e che aveva catalizzato in suo favore il malcontento popolare). Il neosovrano una volta asceso al trono si schiera contro la Francia e la sua legittimità viene immediatamente contestata da Napoleone che giunto alla fortezza di Marracq a Bayonne, cittadina dei Pirenei, impone il suo arbitrato. Ferdinando VII viene così deposto dai francesi, che potevano contare all'epoca su un esercito di centomila soldati in Spagna, e tradotto in carcere a Valençay (10 maggio). Napoleone reinsedia sul trono un Carlo IV privo di ogni autorità; a differenza della HL qui non si ha alcuna guerra d’indipendenza spagnola, perché essa non può contare sull’appoggio dei Britanni.
6 giugno: Napoleone riunisce a Bayonne l'assemblea dei notabili spagnoli e obbliga Carlo IV di Spagna ad abdicare in favore di Giuseppe Bonaparte, fratello dell'imperatore francese e già re di Napoli dal 1806, con l'intento di riformare lo stato spagnolo e sedare le (sterili) rivolte anti-francesi.
8 luglio: Un'assemblea di 75 notabili spagnoli promulga la costituzione di Bayonne. Il documento trasforma la monarchia assoluta spagnola in una monarchia costituzionale d'ispirazione napoleonica. Il giorno dopo, Giuseppe Bonaparte viene formalmente incoronato re di Spagna con il nome di Giuseppe I.

1809
13 maggio: Austria: Napoleone, sconfitta la V coalizione antifrancese (comprendente il Tirolo), occupa Vienna.
25 maggio: prima battaglia del Bergisel, presso Innsbruck: le truppe bavaresi e francesi vengono sconfitte dagli insorti tirolesi guidati da Andreas Hofer.
29 maggio: seconda battaglia del Bergisel: le truppe bavaresi e francesi vengono sconfitte nuovamente da Andreas Hofer e si ritirano a fondovalle.
20luglio: Giuseppe I Bonaparte promulga i Décrets de Chamartin (Decreti di Chamartin) con cui abolisce i diritti feudali, sopprime il tribunale dell'inquisizione, secolarizza i monasteri e ne incamera i beni.
25 maggio: prima battaglia del Bergisel, presso Innsbruck: le truppe bavaresi e francesi vengono sconfitte dagli insorti tirolesi guidati da Andreas Hofer.
29 maggio: seconda battaglia del Bergisel: le truppe bavaresi e francesi vengono sconfitte nuovamente da Andreas Hofer e si ritirano a fondovalle.
13 agosto: Andreas Hofer sconfigge ancora una volta le truppe bavaresi e francesi e si insedia ad Innsbruck.
14 ottobre: L'Austria firma il Trattato di Schönbrunn con la Francia. Nuova insurrezione in Tirolo.

1810
28 gennaio: Tirolo: a San Martino in Passiria viene arrestato Andreas Hofer, il patriota tirolese che aveva sconfitto le truppe bavaresi e l'esercito napoleonico. Sarà fucilato il 20 febbraio a Mantova.
11 aprile: Francia: L'imperatore Napoleone Bonaparte divorzia da Giuseppina Beauharnais e sposa in seconde nozze la granduchessa Alessandra Pavlovna, nipotedella zarinaCaterinaII. Il matrimonio dovrebbe assicurare alla Russia un periodo di stabilità e una nuova alleanza con la Francia. Alessandro, nipote della zarina (il figlio Paolo è morto nel 1800) mugugna ma non può fare nulla per opporsi al matrimonio.

1811
Il chimico francese Bernard Courtois scopre lo Iodio.

1812
1º giugno: Muore la regina di Britannia Eilish III; la cattura e l’esilio dalle isole patrie sono state una umiliazione troppo dolorosa per lei. Allora Richard von Britannia, con l’appoggio delle famiglie nobili esiliate e dell’esercito si autoincorona imperatore del Sacro Impero di Britannia col titolo di Richard I, ponendo la sua capitale a Ur Iorc e nominando Charles Pinckney primo ministro (di nomina imperiale e con poteri limitati, ovviamente) del neonato impero. Esso comprende le Americhe (tranne l’Alaska russa), alcuni territori in Africa ed Asia (comprese India e Filippine) e il Pacifico (compresa l’Australia).
24 giugno -Inizia la Campagna di Turchia fatta da Napoleone Bonaparte e dalla zarina Caterina II: l’empereur attacca dai Balcani (accolto come un liberatore dalle popolazioni locali) mentre i Russi penetrano dal Caucaso.
7 settembre: Battaglia di Bucarest: sconfitta dei turchi per opera di Napoleone.
26-29 novembre: Battaglia del Danubio nel corso della campagna di Napoleone in Turchia.

1813
19 ottobre: Napoleone entra da trionfatore ad Atene, tra due ali di folla festante. Le forze turche si ritirano nel Peloponneso, nel tentativo di organizzare un ridotto difensivo.

1814
28 gennaio –L’inventore britanno George Stephenson inventa la locomotiva a vapore.
31 marzo –Impero Ottomano: Occupazione di Costantinopoli.
6 aprile: Impero Ottomano: Abdicazione del sultano Mahmud II, che va in esilio in Persia; il gran visir HurshidPasha avvia trattative di pace coi franco-russi.
11 aprile: Resa dell’impero Ottomano.
22 settembre: convocato il Vertice di pace di Parigi dalle potenze (Francia e Russia) che sconfissero l’Impero Ottomano; quest’ultimo perde tutti i territori europei (compresa Costantinopoli) a favore della Francia che vi installa dei regni satelliti, governati da sovrani locali (in ordine Grecia, Romania, Bulgaria, Albania e Serbia, che comprende anche la Bosnia) più Georgia, Armenia e Moldavia a favore della Russia. HurshidPasha trasferisce il suo governo ad Ankara, autonominandosi reggente dell’impero lasciando però il trono vacante. È l’inizio del cosiddetto governo dei visir dove il potere è tutto nelle mani dei primi ministri.

1815
In Britannia vengono istituite le DeddfauYd (HL Corn Laws).

1816
Nell'emisfero settentrionale si verificano anormalità climatiche dovute all'abbassamento della temperatura causato dall'eruzione del vulcano indonesiano Tambora avvenuta nel ‘15. In particolare nell'Europa settentrionale vengono perduti i raccolti e l'anno viene ricordato come anno senza estate o anno della miseria.
6 novembre: Muore a 87 anni la zarina Caterina II di Russia. Napoleone, che ha sposato la di lei nipote Alessandra, unisce nella sua persona le corone di Francia e Russia. Tuttavia deve vedersela con il nipote della defunta, che non accetta che uno straniero assuma il titolo di zar. Egli tenta di detronizzarlo, ma subisce una dura sconfitta nei pressi di Mosca da parte del Corso. Vistosi perduto, fugge in Alaska dopo un epico viaggio attraverso la Siberia, e proclama la secessione del regno d’Alaska, di cui ovviamente si proclama re col titolo di Alessandro I d’Alaska. Egli pone la capitale del neonato regno a Novo-Arkhangelsk ed invoca l’aiuto dei Britanni contro eventuali colpi gobbi da parte dell’impero napoleonico, divenuto ormai eurasiatico. Ovviamente Richard Von Britannia, ansioso di farla pagare ai Francesi per l’umiliazione di Caeredin, accetta la richiesta e invia un grosso contingente a protezione del regno, che diventa di fatto un protettorato britanno. Napoleone però non è interessato a colonie remote, per giunta situate ai confini con uno stato avverso, e non tenterà mai di riprenderselo.

La bandiera del Regno di Alaska

La bandiera del Regno di Alaska

1817
Viene fondata la Borsa di Ur Iorc.

1819
A Dref y Penrhyn ( nuovo nome di Città del Capo), il missionario druido John Philip propone la formazione di una catena di Stati avendo come basi le missioni. Il popolo si ribella e i militari del governo britanno sedano le rivolte nel sangue: i cannoni britanni abbattono 3000 xhosa che lottavano per difendere la propria terra.
16 agosto: Massacro di Peterloo; a GwersyllLug, Manceinion(HL ST. Peter Field, Manchester) una protesta viene sedata nel sangue dall'esercito francese, appoggiato da milizie locali, lasciando così 11 morti e più di 400 feriti tra i manifestanti.

1820
28 gennaio: Mikhail Petrovich Lazarev avvista per la prima volta l'Antartide.
29 gennaio: Muore Richard I, gli succede il figlio Richard II (58 anni), avuto dalla defunta Eilish III.
19 aprile: Grecia: sull'isola di Milo Dumont d'Urville vede nella capanna di un contadino greco la parte superiore della statua conosciuta come Venere di Milo. Il contadino racconterà di averla trovata tre settimane prima scavando nei resti di un tempio, e di aver lasciato lì la parte inferiore e le braccia della statua. Tutti questi pezzi vengono inviati al Museo del Louvre, in Francia, dove però si smarriscono nei magazzini. Rimane solo il busto senza braccia della Venere.

1821
22 gennaio: L'esploratore russo Fabian Gottlieb von Bellinghausen scopre l'Isola Pietro I. È il primo avvistamento di terra emersa all'interno del Circolo polare antartico.
5 maggio: Napoleone Bonaparte decide di riformare l’impero da lui creato: gli stati vassalli vengono annessi alla Francia e ridotti a province, governate dai suoi parenti o dai suoi fedelissimi. Malumore dell’Austria, della Prussia, della Danimarca e della Svezia, che si sentono minacciate da questo colosso geo-politico e militare, esteso da Lisbona a Vladivostok.
11 novembre: Armistizio di Ponta Delgada (isole Azzorre) tra l’impero di Britannia e l’impero napoleonico.

1822
I Dialoghi di Galileo Galilei vengono tolti dall'indice dei libri proibiti (Index librorum prohibitorum) della Chiesa Cattolica.
Jean-François Champollion decifra i geroglifici grazie alla Stele di Rosetta.

1823
28 settembre: Viene eletto papa il cardinale Annibale Della Genga con il nome di Leone XII.

1824
7 maggio: Viene eseguita per la prima volta la Nona sinfonia di Ludwig van Beethoven, a Porta di Carinzia a Vienna.

1825
10 maggio: La città di Milano ospita, con feste regali e cerimonie religiose, l'Imperatore francese Napoleone I.
25 giugno: Nella città di Pavia, in concomitanza con il viaggio imperiale, si verificano tumulti liberali negli ambienti studenteschi.
31 agosto -Stato Pontificio: la repressione del cardinale Rivarolo, in Romagna, tocca il massimo grado di spietatezza. La polizia speciale compie numerose retate arrestando cinquecento persone per cospirazione. 
26-28 settembre: La flotta francese bombarda Tripoli per questioni commerciali riguardo ad alcune violazioni degli accordi seguiti alla Prima guerra barbaresca.
27 settembre: Apertura della Ferrovia Boston-Newydd Efrogg (nuovo nome di Ur Iorc), prima locomotiva a spingere un treno passeggeri.
1 dicembre: Muore a 48 anni il re d’Alaska Alessandro I, che lascia il suo regno in eredità a Britannia. Richard II la riduce a provincia.

1826
Scozia: Maewyin Cloch costruisce la mietitrice meccanica.
In Britannia vengono abolite le leggi che impedivano società per azioni con più di 6 soci, la cosiddetta operazione Deddf Swigen.
16 luglio Un esercito di 35.000 soldati persiani varca i confini francesi e invade i khanati di Talysh e Karabakh. È l'inizio della guerra franco-persiana (1826-1828).

1828
21 febbraio: il Trattato di Turkmenchay mette fine alla I guerra franco-persiana. La Persia perse i territori settentrionali in favore dell’impero napoleonico.

1829
15 agosto: Napoleone I festeggia in pompa magna il suo sessantesimo compleanno.

1830
Istituita la prima linea ferroviaria Lerpwl–Manceinion, in Alessandra (nuovo nome della Britannia, dal nome della seconda moglie di Napoleone), provincia dell’impero francese, lunga 14 km.
14 giugno: L'esercito francese sbarca a Sidi Ferruj vicino a Algeri e dà il via alla conquista dell'Algeria.
26 giugno: (Britannia): Uilliam I succede a suo fratello Richard II come imperatore diBritannia, dopo la morte di quest'ultimo.
27-28-29 luglio: Moti liberali a Parigi vengono duramente repressi dalle forze di polizia. Tuttavia l’empereur, atterrito dallo spettro di una seconda rivoluzione francese e saggiamente consigliato dalla moglie Alessandra e dal suo fido consigliere, l’anziano Charles Maurice de Talleyrand-Périgord, decide a promulgare una nuova costituzione che limita in parte i suoi poteri, conferendo il potere esecutivo agli Stati Generali, trasformati in Parlamento Permanente Imperiale. L’impero napoleonico si avvia così a diventare una monarchia parlamentare, in contrapposizione all’assolutismo di Britannia.
25 agosto: Napoleone I scorpora il Belgio dalla Batavia e lo unisce alla Francia.

1831
2 febbraio: Viene eletto papa Gregorio XVI.
22 marzo: Viene istituita la Legione straniera francese.
Luglio: Giuseppe Mazzini fonda la Giovine Europa, un partito politico (nella HL una associazione politica insurrezionale) di tendenze liberali e repubblicane, e perciò malvisto da Napoleone I.
27 dicembre –Il naturalista britanno Charles Darwin si imbarca dal porto di Newydd Efrogg per il suo storico viaggio intorno al mondo a bordo del LEM (Llong Ei Mawrhydi. Nave di sua maestà) Beagle.

1832
12 maggio: al teatro la Cannobiana di Milano, prima dell'opera L'elisir d'amore di Gaetano Donizetti.
15 agosto: Roma: papa Gregorio XVI pubblica la lettera enciclica Mirari Vos, sulla condanna delle tendenze innovatrici all'interno della Chiesa, delle richieste di abolizione del celibato del clero, delle richieste di divorzio, dell'indifferentismo, della libertà di coscienza, della libertà di stampa, della libertà politica come ribellione contro i príncipi.
Newydd Efrogg si dota di una linea di tram a cavalli.

1834
Gli Xhosa resistono all'attacco combinato di una forza di 20000 uomini comprendente britanni e boeri.
Su proposta di Lambert-Adolphe-Jacques Quételet viene fondata la Gymdeithas Ystadegol Llundain diventata nel 1887 Gymdeithas Ystadegol Ymerodrol.

1835
Gennaio: gli Xhosa vengono sconfitti dalle truppe britanne.
2 marzo –Prime elezioni parlamentari nell’impero napoleonico. Si scontrano due candidati:Jacques Laffitte (candidato di tendenze monarchiche e sostenuto da Napoleone I) per il partito dottrinario e Adolphe Thiers, indipendente.Laffitte vince le elezioni e diventa primo ministro.
John Batman e John Pascoe Fawkner fondano la città di Melbourne nella costa orientale dell'Astráil (Australia).
5 maggio: In Francia apre una seconda ferrovia tra Bruxelles e Malines, la prima nell'Europa continentale.
7 dicembre: Apre la terza ferrovia francese tra Norimberga e Fürth, denominata "l'aigle" (L'Aquila).

1835/36
Il ducato del Texas tenta di rendersi indipendente dall’impero di Britannia sotto la guida di del duca Sam Houston (si dice istigato da Napoleone I), ma la rivolta viene domata nel sangue e Houston finisce impiccato.

1837
20 giugno (Britannia):Muore l’imperatore Uilliam I, gli succede sul trono la figlia Vittoria, che ha appena 18 anni.. Il suo regno viene anche conosciuto come epoca vittoriana.
Vengono fondate la colonia dell'Astrail Meridionale e la città di Melbourne.
3 ottobre: Samuel Morse deposita il brevetto del telegrafo e conseguentemente del suo codice.

1838
8 gennaio: Prima sperimentazione del Codice Morse.
25 aprile: 
28 giugno: Incoronazione dell’imperatrice Vittoria di Britannia nel tempio di NewyddEfrogg.
Charles Wheatstone brevetta lo stereoscopio.
Hascall e Moore realizzano nell’impero di Britannia la prima mietitrebbia.

1839
11 settembre: Muore a 70 anni Napoleone I Bonaparte, fondatore dell’impero francese e conquistatore dell’Europa; una settimana dopo si svolgono a Parigi i suoi funerali, a cui partecipa in maniera oceanica la popolazione della capitale. Il suo successore al trono è il figlio Napoleone II, 28 anni.
3 ottobre: Inaugurazione della quarta linea ferroviaria francese: la Napoli-Portici.

L'Empereur Napoleone II

L'Empereur Napoleone II

1839/42
Guerra dell’oppio, che contrappone l'Impero cinese sotto la dinastia Qing a Britannia al culmine di dispute commerciali tra i due paesi. Il conflitto dura circa tre anni e si conclude con la sconfitta del celeste impero, che deve cedere l’isola di Hong Kong all’impero di Britannia.

1840
Samuel Morse inventa il primo telegrafo che utilizza efficientemente l'omonimo codice a tratti e punti.
6 maggio Britannia emette il primo francobollo del mondo, il Du Ceiniog (HL Penny Black).
8 maggio Britannia emette il secondo francobollo del mondo (Dau Ceiniogglas).
21 maggio: Uilliam Hobson dichiara la sovranità britanna sulla Seland Newydd, nome dati dai Britanni alla Nuova Zelanda: l'isola del Nord per la firma del Trattato di Waitangi e quella del Sud per scoperta da parte di Còcaire.
17 agosto: Inaugurazione della Ferrovia Milano-Monza.
4 novembre: Uilliam Hobson dichiara la Seland Newydd come colonia indipendente dal Cymru Newydd.
10 dicembre: Riconferma per Laffitte alla carica di primo ministro.

1842
8 maggio: Grave disastro ferroviario in Francia nei pressi di Meudon. A seguito di un deragliamento, 55 dei 770 passeggeri perdono la vita.
14 agosto: Finisce la seconda guerra Seminole, gli indiani Seminole vengono scacciati dalla Flùr all'Oklahoma.
Richard Owen conia il termine Dinosauro.

1843
2 gennaio: A Dresda viene rappresentata la prima de L'olandese volante di Richard Wagner.

1844
I missionari francesi della Congregazione dello Spirito Santo fondano la missione Santa Maria del Gabon permettendo così ai francesi di insediarsi lungo il suo estuario.
24 maggio: Venne stesa la prima linea telegrafica fra Newydd Efrogg e Baltimora e fu inviato il primo messaggio telegrafico in codice Morse: 'Ismaith an scathansuilcharad (gli occhi di un amico sono un ottimo specchio)”. Da questo momento, iniziò il cablaggio del continente americano.
15 giugno: Charles Goodyear ottiene un brevetto per il suo processo di rafforzamento della gomma.
10 dicembre: Adolphe Tiers è il nuovo primo ministro francese.

1845
27 dicembre: A Jefferson (Georgia), l'etere anestetico viene usato nel parto per la prima volta dal dottor Crawford Williamson Long.

1846
10 giugno: Guerra Neamhnaid -Britannia: Neamhnaid (HL California) dichiara l'indipendenza da Britannia.
16 giugno: Roma: il card. Giovanni Maria Mastai Ferretti viene eletto Papa col nome di Pio IX (in onore di Pio VII). Papa Pio IX, un mese dopo la sua elezione, concede l'amnistia per i reati politici, cosa che gli procura le simpatie di tutti i liberali italiani.

1847
4 gennaio: Samuel Colt vende il suo primo revolver al governo di Britannia.

1848
2 febbraio: La Neamhnaid capitola e viene reincorporata nell’impero di Britannia.
22 febbraio: Elezioni nell’impero francese: nuovo primo ministro diventa Carlo Luigi Napoleone Bonaparte, nipote di Napoleone I e cugino dell’imperatore Napoleone II. Egli si adopera per modernizzare l’economia imperiale, piuttosto arretrata rispetto a quella di Britannia, secondo un impianto "dirigistico" che vede nello Stato il motore benevolo per l'intero organismo sociale tramite la costruzione di infrastrutture e garantendo un'efficiente istruzione. Tale impianto dirigistico, inoltre, secondo le idee del primo ministro, si deve combinare a una politica liberista dal momento che solo l'apertura dei mercati, stimolando la concorrenza, avrebbe costretto i privati a investire capitali per ottenere una maggiore efficienza del processo produttivo. Va poi aggiunto che il periodo storico ben si prestava all'espansione economica: infatti, la Corsa all'Oro in Neamhnaid e in Australia stimola una moderata inflazione europea mentre al contempo la Francia beneficia di una forte crescita demografica. Egli potenzia inoltre la rete ferroviaria dell’impero, sviluppa la marina mercantile ampliando i porti di Le Havre, Marsiglia, Bordeaux, Londres (nuovo nome di Llundain),Anvers (Anversa), Gênes (Genova), Venise (Venezia) e Naples (Napoli). In politica estera egli si propone di espellere i Britanni dall’Asia e dall’Africa, obiettivo che diventerà il chiodo fisso della politica estera francese. Infatti i due imperi sono ancora formalmente in guerra tra loro, non essendo mai stato firmato un trattato di pace (alcuni la definiscono guerra fredda).
15 marzo: Budapest: rivoluzione antiasburgica in Ungheria, guidata da Kossuth e Petőfi, i quali invocano l’aiuto francese. Ovviamente Napoleone II (che detiene il comando dell’esercito) e il suo ambizioso primo ministro, desiderosi di espandere il più possibile i confini dell’impero, accolgono la richiesta e mobilitano l’esercito.
23 marzo –L’impero napoleonico dichiara guerra all'Austria.
8 aprile: Primo scontro di rilievo tra Austriaci e Francesi, che sconfiggono le truppe asburgiche a Praga.
19 aprile: La Prussia si schiera con l’Austria e dichiara guerra alla Francia, temendo di essere il prossimo bersaglio dei cugini Bonaparte. 
23 aprile: Nonostante una strenua resistenza, Belgrado viene conquistata dal comandante francese Nicolas Oudinot.
30 aprile: A Leopoli, l'esercito Francese obbliga gli austriaci a ritirarsi.
6 maggio: Napoleone II sferra un'offensiva su Berlino, che capitola in breve tempo. Troppo tardi il re di Prussia Guglielmo I si è reso conto di aver commesso un errore irreparabile a mettersi contro l’impero napoleonico. 
9 maggio: Truppe francesi entrano a Budapest.
30 maggio: Battaglia di Vienna: dopo una dura lotta la capitale austriaca capitola alle armate napoleoniche. L’imperatore Ferdinando I fugge a Brno, ma l’impero austriaco è ormai al collasso, attaccato da più fronti. 
31 maggio: le truppe francesi sconfiggono quelle austriache a Veszprém. 
27 luglio: Brno cade, e Ferdinando I è costretto a siglare un umiliante armistizio, come Guglielmo I di Prussia.

1849
5 gennaio: Il trattato di Amsterdam sancisce la fine della guerra Franco-Austro-Prussiana: l’Ungheria diventa una repubblica formalmente indipendente ma sotto protettorato francese, Austria e Prussia vengono annesse all’impero Napoleonico. 
9 febbraio: Papa Pio IX scomunica Napoleone II per aver aggredito la cattolica Austria. L’imperatore occupa così Roma che viene inglobata nell'Impero Francese.
7 maggio: annessione dello Stato Pontificio all'impero francese. Papa Pio IX, che aveva in precedenza scomunicato Napoleone, viene portato in Francia e imprigionato nel Palazzo di Fontainebleau.
12 giugno: L.P. Haslett brevetta la maschera antigas.
David Livingstone inizia la lunga serie di viaggi in Africa come medico e missionario, per conto dell’impero napoleonico.

1850
Parigi arriva a 1.000.000 di abitanti.

1851
Viene pubblicato in volume il romanzo Moby Dick di Herman Melville. La trama del libro si può riassumere assai brevemente come il viaggio di una baleniera battente bandiera britanna, il Pequod, comandata dal capitano Achab, a caccia di balene e capodogli, e in particolare della enorme balena bianca (in realtà un capodoglio), che dà il titolo al romanzo, verso la quale Achab nutre una smisurata sete di vendetta.
1º maggio: inizia la Grande esposizione universale di Londres; resterà aperta fino al 15 ottobre. È la prima e gigantesca fiera delle invenzioni, delle merci e dei macchinari.
18 settembre: esce a Newydd Efrogg il primo numero del quotidiano Newydd Efrogg Amseroedd (HL New York Times).
13 novembre: un cavo telegrafico sottomarino fra Douvrese Calais mette in comunicazione la Francia e l’isola di Alessandra.
24 dicembre: nel Sacro Impero di Britannia un incendio colpisce la Biblioteca imperiale.

1852
Viene installata nell'isola di Guernsey la prima cassetta postale.
17 gennaio: il Sacro Impero di Britannia riconosce l'indipendenza delle colonie boere del Transvaal.
2 dicembre –Riconferma di Luigi Napoleone alla carica di primo ministro; sulla sua rielezione ha pesato la conquista di Austria e Prussia avvenuta nel ’48.

1853
19 gennaio: al Teatro Apollo di Roma Giuseppe Verdi presenta per la prima volta la sua opera lirica Il trovatore.
6 marzo: al Teatro La Fenice di Venezia Giuseppe Verdi presenta per la prima volta la sua opera lirica La Traviata.
David Livingstone attraversa l'Africa partendo dall’Algeria (nella HL dal Sudafrica) e giunge sulle rive del Lago Niassa dove fonda una missione preparando il terreno all'arrivo dei colonialisti francesi.
8 luglio: il commodoro Perry della Marina Imperiale Britanna attracca nella baia di Tokyo e, sotto la minaccia di un cannoneggiamento, forza l'apertura del Giappone all'occidente.

1854
Londres: un'epidemia di colera causa più di 10.000 morti. Il medico francese Jean Neige (HL John Snow) identifica nel quartiere di Soho (Londres) una pompa d'acqua causa della diffusione locale dell'epidemia. I suoi studi in questa occasione sono tra quelli fondanti l'epidemiologia.
Eugenio Barsanti e Felice Matteucci depositano a Parigi il brevetto del primo motore a scoppio.
UilliamUilkinson inventa il cemento armato.
17 febbraio: Britannia riconosce l'indipendenza dello Stato Libero dell'Orange in Sudafrica.

1855
Esposizione Universale di Parigi.

1856
29 gennaio: l’imperatrice Vittoria istituisce la Croes Victoria (HL Victoria Cross).
1º maggio: viene creata la provincia di Victoria nelle Caterine (HL Filippine), in onore dell’imperatrice Vittoria.
1º novembre: scoppia la seconda guerra franco-persiana. 
2 dicembre: terza riconferma di Luigi Napoleone.
9 dicembre: Teheran cade nelle mani dei Francesi, lo scià di Persia Nasser al-DinShah Qajar fugge a Esfahan e poi a Shiraz.

1857
4 febbraio: Herman Schaafhausen annuncia ufficialmente il ritrovamento di alcune strane ossa in una cava di Neanderthal, vicino a Düsseldorf, appartenenti a un "uomo arcaico", quello che oggi viene chiamato Uomo di Neanderthal.
4 aprile: Fine della seconda guerra franco-persiana, la Persia che viene conquistata e annessa dall’impero napoleonico. Nasser al-DinShah Qajar fugge in India, accolto a braccia aperte dai Britanni che si rifiutano di consegnarlo ai Francesi.
11 settembre: Indiani Paiute massacrano 120 pionieri a Dolydd Mynydd, nel ducato britanno dello Utah.

1857/58
Guerra d’indipendenza indiana: la ribellione inizia con l'ammutinamento di gran parte delle truppe sepoy dell'esercito britanno-indiano del Bengala e si estende a tutta l’India. Dopo i primi segni di un crescente malcontento nel gennaio 1857, una rivolta su scala più ampia esplode nel maggio 1857 e si trasforma in quella che può essere definita una guerra aperta nel subcontinente. A capeggiare la rivolta è Bahadur Shah II della dinastia Timuride, sovrano de jure dell’impero Moghul, il quale ottiene l’alleanza dell’impero napoleonico (che invia truppe in suo sostegno) e l’appoggio dei vari rajà indiani contro l’impero di Britannia. Grazie a questi fattori, a differenza della HL, la ribellione ha successo e i Britanni devono evacuare in fretta e furia l’India attestandosi a Ceylon. Bahadur Shah restaura l’impero Moghul, esteso a tutta la penisola indiana e, per gratitudine nei confronti dei francesi concede alla marina imperiale le sue basi sull’Oceano Indiano, in funzione anti-britanna.

La bandiera del Secondo Impero Moghul

La bandiera del Secondo Impero Moghul

1858
I lavori per la costruzione della tour de l'Horloge (detta comunemente Tour de Napoléon, nella HL Big Ben) a Londres vengono ultimati.

1859
Costruzione del primo pozzo di petrolio a Titusville (Pennsylvania, Britannia).
Joshua A. Norton si autoproclama Imperatore di Britannia con il nome di Norton I, in contrapposizione alla legittima imperatrice Vittoria. Nonostante l’altisonante proclama però egli non trova nessun seguace disposto a riconoscerlo come tale, anzi viene arrestato dalla polizia e internato in un manicomio dove resterà fino alla morte, avvenuta nel 1880.
25 aprile: iniziano i lavori per la creazione del Canale di Suez.
26 aprile: Sobillata da Britannia la Danimarca dichiara guerra all’impero napoleonico. 
27 aprile: l’esercito danese tenta di penetrare nella Basse Saxe (Bassa Sassonia) ma viene respinto in poche ore dalle superiori e meglio armate truppe napoleoniche. 
20 maggio: Battaglia di Odense: vittoria dei francesi sulle truppe danesi. La flotta imperiale intanto bombarda Copenaghen.
27 maggio: Battaglia di Copenaghen: la capitale danese cade nelle mani dei francesi. Il re di Danimarca Federico VII fugge in Islanda (in questa TL colonia di Britannia come la Groenlandia) sotto la protezione dei Britanni, mentre lo Jutland è annesso all’impero francese.
Lo scienziato britanno James Clerk Maxwell pone le basi teoriche delle conoscenze moderne sull'elettromagnetismo e scopre le microonde.
24 novembre: il naturalista britanno Charles Darwin pubblica L'origine delle specie, un libro che sostiene che gli organismi si sono evoluti gradualmente attraverso la selezione naturale (la prima edizione verrà subito esaurita).
2 dicembre: Riconferma di Cavour alla guida dell’impero francese.

1860
Milano arriva a 200.000 abitanti.
2 dicembre: Dopo il ritiro di Luigi Napoleone Camillo Benso, conte di Cavour ed esponente del partito Destra Storica, è il nuovo primo ministro dell’impero napoleonico (il primo non francese).

1861
1º luglio: a Roma inizia le pubblicazioni L'Osservatore Europeo, fondato da due avvocati, il forlivese Nicola Zanchini ed il bolognese Giuseppe Bastia.
1861/65: Guerra di secessione nel Sacro Impero di Britannia; i ducati del sud dell’impero (corrispondenti ai nostri CSA) tentano di dare vita a un regno indipendente con capitale Richmond e con Artemis Fowl come re. La causa principale è la decisione dell’imperatrice Vittoria di riformare l’impero, abolendo il sistema dei ducati ed istituendo quello delle aree. Nascono i Regni Confederati d’America, subito riconosciuti da Impero Napoleonico e India. L’imperatrice Vittoria reagisce con fermezza, dichiara illegale la secessione e dichiara che reprimerà nel sangue la ribellione separatista. Inizia così una cruenta guerra civile che dura 5 anni e che si conclude con la sconfitta dei Confederati.

La bandiera dei secessionisti britanni nel 1861-65

La bandiera dei secessionisti britanni nel 1861-65

1862
Richard Gatling costruisce la prima mitragliatrice.

1863
1º gennaio: L’imperatrice Vittoria proclama l’abolizione dei ducati e l’istituzione delle aree: Area 1 (comprendente i nostri USA meno l’Alaska), area 2 (Canada e Alaska), area 3 (Messico e America Centrale), area 4 (Groenlandia), area 5 (Islanda), area 6 (Sud America), area 7 (Isole Hawaii), area 8 (Australia e nuova Zelanda); gli altri territori mantengono lo status di colonie.
10 gennaio: apre la prima sezione della Metropolitana di Parigi.
10 febbraio: Alanson Crane brevetta l'estintore.
26 ottobre: a Parigi viene fondata la Fédération Française de Football (FFF), la prima federazione di calcio al mondo. Vengono codificate per la prima volta le regole del gioco del calcio.
29 novembre: fondazione del Politecnico di Milano.

1864
Rinvenuti, anche in Africa, i primi resti fossili di Mesosaurus da parte del paleontologo francese Paul Gervais.
Le forze imperiali Qing attaccano Nanchino tenuta dai Taiping nell'ultima grande battaglia della guerra civile cinese dell'Ottocento.
29 novembre: Massacro di Tywod Cilfach (HL Sand Creek): truppe britanne attaccano dei villaggi indiani massacrando donne e bambini.

1865
9 aprile: Capitolazione dei Regni Confederati d’America, re-incorporati nell’impero di Britannia. Termina così la guerra di secessione, che ha causato più di 620.000 morti.
15 aprile Vittoria, imperatrice di Britannia, viene assassinata in un teatro di Newydd Efrogg da John W. Booth, che viene impiccato. Nuovo imperatore diventa Edeard VI, 24 anni, cui spetterà il compito della ricostruzione post bellica.
5 maggio:Artemis Fowl, ex re dei RCA, viene giustiziato per alto tradimento. 
5 luglio: viene istituito l’ Office of Secret Intelligence a Newydd Efrogg.
24 dicembre: Alcuni veterani confederati della guerra di secessione britanna fondano il Ku Klux Klan,una società segreta che propugna la lotta senza quartiere contro Britannia.

1866
Alfred Nobel inventa la dinamite.

1867
Si inaugura e si pone in esercizio il tunnel sotto le Alpi della Ferrovia del Brennero,

1868
Restaurazione Meiji in Giappone: la struttura sociale e politica del Sol Levante cambia radicalmente, l’imperatore Mutshuito (detto Meiji) mette fine al dominio dello shogunato Tokugawa (che governava l’arcipelago da più di due secoli) e accentra il potere nelle sue mani. Sotto la sua guida il Giappone diventerà una nazione moderna, forte e prospera.
15 giugno: entra in esercizio la Ferrovia del Moncenisio, collegamento che da Torino permette di raggiungere Parigi in un solo giorno.
2 dicembre: Otto Von Bismarck (53 anni) è il nuovo primo ministro imperiale.

1869
L’imperatore di Britannia Edeard VI scioglie ufficialmente la confraternita del Ku Klux Klan.
17 novembre: apertura ufficiale del Canale di Suez, che collega il Mediterraneo al mar rosso, e rende più brevi i viaggi tra Europa ed Asia.

1870
Inizia la Seconda Rivoluzione Industriale.
Heinrich Schliemann inizia gli scavi a Hissarlik (nel nord dell'Anatolia). Non molto più tardi individua il luogo dove presumeva fosse sorta la città di Troia dei poemi omerici (che, in realtà, si rivelò assai più tarda nei successivi scavi di Blegen, tra il 1932 e il 1939).
2 gennaio: a NewyddEfrogg si inizia la costruzione del ponte di Brooklyn.
John Rockefeller fonda la prima società petrolifera, la Standard Oil, che verso la fine del secolo arriva a controllare il 90% del mercato petrolifero britanno.

1870/71
Guerra franco-svedese, causata dal tentativo del regno di Svezia di allearsi con Britannia in funzione anti-napoleonica. Napoleone II e Otto Von Bismarck non possono tollerare la presenza di un alleato dei Britanni sul continente europeo, così le truppe francesi invadono la Svezia partendo dalla Finlandia, mentre la flotta imperiale bombarda furiosamente le coste svedesi. In meno di un anno la Svezia capitola e viene annessa all’impero napoleonico mentre il re svedese Oscar II viene esiliato in Siberia, dove morirà di stenti.

1871
Pubblicazione de "L'origine dell'uomo" di Charles Darwin.
Antonio Meucci brevetta il telefono.

1872
1º marzo: apre nel Sacro Impero di Britannia il Parco nazionale di Carreg Melyn (HL Yellowstone), il parco nazionale più antico del mondo.
2 dicembre: Riconferma di Bismarck.

1873
9 maggio: debutta di venerdì a Parigi la Lunga Depressione che si diffonderà poi attraverso le banche in tutto il mondo.

1875
Nascita del Partito Socialdemocratico Imperiale Francese.

1876
In Europa le università statali si aprono alle donne.
5 marzo: primo numero del quotidiano Courier de Soirée (HL corriere della Sera).
1º maggio: a Lione viene fondata la congregazione delle Suore Missionarie di Nostra Signora degli Apostoli.
25 giugno: Battaglia del Ychydig O GornMawr (HL Little Big Horn): una coalizione di amerindi Lakota, Cheyenne e Arapaho stermina un reparto di cavalleria britanna guidato dal colonnello George A. Custer.
2 dicembre: Terza riconferma di Otto Von Bismarck.

1877
Tecnologia: Thomas B. Doolittle perfeziona il doppino telefonico realizzandolo in rame.
1º gennaio: Una rivolta nella Birmania meridionale (foraggiata dall’India e in misura minore dalla Francia) costringe i Britanni ad evacuare la regione, che torna sotto la sovranità birmana.
8 maggio: Grecia: con un telegramma, l'archeologo Ernst Curtius dà notizia che gli scavi ad Olimpia hanno portato alla luce una statua marmorea di Hermes, forse del IV secolo a.C.
12 agosto: L’astronomo britannoAsaph Hall scopre Ofn, satellite di Camulos (HL Marte).
15 agosto: Tòmas Edison effettua la prima registrazione sonora: "MairWedicaelYchydigoen ".
18 agosto: Asaph Hall scopre Arswyd, satellite di Camulos.
6 dicembre: Britannia: esce il primo numero dell’Eowyn Swydd (HL Washington Post). 

1878
7 febbraio: a Fontainebleau dopo 29 anni di prigionia muore papa Pio IX. Il suo successore Leone XIII ottiene dall’imperatore Napoleone II di poter tornare a Roma, ma di fatto egli è agli arresti domiciliari nel palazzo del Quirinale. 
17 novembre: Napoli: l'anarchico Giovanni Passannante tenta di uccidere con un coltellino l’imperatore Napoleone II. Sarà catturato e condannato all'ergastolo, che sconterà in condizioni disumane e in completo isolamento.

1879
14 marzo: Nasce a Ulma, in Allemagne, il grande Fisico e filosofo Albert Pierre (HL Alber Einstein). 
4 novembre: viene brevettato in Ohio il primo prototipo di registratore di cassa.
31 dicembre: Tòmas Edison dimostra al pubblico per la prima volta la lampada ad incandescenza.
Guerra zulu-britanna, causata dal colonialismo britanno nell’Africa meridionale. Il regno Zulu viene sconfitto nel giro di 6 mesi e annesso all’impero coloniale britanno. L’impero napoleonico, preoccupato da ciò, decide di colonizzare il continente africano, per contro-bilanciare l’espansionismo del nemico.

1880
Britannia: chiusura ufficiale del primo Ku Klux Klan.
1º gennaio: inizia la costruzione del canale di Bhonnach (HL Panama), voluto dall’imperatore Edeard VI per collegare l’Atlantico al Pacifico e abbreviare i tempi di navigazione tra i due oceani.
27 gennaio: Tòmas Edison brevetta la lampada a incandescenza con filamento in carbonio.
2 dicembre: Leo Von Caprivi è il nuovo primo ministro francese.

1881
13 marzo: Muore a 70 anni Napoleone II. Gli succede il figlio Alfonso Napoleone (40 anni), che prende il nome di Napoleone III.

1882
Nasce la colonia britanna del Borneo del Nord.
2 gennaio: John D. Rockefeller unisce tutte le sue compagnie petrolifere nella Olew Safonol (HL Standard Oil).
24 marzo: Robert Koch scopre il bacillo della tubercolosi.
21 maggio: inaugurata la ferrovia del Gottardo.
4 settembre: Tòmas Edison inaugura la prima centrale elettrica a NewyddEfrogg.

1883
19 gennaio: nelle acque dell’Oceano Atlantico il piroscafo francese Cimbria affonda dopo essersi scontrato con il piroscafo britanno Brenin. Muoiono 340 persone.
24 maggio: Newydd Efrogg: viene aperto definitivamente al transito il ponte di Brooklyn.
27 agosto: uno tsunami provocato dall'eruzione del vulcano dell'isola di Krakatoa, tra Giava e Sumatra, uccide 36.000 persone. È il maremoto più disastroso del secolo.
7 dicembre: illuminazione del Teatro Alla Scala tramite energia elettrica.

1884
1º novembre: la conferenza Internazionale sui meridiani che si svolge a Newydd Efrogg adotta il sistema dei fusi orari.
15 novembre: inizia la conferenza di Parigi che dovrà stabilire e regolamentare la spartizione territoriale del continente africano fra l’impero napoleonico e il sacro impero di Britannia.
2 dicembre: Francesco Crispi diventa primo ministro.

1885
17 gennaio: una forza francese sconfigge un grosso esercito Derviscio nella Battaglia di Abu Klea in Sudan.
26 gennaio: dopo aver conquistato la città di Khartoum (Sudan), i miliziani del Mahdi uccidono il generale francese Patrice de Mac-Mahon, considerato poi eroe nazionale europeo.
31 marzo: costituito il protettorato britanno del Bechuanaland.
6 luglio: Louis Pasteur sperimenta con successo il vaccino antirabbico.

1886
26 gennaio: a Dogali, una colonna di 500 soldati francesi, comandata dal colonnello italiano Tommaso De Cristoforis, viene assalita da forze abissine e annientata dopo due ore di battaglia.
20 febbraio: vene rinnovato il trattato della Triplice alleanza fra Impero Napoleonico, India e Giappone.
Sir Arthur Conan Doyle dà alle stampe su alcune riviste i primi racconti incentrati sulla figura di Sherlock Holmes, investigatore che ben presto diverrà uno dei più noti personaggi letterari di ogni tempo. In questo stesso anno uscirà anche un romanzo, sempre con Holmes come protagonista, intitolato Astudiaethyn Coch (Uno studio in rosso).

1888
Il grammofono viene brevettato da Emile Berliner.
Prima ferrovia in Cina.
Sarawak e Borneo diventano protettorati britanni (l’Indonesia invece è colonia francese). 
27 gennaio: a Newydd Efrogg viene fondata la National Geographic Society.
31 agosto: viene assassinata a Londres Marie Anne Nichols. È probabilmente la prima vittima di Jacques l'Eventreur (Jack lo squartatore).
8 settembre
A Londres viene trovato il corpo di Anne Chapman, viene generalmente considerata la seconda vittima di Jacques l'Eventreur.
9 settembre: l'Isola di Pasqua viene annessa al Sacro Impero di Britannia.
30 settembre: a Londres vengono trovati i corpi di Elizabeth Stride e Catherine Eddowes. Ritenute la terza e quarta vittima di Jacques l'Eventreur.
9 ottobre: il Monumento a Richard Von Britannia viene ufficialmente aperto al pubblico.
9 novembre: a Londres viene trovato il corpo di MarieJean Kelly. Viene considerata la quinta e ultima vittima di Jacques l'Eventreur. Il responsabile di tali omicidi non verrà mai individuato.
2 dicembre: Riconferma di Crispi.

1889
1º gennaio: nasce la colonia francese dell'Eritrea.
31 marzo: viene inaugurata la Torre Eiffel a Parigi nell'occasione dell'Esposizione Universale celebrando il centesimo anniversario della Rivoluzione francese.
23 settembre: in Giappone viene fondata la Nintendo da Fusajiro Yamauchi.
Il medico giapponese Shibasaburo Kitasato isola il bacillo del tetano.

1890
29 dicembre: il massacro di Wounded Knee nel Dakota del Sud chiude definitivamente la tragedia delle guerre indiane nell’Area 1.

1891
5 maggio: inaugurata a Newydd Efrogg la Edeard Neuadd (HL Carnegie Hall), una delle più importanti sale da concerto di musica classica e leggera a livello mondiale.
29 dicembre: Tòmas Edison brevetta la radio.

1892
Il sultano di Zanzibar cede Mogadiscio all’impero napoleonico.
Le isole Ellice, le moderne Tuvalu, e le isole Gilbert, moderne Kiribati, diventano protettorato britanno.
2 dicembre: Giovanni Giolitti, esponente del partito Sinistra Storica, è il nuovo primo ministro dell’impero francese.

1893
Joséphine (HL Novosibirsk) è fondata in Siberia. Deve il suo nome alla nonna dell’imperatore Napoleone III.
17 gennaio: i coltivatori di zucchero britanni, guidati dal Comitato Cittadino di Pubblica Sicurezza, rovesciano il governo della regina Liliuokalani del Regno delle Hawaii.

1894
23 giugno: Parigi, Francia: il Comitato Olimpico Internazionale viene costituito alla Sorbona su iniziativa del Barone Pierre de Coubertin.
22 luglio: si svolge quella che è considerata la prima vera competizione automobilistica della storia, la Parigi-Rouen.
1º agosto: scoppia la prima guerra sino-giapponese (a causa degli opposti interventi in Corea).
15 ottobre: Francia: Alfred Dreyfus viene arrestato dal colonnello Armand du Paty de Clam.
19 dicembre: Francia: al via il processo ai danni di Alfred Dreyfus, con la successiva condanna e degradazione.

1895
Guillaume Marcelle (HL Guglielmo Marconi) effettua la prima trasmissione via radio, nei pressi di Boulogne.
5 gennaio: Affare Dreyfus: l'ufficiale francese Alfred Dreyfus viene ingiustamente degradato e condannato all'ergastolo sull'Isola del diavolo per presunto spionaggio a favore di Britannia. Verrà scagionato solo nel 1906.
17 aprile: Trattato di Shimonoseki: noto in Cina come Trattato di Maguan, convenzione firmata all'hotel Shunpanrō il 17 aprile 1895 tra l'Impero giapponese e la dinastia Qing. Esso pone fine alla prima guerra sino-giapponese (1º agosto 1894: 17 aprile 1895).
7 dicembre: Campagna d'Africa Orientale: all'Amba Alagi 2.500 uomini, in gran parte ascari, al comando del maggiore francese Pierre Toselle vengono annientati da 30.000 abissini comandati da ras Maconnen. Napoleone III giura vendetta.
28 dicembre: i fratelli Lumière organizzano a Parigi la prima proiezione cinematografica pubblica. Nasce il cinema.

1896
1º marzo: ad Abba Garimà, presso Adua/Etiopia l'Impero abissino subisce una disastrosa sconfitta da parte dell'esercito invasore francese, guidato dal generale italiano Baratieri. Invasa da più direzioni, l’Etiopia crolla rapidamente e viene annessa all’impero coloniale francese.
2 dicembre: Elezioni in Francia: il premier uscente Giovanni Giolitti viene sconfitto da Luigi Pelloux, leader della Destra Storia e appoggiato da Napoleone III.

1897
16 maggio: viene inaugurato il Théâtre Maximillian di Palerme, il terzo più grande d'Europa.
18 maggio: lo scrittore britanno Bram Stoker pubblica il romanzo "Dracula".
2 luglio: Guillaume Marcelle brevetta a Parigi la radio.
29-31 agosto: Primo congresso sionista a Basilea, organizzato da Teodor Herzl.
30 dicembre: Natal annette l'Impero Zulu.

1898
13 gennaio: Francia: Émile Zola pubblica sulla prima pagina de L'Aurore l'editoriale "J'accuse", in difesa di Alfred Dreyfus, ingiustamente condannato nel dicembre del 1894, recluso e degradato.
7 maggio: il Generale Bava Beccaris, autorizzato dal primo ministro Di Rudinì, usa i cannoni contro la folla che protesta a Milano per la mancanza di pane, causando una carneficina. Per questo riceverà un'onorificenza dall’imperatore Napoleone III, spostatosi sempre più su posizioni conservatrici e reazionarie.
13 luglio: Guillaume Marcelle deposita il brevetto della radio.
1º ottobre: viene fondata la Renault, casa automobilistica francese.
21 dicembre: Marie Curie e Pierre Curie scoprono il radio.

1898/99
Guerra Franco-Britanna: dopo che una nave guerra britanna esplode nel porto di Hanoi per cause mai chiarite l’imperatore Edeard VI dichiara guerra alla Francia, che viene sconfitta nel giro di un anno ed è costretta a cedere Indocina, Indonesia e Polinesia francese a Britannia.

1899
17 gennaio: Britannia prende possesso dell'Isola di Deffro nell'Oceano Pacifico.
1º febbraio: cessa il mandato politico dei deputati socialisti Luigi De Andreis e Filippo Turati condannati per i moti del pane del maggio 1898.
7 febbraio: inaugurazione della ferrovia elettrica Milano-Monza.
3 marzo: Guillaume Marcelle dimostra all'Associazione degli elettricisti a Parigi che è possibile proiettare un fascio di onde elettromagnetiche.
4 marzo: approvata alla camera la legge che punisce lo sciopero degli addetti ai pubblici servizi e limita la libertà di riunione, di associazione e di stampa.
25 maggio: Al Parlamento Imperiale i deputati della Sinistra applicano per la prima volta l'ostruzionismo.
7 novembre: viene inaugurato a Port Said un monumento a Ferdinand de Lesseps.
24 novembre: il successore del Mahdi sudanese Muhammad Ahmad, ʿAbdAllāh b. Taʿāysh, muore nella battaglia di Umm Diwaykarat, nel Kordofan, vinta dai francesi.

1899/1900
Guerra Britanno-Boera, causata dal tentativo di Britannia di assumere il controllo delle miniere d’oro nel Transvaal e per impedire alle repubbliche di Boere di legarsi all’impero napoleonico. I britanni sperano in una facile vittoria, ma si sbagliano di grosso: I Boeri, guidati dal presidente Paul Kruger (che convinse anche il presidente dello Stato Libero dell'Orange Steyn), colpirono per primi, attaccando nella Colonia del Capo e nel Natal tra l'ottobre 1899 e il gennaio 1900. Questi assediarono con successo le guarnigioni britanne di Harglwyddes, Mafeking (difesa dalle truppe comandate da Robert Baden-Powell) e Kimberley e infliggono ai britanni tre sconfitte in una sola settimana, dal 10 al 15 dicembre 1899. Ottenuto l’appoggio dell’Impero Francese (desideroso di vendicare la sconfitta subita nella guerra franco-britanna) che invia truppe in loro sostegno i Boeri, a differenza della HL, escono vittoriosi. Il 31 maggio 1900 le forze britanne sono costrette a evacuare l’Africa meridionale. Quest’ultima cade in mano francese ad eccezione delle repubbliche boere, comunque alleate di Parigi. La Francia diventa così la vera padrona dell’Africa.

1900
Parigi arriva a 2.000.000 di abitanti.
1º gennaio: la Nigeria assume lo status di protettorato francese.
2 gennaio: il primo bus elettrico entra in servizio a Newydd Efrogg.
26 febbraio: Nell’Impero Francese le opposizioni accusano il governo Pelloux di far ricorso alla mafia per le elezioni, ma il premier fa orecchie da mercante godendo dell’appoggio incondizionato di Napoleone III.
14 aprile: viene inaugurata a Parigi l'Esposizione Universale, l'ultima del XIX secolo.
30 aprile: Le Filippine e le Sandwich (Hawaii in lingua locale) vengono elevate ad aree (9 e 10 per la precisione).
19 maggio: annessione delle isole Tonga da parte britanna.
3 giugno: elezioni politiche nell’impero francese, che vedono la riconferma di Luigi Pelloux. 
18 giugno:A seguito della rielezione di Pelloux il leader della Sinistra Storica Giovanni Giolitti denuncia massicci brogli elettorali in favore del premier ma finisce in gattabuia.
20 giugno: a Pechino i ribelli xenofobi (i cosiddetti Boxers) trucidano per via il plenipotenziario dell'Impero napoleonico, von Ketteler.
23 giugno: viene ufficialmente ultimata a Parigi la Chiesa del Sacro Cuore.
26 giugno: il governo britanno annuncia di voler inviare in Cina contro i "Boxers" un corpo di spedizione formato di veterani della Guerra Civile.
3 luglio: durissimo discorso interventista dell’imperatore francese, Napoleone III, il quale contro la ribellione xenofoba cinese invoca il pugno di ferro.
20 luglio: si alza in volo sui cieli d'Europa il primo dirigibile progettato dal tedesco (naturalizzato francese) Ferdinand de Zeppelin.
29 luglio: Monza: l'anarchico Gaetano Bresci uccide a colpi di pistola l’imperatore francese Napoleone III. Al processo il regicida dichiarerà di aver voluto vendicare le vittime della repressione milanese del 1898. Verrà condannato a morte e giustiziato tramite ghigliottina.
10 agosto: Napoleone IV, figlio del defunto imperatore (27 anni), giura davanti alle Camere quale quarto imperatore di Francia. Purtroppo egli si dimostra più autoritario e inetto del padre.
14 agosto: a Pechino, le truppe napoleoniche liberano il quartiere delle Legazioni estere, assediato dai Boxers da 55 giorni.

1901
10 gennaio: a Beaumont viene scoperto il primo bacino petrolifero del Texas.
27 gennaio: muore il compositore italiano Giuseppe Verdi.
12 dicembre: prima trasmissione radio transoceanica effettuata da Guillaume Marcelle fra la Zelanda (in Danimarca) e l'isola di Tìr Nodha (Area 2 di Britannia).

1902
Nell'Impero Napoleonico è attivata la prima linea ferroviaria elettrica trifase ad alta tensione del mondo.

1903
23 marzo: Sacro Impero di Britannia: i fratelli Wright presentano il brevetto (US821393, poi GB6732/1904) per un velivolo a motore.
17 dicembre: Britannia: primo volo dei fratelli Wright sulla spiaggia di Gronfa Gwalchwyfyn, nell’Area 1, che riuscirono a far alzare da terra per 12 secondi il loro velivolo.

1904
21 luglio: viene completata la Ferrovia Euroasiatica, che collega Lisbona a Vladivostok (i lavori sono durati circa un ventennio).
16: 21 settembre: Impero Napoleonico: si svolge il primo sciopero generale, in segno di protesta contro l’autoritarismo di Napoleone IV e Luigi Pelloux.
27 ottobre: Sacro Impero di Britannia: a Newydd Efrogg viene inaugurata la metropolitana.
24 novembre: viene inventato il cingolo, molto usato in seguito nell'industria bellica e delle costruzioni.
2 dicembre: Terza riconferma di Luigi Pelloux alla guida del governo.

La bandiera della Repubblica di Euro Universe

La bandiera della Repubblica di Euro Universe

1904/05
Guerra franco-giapponese, causata le ambizioni imperialistiche dell'Impero francese e dell'Impero giapponese per il controllo della Manciuria e della Corea. I principali teatri di operazione sono la Manciuria meridionale, in particolare le zone intorno alla penisola di Liaodong e a Mukden e i mari che circondano la Corea, il Giappone e il Mar Giallo. La Francia cerca di ottenere un porto libero dai ghiacci nell'oceano Pacifico, come base militare, così come per il commercio marittimo. Vladivostok è utilizzabile solo durante la stagione estiva, ma Port Arthur può essere utilizzato tutto l'anno. Dalla fine della prima guerra sino-giapponese al 1903 i negoziati tra la Francia e il Giappone si dimostrano inconcludenti. Il Giappone si offre di riconoscere l'influenza francese sulla Manciuria in cambio del riconoscimento della Corea nella sfera di influenza giapponese. La Francia rifiuta questo riconoscimento, così il Giappone decide di scendere in guerra per contrastare quella che definisce come aggressione francese in Asia. Dopo la rottura dei negoziati nel 1904 la Marina imperiale giapponese inizia la guerra attaccando la flotta orientale francese a Port Arthur, una base navale nella provincia di Liaotung affittata alla Francia dalla Cina. La campagna militare che segue vede le forze armate giapponesi sconfissero i francesi in una serie di battaglie navali e terrestri,tra qui quella di Tsushima, in cui la flotta napoleonica viene annientata da quella del Sol Levante guidata dall’ammiraglio Togo. Il successivo trattato di Portsmouth (mediato dall’imperatore di Britannia Edeard VI) sancisce il passaggio di Manciuria e Corea nella sfera d’influenza nipponica. Ma non finisce qui: infatti la disastrosa sconfitta causa lo scoppio della Seconda Rivoluzione Francese (poi detta rivoluzione d’ottobre) nel 1905: in tutto l’impero napoleonico scoppiano tumulti e rivolte contro il malgoverno di Napoleone IV e Luigi Pelloux; questi ordinano di reprimere nel sangue le rivolte ma l’esercito si ammutina e rifiuta di sparare sui manifestanti, anzi in alcuni casi solidarizza con loro. Ormai abbandonati da tutti l’imperatore e il primo ministro si danno alla fuga ma mentre Napoleone IV riesce a rifugiarsi ad Ankara; Pelloux viene catturato da un reparto di soldati ribelli e sommariamente giustiziato. A quel punto l’avvocato e politico francese Émile Loubet, fondatore del Partito Repubblicano, dichiara decaduta la dinastia dei Bonaparte, abolisce la monarchia e proclama la nascita di un nuovo soggetto politico: la repubblica di Euro Universe (il termine Francia ormai è troppo restrittivo). La capitale è posta a Parigi, e primo presidente diventa lo stesso Loubet. Inizia una nuova fase della storia europea...

1906
10 marzo: Congresso di Parigi, in cui si decide il nuovo assetto del neonato Euro Universe:
1. Viene varata una nuova costituzione di stampo democratico, che sostituisce il vecchio codice napoleonico.
2. Lo stato (o mega-stato), da accentrato diventa una repubblica federale presidenziale formata dai seguenti stati: Iberia (Spagna+Portogallo+Andorra) con capoluogo Barcellona, Francia (Francia + Belgio + Lussemburgo + Paesi Bassi + Svizzera Francofona + Monaco) con capoluogo Parigi che è anche la capitale federale, Italia (Italia + Malta + Svizzera Italiana) con capoluogo Torino, Alessandra (Isole Britanniche) con capoluogo Londres, Germania (Germania + Austria + Cechia + Danimarca) con capoluogo Berlino, Balcania (Serbia + Ungheria + Slovacchia + Romania + Bulgaria) con capoluogo Belgrado, Grecia con capoluogo Costantinopoli, Scandinavia (Norvegia + Svezia + Finlandia + Carelia) con capoluogo Stoccolma, Slavonia (Polonia + Russia) con capoluogo Mosca, Persia con capoluogo Teheran per un totale di 10 stati federali. I territori in Africa per ora mantengono lo status di colonie.
3. Il presidente verrà eletto a suffragio universale maschile ogni 5 anni, e avrà un limite di due mandati; verrà coadiuvato da un vice-presidente destinato a sostituirlo in caso di inabilità dovuta a morte, malattia o altre cause.
4. Il parlamento imperiale diviene congresso federale, composto da 2 rappresentati per ogni stato federale.
5. La pena di morte resta in vigore ma solo per i reati più gravi.
6. Viene varata una nuova moneta, l’Euro, che sostituisce il franco francese.
18 aprile: Sacro Impero di Britannia: un terremoto di magnitudo 8,3 distrugge la città di Alaunus.
12 luglio: Francia: l'ufficiale dell'esercito francese Alfred Dreyfus, condannato ingiustamente all'ergastolo nel 1894 per tradimento, è riconosciuto innocente; viene arrestato il vero colpevole, un suo superiore.
24 dicembre: nell’Area 1, Reginald Fessenden trasmette il primo programma radiofonico: una lettura di poesie, un assolo di violino e un discorso.

1907
6 gennaio: Euro Universe: a Roma Maria Montessori apre la sua prima scuola.
22 febbraio: Londres: entrano in funzione i primi taxi con tassametro.
10 giugno: prende il via da Pechino il Raid Pechino-Parigi, 14.000 km a bordo delle prime automobili.

1908
27 gennaio: Philibert Jacques Melotte scopre Pasifae.
1º febbraio: L’ex imperatore Napoleone IV e l’ex premier Luigi Pelloux vengono colpiti a morte ad Ankara da due anarchici, Alfredo Costa e Manuel Buiça che vengono uccisi sul posto dalla polizia turca. Il Gran Visir dell’Impero Ottomano Mehmed Said Pasha punta il dito contro Euro Universe come mandante dell’attentato ma il presidente europeo Loubet nega con veemenza.
21 marzo: il francese Henri Farman pilota il primo volo passeggeri.
30 giugno: Tunguska, Slavonia (Euro Universe): un'enorme esplosione devasta 2.150 chilometri quadrati di foresta.
24 agosto: dopo un'intensa lotta di potere, il sultano Abd al-Aziz del Marocco viene deposto, gli succede il fratello Abd al-Hafiz.
16 settembre: viene fondata la Moduron Cyffredinol (HL General Motors), un'azienda britanna produttrice di autoveicoli.
27 settembre: L’imprenditore britanno Eanraig Rhyd (HL Henry Ford) produce il primo modello della Rhyd T.
2 dicembre: l'imperatore Pu Yi ascende al trono all'età di due anni.
28 dicembre: Calabria e Sicilia: lunedì, ore 5,21 del mattino; un terremoto che raggiunge il 10º grado della scala Mercalli, accompagnato da un maremoto coinvolge le città di Reggio Calabria e Messina; gravissimo il numero delle vittime: a Messina circa 80.000 morti su una popolazione di 130.000 abitanti e a Reggio Calabria circa 48.000 morti su di una popolazione di 80.000 abitanti. Numerose le scosse di assestamento che si ripeterono nei giorni seguenti la catastrofe, fino alla fine del mese di marzo del 1909. Verrà definito come uno dei due eventi sismici più catastrofici che la storia italiana ricordi.

1909
31 marzo: cominciano i lavori di costruzione del Titanic, una lussuosa nave da crociera europea ritenuta inaffondabile. Purtroppo non sarà così.
6 aprile: il Polo Nord è raggiunto dall'esploratore britanno Robert Peary.

1910
16 gennaio: una lunga serie di piogge torrenziali attorno a Parigi, in Francia, causano l'esondazione del fiume Senna, che inonda la città. Tutte le linee della Métro di Parigi si allagano, ma in effetti agiscono da drenaggio dell'acqua nella città.
6 maggio: James von Britannia succede a suo padre Edeard VI come imperatore del Sacro Impero di Britannia, dopo la morte di quest'ultimo.
31 maggio: Euro Universe e Sacro Impero di Britannia firmano un trattato di pace (mai firmato dopo l’armistizio del 1821) che mette fine allo stato di guerra tra le due nazioni. Purtroppo esso si rivelerà effimero.
22 giugno: primo volo del dirigibile Zeppelin, in Euro Universe.
22 agosto: l'Impero giapponese annette l'Impero coreano.

1911
18 gennaio: il pilota britanno Eugene Ely effettua il primo atterraggio sul ponte di un'imbarcazione militare (la nave da guerra Tasciovanus nella baia di Taliesin).
28 febbraio: Riconferma di Emile Loubet alla presidenza di Euro Universe.
25 marzo: Incendio della fabbrica Triangle di Newydd Efrogg, nella quale muoiono 146 operai, in maggioranza donne.
23 aprile: Euro Universe interviene militarmente in Marocco per liberare Fes, minacciata dalle tribù ostili al Sultano.
1º maggio: primo Congresso Internazionale sulla regolamentazione dell'aviazione a Parigi.
31 maggio: varo del Titanic.
2 dicembre: Rieletto Emile Loubet alla presidenza di Euro Universe.
12 dicembre: L’imperatore Indiano Bahadur Shah IV (30 anni) dà inizio alla costruzione di una nuova città, Naī Dillī (HL New Delhi), destinata a diventare la capitale imperiale al posto di Calcutta.
29 dicembre: In Cina il generale Yuan Shikai con un colpo di stato detronizza Pu Yi, dichiara decaduta la dinastia Qing e proclama la nascita della Federazione Cinese, monarchia federale di cui ovviamente si proclama imperatore, spostando la capitale da Pechino a Luoyang (Già in passato capitale del celeste impero).

La bandiera della Federazione Cinese

La bandiera della Federazione Cinese

1911/12
Guerra di Libia, combattuta da Euro Universe contro l'Impero ottomano tra il 29 settembre 1911 e il 18 ottobre 1912, per conquistare le regioni nordafricane della Tripolitania e della Cirenaica. La guerra dura circa un anno e si conclude con la vittoria europea e l’annessione delle regioni suddette a Euro Universe, che vengono unite nella colonia di Libia; anche il Dodecaneso viene ceduto dai Turchi.

1912
17 gennaio: L’esploratore britanno Robert Falcon Scott raggiunge il Polo Sud, un mese dopo l’europeo Roald Amundsen. Muore nel viaggio di ritorno.
24 febbraio: Guerra euro-turca: la marina europea attacca il porto di Beirut.
30 marzo: il Trattato di Fez viene firmato. Impone il protettorato europeo sul Marocco.
14-15 aprile: Oceano Atlantico: il transatlantico RMS Titanic colpisce un iceberg e affonda durante il suo viaggio inaugurale, tra le 23:40 e le 2:20 della notte tra il 14 e il 15 aprile.
16-19 aprile: Insurrezione di Fez repressa dal generale Moinier.
22 giugno (?): il 13° Dalai Lama torna a Lhasa dopo il suo esilio in India, dopo che i Tibetani hanno cacciato i Cinesi dalla regione.
12 luglio: colloqui fra i rappresentanti turchi e europei.
30 luglio: Giappone: morte dell'imperatore Meiji. Suicidio del generale Nogi e di sua moglie. Inizio del periodo Taisho e regno dell'imperatore Yoshihito.
12 agosto: firmato un accordo in tre punti tra il Tibet e la Federazione Cinese sull'allontanamento degli amban alla presenza di rappresentanti del Nepal.
15 agosto: dei nomadi del Sahara, guidati da el-Hiba (il sultano blu), figlio del marabutto Maa el Ainin, prendono possesso di Marrakech, da dove vengono respinti dall'esercito europeo il 6 settembre.
4 settembre: avviene il primo incidente nella metrò di Parigi.
18 ottobre: conclusione della Guerra Euro-Turca.
3 novembre: La Mongolia si unisce a Euro Universe, diventandone l’11° stato federale. La Federazione Cinese mugugna, ma è troppo debole e povera per riprendersi la provincia perduta.

1913
8 gennaio e 14 febbraio: il tredicesimo Dalai Lama Thubten Gyatso rilascia una dichiarazione pubblica e un editto che proclamano l'indipendenza del Tibet dalla Federazione Cinese.
31 gennaio: L’Irlanda viene scorporata da Alessandra ed eretta a 12° stato federale di Euro Universe.
2 febbraio: Newydd Efrogg: viene inaugurata la Fawreddog Chanol Derfynfa, la stazione ferroviaria più grande del mondo.
23 settembre: l'aviatore francese Roland Garros attraversa il Mar Mediterraneo in aereo in un Volo non-stop da Fréjus, in Francia a Biserta, in Tunisia.
7 ottobre: l'industriale britanno Eanraig Rhyd introduce nelle sue fabbriche la catena di montaggio.
10 ottobre: Sacro Impero di Britannia: l’imperatore James von Britannia fa brillare l'ultima mina ponendo fine allo stretto di Bhonnach e mette, in questo modo, in comunicazione oceano Atlantico e Pacifico.
22 ottobre: Lo scienziato europeo Albert Einstein inizia la divulgazione della teoria della relatività.
6 novembre: India: la polizia reprime nel sangue uno sciopero di minatori contro le dure condizioni di lavoro. L’avvocato Mohandas Karamchand Gandhi, oppositore dell’assolutismo Timuride e favorevole all’instaurazione di una democrazia parlamentare, viene incarcerato con l’accusa di crimini contro lo stato e condannato all’ergastolo.

1914
La Nigeria diviene una colonia europea.
10 gennaio: Federazione Cinese: Yuan Shikai istituisce un consiglio di stato formato da esponenti della nobiltà cinese che prendono il nome di Grandi Eunuchi, tutti ovviamente a lui fedeli.
16 febbraio: viene effettuato il primo volo in aeroplano fra Taliesin e Alaunus.
7 giugno: Il primo vascello passa attraverso le chiuse del Canale di Bhonnach.
28 giugno: a Reykjavík (Area 5) è assassinato Albert von Britannia, figlio secondogenito dell’imperatore James; l’autore del duplice omicidio è un certo Óskar Gunnarsson, esponente della società segreta “Europa o morte”, che si propone l’affrancamento da Britannia e l’ammissione come stato federale a Euro Universe. L’attentato suscita apprensione in tutto il mondo, perché avviene in un momento di forte tensione tra i due mega-stati (il governo europeo rivendica infatti l’Islanda come un suo territorio, essendo localizzata geograficamente in Europa).
3 luglio: Solenni funerali di Albert, tenutesi a Newydd Efrogg. Nel suo discorso funebre l’imperatore James accusa apertamente Euro Universe di aver pagato il sicario che ha ucciso il suo amato figlio, cui sperava di lasciare il trono. Dà quindi al governo europeo un ultimatum di un mese per consegnare i capi dei servizi segreti che avrebbero organizzato l’attentato, se ciò non avverrà sarà la guerra. Il 27 luglio Loubet respinge l’ultimatum.
28 luglio: inizio della Prima guerra mondiale: Britannia dichiara guerra a Euro Universe; il conflitto si svolge nell’Atlantico (dove enormi flotte danno vita a furiose battaglie) e nell’Indiano, in Asia e in Africa, dove le poche colonie britanne verranno occupato facilmente dagli Europei.
15 agosto: il Canale di Bhonnach apre al traffico con il passaggio della nave da carico britanna Ancon.
5 agosto: l’India dichiara guerra a Britannia.
9 agosto: Il Siam dichiara guerra a Britannia.
23 agosto: il Giappone dichiara guerra a Britannia. La Federazione Cinese invece si dichiara neutrale.
Settembre: Euro Universe, India e Giappone firmano un patto di alleanza.
3 novembre: la Turchia entra in guerra contro Euro Universe.
22 novembre: Euro Universe invade la Mesopotamia dopo che l'impero ottomano si è schierato con Britannia.

1915
Einstein pubblica la teoria della relatività generale.
Britannia: inizia l'attività del secondo Ku Klux Klan.
17 gennaio: La sconfitta ottomana nella battaglia di Sarıkamış, sul fronte del Caucaso, si trasforma in una disfatta quando gli ottomani cercano di ritirarsi attraverso le montagne innevate.
19 gennaio: Campagna dell'Africa occidentale: i britanni vincono la battaglia di Kenema contro gli Europei, ma le alte perdite riportate spingono il comandante britanno Paul Emil von Lettow-Vorbeck ad abbandonare le tattiche convenzionali per concentrarsi sulla guerriglia.
Primo raid dei dirigibili Zeppelin europei sull'Islanda, bombardata la cittadina di Kópavogur e alcuni villaggi vicini.
26 gennaio: Inizia l'offensiva di Suez: attacco ottomano al canale di Suez, respinto dagli europei il 4 febbraio seguente; si apre la campagna del Sinai e della Palestina.
31 gennaio: Inizia la battaglia di Alor Setar sul fronte malese tra siamesi e britanni: i britanni utilizzano per la prima volta armi chimiche, ma lo scontro si conclude il 5 febbraio seguente con una situazione di stallo.
4 febbraio: Le repubbliche boere si schierano con Euro Universe e dichiarano guerra a Britannia.
7 febbraio: Inizia la seconda battaglia Alor Setar di sul fronte malese, conclusasi poi il 22 febbraio seguente con una vittoria siamese ai danni dei britanni.
18 marzo: Sbarco europeo in grande stile sulle coste dell’Islanda, l’isola capitola nel giro di pochi giorni.
25 aprile: Una flotta euro-indiana bombarda furiosamente Ceylon; successivamente indiani ed europei sbarcano sull’isola e la occupano dopo una settimana di combattimenti.
6-8 maggio: Seconda battaglia di Kelantan: nuova offensiva Siamese sul fronte bloccata dai britanni.
31 maggio: Ogma (nuovo nome di Novo-Arkhangelsk) è bombardata per la prima volta da un dirigibile europeo.
1º luglio: Con la vittoria europea nella battaglia di Benrhyn Arfordir (HL Cape Coast) ha di fatto termine la campagna dell'Africa Occidentale Britanna: la colonia è occupata dalle forze europee.
5 luglio: Vittoria britanna nell’Oceano Indiano, al largo delle Maldive.
5 agosto: Gli Europei occupano Vientiane, sgombrata dai britanni.
22-25 novembre: Battaglia di Ctesifonte: un'offensiva europea in direzione di Baghdad, in Mesopotamia, è bloccata dagli ottomani.
7 dicembre: Inizia l'assedio di Kut: un vasto contingente euro-indiano è tagliato fuori e assediato dagli ottomani nella città di al-Kut, in Mesopotamia.
8 dicembre: Fallisce uno sbarco giapponese nelle Caterine.

1916
10 gennaio: Sul fronte del Caucaso inizia l'offensiva di Erzurum, proseguita poi fino al 16 febbraio seguente: gli ottomani subiscono una pesante sconfitta e cedono molto terreno agli attaccanti europei.
13 gennaio: Battaglia di Wadi in Mesopotamia: un tentativo europeo di rompere l'assedio di Kut è bloccato dagli ottomani.
21 gennaio: Il secondo tentativo europeo di liberare la guarnigione di Kut è bloccato dagli ottomani nella battaglia di Hanna.
5 febbraio: Inizia la campagna di Trebisonda, proseguita fino al 15 aprile seguente: con una serie di sbarchi anfibi e attacchi terrestri le forze europee dilagano dalla zona del Caucaso nelle regioni orientali dell'Anatolia.
18 febbraio: Resa delle ultime guarnigioni britanne nella colonia del Camerun.
8 marzo: Vittoria ottomana nella battaglia di Dujaila in Mesopotamia, fallito un nuovo tentativo degli europei di rompere l'assedio di Kut.
19 aprile: Georges Clemenceau è il nuovo presidente di Euro Universe, alla guida di un governo di unità nazionale che unisce tutte le forze politiche europee.
6 giugno: Muore a 56 anni Yuan Shikai, gli succede sul trono della Federazione Cinese il figlio Yuan Keding, che ha 38 anni.
8 giugno: Lo sharif della Mecca Al-Husayn ibn Ali sottoscrive un trattato di alleanza con Euro Universe; inizia la Rivolta Araba: le popolazioni arabe dell'Hegiaz insorgono contro la dominazione ottomana.
4 luglio: I ribelli arabi dell'Hegiaz ottengono la loro prima vittoria catturando la città di La Mecca agli ottomani.
25 luglio: Vittoria europea ai danni degli ottomani nella battaglia di Erzincan sul fronte del Caucaso.
3: 5 agosto: Vittoria europea nella battaglia di Romani, sventato un nuovo attacco turco al canale di Suez.
25 agosto: Vittoria ottomana nella battaglia di Bitlis, l'invasione europea dell'Anatolia orientale è bloccata.
29 agosto: Erich von Falkenhayn è rimpiazzato da Paul von Hindenburg (con Erich Ludendorff come suo braccio destro) alla guida dell'esercito europeo.
4 settembre: Truppe europee occupano Freetown, capitale dell'Africa Occidentale Britannia; le truppe britanne del generale Lettow-Vorbeck si danno alla macchia e proseguono con i loro attacchi di guerriglia.
22 settembre: Battaglia di Kuantan, momento culminante dell'offensiva euro-indo-siamese sul fronte malese: gli Europei impiegano per la prima volta i carri armati, ma l'azione termina il 22 settembre con guadagni territoriali irrisori.
3 dicembre: Vittoria degli Euro-Indo-Siamesi nella seconda battaglia di Kuantan, le forze britanne iniziano una ritirata generale alla volta della provincia di Johor.
19 dicembre: Si conclude la battaglia di Pnom Penh: gli Euro-birmano-indiani prendono la città (capitale della nostra Cambogia) dopo una dura lotta e i Britanni si ritirano nell’Annam.
23 dicembre: Vittoria europea nella battaglia di Magdhaba, gli ottomani sono respinti dalla penisola del Sinai.

1917
9 gennaio: Vittoria europea ai danni degli ottomani nella battaglia di Rafa, le forze degli Alleati iniziano a penetrare in Palestina.
3 febbraio: La Federazione Cinese rompe le relazioni diplomatiche con Britannia a seguito dell'intensificarsi della guerra sottomarina scatenata dalla marina imperiale nel mar cinese meridionale contro le unità navali nipponiche e che ha portato all’affondamento per errore di alcune imbarcazioni cinesi.
23 febbraio: Vittoria europea ai danni degli ottomani nella seconda battaglia di Kut, riprende l'avanzata su Baghdad.
11 marzo: Le forze europee conquistano Baghdad.
13 marzo: Inizia l'offensiva di Samarrah, proseguita poi fino al 23 aprile: gli europei battono gli ottomani e si impossessano di gran parte della Mesopotamia centrale.
26 marzo: Vittoria ottomana nella prima battaglia di Gaza, un tentativo europeo di penetrare in Palestina è respinto.
5 aprile: Caduta di Kuala Lumpur, i britanni sono costretti a sgomberare.
6 aprile: La Federazione Cinese dichiara guerra a Britannia. Inizia l’assedio di Hong Kong.
12 aprile: Hong Kong cade in mano ai Cinesi, supportati da alcuni reparti europei.
17- 20 aprile: battaglia delle pianure, gli Euro-Birmano-Cinesi costringono i Britanni ad evacuare il Tonchino.
19 aprile: La seconda battaglia di Gaza si conclude con una sconfitta per gli Alleati: nonostante l'impiego di gas e carri armati gli europei non riescono a fare breccia nella linea difensiva ottomana; il fronte della Palestina entra in una situazione di stallo.
5: 9 maggio: Battaglia del delta del Mekong: truppe cinesi, europee e siamesi occupano l’Annam, scacciando i Britanni.
14: 15 maggio: Battaglia del Mar Cinese Meridionale, una flotta britanna viene distrutta dagli Europei.
13 giugno: Primo bombardamento di Ogma da parte dei bombardieri europei Gotha G.IV.
6 luglio: Battaglia di Aqaba: i ribelli arabi guidati da Awda Abu Tayi e dall’europeo Thomas Edward Lawrence ("Lawrence d'Arabia") conquistano il porto di Aqaba agli ottomani.
14 agosto: La Federazione Cinese dichiara guerra all’Impero Ottomano.
28-29 settembre: Vittoria europea nella battaglia di Ramadi ai danni degli ottomani in Mesopotamia.
29 settembre: Inizia l'operazione Napoleon: truppe europee attaccano le isole di Aleutine, mettendo in rotta i difensori britanni. Ormai lo stesso territorio di Britannia è minacciato d’invasione.
1º-2 novembre: Vittoria europea nella terza battaglia di Gaza: il fronte ottomano è rotto e gli Alleati dilagano nella Palestina meridionale.
7-8 novembre: Amareggiato dalle sconfitte subite, James Von Britannia abdica in favore del figlio primogenito Edeard VII (23 anni), nettamente filoeuropeo e contrario alla guerra scatenata dal padre. Egli avvia subito trattative di pace con Euro Universe, per arrivare a una pace separata.
11 dicembre: Gli europei conquistano Gerusalemme.
15 dicembre: Britannia sigla un armistizio con Euro Universe e avvia trattative di pace, decretando una sospensione dei combattimenti nell’Atlantico.

L'Ankarageschütz

L'Ankarageschütz

1918
3 marzo: Il Sacro Impero di Britannia firma il trattato di Luoyang, concludendo le ostilità con le forze alleate: essa deve cedere l’Islanda, le Aleutine e le colonie africane a Euro Universe, , la penisola di Malacca al Siam, le Andamane alla Birmania, Ceylon all’India, Hong Kong e l’Indocina alla Federazione Cinese, alcuni arcipelaghi del Pacifico al Giappone (Palau, Marianne Settentrionali, Micronesia, Marshall) ma mantiene Caterine e Indonesia.
23 marzo: Ankara è bombardata dall’Ankarageschütz, gigantesco cannone europeo capace di colpire la città da 120 km di distanza.
26 marzo: Il generale europeo Ferdinand Foch è nominato comandante in capo di tutte le forze degli Alleati sul fronte ottomano.
27-31 marzo: Prima battaglia di Amman: un attacco di europei e ribelli arabi contro Amman, in Giordania, è respinto dai difensori ottomani.
1º aprile: La Llu Awyr Ymerodrol (HL Royal Air Force) è istituita dalla fusione dei precedenti Ymerodrol Corfflu Awyr e Gwasanaeth Awyr y Llynges Ymerodrol.
9 maggio: L’aviatore europeo Gabriele d'Annunzio compie il famoso volo su Ankara lanciando volantini con stampata la bandiera di Euro Universe.
21 maggio: Gli Europei entrano a Damasco.
8 giugno: Aleppo cade nelle mani degli Europei.
8 giugno: Offensiva europea in Anatolia, che porta alla conquista della parte orientale della penisola; intanto la marina europea bombarda le coste turche.
15-22 giugno: Battaglia del solstizio: offensiva europea contro Ankara, la capitale turca capitola e il gran visir Mehmed Talat Pascià viene fatto prigioniero. Fine de facto della Prima Guerra Mondiale.
Ottobre: inizia l'epidemia di influenza europea (anche se ha iniziato a diffondersi dal Pacifico). Fino al gennaio 1919 provocherà 600.000 morti solo in Italia.
30 ottobre: l'Impero Ottomano firma l'armistizio di Moudros.
4 dicembre: Edeard VII si reca a Versailles per i negoziati di pace della prima guerra mondiale, diventando il primo imperatore Britanno a recarsi in Europa dopo un secolo.

1919
1º gennaio: il Giappone adotta il calendario gregoriano.
18 gennaio: Si apre a Parigi la Conferenza di pace, che negozia i trattati che pongono fine alla Prima guerra mondiale. Come già detto Britannia perde le sue colonie in Africa ed Asia a vantaggio delle potenze vincitrici (Euro Universe, Federazione Cinese, India, Giappone) anche se mantiene Caterine e Indonesia (compreso il Borneo settentrionale). L’Impero Ottomano si dissolve: l’Anatolia viene annessa da Euro Universe (diventandone il 15° stato federale, il 14 è l’Islanda), nascono i nuovi regni si Kurdistan, Mesopotamia (che comprende anche il Kuwait), Siria (che comprende anche il Libano), Palestina e Giordania mentre la costa araba sul Mar Rosso invece viene occupata dai Sauditi. Nascita nel Sol Levante del mito della vittoria mutilata (Barabara shōri), poiché i Giapponesi pur avendo vinto la guerra hanno guadagnato solo alcuni arcipelaghi nel Pacifico. Tale risentimento, unito alle ambizioni imperialiste del Giappone, porteranno un ventennio dopo allo scoppio della I prima guerra del Pacifico.
1º marzo: moti in Corea contro la dominazione del Giappone.
13 aprile: rivolta di Amritsar in India contro la monarchia assoluta dei Timuridi, repressa nel sangue dall’esercito imperiale.
25 maggio: l'eruzione del vulcano Kelut, a Giava, provoca la morte di 16.000 persone.
28 giugno: il Sacro Impero di Britannia firma il Trattato di Versailles, addossandosi la responsabilità della guerra mondiale.
31 luglio: l’Ungheria (comprendente anche Transilvania e Vojvodina, con capoluogo Budapest) e la Romania (con capoluogo Bucarest) vengono scorporate da Balcania e vengono erette a stati federali di Euro Universe (il 13° e il 14°). Primi governatori sono Miklós Horthy (già ammiraglio della flotta europea ed eroe della grande guerra) per l’Ungheria e Alexandru Averescu per la Romania.
5-8 ottobre: a Bologna si svolge il XVI Congresso nazionale del Partito Socialista Europeo. Prevalgono i riformisti, la linea massimalista è messa in minoranza.

1920
1º marzo: India: Gandhi dà inizio alla campagna di resistenza passiva e non violenta, volta ad ottenere l'instaurazione di una monarchia parlamentare (se non una repubblica).
2 novembre
Sacro Impero di Britannia: viene inaugurata la prima stazione radio.
Dicembre: l'aviazione europea viene accusata di aver impiegato gas venefici in Kurdistan contro i Curdi locali che si oppongono alla loro presenza. L'evento non è tuttavia dimostrato al di là di ogni possibile dubbio.

1921
2 dicembre: Clemenceau è rieletto alla guida di Euro Universe.

1922
11 gennaio: primo utilizzo dell'insulina per trattare il diabete in un paziente umano.
6 febbraio: Achille Ratti viene eletto papa con il nome di Pio XI.
5 marzo: viene proiettato il film "Nosferatu il vampiro" di Friedrich Wilhelm Murnau.
13 settembre: a Libia, al-ʿAzīziyya, viene registrata una temperatura errata di 57,8 °C, valore che per 90 anni è stato erroneamente ritenuto la temperatura più elevata mai registrata sulla terra: ufficialmente è stata stimata una sovrastima di almeno 7 °C rispetto alla temperatura effettiva.
4 novembre: Egitto: l'archeologo europeo Howard Carter scopre, nella Valle dei Re, la tomba del faraone Tutankhamon.
27 dicembre: viene rimosso il primo oggetto dalla tomba di Tutankhamon.

1923
3 marzo: Newydd Efrogg: esce il primo numero dell’ Amser (TIME).
29 agosto: Clemenceau scorpora le isole Ionie dalla Grecia e le unisce all’Italia.
1º settembre: un violento terremoto tra il 7,9 e l'8,4 grado della scala Richter colpisce la pianura del Kantō (Giappone), provocando oltre 100.000 morti.
13 settembre: Miguel Primo de Rivera diviene il nuovo governatore dello stato federale di Iberia, resterà in carica 8 anni.
21 dicembre: il Nepal passa da protettorato indiano a stato indipendente.
27 dicembre: fallisce un attentato alla vita di Hirohito, allora Principe Reggente del Giappone. Il primo ministro Yamamoto Gon'nohyōe accusa apertamente la Federazione Cinese di essere implicata nella vicenda, ma l’imperatore Yuan Keding nega ogni coinvolgimento.

1924
12 febbraio: Newydd Efrogg: va in scena la prima della Rapsodia in blu di George Gershwin.
30 maggio: Giacomo Matteotti è eletto governatore d’Italia, è il primo esponente del PSE a raggiungere tale carica.
1º ottobre: nasce il settimanale "Il Giornalino".
30 dicembre: L’astronomo britanno Edwin Hubble annuncia che gran parte delle nebulose, prima osservate con telescopi meno potenti, non facevano parte della nostra galassia come si credeva, ma erano esse stesse galassie, fuori dalla nostra Via Lattea.

1925
25 marzo: Londres: l'ingegnere europeo John Logie Baird inventa la televisione che sarà disponibile solo dal 2 ottobre dell'anno stesso.
1º maggio: Cipro: l'isola assume lo status di stato federale di Euro Universe, il loro numero sale a 16.
7 maggio: Euro Universe: si inaugura a Monaco il più grande museo della scienza e della tecnica del mondo.
2 luglio: Viene inventato lo sci nautico con la prima sciata, durata più di un minuto, effettuata da Ralph Samuelson.

1926
Euro Universe: a Londres entrano in funzione moderni semafori automatici.
Viene ultimata la costruzione dell'Autostrada dei Laghi, la prima autostrada a pedaggio del mondo.
Euro Universe: Valère D'Isigny crea il personaggio di Michèle Sourise (Topolino).
2 gennaio: viene inaugurata la linea ferroviaria Soresina: Sesto Cremonese: Cremona Porta Milano, terzo nucleo della Ferrovia Cremona-Iseo.
27 gennaio: Euro Universe: a Londres l'ingegnere John Logie Baird presenta il primo prototipo di apparecchio televisivo.
25 aprile: Il generale Reza Kahn dichiara la secessione della Persia da Euro Universe e si autoincorona monarca, ma l’esercito europeo interviene e stronca il entativo sul nascere. Reza Kahn tenta di fuggire in India ma viene catturato e sommariamente giustiziato.
14 maggio: Józef Piłsudski, governatore della Slavonia e candidato del Partito Popolare Europeo, è eletto presidente di Euro Universe. È il primo originario dell’Europa dell’Est e il primo non francese.
21 giugno: Italia: inaugurazione della Ferrovia Alto Pistoiese.
6 agosto: Euro Universe: la francese Gertrude Ederle è la prima donna ad attraversare a nuoto La Manica.
20 settembre: Merate: entra in servizio il telescopio Zeiss di 1 metro di apertura, a quel tempo il più grande d'Italia.
25 dicembre: Tokyo: Hirohito diventa il 124º imperatore del Giappone, dando inizio al periodo Shōwa. Sarà l’ultimo imperatore del Sol Levante.

1927
Fra Boston e Newydd Efrogg viene effettuata la prima trasmissione televisiva via cavo, con riprese dal vivo.
Werner Karl Heisenberg formula il Principio di indeterminazione.
11 maggio: Nell’Area 1 viene fondata l’Academi o Gynnig Celfyddydau a Gwyddorau Lluniau, che istituisce il Premio Edeard (in onore dell’imperatore in carica).
15 maggio: Euro Universe: a valle delle rapide del Dnepr ha inizio la costruzione della più grande centrale idroelettrica di EU.
20 maggio: Charles Lindbergh, a bordo dello Ysbryd y bobl celtaidd, compie il primo volo in solitaria sull'Atlantico. Decolla da Newydd Efrogg e atterrerà vicino Parigi dopo 33 ore e 30 minuti, con una velocità media di 188 km/h.
23 agosto: Sacro Impero di Britannia: nonostante le proteste nazionali, vengono giustiziati gli anarchici europei Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti, accusati ingiustamente dell’omicidio di una guardia durante una rapina in banca.
25 ottobre: Costa dell’Area 6: il piroscafo europeo Marat naufraga a circa 80 miglia a largo dalla Costa dell’Area 6, a seguito di un fatale squarcio nello scafo di poppa. Le vittime del disastro sono oltre 600 e i superstiti circa 900. È ritenuto il più grande naufragio della storia nautica europea.
26 dicembre: una scossa di terremoto ai Colli Albani rade al suolo la cittadina di Nemi per un totale di 136 edifici crollati.

1927/37
Nella Federazione Cinese divampa una furiosa guerra civile tra le forze monarchiche fedeli all’imperatore Yuan Keding e le forze repubblicane del Kuomintang, partito politico di ispirazione repubblicana fondato nel 1912 da Sun Yat-sen, che vorrebbe abolire la monarchia oligarchica instaurata da Yuan Shikai e instaurare in Cina una repubblica. Euro Universe e Britannia rimangono neutrali in questa lotta intestina che dilania il celeste impero. Il Giappone invece, ansioso di espandere la sua sfera di influenza, decide di approfittarne prima occupando la Manciuria (dove crea uno stato fantoccio) e poi sferrando una invasione su larga scala del gigante giallo, che costringe repubblicani e monarchici a interrompere le ostilità per unire le forze contro il nemico comune.

1928
10 febbraio: Britannia/EU: primo collegamento telefonico via etere.
15 maggio: sotto il nome di Gwasanaeth Meddygol Aerial, viene attivato il servizio Gwasanaeth Ymerodrol Feddyg Deg, ancora oggi operativo.
25 maggio: Artico: durante il viaggio verso il Polo Nord precipita il dirigibile Europa di Umberto Nobile. Le operazioni di soccorso mobilitano mezzo mondo e costano la vita a Roald Amundsen.
3 luglio: Euro Universe: l'inventore europeo John Logie Baird mostra la prima trasmissione (tecnica) televisiva a colori.
12 luglio: Euro Universe: Józef Piłsudski inaugura il Monumento alla Vittoria di Parigi, per commemorare la vittoria europea contro Britannia.
5 settembre: Euro Universe: il batteriologo Alexander Fleming scopre l'effetto antibiotico della penicillina.
18 novembre: Euro Universe: al Berliner Dom di Berlino si proietta il cortometraggio a cartoni animati Bateau à vapeur di Valère D'Isigny. È la nascita di Michèle Sourise.

1929
11 febbraio: il cardinale Pietro Gasparri, rappresentante di papa Pio XI, e Józef Piłsudski firmano i Patti Lateranensi, accordo bilaterale tra Euro Universe e la Santa Sede. Nasce lo stato della città del Vaticano, lo stato più piccolo del mondo (appena 44 chilometri di superficie). Questo accordo mette fine al contenzioso euro-pontificio, che durava da 80 anni. Il papa, fin qui relegato nel palazzo del Quirinale, si trasferisce nella basilica di San Pietro.
13 febbraio: Alexander Fleming presenta i risultati sulla penicillina al Medical Research Club.
24 ottobre: Sacro Impero di Britannia: inizia il crollo della Borsa valori di Mur Stryd, con il cosiddetto "giovedì nero" di Newydd Efrogg, cui segue il 29 ottobre ("martedì nero"). È l'inizio della grave crisi economica mondiale.
29 novembre: Antartide: l'esploratore britanno Richard Byrd, partendo dalla barriera di Ross, sorvola per primo il Polo sud insieme a tre membri dell'equipaggio.

1930
18 febbraio: Sacro Impero di Britannia: viene scoperto Arawn (HL Plutone).
8 marzo: India: inizio della disobbedienza civile guidata da Gandhi.
1º aprile: Berlino: prima proiezione de "L'angelo azzurro", film di Josef von Sternberg che lancia Marlene Dietrich.
7 ottobre: Roma: prima nazionale al Supercinema di La canzone dell'amore, primo film sonoro europeo.

1931
14 aprile: Accusato di corruzione ed autoritarismo, il governatore dell’Iberia Miguel Primo de Rivera viene destituito e rimpiazzato dal socialista Niceto Alcalá-Zamora y Torres.
1º maggio: viene inaugurato Wladwriaeth Ymerodraeth Adeilad (HL Empire State Building), che fino al 1967 sarà il grattacielo più alto del mondo.
18 settembre: Incidente di Mukden in seguito del quale il Giappone occupa la Manciuria, e l'anno dopo vi crea uno stato indipendente, il Manchukuo. Euro Universe e Britannia protestano vivacemente ma non muovono un dito.
12 ottobre: Guillaume Marcelle da Roma attraverso i trasmettitori di Coltano invia il segnale radio che illumina a Abhainn Faoilleach la statua dedicata al primo imperatore Richard Von Britannia, quale dimostrazione dell'affidabilità e dell'importanza delle comunicazioni radio intercontinentali.
9 dicembre: Elezioni in Euro Universe, vinte dal Partito Conservatore Europeo. Nuovo presidente diventa Manfred von Richthofen, 39 anni, asso dell’aviazione europea durante la Prima Guerra Mondiale che ha preso parte a varie missioni aeree prima in Islanda e poi sul fronte africano (alcuni lo hanno soprannominato il barone rosso, per via dei colori del suo aereo); . Suo vice è Hermann Göring, 38 anni, anch’egli asso delle forze aeree. Tra i suoi primi provvedimenti Richthofen inizia a modernizzare e potenziare l’aviazione militare EU e a sviluppare l’industria aeronautica.

1932
24 giugno: Siam: inizia e finisce l'incruento colpo di Stato militare chiamato rivoluzione siamese del 1932, che porterà tre giorni dopo re Rama VI a firmare una costituzione provvisoria e trasformare il Paese in una monarchia costituzionale.
2 agosto: Sacro Impero di Britannia: il primo positrone è scoperto da Carl Anderson.
20 settembre: India: Gandhi inizia in prigione il suo primo sciopero della fame.
27 dicembre: inaugurazione del Neuadd Gerdd Ddinas Radio di Newydd Efrogg.

1933
Per il Sacro Impero di Britannia è il peggior anno della Grande depressione.
5 gennaio: Alaunus, Sacro Impero di Britannia: inizia la costruzione del Pont y Borth Aur (HL Golden Gate Bridge). Nella foto sopra come è oggi.
11 febbraio: viene portata a termine la facciata della Chiesa di San Martino a Montughi a Firenze.
29 giugno: Il pugile europeo Primo Carnera conquista il titolo di campione mondiale di pesi massimi.
7 novembre: dalla fusione di Hijaz e Neged nasce il regno dell’Arabia Saudita, con capitale Ryadh e primo re Abd al-Aziz.
26 dicembre: a Tokyo viene fondata la Nissan.

1934
1º gennaio : Wylan (HL Alcatraz) diventa una prigione federale. Lì vengono internate le personalità sgradite al regime assolutistico di Britannia.
1º aprile: Don Giovanni Bosco viene dichiarato santo da Papa Pio XI, il giorno di Pasqua.
9 giugno: Euro Universe: vede la luce Oison (HL Paperino), personaggio di fumetti e cartoni animati di Valère D'Isigny.
26 luglio: L’Austria (comprendente la Baviera) con capoluogo Vienna diviene il 17° stato federale di Euro Universe. Primo governatore è il popolare Engelbert Dollfuss.
11 ottobre: Euro Universe: viene introdotta la giornata lavorativa di otto ore.

1935
11 gennaio: Amelia Earhart compie il primo volo in solitaria dalle isole Hawaii alla Neamhnaid (Cioè dall’Area 7 all’Area 1), una distanza superiore a quella che separa Euro Universe e Britannia.
15 settembre: le Leggi di Norimberga tutelano gli ebrei europei e puniscono severamente ogni atto di discriminazione o di violenza nei loro confronti (l’antisemitismo esiste in Europa da secoli, ad esempio durante l’epidemia di morte nera del XIV secolo gli Ebrei vennero accusati di avvelenare i pozzi).

1936
1º gennaio: fine dei trattati sulle Limitazioni Navali Internazionali. La vacanza di costruzione dei cantieri navali viene interrotta, così come il mantenimento dello status quo nell'oceano Pacifico.
4 febbraio: viene sintetizzato artificialmente per la prima volta un elemento radioattivo, il Radio E.
9 maggio: Manfred von Richthofen è rieletto presidente di EU, sempre con Göring come vice.
29 maggio: il pugile europeo Max Schmeling batte, per fuori combattimento alla dodicesima ripresa, a Newydd Efrogg il britanno Joe Louis.
Giugno: Euro Universe: la Fiat 500 "Topolino" (nome italiano di Michèle Sourise) viene presentata da Giovanni Agnelli.
30 giugno: viene pubblicato il romanzo Mynd Gyda'r Gwynt, di Margaret Mitchell, ambientanto durante la guerra civile britanna (1861/65). Tre anni dopo il regista Victor Fleming girerà un kolossal cinematografico ispirato ad esso, con Vivien Leigh, Clark Gable e Olivia de Havilland.
6 settembre: Area 8: muore Benjamin, l'ultimo esemplare di tigre della Tasmania conservato nello zoo di Hobart in cattività.
19 settembre: Euro Universe: viene inaugurato ufficialmente il più grande aeroporto militare d'Italia, l'aeroporto Giulio Cesare.
2 novembre: Euro Télévision diventa la prima emittente televisiva al mondo a fornire un servizio regolare di trasmissioni.
11 dicembre: Matrimonio in pompa magna tra l’imperatore di Britannia Edeard VII e la sua amante Wallis Simpson, di origini borghesi e senza neanche una goccia di sangue blu nelle vene. Il matrimonio genera scandalo nell’aristocrazia britanna, ma il sovrano non se ne cura e tira dritto.

1937
14 marzo: con l'enciclica "Mit brennender" Sorge Papa Pio XI condanna il Darwinismo sociale, ideologia di stato del Sacro Impero di Britannia, che si basa sulla legge del più forte (anche il nazismo nella HL si ispirava a tale dottrina). Tale ideologia infatti stabilisce che solo i Britanni abbiano dei diritti, gli altri popoli invece sono etichettati come numbers e devono subire pesanti soprusi e discriminazioni. Edeard VII non gli dà peso.
18 marzo: Manfred von Richthofen in Libia inaugura la Straße Loubet (in onore del primo presidente di Euro Universe), che collega Ras Agedir a Bardia. Riceve inoltre la spada dell’Islam.
6 maggio: alle 19:25 il dirigibile europeo LZ 129 Clemenceau prende fuoco e viene completamente distrutto nella Stazione Aeronavale di Lakehurst nell’Area 1 (Britannia).
2 luglio: scomparsa della aviatrice britanna Amelia Earhart.
7 luglio: con l'incidente del ponte Marco Polo (Lugouqiao) l'Impero giapponese riprende l'attacco militare alla Cina, dopo cinque anni di ostilità non dichiarata. Questa nuova aggressione provoca una grave tensione tra Tokyo e Newydd Efrogg.
20 luglio: muore a Parigi Guillaume Marcelle, padre della radio. Una leggenda narra che egli avesse progettato una misteriosa arma negli anni trenta grazie a un finanziamento ad opera di Manfred, detta raggio della morte. Tuttavia non esistono prove concrete della sua esistenza.
Dicembre: Seconda guerra sino-giapponese: il Giappone conquista tutte le più grandi città orientali della Cina. Dopo Pechino e Shanghai è la volta di Nanchino, la capitale dei repubblicani.
13 dicembre: caduta di Nanchino, dove si consuma una strage. Le truppe giapponesi si abbandonano ad ogni sorta di atrocità, massacrando buona parte degli abitanti. Si calcola che tra 1937 e 1938 siano state uccise tra le 260.000 e le 300.000 persone mentre migliaia di donne sono state stuprate.
21 dicembre: Valère D'Isigny presenta il suo primo lungometraggio animato, Blanche Neige et les sept nains.

1938
10 giugno: Britannia: sul numero 1 della rivista Comics Gweithredu appare la prima storia del personaggio a fumetti Anabarraich Mhanainn (HL Superman).
27 settembre: Radio Parigi inizia le sue trasmissioni radiofoniche.
27 ottobre: il tenore Ferruccio Tagliavini debutta al Comunale di Firenze nei panni di Rodolfo ne La bohème.
30 ottobre: Orson Welles trasmette per radio un realistico adattamento de La guerra dei mondi (celebre romanzo scritto da H.G. Well nel 1897, in cui il Sacro Impero di Britannia viene invaso dai marziani), causando il panico in tutta la Britannia.
17 dicembre: scoperta della Fissione nucleare dell'Uranio da parte dello scienziato europeo Otto Hahn, la base scientifica e tecnologica delle bombe atomiche e dei reattori nucleari, cioè l'inizio dell'era atomica.
25 dicembre: Sud Africa: dei pescatori scoprono fra le proprie reti un esemplare di pesce sconosciuto. In seguito viene chiamato Celacanto (o Celacantide): si tratta di una specie di pesce ritenuta estinta milioni di anni fa.

1939
1º gennaio: prima edizione del Concerto di Capodanno di Vienna.
6 gennaio: Otto Hahn (Premio Nobel per la chimica 1944) e Fritz Strassman pubblicano i risultati dei loro esperimenti, con i quali sarà dimostrata l'esistenza del processo di fissione nucleare.
10 febbraio: Roma: colpito da una crisi cardiaca, muore papa Pio XI.
11 febbraio: Lise Meitner e il nipote Otto Robert Frisch pubblicano un articolo in cui forniscono una prima spiegazione teorica ai risultati sperimentali di Otto Hahn sulla fissione nucleare.
14 marzo: La Cechia e la Slovacchia divengono stati federali di Euro Universe, rispettivamente il 18° e il 19°.
19 marzo: L’europeo Konrad Zuse mette in funzione il primo computer Z1 usando solamente relè.
27 marzo
Operazioni preliminari all'attacco di Pearl Harbor: la spia giapponese Takeo Yoshikawa arriva ad Honolulu, nell’Area 7 (Hawaii), e inizia a studiare la flotta statunitense ancorata a Pearl Harbor.
Maggio: Bob Kane crea il personaggio di Ialtag Duine (HL Batman).
24 giugno: il Siam assume il nome di Thailandia.
20 luglio: nel secondo anniversario della morte di Guillaume Marcelle, viene inaugurato a Roma: Monte Mario, il primo trasmettitore "radiofonovisivo" dell'EEAR (Ente Europeo per le Audizioni Radiofoniche). La trasmissione viene vista al Circo Massimo e alla Mostra di Leonardo Da Vinci al Palazzo dell'Arte di Milano.
13 settembre: Enzo Ferrari fonda a Modena l'azienda automobilistica Ferrari.
17 novembre: viene istituita la linea aerea Parigi: Abhainn Faoilleach.
18 novembre: Richard Sorge, agente segreto europeo all'ambasciata giapponese, comunica a Richthofen che i giapponesi non attaccheranno Euro Universe, ma stanno preparandosi per dichiarare guerra al Sacro Impero di Britannia. Il presidente europeo può tirare un sospiro di sollievo.
20 novembre: Attacco di Pearl Harbor: Joseph Grew, ambasciatore britanno in Giappone, invia una nota al Dipartimento di Stato circa i piani giapponesi di un attacco contro Pearl Harbor, nell’Area 7 (le sue note saranno ignorate).
26 novembre
Britannia invia un ultimatum all'Impero giapponese (Hull note).
Attacco di Pearl Harbor: una flotta di sei portaerei al comando del Viceammiraglio Chūichi Nagumo salpa dalla baia di Hitokapu e si dirige alla volta di Pearl Harbor in silenzio radio.
7 dicembre: forze aeronavali dell'Impero giapponese attaccano a sorpresa la flotta britanna di stanza a Pearl Harbor, nelle isole Hawaii (Area 7), infliggendole gravissime perdite.
8 dicembre: Il Sacro Impero di Britannia dichiara guerra al Giappone.
La Federazione Cinese dichiara ufficialmente guerra al Giappone.
10 dicembre: truppe giapponesi conquistano l'isola di Guam, colonia britanna.
23 dicembre: truppe giapponesi conquistano l'isola di Deffro, colonia britanna.
25 dicembre: i soldati giapponesi iniziano l'invasione di Thailandia, Malesia e Indocina cinese, sbarcano ad Hong Kong e nelle Caterine.

1940
2 gennaio: Manila viene occupata dalle forze giapponesi.
7 gennaio: inizia l'assedio della penisola di Bataan.
11 gennaio: Il Giappone invade le Indie Orientali Britanne e la Birmania.
15 febbraio: Singapore viene presa dalle forze giapponesi.
19 febbraio: circa 150 aeroplani giapponesi bombardano Darwin, Nell’area 8 (Australia).
3 aprile: le forze giapponesi iniziano l'assalto finale contro le forze britanne arroccate nella penisola di Bataan.
9 aprile: caduta di Bataan ed inizio della Marcia della morte di Bataan.
18 aprile: con un audace raid, noto come Doolittle Cyrch, il Sacro Impero di Britannia bombarda Tokyo come rappresaglia per l'attacco subito a Pearl Harbor.
6 maggio: a Corregidor, isola della Baia di Manila, le ultime forze britanne si arrendono alle forze giapponesi.
8 maggio: termina la Battaglia del Mar dei Coralli. L’espansionismo del Sol Levante nel Pacifico è fermata per sempre.
10 maggio: Il governatore di Alessandra (la nostra Gran Bretagna) Winston Churchill annuncia a Londres la sua candidatura alle elezioni del 41’.
27 maggio: il Quartetto Egie (che diverrà poi Quartetto Cetra) debutta al Teatro Valle di Roma.
7 giugno: Battaglia delle Midway tra le forze britanne e quelle giapponesi.
7 agosto: Campagna di Guadalcanal: i marines britanni iniziano la prima azione offensiva della I guerra nel Pacifico, sbarcando a Guadalcanal, nelle Isole Salomone.
11 ottobre: Battaglia di Capo Speranza: a nord-est di Guadalcanal la flotta britanna intercetta la flotta giapponese con rifornimenti e truppe destinate alla difesa dell'isola.
11 novembre: la Willys-Overland Motors presenta il modello "Willys MB", più nota con il nome di "Jeep".
12-15 novembre: inizia la battaglia navale di Guadalcanal tra le forze britanne e quelle giapponesi.

1941
1º gennaio: si combatte la battaglia di Guadalcanal fra marines britanni e giapponesi.
15 gennaio: i britanni completano la conquista di Guadalcanal.
8 febbraio: Battaglia di Guadalcanal: fine dei combattimenti.
1º marzo: la Bulgaria si separa da Balcania e diventa il 20° stato federale EU.
27 marzo: Battaglia delle isole Komandorski: scontro tra la flotta britanna e quella giapponese.
30 aprile: i giapponesi completano l'occupazione della Birmania e minacciano il confine dell'India.
16 giugno: nei cieli di Guadalcanal gli statunitensi abbattono 107 aerei, perdendone soltanto 6.
21 giugno: la Nuova Georgia è occupata dalle truppe britanne.
6 luglio: Battaglia del golfo di Kula tra le forze britanne e quelle giapponesi.
6 agosto: Battaglia del Golfo di Vella tra le forze britanne e quelle giapponesi.
6 ottobre: Battaglia di Vella Lavella tra le forze britanne e quelle giapponesi.
23 ottobre: Euro Universe: elezioni presidenziali, vinte da Winston Churchill, anch’egli esponente del partito conservatore come il presidente uscente, Manfred von Richthofen.
1º novembre: Operazione Goodtime: sbarco di marines britanni a Bougainville, nelle Isole Salomone.
12 novembre: terminano i bombardamenti giapponesi sull'Area 8.
20 novembre: inizio della Battaglia di Tarawa. Sbarco di marines britanni negli atolli di Tarawa e Butaritari delle Isole Gilbert.
22 novembre: Il Libano è uno stato indipendente e sovrano.
25 novembre: Battaglia di Capo Toutatis (HL San Giorgio) tra le forze britanne e quelle giapponesi.

1942
30 gennaio: truppe britanne invadono l'isola di Majuro.
31 gennaio: Truppe britanne sbarcano a Kwajalein e in altri atolli delle Isole Marshall occupate dai giapponesi.
1º febbraio: truppe britanne invadono le Isole Marshall.
2 febbraio: le Isole Marshall sono totalmente occupate dalle forze britanne.
14 febbraio: rivolta anti-giapponese a Giava.
17 febbraio: inizio della Battaglia di Eniwetok.
22 febbraio: l'atollo di Eniwetok viene conquistato dalle truppe britanne al termine di una sanguinosa battaglia. Intanto lo stato maggiore giapponese, preso dal panico, inizia ad impiegare i kamikaze: si tratta di piloti suicidi che, a bordo dei loro aerei imbottiti di esplosivo, si schiantano contro le navi britanne nel tentativo di danneggiarle o distruggerle. Il nome deriva dal vento divino che nel 1281 disperse la flotta d’invasione mongola, salvando l’arcipelago.
29 febbraio: le Isole dell'Ammiragliato sono invase dalle truppe britanne dell'ammiraglio Douglas MacArthur nell'ambito dell'Operazione Brewer.
15 giugno: Battaglia di Saipan: il Sacro Impero di Britannia invade Saipan.
19 giugno: Battaglia del Mare delle Caterine: scontro aeronavale tra la flotta giapponese e quella britanna. Il Giappone perde tre portaerei e la gran parte degli aerei imbarcati.
18 luglio: Hideki Tojo rassegna le dimissioni da Primo Ministro del Giappone a seguito degli ultimi rovesci militari. Gli succede Kuniaki Koiso, intenzionato a proseguire la guerra.
21 luglio: Battaglia di Guam: truppe britanne sbarcano a Guam.
10 agosto: Battaglia di Guam: truppe britanne liberano Guam.
23-26 ottobre: si svolge la Battaglia del Golfo di Leyte nelle Caterine.
24 novembre: bombardamento di Tokyo: raid di 88 bombardieri britanni sulla capitale giapponese.

1943
16 febbraio: Truppe britanne sbarcano a Corregidor nelle Caterine.
Truppe britanne riconquistano la penisola di Bataan.
L’India dichiara guerra al Giappone.
19 febbraio: Inizia la battaglia di Iwo Jima: più di 30.000 marines imperiali sbarcano sull'isola.
23 febbraio: Manila, capitale delle Caterine, viene presa dai britanni.
9 marzo-10 marzo: Bombardieri B-29 britanni bombardano vaste aree del Giappone. A Tokyo le bombe incendiarie provocano 100.000 morti tra i civili.
16 marzo: Battaglia di Iwo Jima: i britanni completano la conquista dell'isola, su cui viene issata la bandiera imperiale, immortalata i una celeberrima fotografia. Persistono sacche di resistenza giapponese.
17 marzo: Bombardieri B-29 britanni bombardano Kobe provocando la morte di 8.000 persone.
21 marzo: Truppe indiane liberano Mandalay, Birmania.
1º aprile: Oceano Pacifico: inizia la battaglia di Okinawa.
7 aprile: La corazzata giapponese Yamato viene affondata a nord di Okinawa.
8 luglio: Euro Universe dichiara guerra al Giappone; le forze europee penetrano in Manciuria.
21 luglio: L’imperatore britanno Edeard VII approva l’invasione dell’arcipelago giapponese.
6 agosto: L’imperatore giapponese Hirohito, consapevole che la guerra sia ormai perduta e per evitare ulteriori sofferenze al popolo nipponico l'Imperatore Hirohito annuncia la resa incondizionata del Giappone ponendo fine al conflitto (definito dagli storici attuali I guerra del Pacifico).
9 agosto: La Corea viene liberata dopo che il governo dell'Impero giapponese ha accettato i termini di resa imposti dagli Euro-Britanni.
2 settembre: Il Giappone firma la resa incondizionata ponendo fine alla I guerra del Pacifico.
8 settembre: Corea: le truppe europee occupano la penisola.
21 ottobre: Euro Universe: il diritto di voto viene esteso alle donne.
27 ottobre: Indonesia: combattimenti tra separatisti rivoltosi e truppe britanne.

1944
1º gennaio: L'Imperatore Hirohito del Giappone nega il carattere sacro della sua persona e, costretto dai Britanni abdica.
3 maggio: Giappone: si apre a Tokyo il processo contro i criminali di guerra giapponesi. Si concluderà, dopo 417 udienze, il 12 novembre 1946.
13 giugno: Euro Universe testa nel deserto libico le prime bombe volanti (V1), antesignane dei missili.
8 settembre: Euro Universe sperimenta in Siberia i missili V2 (evoluzione delle V1).
9 ottobre: Vertice di Calcutta, in India, tra le potenze alleate (Euro Universe, Federazione Cinese, Secondo Impero Moghul, Sacro Impero di Britannia) per decidere le sorti dell’Asia dopo la sconfitta del Giappone.

1945
10 febbraio: Firmati a Newydd Efrogg i trattati di pace tra il Giappone e le potenze vincitrici della I guerra del Pacifico: Tokyo deve sgomberare tutti i territori occupati, riducendosi al solo arcipelago metropolitano; Euro Universe recupera Sakhalin e le isole Curili, perse dopo la guerra franco-giapponese del 1904/05; la Federazione Cinese si riprende Manciuria e Taiwan, in più annette Siam (che aveva fiancheggiato il Giappone), Corea, le isole Ryukyu e Diaoyu, Britannia ottiene le colonie giapponesi nel Pacifico (Palau, Isole Marianne Settentrionali, Micronesia e Isole Marshall). L’arcipelago dovrà subire una occupazione militare temporanea da parte dell’esercito britanno.
8 marzo: Nuovo governatore di Balcania diviene Josip Broz, esponente del PSE.

Bandiera della Federazione del Medio Oriente

Bandiera della Federazione del Medio Oriente

22 marzo: Riad, Arabia Saudita: I paesi arabi (Arabia Saudita, Palestina, Giordania, Mesopotamia, Siria e Libano) danno vita alla federazione del Medio Oriente, con capitale la Mecca. È una federazione di regni, guidata da un re che viene scelto a rotazione annuale tra i sovrani dei vari stati membri. La difesa, la politica estera, commerciale ed economica sono comuni. L’obiettivo è garantire la sovranità del mondo arabo contro le ingerenze straniere (siano esse europee, cinesi o britanne). Nasce così un nuovo mega-stato.
28 luglio: Newydd Efrogg: un bombardiere B-25 Mitchell si schianta tra il 79º e l'80º piano del Wladwriaeth Ymerodraeth Adeilad causando 14 vittime.
15 agosto
Proclamazione d'indipendenza dell'Indonesia da Britannia da parte di Achmad Sukarno, leader del Partito Nazionale Indonesiano. L’atto tuttavia resta puramente formale, visto che l’impero mantiene uno stretto controllo sull’arcipelago indonesiano.
20 settembre: L’imperatore Indiano Bahadur Shah IV, pressato dagli ambienti più riformisti della sua corte, decide di iniziare una serie di riforme in senso liberale. Per prima cosa ordina la scarcerazione di tutti i detenuti politici, compreso Gandhi.
29 dicembre: inizia a Parigi il V Congresso del Partito Socialista Europeo, guidato da Pietro Nenni. Si concluderà il 6 gennaio 1946.

1946
6 gennaio: si conclude a Parigi il V Congresso del Partito Socialista Europeo, guidato da Pietro Nenni, in netta crescita di consensi. Era iniziato il 29 dicembre 1945.
11 gennaio: L’Albania viene scorporata da Balcania e diviene il 21° stato federale di EU; primo governatore diventa il popolare Fan Stilian Noli. Broz mugugna ma non può fare nulla per opporsi alla decisione del governo di Parigi.
19 febbraio: Alphonse Marchand propone la costruzione del Moteur Automatique de Calcul, il primo computer programmabile sviluppato in Euro Universe.
5 marzo: Churchill è rieletto alla presidenza di EU.
12 ottobre: Euro Universe adotta l’inno alla gioia di Ludwig Van Beethoven come inno nazionale.
8 novembre: a Surabaya, in Indonesia, scoppia una rivolta contro le truppe britanne. L'incrociatore Suffren apre il fuoco, causando la morte di 6.000 persone.
12 novembre: Giappone: termina il processo di Tokyo contro i criminali di guerra giapponesi. Il Tribunale militare internazionale per l'Estremo Oriente eroga sette condanne capitali, sedici ergastoli, due condanne a pene detentive: venti e sette anni.
22 dicembre: Papa Pio XII, dopo il massacro di Surabaya, si scaglia con esplicita veemenza contro l’impero di Britannia, definendolo « L’incarnazione dell'Anticristo ».

1946/49
Dopo la parentesi dell’aggressione giapponese, la Federazione Cinese ripiomba nella guerra civile tra monarchici e repubblicani. India e Euro Universe tentano di negoziare una tregua tra le due parti, senza successo. Britannia invece sta a guardare, poiché impegnata a reprimere la rivolta separatista in Indonesia.

1947
17 febbraio: Voix de l'Europe, organo radiofonico ufficiale del governo di Euro Universe, inizia le sue trasmissioni di propaganda all'interno dell'impero di Britannia.
31 marzo: Francisco Franco è il nuovo governatore d’Iberia, il primo esponente del PCE (Partito Conservatore Europeo) a ricoprire tale carica dopo 16 anni di governo socialista.
2 aprile: Conferenza di Naī Dillī tra Euro Universe e Britannia; si stabilisce che i Britanni dovranno evacuare il Giappone entro il 1950; una volta riacquisita l’indipendenza il paese dovrà attenersi alla più assoluta neutralità, senza stringere alleanze con nessuno.
24 giugno: primo avvistamento conosciuto di un GHA (HL UFO): Kenneth Arnold, volando sopra l’Area 1, nota nove dischi luminosi a forma di vassoio.
8 luglio: Sacro Impero di Britannia: il quotidiano locale Cofnod Dyddiol Roswell riporta che a Roswell, nell’Area 1, nel il 509º Gruppo Bombardieri avrebbe catturato un oggetto volante non identificato. Nasce così il "caso Roswell". Un GHA si sarebbe schiantato al suolo e le parti recuperate sarebbero state portate nella base aerea di Wright Petterson.
20 luglio: Indonesia: truppe britanne cominciano vaste operazioni militari contro i nazionalisti di Giava e Sumatra.
26 luglio: Sacro Impero di Britannia: nell'ambito di una generale riorganizzazione degli alti comandi imperiali, l’imperatore Edeard VII firma l'atto di nascita dell’ Office of Secret Intelligence (OSI), assegnandole le funzioni esercitate dal vecchio Office of Strategic Services (OSS), cioè analisi dei fatti e direzione delle operazioni segrete.
14 agosto: L’imperatore indiano Bahadur Shah IV decide di mettere fine all’assolutismo imperiale per evitare lo scoppio di una guerra civile simile a quella che sta dilaniando la Federazione Cinese: rinuncia a parte dei suoi poteri e riunisce il parlamento (detto Sansad) per scrivere una nuova costituzione, più democratica e moderna.
18 settembre: in Britannia viene istituito l’OIS (Office of Secret Intelligence), uno dei servizi segreti più potenti e temuti del mondo.
1 ottobre: Con la battaglia di Kunming giunge finalmente al termine la guerra civile che da circa un ventennio insanguinava la Cina; i repubblicani vengono sconfitti e il Kuomintang posto fuorilegge. Sun Yat Sen, insieme ai suoi fedelissimi, fugge in Birmania accolto a braccia aperte dal re Thibaw VI, che si rifiuta di consegnarlo ai Cinesi. Raffreddamento dei rapporti tra Federazione Cinese e Birmania.
14 ottobre: primo volo supersonico nell’Area 1 del Chloch X-1, pilotato da Charles Yeager.
24 dicembre: presso i Bell Labs (Area 1), Bardeen, Brattain e Shockley inventano il transistor.

Bandiera del Congresso Nazionale Indiano

Bandiera del Congresso Nazionale Indiano

1948
17 gennaio: L’esercito britanno uccide in battaglia Achmad Sukarno, leader dei separatisti indonesiani. Con la sua morte la ribellione perde d’intensità e si spegne, anche se piccoli gruppi di guerriglieri continueranno ad operare per qualche anni.
30 gennaio: India: viene legalizzato il Congresso Nazionale Indiano, partito di matrice socialista, dopo che i suoi leader hanno rinunciato alla pregiudiziale repubblicana.
16 febbraio: viene fotografato per la prima volta Miranda, satellite di Belenos (HL Urano).
4 giugno: Daniel François Malan viene eletto primo ministro dello stato libero dell’Orange ed instaura il regime basato sulle leggi dell'apartheid:
1. i matrimoni interrazziali vengono proibiti, come i rapporti sessuali tra persone di etnie diverse.
2. I cittadini vanno registrati in base alle loro caratteristiche razziali.
3. Ogni opposizione considerata sovversiva viene messa fuorilegge.
4. Le persone di colore non possono entrare in alcune aree urbane.
5. Le persone di colore non possono utilizzare le stesse strutture pubbliche dei bianchi (fontane, sale d’attesa, marciapiedi ecc.).
6. Discriminazione razziale in ambito lavorativo e scolastico.
7. La popolazione nera può frequentare i quartieri dei bianchi solo con speciali passaporti.
Anche il presidente del Transvaal Johannes Gerhardus Strijdom decide di applicare una politica simile nel suo paese.

1949
21 gennaio: L’Indonesia diviene la nuova Area 10 (erano scese a 9 dopo la perdita dell’Islanda nella Prima Guerra Mondiale).
26 maggio: in occasione della solennità dell'Ascensione, Pio XII proclama l'Anno Santo 1950.
14 giugno: a Cortemaggiore, in Italia, l'EEI (Ente Europeo Idrocarburi) scopre un ricco giacimento petrolifero; inizia l'era della gestione di Enrico Mattei che porterà l'Ente europeo degli idrocarburi a competere sul mercato internazionale con la grandi compagnie petrolifere britanne (le Sette sorelle).
29 giugno: ha ufficialmente inizio il regime di Apartheid In Tranvall, con la promulgazione del Transvaal Citizenship Act.
8 settembre: Alaunus: l’impero di Britannia, Euro Universe, Federazione Cinese e India firmano il trattato di pace con il Giappone (trattato di Alaunus).
7 ottobre: La Prussia viene scorporata dalla Germania ed elevata a 21° stato federale di EU (il capoluogo è Konigsberg).
28 ottobre: muore in un incidente aereo, mentre sorvolava l'Atlantico per recarsi nel Sacro Impero di Britannia, il pugile europeo Marcel Cerdan, ex campione mondiale dei pesi medi.
16 dicembre: Sutan Sjahrir, braccio destro di Sukarno, proclama la formazione di un governo indonesiano in esilio, con sede a Saigon (Federazione Cinese). Edeard VII chiede la sua estradizione, ma la Federazione Cinese risponde picche.
29 dicembre: la KC2XAK di Bridgeport (Area 1) diventa la prima stazione televisiva che trasmette in UHF ad avere una programmazione giornaliera.

1950
26 gennaio: Prime elezioni politiche in India, vinte dal Congresso Nazionale Indiano. Gandhi diviene primo ministro dell’impero.
9 febbraio: in un discorso nella città di Wheelingnell’Area 1, il margravio Joseph McCarthy afferma che nel Dipartimento di Stato del Sacro Impero di Britannia si sono infiltrati 205 spie di Euro Universe. Ha inizio in Britannia: sotto l'etichetta di "Terrore blu (dal colore della bandiera di EU)": la repressione maccartista contro le più svariate forme di dissenso e "diversità" ideologica e culturale che segna l'acme dell'ideologia antieuropea (risalente all’umiliazione di Caeredin) nella storia di Britannia.
15 febbraio: due battaglioni di Viet Cong: guerriglieri nazionalisti del Vietnam- attaccano una base militare cinese in Indocina.
14 febbraio: Euro Universe e la Federazione Cinese firmano un trattato di difesa bilaterale, in chiara funzione anti-britanna.
15 febbraio: esce nelle sale cinematografiche Cendrillon (Cenerentola) di Valère D'Isigny, film che risolleva le sorti dei Valère D'Isigny Studios dopo la seconda guerra mondiale e che è considerato, ancora oggi, uno dei maggiori capolavori del cinema d'animazione.
22 marzo: il Kurdistan aderisce alla Confederazione del Medio Oriente.
25 giugno: Termina l’occupazione militare britanna del Giappone; il paese ritrova la sua sovranità e si erige a repubblica parlamentare sotto la guida di Shigeru Yoshida, esponente del Partito Liberal Democratico. Sembra che MacArthur avesse chiesto a Edeard VII di lasciare Hirohito sul trono imperiale, ma questi gli abbia risposto: “Come il cielo non contiene due soli, il mondo non conterrà due imperatori!”
7 ottobre: Intervento militare cinese nel Tibet. Dopo aver invaso le province tibetane del Kham e del Amdo nel 1949, i cinesi occupano la provincia dell'U-Tsang, che diventerà poi la Regione autonoma del Tibet.

1951
6 marzo: ha inizio nell’impero di Britannia il processo ai coniugi Ethel e Julius Rosenberg, nell'ambito della repressione maccartista. L'accusa è di spionaggio a favore di EU. Verranno condannati alla pena capitale e giustiziati.
9 aprile: L’imperatore britanno Edeard VII nomina il generale Douglas Mac Arthur, eroe della guerra contro il Giappone, ministro della guerra.
25 maggio: due diplomatici britanni, Donald Maclean e Guy Burgess, spie al servizio di Euro Universe, fuggono a Parigi.
3 giugno: Roma: Beatificazione di papa Pio X.
25 ottobre: Euro Universe: elezioni presidenziali, vinte dal PSE; nuovo presidente diventa il russo Iosif Vissarionovič Džugašvili detto Stalin (acciaio), governatore della Slavonia ed eroe della guerra contro il Giappone (ha comandato gli eserciti europei in Manciuria contro le armate nipponiche). Suo vice è Nikita Sergeevič Chruščёv.

1952
10 febbraio: prima cabina telefonica a Milano in piazza San Babila.
10 aprile: la RAE (Radio Audizioni Europea) inizia, ancora in fase sperimentale, le sue trasmissioni televisive.
23-26 luglio: Euro Universe reprime nel sangue un tentativo di secessione dell’Egitto messo in atto da un gruppo di militari guidati da Gamal Abd el-Nasser, si dice sobillato dalla Federazione del Medio Oriente. Nasser tenta di fuggire in Palestina ma viene ucciso nel Sinai da forze speciali europee.
11 agosto: sale al trono del Medio Oriente re Husayn ibn Talal di Giordania.
23 settembre: Filadelfia: Rocky Marciano, pugile britanno di origine italiana, batte per knock-out Jersey Joe Walcott e diviene il nuovo campione del mondo dei pesi massimi. Concluderà la carriera imbattuto.
5-9 dicembre: una densa coltre di smog avvolge Londres provocando migliaia di morti.

1953
10 febbraio: viene approvata dal Congresso Federale, a larga maggioranza, la legge n. 136 che istituisce l'Ente Europeo Idrocarburi (ENI).
5 marzo: Muore improvvisamente Josef Stalin, presidente di EU; le causa sono una emorragia cerebrale, anche se alcuni sostengono che sia stato avvelenato da sicari britanni o arabi ma non esistono prove a sostegno di tale tesi. Ad ogni modo gli succede il vice Nikita Chruščёv, che avvia una politica di distensione nei confronti dell’impero di Britannia (di cui Stalin invece era un fiero avversario).
2 maggio: incoronazione di Faysal II d'Iraq alla guida della Federazione del Medio Oriente.
16 settembre: Sacro Impero di Britannia: per la prima volta viene proiettato un film in Cinemascope. Si tratta di "Mae'r fantell" ("La tunica"), prodotto dalla 20th Llwynog Ganrif, per la regia di Eanraig Koster.
9 dicembre: Sacro Impero di Britannia: la Trydan Cyffredinol annuncia che tutti i dipendenti sospettati di simpatie per EU verranno licenziati dall'azienda.

1954
3 gennaio: iniziano ufficialmente le trasmissioni televisive, per ora diffuse solo in Iberia, Francia, Irlanda, Alessandra, Germania, Austria e Italia su un unico canale della Rae: Radio Audizioni Europee.
23 febbraio: Pittsburgh: con il vaccino di Jonas Salk contro la poliomielite ha luogo la prima vaccinazione di massa.
13 marzo: Indocina: inizia la battaglia di Dien Bien Phu. Si concluderà con la sconfitta dei Vietcong e la morte in battaglia del loro leader, Võ Nguyên Giáp.
7 maggio: i leader del Vietminh (Hô Chi Minh, Phạm Văn Đồng, Hoàng Văn Thái, Văn Tiến Dũng), braccati dalle truppe della Federazione Cinese, riparano in Birmania, dove richiedono asilo al governo locale. La richiesta viene accettata, ma questa decisione fa salire la tensione con Luoyang.
17 maggio: Viene creata la Legione Straniera Britanna, formata da numbers. Coloro che si arruolano in questa armata ricevono il titolo di Britanni onorari.
29 maggio: Roma: canonizzazione di Papa Pio X.
12 luglio: Ho Chi Minh, in esilio in Birmania, dichiara che la guerriglia contro la Federazione Cinese andrà avanti fino a quando essa non avrà sgomberato l’Indocina. Infatti gruppi di Vietcong continuano ad operare nella giungla indocinese, compiendo attacchi mordi e fuggi contro le forze cinesi.
31 luglio: Achille Compagnoni e Lino Lacedelli, con il decisivo contributo di Walter Bonatti, conquistano la vetta del K2, nel Karakorum. La spedizione alpinistica europea è guidata da Ardito Desio.
25 ottobre: nella notte tra il 25 e il 26 ottobre, un'alluvione danneggia gravemente le città di Cava de' Tirreni, Vietri sul Mare, Salerno, Maiori, Minori, Tramonti, e spazza via il villaggio di Molina provocando complessivamente la morte di 318 persone e circa 5.500 senzatetto.
Britannia: sono messi in commercio i primi apparecchi televisivi a colori.

1955
19 gennaio: L’imperatore britanno Edeard VII tiene la prima conferenza stampa trasmessa in televisione.
17 luglio: Anaheim (Amsterdam): apre Euro D'Isigny, il primo di una serie di parchi a tema sui personaggi ideati da Valère D'Isigny.
18-26 luglio: Tokyo: s'incontrano i leader delle quattro maggiori potenze: Chruščёv (Euro Universe), Edeard VII (Britannia), Yuan Keding (Federazione Cinese), Gandhi (India). L'evento sarà ricordato come Conferenza dei Quattro Grandi.
30 settembre: l'attore britanno James Dean perde la vita a ventiquattro anni in un tragico incidente automobilistico mentre si trovava a bordo della sua Cadillac 62 Spyder Little bastard (Piccola bastarda). Era diretto a Salinas in compagnia del suo meccanico per prendere parte ad una corsa che si sarebbe tenuta il giorno seguente.

1956
3 febbraio: Europa: il continente viene interessato da una eccezionale ondata di gelo e neve.
20 marzo: la Tunisia diventa il 22° stato federale di EU.
28 marzo: il Marocco diventa il 23° stato federale di EU.
5 luglio: Euro Universe: in pieno Oceano Atlantico affonda il transatlantico Andrea Doria, battente bandiera europea. Le vittime saranno 48.
26 luglio: l’Egitto diventa il 24° stato federale di EU (comprende anche il Sudan).
8 agosto: Marcinelle, EU: disastro in una miniera di carbone. Muoiono 262 minatori.
26 novembre: Federazione Cinese: un gruppo di 23 persone, chierici e laici, fonda la Chiesa taoista cinese con sede presso il tempio della Nuvola Bianca a Pechino.
2 dicembre: Elezione di Nikita Chruščёv alla guida di EU.

1957
2 gennaio: fondazione delle borse di Alaunus e Taliesin.
7 gennaio: la Libia diventa il 25° stato federale di EU.
15 febbraio: EU: Andrej Andreevič Gromyko è il nuovo Ministro degli Esteri.
6 marzo: il Ghana diventa il 26° stato federale di EU.
Aprile: Sacro Impero di Britannia: viene pubblicato il libro Ar Y Ffordd di Jack Kerouac.
4 luglio: Euro Universe: esordisce sul mercato automobilistico la Fiat 500.
6 luglio: Paul Dubois e Jean Moreau (Les Coléoptères) si incontrano per la prima volta nella cattedrale di Sant'Andrea a Bordeaux, durante l'esibizione dell'allora gruppo di quest'ultimo.
4 ottobre: Sacro impero di Britannia: lancio del Cydymaith 1, primo satellite artificiale della storia. Inizia la corsa allo spazio, perché Euro Universe non intende lasciare il dominio dello spazio ai britanni.
3 novembre: Impero di Britannia: lancio nello spazio dello Sputnik 2, con a bordo la cagnetta Laika.

1958
4 gennaio: il satellite artificiale britanno Cydymaith 1 si disintegra a causa dell'attrito al rientro nell'atmosfera.
31 gennaio: Euro Universe: lancio in orbita dell' Explorateur 1, il primo satellite artificiale europeo.
25 aprile: muore a 80 anni l’imperatore cinese Yuan Keding, gli succede il figlio Yuan Jiarong, 45 anni.
14 luglio: Tentativo di colpo di stato da parte del generale Abdul Karim Kassem (si dice al soldo dei Cinesi, dei Britanni o degli Europei); verrà processato per alto tradimento e successivamente giustiziato.
29 luglio: il presidente europeo Nikita Chruščёv costituisce Agenzia Spaziale Europea (ASE).
30 settembre: Monaco di Baviera: iniziano le Olimpiadi degli scacchi, tredicesima edizione della competizione organizzata dalla FIDE.
9 ottobre: a Castel Gandolfo, provincia di Roma, muore Papa Pio XII.
28 ottobre: Roma: sul soglio pontificio viene eletto a sorpresa Angelo Giuseppe Roncalli, già Patriarca di Venezia, che prenderà il nome di Giovanni XXIII.
5 novembre: lo strip-tease di Aïché Nana dà inizio alla Dolce vita.
7 dicembre: inaugurazione del primo tratto dell'Autostrada del Sole, da Milano a Parma.

1958/69
Sono gli anni del cosiddetto miracolo economico: in cui Euro Universe e Britannia vivono un periodo di crescita economica e tecnologica dovuta allo sfruttamento dei giacimenti petroliferi in Libia e Persia, alla diffusione delle centrali nucleari tanto in Europa e nelle Americhe, all’ampia disponibilità di manodopera, all’incremento del commercio internazionale e ad altri fattori, come l’impulso dato all’industria. I televisori, le auto, gli elettrodomestici si diffondono a macchia d’olio; le vacanze estive diventano la regola, con milioni di persone che ogni anno affollano le principali località balneari (Costa Smeralda, isola di Espalmador, Balos).

1959
2 gennaio: Britannia lancia nello spazio Lleuad (Luna) 1, il primo oggetto costruito dall'uomo ad uscire dall'orbita terrestre.
17 marzo: Tenzin Gyatso, XIV Dalai Lama, fugge dal Tibet alla volta dell'India, dopo una fallita rivolta contro l’occupazione cinese.
29 marzo: la Federazione Cinese, dopo la rivolta nel Tibet, scioglie il governo tibetano ed annette formalmente il paese.
Aprile: Federazione Cinese: il governo imperiale chiude le frontiere con l'India.
14 settembre: la sonda spaziale britanna Lleuad 2 raggiunge la superficie lunare, schiantandosi nei pressi del Mare della Serenità.
25-27 settembre: Sacro Impero di Britannia: si incontrano a Camp David, residenza estiva dell’imperatore di Britannia, l’imperatore Edeard VII e il presidente europeo, Nikita Khruščёv, dando avvio a una prima fase di "distensione" delle relazioni internazionali.
7 ottobre: Britannia: la sonda britanna " Lleuad 3" fotografa per la prima volta la faccia nascosta del nostro satellite.

1960

1º gennaio – Il presidente europeo Nikita Chruščёv annuncia che le colonie europee in Africa verranno elevate al rango di stati federali: Algeria, Mauritania, Mali (Mali + Burkina Faso + Costa d’Avorio), Nigeria (Nigeria + Niger), Liberia (Liberia + Sierra Leone), Guinea (Guinea + Guinea Bissau + Gambia + Senegal + Capo Verde), Togo (Togo + Benin), Ciad (Ciad + Centrafrica), Etiopia (Etiopia + Eritrea + Somalia + Gibuti + Kenya), Camerun, Congo (Congo-Kinshasa + Congo-Brazzaville + Gabon + Guinea Equatoriale + Uganda). Tanzania (Tanzania + Ruanda + Burundi), Angola, Zambia (Zambia + Zimbabwe + Botswana), Mozambico (Mozambico + Malawi), Madagascar (Madagascar + Comore + Seicelle + Mauritius) e Sudafrica (Sudafrica + Namibia). Il loro numero sale di colpo a 43.
Marzo – Euro Universe: esce nelle sale cinematografiche La douceur de vivre (HL La dolce vita) di Federico Fellini.Celebre la scena iniziale in cui un elicottero trasporta per i cieli di Parigi una statua di Gesù.
16 maggio: invenzione del primo laser ad opera del fisico britanno Theodore Maiman.
20 maggio – Cannes: al Festival internazionale del film di Cannes, La douceur de vivre di Federico Fellini vince la Palma d'oro.
20 agosto – Fiumicino: viene inaugurato il nuovo aeroporto "Leonardo da Vinci".
11 ottobre – Euro Universe: si inaugura la trasmissione RAE Tribuna elettorale in occasione delle imminenti elezioni amministrative. Sarà seguita l'anno successivo da Tribuna politica.
15 novembre: va in onda alla televisione europea la prima trasmissione di Est jamaistroptard, corso di alfabetizzazione per adulti.

1961
14 febbraio – Università di Berkeley, Area 1: viene sintetizzato per la prima volta l'elemento chimico Laurenzio.
15 marzo: esce un articolo pubblicato dal medico britanno William McBride sugli effetti del talidomide sul feto: il farmaco causa la focomelia. Numerosissimi gli aborti, tanto che si assistette al crollo delle nascite nei mesi invernali.
11 aprile – Newydd Efrogg: debutto del cantante Bob Dylan.
12 aprile – Il britanno Alan Shepard è il primo uomo nello spazio.
5 maggio: Jurij Gagarinè il primo europeo nello spazio col programma Mercure.
15 maggio – Città del Vaticano: Papa Giovanni XXIII promulga l'enciclica Mater et Magistra.
25 maggio: il presidente europeo Chruščёv annuncia al Congresso l'inizio del Programma Apollo finalizzato allo sbarco sulla Luna.
28 maggio – Parigi: con un articolo pubblicato sulla rivista europea L'Observateur, l'avvocato Pascal Bordeaux lancia un appello a favore dell'amnistia per due giovani arrestati a Newydd Efrogg, perché protestavano contro la monarchia assoluta di Edeard VII. Inizialmente la campagna di sensibilizzazione sarebbe dovuta durare un anno, invece l'appello attrae migliaia di sostenitori e sfocia nella costituzione di un movimento per i diritti umani: Amnistie International.
31 maggio: il britanno Leonard Kleinrock, ricercatore del MIT, pubblica il primo articolo sulla commutazione di pacchetto, la tecnologia che sarà alla base di internet.
17 agosto – Amburgo: primo concerto dei Coléoptères nel locale Indra. Alla fine del 1961 i Coléoptères si incontreranno per la prima volta col manager Bérard Fontaine, che li porterà al successo.
30 agosto: la sonda europea Ranger 1 rientra nell'atmosfera terrestre.
25 ottobre – Oceano Atlantico: navi da guerra britanne ed europee si fronteggiano al largo dell’Islanda, rischiando di dare il via a una battaglia navale.
Novembre – Sacro Impero di Britannia: inizia il programma di ricerca Special Virus con un contratto tra il governo britanno e la casa farmaceutica Phizer che ha come obiettivo le ricerche sui virus per la lotta contro il cancro. In seguito tale programma verrà indicato da alcuni come una possibile causa dell'epidemia di AIDS iniziata alla fine degli anni settanta. Secondo questa ipotesi, il virus HIV sarebbe sorto come una contaminazione con virus di scimmie di un vaccino contro i virus del vaiolo e dell'epatite B creati nel programma di ricerca.
2 dicembre: Riconferma di Chruščёv alla guida di EU.

L'Africa nel 1962

L'Africa nel 1962

1962
Tecnologia - La messa in orbita del satellite britanno per comunicazioni Telstar permette trasmissioni televisive dal vivo e telefoniche a lunga distanza.
4 gennaio: a Newydd Efrogg entra in funzione un treno che funziona senza manovratore.
20 febbraio: John Glenn è il primo britanno in orbita nello spazio.
22 agosto – Euro Universe: attentato fallito ai danni di Nikita Chruščёv; dietro questo gesto si sospetta ci sia la mano di Britannia, della Federazione del Medio Oriente o della Federazione Cinese (i cui rapporti con EU hanno iniziato a raffreddarsi dopo la morte di Stalin).
11 settembre – Euro Universe: i Coléoptères registrano il loro primo singolo "Aime-moifaire".
12 settembre – Euro Universe: il presidente Nikita tiene un discorso all’Università di Lisbona in Iberia, in cui conferma che ci sarà un allunaggio da parte di EU sulla luna entro la seguente decade: "Nous choisissons d'aller à la lune ".
26 settembre –lo Yemen aderisce alla FMO (Federazione del Medio Oriente).
29 settembre –Il Giappone lancia il suo primo satellite artificiale, il Yamato I. Nasce la JAXA (Japan Aerospace eXploration Agency).
10 ottobre - 21 novembre: Guerra sino-indiana, combattuta tra il secondo impero Moghul e la Federazione Cinese; essa dura circa un mese e si conclude con la sconfitta indiana e l’annessione della provincia di Kachin alla Cina. In seguito a tale disfatta il primo ministro indiano, Jawaharlal Nehru, è costretto a dimettersi dall’imperatore Jahangir II e rimpiazzato da Lal Bahadur Shastri, suo compagno di partito.
11 ottobre: si apre a Roma il Concilio Ecumenico Vaticano II che si propone di modernizzare la chiesa cattolica, adattandola al mondo moderno.
6 novembre –Euro Universe invade le repubbliche boere e le annette allo stato federale del Sudafrica; il presidente europeo Nikita Chruščёv giustifica tale atto con il fatto che non si poteva più tollerare la politica di Apartheid praticata nello stato libero dell’Orange e nella repubblica del Transvaal. In realtà sembra che le repubbliche suddette avessero avviato contatti segreti con l’impero di Britannia per giungere ad un alleanza col colosso d’oltreoceano in funzione anti-europea ed egli non poteva certo permetterlo.
30 novembre:Viene lanciata nello spazio la prima sonda diretta verso Camulos, ma la missione britanna "Camulos 1" sarà un fallimento: la sonda si perde a 106 milioni di chilometri dalla Terra.

1963
10 febbraio – Giappone: dall'unione di 5 borghi giapponesi nasce la città di Kitakyūshū.
17 marzo – Area 10: eruzione del vulcano Agung vicino Bali che uccide migliaia di persone.
22 marzo: esce il primo JL (HL LP) dei Coléoptères, dal titolo S'il-te-plait fais moi plaisir.
7 aprile:Lazar Koliševski, socialista, è il nuovo governatore di Balcania dopo il ritiro di Josip Broz.
11 aprile: Papa Giovanni XXIII pubblica l'enciclica Pacem in Terris.
20 aprile – Québec, Canada: rivoluzionari del Fronte di Liberazione del Québec posizionano un ordigno in un centro di reclutamento canadese e uccidono il guardiano di turno.
20 aprile – Québec, Area 2: rivoluzionari del Fronte di Liberazione del Québec posizionano un ordigno in un centro di reclutamento britanno e uccidono il guardiano di turno.Edeard VII sospetta che i separatisti siano foraggiati da Euro Universe.

Bandiera del Fronte di Liberazione del Québec

Bandiera del Fronte di Liberazione del Québec

3 giugno – Città del Vaticano: muore dopo quattro anni e mezzo di pontificato Papa Giovanni XXIII, detto il Papa Buono.
16 giugno: Valentina Vladimirovna Tereškova (EU) è la prima donna cosmonauta.
21 giugno: Giovanni Battista Montini viene eletto papa con il nome di Paolo VI.
28 agosto: A Newydd Efrogg la polizia reprime con violenza una manifestazione pacifica che chiedeva l’abolizione del sistema dei numbers e della monarchia assoluta; il leader dei manifestanti, Martin Luther King, viene arrestato e condannato a 30 anni di prigione. Intanto Malcolm Ychydig, altro leader del movimento per la democrazia, si convince che con la non-violenza non cambierà nulla e decide di dare inizio alla lotta armata contro Britannia, cambiando il suo nome in Malcolm X e fondando l’organizzazione “Libertà o morte”.
29 settembre: si apre la seconda parte del Concilio Vaticano II.
10 novembre: primo attacco dell’organizzazione “Libertà o morte” a una centrale di polizia nell’Area 1, più precisamente a Detroit; muoiono 10 poliziotti.
14 novembre – Islanda: un'eruzione vulcanica forma la nuova isola di Surtsey, subito annessa da EU.
22 novembre: A Cape Ville (HL Città del Capo), in Sudafrica, una serie di colpi di arma da fuoco, di cui sarà ufficialmente incolpata un'unica persona, Henrik Jansen, raggiungono ed uccidono il Presidente di Euro Universe Nikita Chruščёv, mentre sta transitando con il corteo presidenziale di auto.
24 novembre: Henrik Jansen viene ucciso nei sotterranei della polizia di Cape Ville da Jacques Rubis, legato agli ambienti della malavita notturna, morto di cancro all'inizio del 1967, poco prima di testimoniare in un nuovo processo sull'evento di Cape Ville. Ancora oggi la vicenda è avvolta nel mistero; c’è chi dice che Jansen abbia voluto punire Chruščёv per l’annessione delle repubbliche boere anche se non mancano voci circa un presunto complotto orchestrati da arabi, britanni, cinesi o perfino dagli alieni. Ad ogni modo Leonid Breznev, vice di Chruščёv, diventa il nuovo presidente.
4 dicembre: chiude la seconda parte del Concilio Vaticano Secondo.

1964
5 gennaio – Costantinopoli: primo incontro tra i capi delle chiese cattolica (Paolo VI) e ortodossa (Atenagora I) dopo 400 anni.
27 marzo : Terremoto di magnitudo 9.2 nell’Area 2: muoiono 143 persone.
6 aprile – Nepal, Bhutan e Birmania stipulano con l’India un trattato di mutua difesa in funzione anti-cinese. Nasce così il patto di Naī Dillī.
8 aprile: viene lanciato Gemini 1, il primo veicolo spaziale europeo senza equipaggio dell'omonima serie.
12 giugno –Nelson Mandela, esponente del PSE, è il primo governatore di colore del Sudafrica.
6 luglio: esce il film Nuit d'une dure journée, il primo film dei Coléoptères.
18 settembre – Città del Vaticano: papa Paolo VI chiede di potersi recare in Britannia a fare visita a Martin Luther King, ma la sua richiesta viene respinta. 
4 ottobre – Florence: inaugurata da Leonid Breznev con una solenne cerimonia l'Autostrada del Sole, una delle opere pubbliche più imponenti mai realizzate in Europa.
12 dicembre: Jomo Kenyatta è eletto governatore dell’Etiopia.
1964/72: Eisaku Sato è primo ministro del Giappone, sotto il suo governo l’arcipelago gode di un periodo di prosperità economica, diventando la terza economia mondiale dopo Euro Universe e Britannia, anche grazie allo sfruttamento dei vasti giacimenti di Sakuradite, minerale necessario per la tecnologia umana.

1965
21 febbraio – Malcolm X viene ucciso da forze speciali britanne nei pressi di Boston; l’organizzazione da lui fondata viene sciolta e vari membri giustiziati dopo un processo farsa.
18 marzo: il cosmonauta europeo Aleksej Archipovič Leonov, uscito da Voschod 2 per 12 minuti, effettua la prima passeggiata spaziale.
3 aprile: il primo reattore nucleare spaziale, SNAP-10A, viene lanciato in orbita da EU e rimarrà in orbita per 43 giorni.
5 aprile – Taliesin: Vittorio De Sica vince l'Edeard per il film Hier, aujourd'hui et demain
.6 aprile: viene messo in orbita Early Bird, il primo satellite commerciale britanno per le telecomunicazioni.
14 luglio: la sonda europea Marin 4 raggiunge per la prima volta Marte: invierà alla Terra un totale di 21 foto.
14 settembre: apertura del quarto e ultimo periodo del Concilio Vaticano II.
26 novembre: la Federazione Cinese lancia con un proprio razzo il suo primo satellite artificiale, Kong Fuzì (Confucio).

1966
17 gennaio: Simon e Garfunkel pubblicano il loro secondo album, Fuaimeannana Tost (HL Sounds of Silence).
19 gennaio: dopo l'improvvisa morte del premier Lal Bahadur Shastri, Indira Gandhi viene eletta primo ministro indiano assumendo una carica che era stata assunta anche da suo padre Jawaharlal Nehru (dal 1957 al 1962).
31 gennaio: l'Agenzia Spaziale Britanna lancia nello spazio la sonda Lleuad 9, il primo oggetto meccanico ad atterrare sul suolo lunare.
21 aprile – Dallas (Area 1): primo impianto di cuore artificiale in un organismo umano.
2 giugno – Elezioni presidenziali in Euro Universe: il presidente uscente Leonid Breznev viene sconfitto dal generale Charles de Gaulle, candidato del Partito Repubblicano e nemico giurato di Britannia. Suo vice è l’irlandese Eamon de Valera.
29 agosto – Atene: ultima esibizione in pubblico dei Coléoptères al Giardino Nazionale.
15 dicembre: muore a Marsiglia Valère D'Isigny, inventore della D'Isigny.
21 dicembre: viene lanciata la sonda spaziale britanna Lleuad 13.
24 dicembre: la sonda britannaLleuad 13 tocca la superficie lunare nell'OceanusProcellarum.

1967
27 gennaio: La navicella Apollo 1 prende fuoco a causa di un cortocircuito fra i 50 km di cavi. Muoiono i 3 astronauti dell’ESA Victor Garnier, Edmund Weiße Rodrigo Garcia.
5 febbraio: salpa l'incrociatore della Marina Militare Europea "Austerlitz".
9 febbraio: decolla il primo Boeing 747.
28 marzo – Città del Vaticano: papa Paolo VI pubblica l'enciclica Populorum progressio: «Lo sviluppo non si riduce alla sola crescita economica».
28 aprile – Montreal, Area 2: apre l'Expo 67, esposizione mondiale di architettura, design, tecnologia, cultura. In sei mesi avrà più di 50 milioni di visitatori.
29 maggio – Il Biafra viene scorporato dalla Nigeria ed eretto a 44° stato federale di EU.
1º giugno – Parigi: i Coléoptères pubblicano Sgt pepper's solitaire coeurs club de bande, uno degli album-simbolo della musica Roche (HL Rock).
5 agosto – Parigi: gli éléphants roses pubblicano il loro primo album Le Piper auxportes de l'aube.
25 agosto – Marburg, Euro Universe: un'epidemia di febbre emorragica fa ammalare 37 persone tra lo staff di un laboratorio che lavora su tessuti di scimmia. Viene così isolato il virus Marburg.
19 ottobre: la sonda Marin 5 viene lanciata verso Clíodhna (HL Venere).
3 dicembre – Cape Ville: il chirurgo Christian Bernard effettua il primo trapianto di cuore della storia.

1968
22 gennaio – Mar Cinese Meridionale: una nave della marina imperiale britanna, la Pobl, viene catturata da unità della marina imperiale cinese. Gli 88 marinai della nave saranno trattenuti dalla Federazione Cinese fino al 23 dicembre.
27 marzo: lutto nazionale in Euro Universe per la scomparsa di Jurij Gagarin in un incidente aereo.
17 giugno – Britannia reprime nel sangue una rivolta separatista nell’Area 10, forse sobillata dalla Federazione Cinese.
25 luglio – Città del Vaticano: viene resa pubblica l'enciclica Humanae Vitae, in cui papa Paolo VI condanna ogni forma di contraccezione con metodi artificiali e ribadisce come legittima la sola sessualità coniugale a scopi procreativi.
11 settembre: il generale europeo René Cogny e altre 94 persone muoiono nell'incidente dell'Air Europe Caravelle, nei pressi di Nizza, nel Mediterraneo.
11 ottobre: l’ESA lancia il programma Apollo 7.
4 dicembre – Euro Universe: esce il primo numero del quotidiano cattolico Survenir.
27 dicembre: la missione spaziale Apollo 8 rientra sulla Terra.

1969
30 gennaio – Parigi: esibizione dei sulla Torre Eiffel.
24 febbraio: viene lanciata la quinta sonda diretta verso Camulos, nell'ambito della missione europea Marin 6: raggiungerà il pianeta il 31 luglio.
2 marzo: Tolosa, Francia (EU): primo volo del Concorde.
3 marzo
L’ESA lancia la missione Apollo 9.
13 marzo: l'Apollo 9 ritorna indenne dalla missione lunare.
24 marzo: viene lanciata la sesta sonda diretta verso Camulos, nell'ambito della missione europea Marin 7: raggiungerà il pianeta il 5 agosto.
15 aprile – Federazione Cinese: Alcuni velivoli vengono colpiti sopra il mare del Giappone, uccidendo 31 persone. Crisi diplomatica tra Cina e Giappone.
26 maggio: Apollo 10 ritorna sulla Terra, dopo il successo di 8 giorni di test e di tutti i componenti necessari per l'imminente primo sbarco sulla Luna.
23 giugno - Esce il primo numero della rivista le Manifeste.
16 luglio: parte dalla terra l'Apollo 11, prima missione sulla luna.
21 luglio: l'uomo sbarca sulla Luna: Patrick Baudry e Jean-Loup Chrétien sono i primi uomini a camminare sul suolo lunare. Celebre la frase di Baudy: “È un piccolo passo per l'uomo ma un grande passo per l'umanità”. La missione spaziale Apollo 11, partita il 16 luglio, termina il 24 luglio. L’imperatore di Britannia Edeard VII schiuma di rabbia e ordina all’Agenzia Spaziale Imperiale (ASI) di colmare lo svantaggio con gli odiati Europei.
31 luglio: la sonda della missione europea Marin 6 raggiunge Camulos: invierà alla Terra un totale di 75 foto.
5 agosto: la sonda della missione europea Marin 7 raggiunge Camulos: invierà alla Terra un totale di 126 foto.
13 agosto: scontri al confine tra Euro Universee Federazione Cinese. Britannia sta alla finestra, sperando che tra i due colossi scoppi una guerra che li dissanguerà a vicenda indebolendoli ma ciò non avviene.
1º settembre –Mu'ammar Gheddafi (PSE) è il nuovo governatore della Libia, il primo autoctono (è originario di Sirte).
21 ottobre – A Mogadiscio l’esplosione di un autobomba causa 8 morti e 18 feriti; l’atto terroristico è rivendicato da Mohammed Siad Barre, ex ufficiale dell’esercito europeo che si autoproclama generale dell’Esercito Rivoluzionario Somalo, una organizzazione separatista che mira all’indipendenza della Grande Somalia (che secondo Siad Barre comprende anche la regione etiope dell’Ogaden) da EU. De Gaulle sospetta che l’ERS sia foraggiato dalla Federazione Cinese.
22 ottobre – Eamon de Valera, vice di de Gaulle, è costretto a rassegnare le dimissioni per motivi di salute; gli subentra il tedesco Herbert Ernst Karl Frahm (HL Willy Brandt).
29 ottobre: nasce ARPANET, predecessore di Internet. Nell'ambito del progetto “Arpanet”, la rete di computer costituita nel settembre del 1969 dall'Arpa (Advanced Research Projects Agency), del dipartimento Difesa di Britannia, il 29 ottobre del 1969 il professor Leonard Kleinrock dell'Università dell’Area 1 di Taliesin riuscì a stabilire il primo collegamento della rete telematica, trasmettendo la parola “login” all'unico altro nodo della rete a quel tempo esistente e funzionante, presso lo Stanford Research Institute, a circa 500 km di distanza.
14 novembre : lancio dell'Apollo 12, seconda missione umana sulla Luna.
19 novembre: atterraggio sulla Luna dell'Apollo 12; gli astronauti Jean-Jacques Favier e Jean-Pierre Haigneré toccano il suolo lunare nell'Oceanus Procellarum (Oceano delle tempeste), diventando così il terzo e quarto uomo a metter piede sulla Luna.

1970
3 gennaio – Parigi: i Coléoptères si riuniscono per l'ultima volta in uno studio di registrazione per concludere l'incisione dell'album Laisse faire.
22 gennaio – Sacro Impero di Britannia: primo volo commerciale del Boeing 747 da parte della Imperial Airlines.
11 febbraio – Giappone: viene lanciato nello spazio Ōsumi, il secondo satellite creato dalla nazione nipponica, utilizzando il razzo vettore Lambda.
21 febbraio – Anatolia: a Costantinopoli prima posa per la costruzione del Ponte sul Bosforo, che verrà terminato nel 1973.
15 marzo – Giappone: ad Osaka viene inaugurato l'Expo '70.
25 marzo: primo volo commerciale del Concorde.
31 marzo: rientra dallo spazio dopo il lancio avvenuto nel 1958, l'Explorateur 1, primo satellite artificiale lanciato da Euro Universe.
10 aprile – Parigi: si scioglie il gruppo musicale dei Coléoptères.
14 aprile: grave guasto alla navicella Apollo 13, si rischia il disastro spaziale.
17 aprile – EU/ESA: atterraggio di fortuna dell'Apollo 13 con salvataggio dell'equipaggio.
24 aprile – Federazione Cinese: viene lanciato in orbita il secondo satellite artificiale della nazione asiatica, il DongFang Hong 1.
8 maggio: esce Laisse faire, l'ultimo album dei Coléoptères.
1º giugno – Euro Universe: presso il cosmodromo di Bajkonur viene lanciata nello spazio la Sojuz 9, con due membri di equipaggio.
11 giugno – Sacro Impero di Britannia: Anna Mae Hays diventa la prima donna ad essere nominata generale.
27 giugno: Reinhold Messner e suo fratello Gunther Messner conquistano la cima del Nanga Parbat salendo dalla parete sud ancora inviolata. Durante la discesa Gunther muore.
17 agosto – la sonda spaziale europea Venera 7 viene lanciata verso Clíodhna (Venere per gli Europei) dove giunge a dicembre.
16 settembre: 
Il Ministro degli Esteri europeo Aldo Moro visita l’Afghanistan e viene ricevuto dal re, Mohammed Zahir Shah.
11 ottobre – Siria: undici militari europei muoiono in uno scontro di frontiera con truppe arabe. De Gaulle rafforza la presenza militare europea nella regione.
9 novembre – Muore a 80 anni il presidente europeo Charles de Gaulle; è il terzo a morire durante il suo mandato, dopo Stalin e Chruščёv; alcuni tirano in ballo persino una maledizione, scagliata dalla regina britanna Eilish III contro gli invasori francesi dopo il suo esilio nel nuovo mondo. Comunque il suo vice Herbert Ernst Karl Frahm diventa nuovo presidente.
16 novembre: primo volo del Lockheed L-1011 TriStar.
26 novembre: Papa Paolo VI si reca in viaggio in Asia orientale. Durante il viaggio, il pontefice è fatto bersaglio in India di un attentato da parte di uno squilibrato munito di pugnale.
31 dicembre – Parigi: Paul Dubois si rivolge a un tribunale per sciogliere definitivamente i Coléoptères.

1971
25 gennaio: Idi Amin Dada, ufficiale dell’esercito europeo e candidato indipendente, è il nuovo governatore del Congo; egli pone la sua sede a Kampala (i suoi predecessori invece risiedevano a Kinshasa).
28 aprile – Euro Universe: Le manifeste da mensile diventa quotidiano. Il direttore è Louis Pintor.
14 giugno: viene aperto il primo Hard Rock Cafe a Parigi.
7 agosto: l'Apollo 15 ritorna sulla Terra.
9 agosto: l'India firma un trattato di cooperazione e amicizia con Euro Universe. Malumore della Federazione Cinese.
15 agosto: Il Bahrein conquista l'Indipendenza dal dominio europeo e si unisce alla FMO.
3 settembre: il Qatar, dopo le dominazioni dei persiani, degli ottomani e degli europei, ottiene l'indipendenza e aderisce alla FMO.
13 settembre – Newydd Efrogg: un blitz della polizia reprime nel sangue la rivolta carceraria di Attica, iniziata il 9 settembre. Il numero delle vittime è di 29 detenuti (di cui molti numbers o politici) e 10 ostaggi.
15 novembre: Intel realizza Intel 4004, primo microprocessore su singolo chip e primo microprocessore commerciale in assoluto.
5 dicembre: l'India firma il 'trattato d'amicizia' con il governo monarchico dell'Afghanistan.
11 dicembre – Elezioni presidenziali in Euro Universe: il presidente uscente Herbert Ernst Karl Frahm, ritenuto dagli elettori non all’altezza del defunto de Gaulle, viene sconfitto da Alexander Dubcek, candidato del nuovo Partito Liberale. Egli è il fautore della cosiddetta Ostpolitik, vale a dire una politica di normalizzazione nei confronti di Britannia e della Federazione Cinese.

1972
9 gennaio – Sidney, Area 8: la nave Frenhines Eilish viene distrutta da un rogo mentre si trovava in porto per essere trasformata in una università galleggiante.
25 gennaio – Guam: un ex sergente dell'esercito giapponese, Shoichi Yokoi, viene ritrovato in una foresta dove si era rifugiato per sfuggire ai Britanni nel 1942 durante la I guerra del Pacifico.
27 gennaio – Parigi: il quotidiano "Paris Jour" cessa le pubblicazioni.
21-28 febbraio:: l’imperatore di Britannia Edeard VII si reca in visita ufficiale nella Federazione Cinese. L'incontro vale al paese asiatico il riconoscimento ufficiale di grande potenza e rappresenta il preludio al ristabilimento delle relazioni diplomatiche tra Cina e Britannia (1979). Euro Universe e Giappone mugugnano, perché temono che i due imperi possano stringere un alleanza in chiave anti-europea.
11 aprile – Taliesin: Vittorio De Sica vince il suo quarto Oscar con il film Il giardino dei Finzi Contini, tratto dal romanzo di Giorgio Bassani.
27 aprile: Apollo 16 dopo l'esplorazione lunare, ammara nell'Oceano Atlantico.
28 maggio: Muore a 78 anni l’imperatore di Britannia Edeard VII, dopo più di mezzo secolo di regno; sul trono gli succede il figlio Charles zi Britannia, 25 anni, rigido conservatore, convinto sostenitore del Darwinismo sociale e fiero avversario sia di Euro Universe che della Federazione Cinese. Genererà ben 10 figli, con mogli diverse. È inoltre un appassionato di antichità, tanto che organizzerà spedizioni archeologiche in varie parti del globo.
10 giugno – Gênes (Genova): il pugile europeo BrunoArcari si riconferma campione mondiale dei pesi welter junior battendo alla 12ª ripresa il britanno JohnHenry.
1º settembre – Reykjavik: lo scacchista britanno Bobby Fischer batte l’europeo Boris Spasskij e vince il titolo di campione del mondo di scacchi.
10 ottobre – EU: la Fiat 500 F cessa di essere prodotta: ne sono stati venduti più di due milioni e mezzo di esemplari. La FIAT presenta la nuova 500 R (rinnovata) e una nuova utilitaria, la 126.

1973
14 gennaio –Charles Zi Britannia sposta la capitale dell’impero da Newydd Efrogg a Pendragon (HL Phoenix, Arizona), dove si è fatto costruire un sontuoso palazzo.
3 aprile: L’inventore britanno Martin Cooper effettua la prima telefonata con un telefono cellulare portatile.
4 aprile – Newydd Efrogg: viene inaugurato il complesso Canolfan Masnach y Byd (HL World Trade Center). Le due Torri Gemelle vengono aperte al pubblico.
23 agosto – Stoccolma: un tentativo di rapina alla Europeisk Kredit Bank si trasforma in un sequestro di persona: è l'evento da cui nasce l'espressione "Sindrome di Stoccolma".
17 dicembre: un gruppo di terroristi arabi attacca un aereo della IA (Imperial Airlinese) all'Aeroporto di Fiumicino provocando 30 vittime. Catturano 14 ostaggi per poi fuggire su un altro aereo della Lufthansa con destinazione la FMO.

1974
13 febbraio: Britannia espelle il dissidente Alexander Solomon, accusato di aver svolto attività antibritanne.
Marzo – Federazione Cinese: un contadino rinviene nei pressi di Xian alcune statue che si scopriranno poi essere parte dell'Esercito di terracotta, un insieme di statue collocato nel Mausoleo del primo imperatore Qin a Xi'an. Si tratta di un esercito simbolico, destinato a servire nell'Aldilà il primo imperatore cinese Qin Shi Huang (260 a.C. - 210 a.C.).
25 aprile –Marcelo Caetano, esponente del PPE e governatore d’Iberia, è costretto alle dimissioni dopo diverse accuse di autoritarismo e corruzione; al suo posto subentra António de Spínola.
29 aprile – Romania (EU): il politico Nicolae Ceausescu del PSE è eletto governatore.
22 maggio – Roma: è costituito presso la polizia europea un nucleo antiterrorismo, al comando del generale italiano Carlo Alberto Dalla Chiesa.
25 giugno – Milano: Indro Montanelli fonda Le Nouveau Journal.
20 luglio – Cipro diventa il 45° stato federale di Euro Universe.
14 settembre: L’astronomo britanno Charles Thomas Kowal scopre Leda, satellite di Giove.
16 ottobre - Milano: l'Alfa Romeo annuncia la riduzione dell'orario di lavoro per 13.000 lavoratori.
26 novembre – Tokyo: il primo ministro Kakuei Tanaka annuncia le dimissioni in seguito a un gravissimo scandalo. Gli subentra Takeo Miki.
30 novembre – Etiopia (EU): i paleoantropologi Dorian Joly e Tristan Girard scoprono i resti fossili di una femmina di Australopithecus afarensis straordinariamente ben conservata. Sarà chiamata Lucie.

1975
11 gennaio: lanciata da Euro Universe la navicella spaziale Sojuz 17 con due astronauti a bordo.
25 marzo – Riad: Re Faysal sovrano dell'Arabia Saudita e della FMO viene assassinato da un nipote che gli spara a bruciapelo durante un'udienza. Il suo successore al trono saudita e a quello federale è il figlio Khalid.
3 aprile: Bill Gates crea la Microsoft Bárdas (HL Microsoft Corporation), destinata a diventare una delle più importanti società informatiche del mondo.
7 maggio – Parigi: la casa automobilistica Citroën cessa la produzione della "DS". Ne sono stati costruiti 1.415.719 esemplari.
6 luglio: l'arcipelago africano delle Comore viene scorporato dal Madagascar e diventa il 46° stato federale di EU.
12 luglio – Gênes: va in disarmo il transatlantico Michelangelo dopo un ultimo viaggio Newydd Efrogg-Gênes.
4 agosto – La Fiat sospende la produzione della 500, l'utilitaria che dal luglio 1957, con la sua messa in strada, ha dato inizio alla motorizzazione di massa in Europa.
18 agosto: in una zona centrale della Federazione Cinese viene ritrovata una mummia di oltre 2.000 anni.
30 ottobre – Praga: un DC9 si schianta contro una collina, sessantotto i morti.
29 dicembre: una bomba esplode all'Aeroporto La Guardia di Newydd Efrogg, 11 vittime. Charles sospetta che dietro l’attentato ci sia lo zampino della FMO.

1976
14 gennaio – Parigi: esce il primo numero del quotidiano la République: fondatore e direttore Edouard Simon.
21 gennaio: il Concorde decolla per il suo primo volo commerciale.
1º febbraio: rubati al Palazzo dei Papi di Avignone 119 quadri di Picasso.
22 febbraio – Euro Universe: si rinnova l'armamento della Polizia europea: i vecchi moschetti vengono sostituiti da più moderne pistole mitragliatrici.
1º aprile – Britannia: nell’Area 1 Steve Jobs e Steve Wozniak fondano la Úll Ríomhaire, società di informatica e personal computer.
15 maggio: nasce a Bologne il Mouvement Démocratique Médecine.
29 giugno: Le Isole Seychelles vengono scorporate dal Madagascar e diventano il 47° stato federale di EU.
2 luglio: Nguyễn Khánh, governatore dell’Indocina per conto della Federazione Cinese viene assassinato da un sicario dei Vietcong. Il suo successore Nguyễn Văn Thiệu intensifica la repressione delle cellule nazionaliste annidate nella giungla. L’anziano imperatore Yuan Jiarong sospetta che la guerriglia vietcong sia foraggiata sottobanco dall’India e dai suoi alleati.
4 luglio: Dubcek destituisce il governatore del Congo Idi Amin Dada a causa della sua instabilità mentale e lo fa internare in un manicomio di Kinshasa dove resterà fino alla morte, avvenuta nel 2003. Nuovo governatore del Congo diventa il socialista Patrice Lumumba, già governatore negli anni ’60.
6 luglio: Euro Universe lancia nello spazio la navicella Soyuz 21 con due astronauti a bordo.
20 luglio: una missione ESA porta la sonda Viking 1 ad atterrare su Camulos. La sonda invierà foto dal pianeta rosso.
28 luglio: Tangshan (Federazione Cinese), un terremoto uccide 240.000 persone e ne ferisce gravemente oltre 150.000.
3 settembre – EU: la sonda Viking II atterra su Marte.
9 settembre – Muore a 63 anni Yuan Jiarong, sul trono del dragone gli succede il figlio Yuan Cheng (classe 1946).
25 ottobre: nasce in Africa il nuovo stato federale del Transkei, il 48° di Euro Universe.
2 novembre–Elezioni presidenziali in Euro Universe: Dubcek è rieletto alla presidenza.

Bandiera del Transkei

Bandiera del Transkei

1977
31 gennaio: a Parigi viene inaugurato il Centre Stalin, in onore del vecchio presidente di Euro Universe Josef Stalin.
1º febbraio – Italia: hanno inizio ufficialmente le trasmissioni televisive a colori della RAE dopo cinque anni di sperimentazione, con un ritardo di una decina d'anni rispetto ad altri stati federali EU come Germania, Francia e Alessandra.
22 marzo – India: si dimette il primo ministro Indira Gandhi. Le subentra Morarji Desai.
25 maggio – Sacro Impero di Britannia: esce al cinema il primo episodio della saga di Cogaí Réalta (HL Guerre Stellari).
26 giugno: ultimo concerto live di Elvis Presley.
16 agosto – Memphis, Sacro Impero di Britannia: presso la sua dimora di Graceland muore Elvis Presley.
Ottobre: inizio della vendita dell'Atari 2600, la prima console da gioco ad ampia diffusione della storia.
8 novembre – Grecia: viene portata alla luce la tomba di Filippo II (padre di Alessandro Magno) a Verghina.

1978
1º gennaio – Bombay: il volo Air India 855, un Boeing 747 diretto a Dubai con a bordo 213 persone (190 passeggeri e 23 componenti l'equipaggio) esplode in volo e precipita in mare al largo di Bombay poco dopo il decollo. Non ci sono superstiti.
11 febbraio: la Federazione Cinese proibisce la lettura delle opere di Aristotele, Shakespeare e Charles Dickens.
21 febbraio – Teutates, Area 3: operai delle linee elettriche al lavoro si imbattono in quelle che si scopriranno essere le rovine del Teampaill Mór (HL Templo Mayor).
8 maggio – Nepal: gli alpinisti europei Reinhold Messner e Peter Habeler sono i primi a raggiungere la cima dell'Everest senza l'ausilio di bombole di ossigeno.
22 giugno: viene scoperto Gwydion, il primo satellite di Arawn.
25 luglio: nasce Louise Marron, la prima "bimba in provetta"; la procreazione assistita (o fertilizzazione in vitro) ottiene un successo scientifico che origina discussione di gravissima profondità presso tutte le culture, causando, a breve, l'originarsi della bioetica.
6 agosto – Città del Vaticano: dopo 15 anni di pontificato, muore Papa Paolo VI nella residenza estiva di Castel Gandolfo.
26 agosto – Città del Vaticano: il Patriarca di Venezia Albino Luciani viene eletto papa. Sceglierà di chiamarsi Giovanni Paolo I, diventando il primo papa della storia ad avere un doppio nome. Il suo pontificato durerà appena 33 giorni.
7 settembre: il dissidente britanno George Marshall viene avvelenato a Parigi, presumibilmente dietro ordine dei servizi segreti britanni, tramite un ombrello britanno; morirà quattro giorni più tardi.
28 settembre
Città del Vaticano: muore Papa Giovanni Paolo I dopo soli 33 giorni di pontificato.
16 ottobre – Città del Vaticano: il cardinale slavo Karol Wojtyla viene eletto papa con il nome di Giovanni Paolo II. È il primo papa non italiano dai tempi di Adriano VI (1522-1523). Il suo pontificato sarà tra i più lunghi della storia.

1979
7 gennaio – Scontri di frontiera tra Birmania e Federazione Cinese.
16 gennaio – La Federazione del Medio Oriente inizia ad avanzare rivendicazioni nei confronti della Persia (stato federale di EU), poiché il re Khalid sostiene che sui musulmani è giusto che governi un musulmano. Ovviamente il governo di Parigi dichiara che non cederà alla FMO neanche un centimetro quadrato di territorio.
1º febbraio: La sonda dell’ESA Voyageur I fotografa per la prima volta il pianeta Giove da una distanza di 32,7 milioni di chilometri.
18 febbraio – Sahara: nevica per mezz'ora nel deserto del Sahara.
4 marzo: Le immagini inviate da Voyageur I mostrano che Giove è circondato da un anello.
5 marzo: La Voyageur 1 sorvola Giove.
28 marzo – Dri Filltir Ynys, Sacro Impero di Britannia: il surriscaldamento del reattore di una centrale nucleare provoca la parziale fusione del nucleo e il rilascio di gas radioattivi nell'atmosfera. È uno dei più gravi incidenti della storia dell'energia nucleare. L’incidente però viene insabbiato dai media di stato su ordine dell’imperatore Charles, che non vuole causare una ondata di terrore anti-nucleare.
25 maggio – Newydd Efrogg: Etan Patz, un bambino di sei anni, scompare nel nulla dopo essere uscito di casa per prendere lo scuolabus. Non verrà mai più ritrovato, diventando uno dei bambini scomparsi più famosi di Britannia.
16 luglio – Il generale mesopotamico Saddam Hussein tenta un colpo di stato ai danni del re Khalid della FMO, ma le forze lealiste sbaragliano i rivoltosi e Saddam finisce giustiziato. Al tentativo di golpe hanno preso parte anche alcuni reparti europei guidati dal governatore dell’Anatolia Fahri Korutürk, ragion per cui la Mecca punta il dito contro il governo di Parigi accusandolo di essere il mandante occulto del golpe. Il presidente Dubcek nega ogni coinvolgimento e dichiara che Fahri avrebbe agito di sua iniziativa, senza consultarlo. Chiede quindi il rilascio dei soldati europei. La richiesta viene accolta ma Fahri resta in prigione e vi resterà fino alla morte, avvenuta nell’87. Nuovo governatore dell’Anatolia diventa KenanEvren.
16 settembre – Afghanistan: il re Mohammed Zahir Shah, filo-europeo, viene detronizzato da una congiura ordita da suo cugino Mohammed Daud Khan, sostenuto sottobanco dalla Federazione Cinese. Il monarca legittimo, sfuggito all’arresto, si rifugia a Sheberghan, nel nord del paese e invoca l’aiuto europeo contro l’usurpatore. Ovviamente Dubcek non può permettere che un governo alleato venga deposto e prepara un intervento militare. 
6 ottobre: Papa Giovanni Paolo II visita il Giappone.
24 dicembre: Euro Universe invia truppe in Afghanistan a sostegno del legittimo monarca; Mohammed Daud Khan, auto-incoronatosi a sua volta re, chiede aiuto alla Federazione Cinese contro l’aggressione europea. L’imperatore cinese Yuan Cheng accetta e le forze cinesi varcano il confine afghano unendosi alle forze golpiste. 
27 dicembre: Scontri sanguinosi tra truppe europee e cinesi. L’imperatore Yuan Cheng intima a Euro Universe di lasciare l’Afghanistan ma Dubcek risponde picche.

1980/86
Guerra sino-europea, successivamente nota come seconda guerra mondiale (la prima si è combattuta nel 1914/18): i due mega-stati, ormai ai ferri corti da più di un ventennio, si affrontano in un conflitto quasi decennale, combattuto su un fronte esteso da Vladivostok a Kandahar. Il Giappone, l’India e i suoi alleati restano neutrali mentre Britannia pur non intervenendo direttamente nel conflitto (almeno inizialmente) sostiene la Federazione Cinese inviando brigate di “volontari” e mettendo a disposizione di Luoyang i suoi servizi di intelligence e la sua rete di satelliti. La Federazione del Medio Oriente sta alla finestra, almeno all’inizio ma finirà per schierarsi con i Cinesi verso la fine del conflitto, conclusosi con la sconfitta europea.

1980
20 gennaio – Pendragon: l’imperatore Charles Zi Britannia incontra segretamente il ministro degli esteri cinese Chu Fu-sung, assicurandogli appoggio bellico e diplomatico in caso di guerra contro Euro Universe.
18 febbraio:Mobilitazione dell’esercito europeo lungo il confine con la Federazione Cinese. Poco dopo Luoyang ordina la stessa cosa.
10 maggio: inizia in Giappone la commercializzazione del videogioco Pac-Man.
18 maggio: il Mount St. Helens, nell’area 1, erutta uccidendo 57 persone e causando danni per 3 miliardi di dollari.
27 giugno – Un aereo di linea europeo viene abbattuto mentre sta sorvolando lo Xinjang cinese diretto in India; più di 200 vittime tra passeggeri e membri dell’equipaggio. Sale la tensione tra Parigi e Luoyang. 
2 agosto – Harbin: alle 10:25 una bomba esplode nella sala d'attesa della stazione ferroviaria causando 85 morti e 203 feriti. L’imperatore Yuan Cheng punta il dito contro i servizi segreti europei e giura vendetta.
30 agosto – Il primo ministro giapponese Zenkō Suzuki propone una conferenza a Tokyo per risolvere pacificamente la crisi euro-cinese, ma la sua proposta cade nel vuoto.
12 settembre: Colpo di Stato militare in India ad opera del generale J.F.R. Jacob, che si dichiara vicino alla Federazione Cinese; l’imperatore Shah Jahan IV viene catturato e imprigionato dai golpisti mentre il primo ministro Indira Gandhi fugge a Bangalore, nel sud del paese, da dove invita il popolo indiano alla resistenza contro il golpe. Nepal, Bhutan e Birmania stanno a guardare con preoccupazione.
13 settembre: Scaramucce di confine tra Euro Universe e Federazione Cinese provocano oltre 200 morti.
17 settembre: La Federazione Cinese proclama la sua sovranità sulla provincia dell’Amur, ceduta all’impero napoleonico nel XIX secolo; il presidente europeo Dubcek dichiara che non cederà un palmo di terreno e mette le truppe al confine sino-europeo in stato di allerta.
21 settembre: aerei cinesi bombardano Vladivostok: inizia ufficialmente la guerra sino-europea.
10 novembre: Euro Universe conquista la città di Erenhot.
20-24 novembre: Missione diplomatica di pace del ministro degli esteri giapponese Masayoshi Ito prima a Luoyang e poi a Parigi per arrivare a un cessate il fuoco, che però si rivela un buco nell’acqua. 
23 novembre: Controffensiva cinese e prime significative sconfitte europee (Euro Universe ha già conquistato circa 7.000 km2 di territorio cinese).

1980/85
Guerra civile indiana, tra le forze realiste e i golpisti guidati dal generale Jacob; le prime sono appoggiate da Euro Universe, i secondi da Federazione Cinese, e Britannia. La guerra dura circa un decennio, tra atrocità inenarrabili commesse da ambo le parti (in particolare l’aviazione imperiale di Britannia rade al suolo Chennai, totalizzando migliaia di vittime). Alla fine i realisti sono sconfitti, l’imperatore Shah Jahan IV va in esilio nella Federazione del Medio Oriente mentre il premier Indira Gandhi finisce giustiziata.

1981
Gennaio: Euro Universe respinge la controffensiva cinese. Intanto in Afghanistan è scontro totale sia tra le due potenze che tra i sostenitori di Mohammed Zahir Shah e Mohammed Daud Khan.
9 febbraio – Euro Universe: elezioni in tempo di guerra; il presidente uscente Alexander Dubcek, ricandidatosi per un terzo mandato, viene sconfitto dal generale polacco Wojciech Jaruzelski, candidato del Partito Popolare Europeo.
5 marzo – Pendragon: l’imperatore Charles Zi Britannia annuncia la formazione di brigate di volontari che affiancheranno le armate cinesi nella lotta contro Euro Universe; tra queste vi sono i Knights of the Round, la guardia scelta dell’imperatore. Jaruzelski schiuma di rabbia ma può fare ben poco a parte richiamare l’ambasciatore europeo da Pendragon.
30 marzo – Pendragon: l’imperatore britanno Charles Zi Britannia si salva miracolosamente da un attentato per mano dello squilibrato John Hinckley, si dice istigato da agenti segreti di Euro Universe.
12 aprile: Columbia, il secondo Space Shuttle progettato dall’agenzia spaziale britanna, viene lanciato per il primo volo orbitale del programma.
7 maggio:Bombardieri cinesi eseguano un raid a Ulan Bator. Intanto l’imperatore Yuan Chenginvia delle spie nell’Asia centrale europea e in Persia allo scopo di sobillare una rivolta generale degli islamici contro il dominio di Parigi, cui sono diventati insofferenti a causa di governatori corrotti e rapaci.
13 maggio – Città del Vaticano: mentre attraversa Piazza San Pietro a bordo della papamobile, Papa Giovanni Paolo II viene ferito gravemente da colpi d'arma da fuoco sparatigli dal terrorista arabo (HL turco) Mehmet Ali Agca, legato al gruppo dell'estrema destra araba dei Lupi grigi (aldhdhiaabalrramadiat).
7 giugno - l'aviazione europea dà il via all'operazione Shunzhi (dal nome del primo imperatore Qing) in cui distrugge, in un raid aereo, il reattore nucleare cinese di Mukden.
18 giugno:La Federazione del Medio Oriente avvia colloqui segreti con la Federazione Cinese allo scopo di scendere in guerra al suo fianco e conquistare la Persia, attendendo però il momento propizio.
29 giugno:A Parigi, la sede del partito popolare europeo è sventrata da un ordigno esplosivo. Nessun gruppo terrorista rivendica l’attentato ma il presidente Jaruzelski sospetta che dietro l’attentato ci siano gli agenti segreti arabi. 
1º settembre: l'IBM lancia sul mercato il primo Personal Computer: il 5150, basato su processore Intel 8088.
28 settembre: la Federazione Cinese riconquista Erenhot e penetra in Mongolia.
29 novembre: Nuova offensiva cinese.

1982
28 gennaio – Ulan-Bator cade nelle mani dei Cinesi.
23 febbraio –Euro Universe sferra una offensiva verso la Manciuria, fermata nei pressi di Harbin. 
10 marzo: il presidente europeo Wojciech Jaruzelski stabilisce sanzioni economiche contro la Federazione del Medio Oriente.
2 aprile – Approfittando del fatto che Euro Universe sia in guerra con la Federazione Cinese Britannia occupa con un colpo di mano le isole Azzorre. Jaruzelski protesta vivacemente e prepara la riconquista.
16 aprile – Euro Universe: ad Erlangen nasce il primo bambino in provetta.
7 giugno – Ciad: Hissène Habréè il nuovo governatore del Ciad, esponente del Partito Conservatore. 
14 giugno – Una squadra navale europea riconquista le isole Azzorre, scacciando i britanni. Charles, furioso, trama vendetta.
20 giugno: Muore a 69 anni il re dell’Arabia Saudita e re della FMO Khalid; sul trono saudita gli succede il figlio Fahd bin ʿAbd al-ʿAzīzĀlSaʿūd di 61 anni, ma alla guida della Federazione Mediorientale è assunta da Qābūs bin SaʿīdĀlSaʿīd, già sultano dell’Oman, che ha 42 anni. 
17 agosto: viene prodotto in Britannia il primo Compact Disc. In pochi anni i dischi in vinile e le cassette verranno sostituiti dai CD.
9 ottobre: attentato alla sinagoga di Roma: muore un bambino di due anni e 35 feriti gravi.
6 novembre – Camerun: dimissioni improvvise del governatore Ahmadou Ahidjo. Il suo vice Paul Biya lo sostituisce nella carica.
10 novembre – Jaruzelski scorpora la Polonia dalla Slavonia e la eleva a stato federale di Euro Universe (il 49°). Primo governatore è Lech Wałęsa, suo compagno di partito. 
29 novembre: primo scontro aeronavale sul Mediterraneo orientale tra flotta europea e forze arabe.

1983
1º gennaio: ARPANET cambia ufficialmente protocollo per usare Internet Protocol dando vita a Internet.
6 gennaio: Papa Giovanni Paolo II promulga la bolla di indizione del giubileo per il 1950º anniversario della Redenzione. Lancia anche un appello alla pace in oriente, dove la guerra tra EU e Federazione Cinese prosegue tra alterne vicende. Esso però cade nel vuoto.
19 gennaio: Sacro Impero di Britannia: il personal computer Apple Lisa viene annunciato da Apple Computer.
18 aprile – Beirut: un'autobomba esplode nei pressi dell'Ambasciata EU. Muoiono 63 persone, tra cui 17 cittadini europei.
21 luglio – Antartico: registrazione della temperatura più bassa di sempre nella base di Vostok: -89,2 °C
1º settembre – Euro Universe abbatte sull'isola di Sachalin un aereo giapponese (Volo Japan Air Lines 007, in volo da Newydd Efrogg a Tokyo, con scalo ad Anchorage) che sorvola per errore il territorio europeo: muoiono 269 persone. Grave crisi diplomatica tra EU e Giappone. 
27 dicembre: Giovanni Paolo II ha un breve colloquio di 21 minuti nel carcere di Rebibbia con il suo attentatore Alì Agca, al quale rinnova il proprio perdono.

1984
22 gennaio: La Apple presenta il primo computer della serie Macintosh.
9 febbraio – Nasce Odysseus eu Britannia, primo principe imperiale di Britannia.

Odysseus eu Britannia

Odysseus eu Britannia

1 maggio: Penisola di Kola: in una base militare europea, esplode un arsenale missilistico causando danni la cui entità non è certa.
12 luglio: un aereo delle forze aeree europee precipita nei pressi di Alessandretta in Anatolia, si dice abbattuto da caccia arabi che avrebbero sconfinato.
18 luglio: il presidente Jaruzelski schiera truppe e mezzi ai confini con la FMO, per prevenire nuovi sconfinamenti arabi e anche perché teme una sua eventuale discesa in guerra al fianco della Federazione Cinese. Il sultano Qabus mobilita a sua volta l’esercito. 
22 agosto – Etiopia (EU): il paleoantropologo Edouard Durand ed il suo team trovano i resti del Ragazzo del Turkana, un Homo erectus quasi perfettamente conservato.
12 ottobre – Il presidente Jaruzelski sfugge ad un tentativo di omicidio da parte di Fu Xing, sicario della Federazione Cinese.
19 ottobre – Catania: alle ore 17:43 una violenta scossa sismica di magnitudo 3.7 sconvolge la cittadina di Zafferana Etnea (CT), causando la morte di un uomo, l'inagibilità di buona parte delle abitazioni, della Chiesa Madre e del Palazzo di Città.
20 ottobre – In seguito al fallito attentato del 12 ottobre Jaruzelski (divenuto paranoico) ordina l’arresto di tutti gli immigrati asiatici presenti sul suolo europeo, considerandoli potenziali quinte colonne al servizio dei cinesi. Dure proteste dei partiti d’opposizione, in particolare del Partito Socialista Europeo guidato da Francois Miterrand.
31 ottobre – Bangalore: il primo ministro indiano Indira Gandhi viene assassinata da alcune sue guardie del corpo di religione sikh, si dice pagate dal generale Jacob. La guerra civile indiana è alle battute finali.
21 dicembre: parte la sonda spaziale europea Vega 2 con il doppio obiettivo di osservare Venere e la cometa di Halley.

1985
7 gennaio: Jacques Delors, socialista, è il nuovo governatore della Francia.
3 febbraio: Desmond Tutu diventa il primo vescovo anglicano nero di Johannesburg.
23 febbraio – Palermo: il vicepresidente degli industriali siciliani, Roberto Parisi, viene ucciso dalla mafia. Con lui muore l'autista Giuseppe Mangano. Jaruzelski ordina un giro di vite contro la criminalità organizzata.
11 marzo – il socialista Michail Gorbačëv è il nuovo governatore della Slavonia.
17 marzo – Giappone: a Tsukuba viene inaugurata l'Esposizione internazionale 1985.
19 maggio: Con la caduta di Kochi (ultima roccaforte dei lealisti nel sud del Deccan) la guerra civile indiana giunge finalmente a termine; il generale Jacob si auto-proclama presidente dell’India, dichiarando decaduta la monarchia e instaurando la repubblica indiana (in realtà un’autocrazia dominata da lui stesso). La Federazione Cinese riconosce subito il nuovo governo, seguito a ruota da Britannia, mentre Euro Universe si rifiuta di farlo.

Bandiera della Repubblica Indiana

Bandiera della Repubblica Indiana

19 luglio – Tonfo della borsa di Parigi, che manda gli investitori nel panico.
12 agosto – Tokyo: il volo 123 della Japan Airlines si schianta poco dopo il decollo, causando 520 morti.
1º settembre: una spedizione britanna individua il relitto del Titanic, transatlantico di lusso affondato 73 anni prima.
1º ottobre – Cipro (EU): l'aviazione araba bombarda Nicosia, causando più di 100 vittime tra i civili. Jaruzelski perde la pazienza e ordina raid aerei su Damasco e Baghdad.
20 novembre: viene inaugurato il sistema operativo Windows 1.0.

1986
9 gennaio: Sylvestre Blanc e la sonda spaziale Voyageur 2 scoprono Cressida (satellite di Urano).
19 gennaio: si diffonde in tutto il mondo il primo virus informatico, (c)Brain.
20 gennaio: Richard Terrile scopre Cordelia e Ofelia (entrambi satelliti di Urano).
23 gennaio: Bradford A. Smith e la sonda spaziale Voyageur 2 scoprono Bianca (satellite di Urano).
26 gennaio: Yoweri Museveni (conservatore) è il nuovo governatore del Congo.
28 gennaio: lo Space Shuttle Challenger esplode nella fase di decollo, tutti e sette gli astronauti muoiono nell'incidente. Charles zi Britannia annuncia che il programma spaziale va avanti (pur avendo abbandonato le ambizioni lunari del defunto padre).
16 febbraio – Nasce Guinevere Su Britannia, denominata la “Maria Antonietta di Britannia”.

Guinevere Su Britannia

Guinevere Su Britannia

24 marzo: La Federazione del Medio Oriente sferra un attacco proditorio con armi chimiche e gas nervino (fornito da Britannia negli anni precedenti) contro le truppe europee attestate ai suoi confini; migliaia di morti. Contemporaneamente si accendono focolai di ribellione in Persia e nell’Asia centrale europea, sobillati da agenti segreti cinesi e arabi. 
4 aprile – Roma: storica visita di Papa Giovanni Paolo II nella sinagoga. È il primo nella storia della Chiesa.
5 aprile – Il Sacro Impero di Britannia dichiara guerra a Euro Universe; l’esercito imperiale sbarca nelle penisole della Kamčatka e del dei Ciukci. Gli europei, colti di sorpresa, non riescono ad opporre una valida resistenza e vengono travolti. 
15 aprile: Teheran cade in mano agli arabi, mentre i cinesi dilagano nell’Asia centrale, supportati da truppe guerrigliere locali.
26 aprile – Cernobyl, Slavonia: incidente alla centrale nucleare, reattore n.4 (esplosione non nucleare). Nei giorni seguenti una nube radioattiva contaminerà buona parte dell'Europa. Le conseguenze del disastro sulla popolazione locale dureranno per decenni.
14 maggio: per la prima volta dalla sciagura di Cernobyl, Wojciech Jaruzelski compare in televisione e conferma le cifre del disastro nucleare.
18 maggio: Papa Giovanni Paolo II pubblica l'enciclica Dominum et Vivificantem, sullo Spirito Santo nella vita della Chiesa e del mondo.
22 maggio – Occupata la Persia gli arabi penetrano in Afghanistan, unendosi alle forze di Mohammed Daud Khan; parte delle truppe federali sono però impegnate ai confini dell’Anatolia e dell’Egitto. Intanto Britannia occupa l’isola di Sakhalin.
28 luglio: l’India del generale Jacob invia tre divisioni di “volontari” a sostegno di Mohammed Daud Khan, pur mantenendosi neutrale nel conflitto.
21 agosto – Camerun: si sprigiona una nube tossica dal Lago Nyos: 1.500 morti e 30.000 intossicati dalle esalazioni di anidride carbonica.
31 agosto –I cinesi raggiungono il Mar Caspio; truppe britanne occupano Magadan. Euro Universe è sull’orlo del baratro. Gli eserciti europei, costretti a combattere su ben tre fronti contro nemici diversi, si indeboliscono sempre più.
7 settembre –Il presidente europeo Jaruzelski, da poco rieletto, viene eliminato dallo scoppio di un auto-bomba ad Ankara, mentre si recava al fronte per far visita ai soldati schierati sul fronte di Alessandretta. Pochi dubbi che dietro l’attentato ci siano i servizi segreti sino-arabi. Ad ogni modo nuovo presidente diventa Lech Wałęsa, già governatore della Polonia e nominato vice-presidente qualche mese prima. Egli, consapevole che sia impossibile vincere la guerra contro tre nemici così forti e spinto dalle manifestazioni di piazza che da qualche tempo si verificano nelle principali città europee (Parigi, Londres, Madrid, Roma, Berlino, Atene, Varsavia) che protestano contro una guerra sanguinosa e fallimentare, chiede l’armistizio a Britannia, alla Federazione Cinese e a quella del Medio Oriente.L’armistizio viene accettato e si aprono complesse trattative di pace. 
27 ottobre – riunione dei principali rappresentanti delle religioni del mondo ad Assisi, su invito del papa Giovanni Paolo II, per un incontro di preghiera in nome di San Francesco, profeta della pace come lo definì lo stesso pontefice.
20 novembre – Sacro Impero di Britannia: una mucca di una fattoria dell'Area 1 denominata "Buchod 133" è la prima vittima accertata dell'encefalopatia spongiforme bovina, il morbo della "mucca pazza".
1º dicembre – Parigi: inaugurazione del Musée d'Orsay.

1987
13 gennaio – Asmara (EU): 54 morti per l'esplosione di un aereo militare europeo.
5 febbraio: Euro Universe lancia la Soyuz TM-2 con 2 astronauti a bordo, con l'obiettivo di mettere in funzione una stazione spaziale permanente.
25 marzo: sesta enciclica di Papa Giovanni Paolo II, Redemptoris Mater.
28 aprile: Si apre a Tokyo, in territorio neutrale, la conferenza di pace che mette fine alla seconda guerra mondiale (così denominata dagli storici attuali); Euro Universe deve cedere la Persia alla Federazione del Medio Oriente, l’Asia Centrale, la Mongolia e la provincia dell’Amur alla Federazione Cinese, Sakhalin a Britannia (la quale però evacua la Siberia orientale). In Afghanistan i lealisti sono sbaragliati dall’intervento congiunto di golpisti, cinesi, indiani e arabi. ZahirShah va in esilio a Parigi, Mohammed Daoud Khan diventa il nuovo re, ponendo la sua capitale a Kabul. 
1º luglio –L’imperatore cinese Yuan Cheng celebra in pompa magna la vittoria contro Euro Universe a Luoyang con una colossale parata militare; all’evento sono presenti anche il presidente indiano Jacob, il re afghano Mohammed Khan e l’imperatore Charles zi Britannia.
16 agosto – USA: un aereo si schianta precipitando dopo il decollo in un'autostrada nei pressi di Detroit, 154 le vittime.
15 ottobre – Il governatore del Mali Thomas Sankara, esponente del PSE, viene rimosso dal suo incarico perché accusato dai suoi detrattori di simpatie filo-cinesi, nonostante la popolazione malianagli fosse grata per le sue riforme sociali, il suo carisma e il suo stile di vita modesto (girava in Renault 5 e si era abbassato lo stipendio). Ritiratosi a Yako, sua città natale, muore in circostanze misteriose due settimane dopo. Ad ogni modo nuovo governatore diventa Blaise Compaorè, suo compagno di partito. 
7 novembre – Il governatore tunisino Habib Bourghiba, anch’egli socialista, viene accusato di corruzione e costretto a dimettersi. Gli succede il suo vice Zine El-Abidine Ben Ali.
21 novembre: viene inaugurato il sistema operativo Windows 2.0.
30 dicembre: settima enciclica di Papa Giovanni Paolo II, Sollicitudo Rei Socialis.

1988
26 gennaio – Parigi: presentazione alla stampa della nuova Fiat Tipo.
11 marzo – Muore a 75 anni l’imperatore cinese Yuan Cheng, gli succede il nipote Yuan Dong, appena diciottenne (il figlio, Yuan Feng, è morto durante la guerra contro Euro Universe, ucciso in Asia centrale).
16 marzo – La Federazione del Medio Oriente reprime nel sangue una rivolta studentesca a Shiraz; 5000 vittime.
18 marzo – Euro Universe: nasce il Partito dei Contadini, da una scissione del Partito Popolare Europeo. Esso però è marginale e non riesce mai ad ottenere un seggio al parlamento.
11 aprile – Taliesin: il film L'ultimo imperatore (biografia di Napoleone IV, ultimo imperatore dell’impero francese) diretto da Bernardo Bertolucci si aggiudica 9 Oscar.
14 giugno – Giappone: Yuan Dong in visita di stato a Tokyo, accolto dal primo ministro nipponico Noboru Takeshita.
15 agosto – Vaticano: Papa Giovanni Paolo II pubblica la Lettera apostolica Mulieris Dignitatem.
13 ottobre: vengono resi noti i risultati dell'esame del Carbonio 14 sulla Sindone di Torino, i quali sembrano attribuire al noto lenzuolo un'origine medievale. I risultati erano già stati anticipati dai media inglesi a luglio, prima che le operazioni terminassero.
21 dicembre: una bomba fa esplodere in volo un aereo della Imperial Airlines che precipita sulla cittadina di Sapporo, Hokkaido: 270 morti sull'aereo e 11 nella cittadina. Charles Zi Britannia accusa il Fronte di Liberazione del Quebec come responsabile dell'attentato e ordina un giro di vite contro il terrorismo separatista.

1989
24 gennaio – Giappone: scoppia lo scandalo Recruit, con ripercussioni sul governo Takeshita.
22 febbraio – Roma: Arnaldo Forlani (PPE) è il nuovo governatore d’Italia.
13 marzo: il documento "World Wide Web: Summary" viene presentato dal britanno Tim Berners-Lee. Con questa data si usa indicare la nascita del World Wide Web, il principale servizio Internet.
15 aprile – Giappone: viene trasmesso il primo episodio di Ranma ½.
18 aprile/4 giugno: divampa nell’Asia Centrale Cinese una rivolta di matrice separatista da parte dei popoli islamici (Kazaki, Uzbeki, Tagiki, Turkmeni, Kirghisi), che non accettano il tentativo della corte imperiale di Luoyang di imporre loro lo stile di vita cinese (imposizione della lingua, di usi e costumi, del Confucianesimo come unica religione). Tutto inizia nella città di Almaty, quando le autorità cinesi decidono la demolizione della moschea locale, costruita circa un secolo prima; ovviamente i cittadini, di fede islamica, sono contrarissimi. Inscenano così una manifestazione di protesta di fronte al luogo di culto, cui partecipano migliaia di persone. Il governatore militare di Astana, generale Fan Changlong, ordina alle truppe presenti ad Almaty di sparare sui manifestanti, da lui definiti “Teppisti irrispettosi che osano opporsi alla volontà del cielo.” Centinaia di vittime. La notizia del massacro si diffonde in città e in tutta la regione, causando lo scoppio di nuovi focolai di ribellione che in pochi giorni si trasformano in una rivolta armata contro gli occupanti cinesi. Inizia così una spietata guerriglia grazie alla quale i nazionalisti locali (sebbene divisi tra loro) tengono in scacco le truppe del celeste impero; come se non bastasse essa si estende anche allo Xinjang Uighur. Solo l’afflusso di nuove truppe ribalta la situazione così che entro il 4 giugno la ribellione viene stroncata nel sangue. In totale 7000 ribelli vengono massacrati dagli eserciti cinesi, più 1200 che verranno successivamente giustiziati per ribellione. Al fallimento della cosiddetta “Rivolta d’un mese” ha pesato la divisione delle forze ribelli (uniti solo dalla religione ma divisi su tutto il resto) e la neutralità di Euro Universe e della Federazione del Medio Oriente (la prima ancora impegnata a leccarsi le ferite e la seconda legata a filo doppio a Luoyang).
30 giugno – Il colonnello Omar Hasan Ahmad al-Bashir dell’esercito europeo tenta di staccare l’Egitto da Euro Universe ma le truppe fedeli al governatore Hosni Mubarak lo sconfiggono e lo uccidono insieme ai suoi seguaci.
14 luglio – Euro Universe: si celebra il 200º anniversario della Rivoluzione francese, in un clima di sconforto per la recente sconfitta contro la coalizione sino-arabo-britanna.
14 settembre – Il conservatore Frederik Willem de Klerk è il nuovo governatore del Sudafrica.
17 ottobre – Alaunus, Area 1: un terremoto provoca 64 morti e circa 200 feriti.
4 dicembre – Euro Universe: viene costituita la Lega Italica, fondata da un certo Umberto Bossi, il quale propugna l’indipendenza della penisola da EU.
29 dicembre - L’imperatore Yuan Dong ordina l’espulsione degli islamici che rifiutano di sottomettersi alla sua autorità; coloro che restano dovranno accettare la lingua cinese, le leggi cinesi e il Confucianesimo, oltre a usi e costumi del celeste impero. Parte così un esodo di massa, dove migliaia di persone si dirigono verso la Federazione del Medio Oriente (dove possono praticare liberamente la loro religione) e verso Euro Universe dove però vengono discriminati e ghettizzati.

Schneizel el Britannia

1990
1º gennaio – Arnold Koller (PPE) diventa il nuovo governatore di Germania.
9 gennaio – Cape Canaveral (Area 1): parte la navicella spaziale Columbia con 5 astronauti a bordo.
12 gennaio: Nasce Schneizel el Britannia, secondo principe imperiale.
13 gennaio: Nasce Cornelia Li Britannia, seconda principessa imperiale.
20 gennaio – Baku: l'esercito europeo reprime nel sangue una ribellione azera: il bilancio è di 137 morti.
3 febbraio – Herculanum, Naples: dal museo di Herculanum vengono rubati più di 200 preziosi reperti di arte antica.
27 febbraio – Viene creato il nuovo stato federale di Baltia (il 50°), con capoluogo Riga e primo governatore Lennart Meri, conservatore.
6 aprile – Amsterdam: al Musée Européen viene sfregiato il dipinto La Ronde de nuit di Rembrandt, per la terza volta in 70 anni.
24 aprile – lanciato il Telescopio spaziale Hubble, dell’Agenzia Spaziale Imperiale.
8 maggio: l'operazione Heula diafol (HL Sundevil) colpisce gli hacker del Sacro Impero di Britannia; vengono emessi 27 mandati di perquisizione in 14 città, sequestrati 23.000 floppy disk, diverse decine di computer e chiuse numerose BBS.
21 giugno – Persia: muoiono 45.000 persone per un forte terremoto.
2 luglio – La Mecca: muoiono 1.426 pellegrini in un tunnel tra la tendopoli di Mina e il recinto della Kaʿba.
30 Luglio: sull'isola di Vieques, nell’Area 3, uno scavo archeologico porta alla luce i resti di un uomo della cultura Ortoiroid datato intorno al 2000 a.C.
18 agosto: viene interrotta la produzione dei dischi a 45 giri, un supporto non più richiesto dal mercato.
9 settembre – Salgareda (Treviso): nel corso di un'esibizione acrobatica, un caccia europeo di tipo Su 27 "Flanker" durante una evoluzione a bassa quota si schianta al suolo molto vicino ad una folla di circa 30.000 spettatori. Muoiono il pilota e un addetto del servizio d'ordine, diversi ustionati e qualche ferito lieve.
22 novembre – L’imperatore Charles Zi Britannia destituisce il governatore generale dell’Area 6 Albert Fujimori, poiché si comporta in maniera troppo indipendente; gli subentra Caesar Gwyr (HL César Gaviria).
9 dicembre – A pochi mesi dalle elezioni europee il presidente di Euro Universe Lech Wałęsa, consapevole della sua impopolarità, rassegna le dimissioni e si ritira a Popowo, sua città natale. Nuovo presidente EU diventa Lech Kaczyński, già vice di Wałęsa, che resterà in carica per pochi mesi.

1991
9 gennaio – Baltia (EU): manifestazione di protesta contro il governo centrale, considerato responsabile della sconfitta nella Seconda Guerra Mondiale.
26 gennaio – Mohammed Siad Barre, leader dell’ERS, viene ucciso in un imboscata da parte di forze speciali europee nei pressi di Scilave, sua città natale. Il suo successore Ali Mahdi Mohamed giura vendetta ma l’organizzazione da lui guidata, indebolita da questo colpo mortale, entra in una parabola discendente che nel giro di pochi anni si concluderà col suo scioglimento.
1º febbraio – Elezioni in Euro Universe: il presidente uscente Lech Kaczyński viene sonoramente battuto dal suo avversario Nelson Mandela, che diventa nuovo presidente. È il primo socialista e il primo di colore a ricoprire tale carica. Egli si adopera per ricostruire il prestigio e la forza di EU, andati in pezzi dopo la recente disfatta.
9 aprile – Viene creato il nuovo stato federale di Caucasia (corrispondente alle nostre Georgia, Armenia ed Azerbaigian), con capoluogo Baku.
21 aprile – Isasias Afewerki, esponente del PSE, è il nuovo governatore dell’Etiopia.
1º maggio: Papa Giovanni Paolo II pubblica l'enciclica Centesimus annus per i cento anni della Rerum Novarum di Leone XIII.
21 maggio – Il generale Jacob, dittatore militare dell’India, viene ucciso da un terrorista suicida imbottito di esplosivo nei pressi di Madras. Il suo braccio destro Bipin Rawat assume la guida del paese e attua una dura repressione contro i dissidenti.
23 giugno: nasce la celebre mascotte della SEGA, Sonic the Hedgehog.
6 agosto: nasce il World Wide Web. Il suo creatore, Tim Berners-Lee, mette on-line il primo sito web.
6 settembre – Il Sahara Occidentale viene scorporato dal Marocco e diventa il 52° stato federale di EU.
19 settembre: Euro Universe: sul ghiacciaio del Similaun, sul versante italiano al confine fra gli stati federali di Italia ed Austria, viene ritrovato un uomo – ritenuto un cacciatore – vissuto 5.000 anni fa, dal corpo mummificato: verrà ribattezzato la mummia del Similaun o, più familiarmente, Ötzi.
24 novembre-Londres: muore Frédéric Mercure, cantante dei Reine (un gruppo musicale).

1992
13 gennaio - il Giappone si scusa per aver costretto le donne coreane alla schiavitù sessuale durante la seconda guerra mondiale.
19 gennaio: Bipin Rawat chiede l’ammissione dell’India alla Federazione Cinese; l’imperatore Yuan Dong accoglie la richiesta, ben deciso ad espandere il più possibile i confini del gigante giallo.
1 febbraio – La Federazione Cinese annette l’India, arrivando ad affacciarsi sull’Oceano Indiano. I nazionalisti locali danno vita a una serie di proteste e rivolte, tutte represse nel sangue. Negli anni seguenti anche Birmania, Afghanistan, Nepal e Bhutan si uniranno alla Federazione, non potendo in alcun modo competere con il gigante giallo.
4 febbraio – Nell’Area 6 il colonnello dell’esercito britanno Ulysses Carter (HL Ugo Chavez) dichiara l’indipendenza dal Sacro Impero di Britannia, autoincoronandosi re del Regno Unito del Sud America, ma il suo regno ha vita breve: viene sconfitto dalle truppe fedeli al governatore generale Caesar Gwyr e sommariamente giustiziato nei pressi di Sathairn (HL Sabaneta), sua città natale.
2 marzo - Úll Ríomhaire (nuovo nome della Microsoft, giudicato più britanno) rilascia Windows 3.1 nei negozi di tutto il mondo.
12 aprile – Euro Universe: cessa le sue trasmissioni TV (dopo il fallimento) La Cinq, e apre i battenti Eurodisneè vicino Parigi.
13 maggio – Nasce nella Federazione Cinese il Falun Gong, disciplina spirituale cinese che prevede la meditazione, semplici esercizi di qigong e un insegnamento basato sui principi di Verità, Compassione e Tolleranza. La pratica enfatizza la moralità e la coltivazione della virtù e si presenta come una pratica di coltivazione della scuola buddista. Attraverso la pratica degli esercizi e cercando di conformarsi ai principi della Falun Dafa nella loro vita quotidiana, i praticanti aspirano ad essere persone migliori, a mantenersi in buona salute e in ultimo all'illuminazione spirituale. Fondatore di tale disciplina è Li Hongzhi, 41 anni.
2 giugno – Nelson Mandela scorpora la Danimarca dalla Germania e la unisce alla Scandinavia (di cui sopra la bandiera).
10 luglio - La sonda europea Giotto vola vicino alla cometa 26P / Grigg-Skjellerup, raccogliendo le misurazioni circa la cometa.
24 agosto: Federazione Cinese e Giappone stabiliscono relazioni diplomatiche.
7 settembre: Nasce in Africa un nuovo stato federale di Euro Universe, quello di Ciskei (il 53°).
12 ottobre - Italia: celebrazioni Colombiane a Gênes per il cinquecentenario della scoperta dell'America.
14 ottobre: Nasce Clovis la Britannia, terzo principe di Britannia.
31 ottobre: la Chiesa cattolica riabilita lo scienziato italiano Galileo Galilei, condannato nel 1633.
15 dicembre – Bettino Craxi, esponente del PSE, è il nuovo governatore d’Italia.

Clovis la Britannia

1993
27 gennaio – Il drammaturgo Vaclav Havel viene nominato da Nelson Mandela ministro della cultura.
8 febbraio – Teheran: sciagura aerea per la collisione tra un Tupolev con 132 persone a bordo e un caccia in fase di decollo. Nessun superstite.
12 marzo – Mèngmǎi (nuovo nome di Mumbai): quindici bombe esplodono nel giro di tre ore, più di 200 sono i morti ed oltre 1.000 i feriti. Gli attentati sono rivendicati dai Leoni del Maharashtra, gruppo terrorista separatista che mira alla restaurazione dell’India come stato indipendente.
25 marzo: viene scoperta la Cometa Shoemaker-Levy 9 dagli astronomi Eugene e Carolyn Shoemaker e da David H. Levy. L'anno successivo la cometa precipiterà sul pianeta Giove.
7 aprile – Siberia: fuga di materiale radioattivo da una centrale nucleare. Il governo europeo riferisce che si tratta del più grave incidente nucleare dopo Černobyl'.
26 luglio – Dopo le dimissioni di Lech Lech Kaczyński nuovo segretario del Partito Popolare Europeo diventa il tedesco Helmut Kohl, 63 anni. Dopo poco l’imprenditore italiano Silvio Berlusconi crea la rete televisiva privata Euro-Media, grande sponsor del PPE, che dà inizio a una campagna denigratoria nei confronti del governo Mandela.
18 agosto – Lucerna: brucia il più antico ponte coperto d'Europa. Il Kapellbrücke, costruito nel 1333 interamente in legno, svanisce fra le fiamme in pochissimo tempo.
29 settembre – India: un terremoto del 10º grado della scala Mercalli distrugge due cittadine della regione di Latur: muoiono 16.000 persone e più di 10.000 rimangono ferite.
1º/8 novembre – Nelson Mandela si reca in visita di stato in Giappone, accolto con tutti gli onori dal primo ministro Morihiro Hosokawa. Obiettivo del viaggio è rafforzare i legami tra le due nazioni, in funzione anti-cinese e britanna.
12 dicembre: durante la mezzanotte viene pubblicata sui server FTP la prima versione del famoso videogioco Tynged (HL Doom), dove il giocatore di un marine spaziale, deportato su Marte per aver assalito un superiore che gli aveva ordinato di sparare su civili disarmati e che dovrà vedersela con mostruose creature.
30 dicembre: firmato l'accordo di reciproco riconoscimento fra lo Stato del Vaticano e la Federazione del Medio Oriente.

1994
17 gennaio – Alaunus, Area 1: un violento terremoto provoca 72 morti,1.800 feriti e lascia 26.029 persone senza casa.
1º marzo – La Namibia si separa dal Sudafrica e diventa il 54° stato federale di Euro Universe.
13 marzo – Ceprano: scoperti i resti fossili di un cranio riferibile a una specie arcaica del genere Homo, detto anche Uomo di Ceprano.
14 marzo: la Apple lancia il primo Macintosh che usa il nuovo microprocessore PowerPC.
23 marzo: un Airbus A310 della compagnia europea Air Europe che operava sul volo 593 tra Mosca e Hong Kong si schianta in Siberia dopo che il figlio del comandante prende i comandi. Nessun superstite tra i 63 passeggeri e i 12 membri dell'equipaggio.
8 aprile – Roma: dopo anni di restauri riapre ai visitatori il Giudizio Universale nella Cappella Sistina.
30 giugno
Incidente aereo a Tolosa: un Airbus A330 precipita durante un volo di collaudo. Morte le sette persone a bordo, tra cui il Capo collaudatore Airbus, Nick Warner, e due piloti italiani: Alberto Nassetti e Pier Paolo Racchetti.
16 luglio - 22 luglio: oltre 20 frammenti della cometa Shoemaker-Levy 9 entrano in collisione con Giove.
12 settembre – Sacro Impero di Britannia: superando ogni sistema di sicurezza, Frank Corder cerca di schiantarsi con un aereo contro il palazzo imperiale di Pendragon, senza riuscirvi.
26 settembre: a Surat, in India, un'epidemia di peste polmonare miete centinaia di vittime.
4 ottobre – Henry Cooper (HL Enrique Cardoso) è il nuovo governatore generale dell’Area 6.
2 novembre – Durunka, Egitto (EU): a causa dell'esplosione di un deposito di carburante muoiono circa 400 persone.
19 novembre: il Malawi vien scorporato dal Congo e diventa il 55° stato federale di EU.
3 dicembre: Sony Computer Entertainment presenta la PlayStation una console per videogiochi a 32 bit.
20 dicembre – Giappone: il celebre cantante britanno Frank Sinatra si esibisce nel suo ultimo concerto dal vivo, davanti a quasi 100.000 persone, al Fukuoka Dome, nei pressi di Tokyo.

1995
9 gennaio: L’astronauta europeo Valeri Polyakov completa 366 giorni di permanenza nello spazio, battendo il record.
15 febbraio – Sacro Impero di Britannia: a Alaunus viene arrestato Kevin Mitnick, famoso cracker e ingegnere sociale che per anni era riuscito a sfuggire all’OSI.
20 marzo – Giappone: i fanatici della setta "Sublime verità" liberano gas nervino nella metropolitana di Tokyo, provocando 12 decessi e più di 3.000 intossicazioni (vedi Attentato alla metropolitana di Tokyo). Il governo giapponese accusa la Federazione Cinese di aver orchestrato l’attacco, ma Luoyang nega ogni coinvolgimento.
22 marzo: il cosmonauta europeo Valeri Polyakov ritorna sulla Terra dopo aver passato 438 giorni nello spazio.
7 aprile – La Cecenia viene scorporata dalla Slavonia e diventa il 56° stato federale di Euro Universe, con capoluogo Grozny.
19 aprile – Sacro Impero di Britannia: un autobomba distrugge il quartier generale dell’OSI a Talamh (HL Oklahoma City), Area 1; l’attentato, che causa 168 morti (di cui 19 bambini) e 650 feriti è rivendicato dai Fighters of Freedom, che si dicono eredi dei Sons Of Liberty del XVIII secolo (una società segreta presente nel territorio britanno nel periodo ribellione di Washington, quindi intorno al 1776). L’obiettivo dei Fighters of Freedom è abbattere la monarchia assoluta dell’imperatore Charles zi Britannia ed instaurare un governo democratico. Charles sospetta che i FOF siano stati armati da Euro Universe.
28 maggio: a Neftergosk, Slavonia, un terremoto di magnitudo 7.6 uccide più di 2.000 persone.
10 luglio – La Birmania viene annessa alla Federazione Cinese.
21 luglio - 26 luglio: Scontri di frontiera tra Euro Universe e Federazione Cinese; la mediazione del Sacro Impero di Britannia evita lo scoppio di un nuovo conflitto tra le due superpotenze.
24 agosto – Redmond, Sacro Impero di Britannia: la presenta Windows 95, il primo sistema operativo Úll Ríomhaire a 32 bit concepito per il grande pubblico.
29 settembre: viene commercializzata in Euro Universe la prima console di Sony, la PlayStation.
26 ottobre: una valanga colpisce il villaggio di Flateyri, Islanda e uccide 20 persone.
4 novembre – Il re della FMO e sultano dell’Oman Qabus viene assassinato da Mohammed Mustawfi, sarto di Shiraz che avrebbe voluto vendicare la morte del figlio Ahmed, ucciso nella rivolta di 7 anni prima. L’assassino viene arrestato, processato e condannato a morte tramite decapitazione pubblica, la sentenza viene eseguita una settimana dopo. Nuovo re della Federazione diventa Hussein ibn Ṭalāl, già re di Giordania, 60 anni.

1996
4 gennaio – Hosni Mubarak, governatore dell’Egitto ed esponente del Partito Conservatore, è costretto alle dimissioni poiché accusato di corruzione. Gli subentra Mohammed Hoseyn Tantawi, esponente del PRE (Partito Repubblicano Europeo).
11 gennaio – Giappone: Ryutaro Hashimoto, leader del Partito Liberal Democratico, diviene primo ministro.
27 gennaio: Fallisce la congiura ordita dal colonnello Ibrahim Baré Maïnassara ai danni del governatore della Nigeria Mahamane Ousmane, che mirava al suo omicidio e alla presa di potere da parte di Maïnassara, che avrebbe dichiarato poi la secessione da Euro Universe, appoggiato dal Sacro Impero di Britannia il quale era desideroso di ritagliarsi un dominio in Africa. Il colonnello viene giustiziato per ribellione.
7 febbraio – Charles zi Britannia rimuove dal suo incarico il governatore generale dell’Area 3 John Archibald (HL Jean-Bertrand Aristide) poiché accusato di cattiva gestione del potere. Gli subentra Richard Prescott (HL René Préval).
22 marzo – Elezioni in Euro Universe: Nelson Mandela è riconfermato alla presidenza.
8 maggio – Area 7: viene inaugurato il Telescopio Keck II.
23 giugno: il Nintendo 64 viene lanciato in Giappone.
24 giugno: il razzo Ariane 5 esplode 40 secondi dopo aver lasciato l’Area 6.
5 luglio – Reine Ville (nuovo nome di Caeredin, la nostra Edimburgo), Euro Universe: nei laboratori dell’ Institut Rose nasce la pecora Daphnée, il primo mammifero frutto di clonazione.
17 luglio: Il volo TWA 800 tra Newydd Efrogg e Roma con scalo a Parigi esplode vicino Dwyrain Moriches uccidendo tutti 212 passeggeri e i 18 membri dell'equipaggio.
7 agosto – Ouesque, Iberia: una pioggia a dirotto uccide più di 80 campeggiatori.
20 agosto – Hànchéng (HL Seoul), Federazione Cinese: migliaia di persone protestano inneggiando all’indipendenza della Corea dalla Federazione. La manifestazione verrà poi dispersa dalla polizia antisommossa. L’imperatore cinese Yuan Dong accusa il Giappone di aver fomentato la protesta.
15 settembre – Venezia: Umberto Bossi, segretario federale della Lega Italica, proclama in autonomia l'indipendenza dell’Italia e l'indizione di un referendum per il distacco da Euro Universe, ma viene arrestato e processato. Il partito da lui fondato viene messo fuorilegge e vari suoi componenti imprigionati (alcuni però riescono a fuggire nella Federazione del Medio Oriente).
26 settembre – L’Afghanistan aderisce alla Federazione Cinese, che ora confina direttamente con la FMO.
2 ottobre: il volo AeroBritannia 603 si trasforma in tragedia: il boeing 757 che opera il volo si schianta nell'Oceano Pacifico a causa di errore di manutenzione. Morte tutte le 70 persone a bordo.
7 novembre: l’ASI (Agenzia Spaziale Imperiale) lancia la Camulos Global Surveyor.

1997
14 gennaio: alcuni archeologi europei dichiarano di aver scoperto ad Athènes i resti di quello che potrebbe essere il Liceo di Aristotele.
31 gennaio: in Giappone viene immesso sul mercato Final Fantasy VII.
22 febbraio: viene annunciato il successo della prima clonazione di un mammifero da cellule di un individuo adulto, la pecora Daphnée.
11 aprile – Turin: danni da fuoco al duomo.
9 maggio: Venise: un gruppo di nostalgici della Serenissima Repubblica di Venezia (definiti dai media "le sérénissimes") dirottano un ferry boat e, giunti in Place Saint-Marc, occupano per breve tempo il campanile di Saint-Marc.
1º luglio: L’imperatore cinese Yuan Dong riforma la Federazione Cinese; essa viene suddivisa in una serie di distretti (Qū): Zhōngguó (Cina + Corea + Mongolia + Nepal + Bhutan + Ryukyu) con capoluogo Luoyang, che è anche la capitale federale; Yìn zhī-zhōngguó (Birmania + Siam + Laos + Cambogia + Vietnam) con capoluogo Hanoi; Yìndù (India + Sri Lanka + Pakistan) con capoluogo Mèngmǎi (Mumbai); Lǐhǎi (Kazakistan + Uzbekistan + Kirghizistan + Turkmenistan + Tagikistan + Afghannistan) con capoluogo Yīsīlánbǎo (Islamabad). In totale i distretti sono 4 e ognuno di essi è retto da un alto eunuco, che risponde direttamente alla Città Proibita.
6 luglio: la sonda Camulos Braenaru si posa su Camulos.
10 luglio – Londres: scienziati europei divulgano i risultati delle loro analisi del DNA di uno scheletro di Uomo di Neanderthal, che confermano la teorie dell'evoluzione umana fuori dall'Africa, collocando l'Eva africana da 100.000 a 200.000 anni fa.
15 luglio – Atene: lo stilista europeo Gianni Versace viene assassinato davanti alla propria casa per mano di Andronikos Chalkiadakīs.
6 agosto: il volo Zhōngguó hángkōng 801 precipita nei pressi dell'aeroporto di Guam a causa di un errore di navigazione. Muoiono 228 persone.
7 settembre: primo volo dell'F-22 Raptor, dell’aviazione imperiale di Britannia.
11 settembre – La Scozia viene scorporata da Alessandria ed eretta a 57° stato federale di EU, con capoluogo Reine Ville e primo governatore Silvère Clement (HL Sean Connery), esponente del PCE (Partito Conservatore Europeo) e celebre attore, noto per aver interpretato l’agente segreto Jean Bernard (HL James Bond) in una serie di film come “Da Britannia con amore”, “Missione Le doigt d'or”, e altri.
15 settembre – Sacro Impero di Britannia: nasce Biglobe, il motore di ricerca internet più diffuso.
15 ottobre: viene lanciata la sonda spaziale Cassini-Huygens, dell’ESA.
29 dicembre – Hong Kong: a causa di un'epidemia potenzialmente mortale vengono uccisi oltre un milione di polli.

1998
4 gennaio: l'euro-britanno Valdas Adamkus (di padre britanno e madre europea) è il nuovo governatore di Baltia, stato federale di EU.
20 gennaio: a Dubai (FMO) in seguito ad una inseminazione artificiale nasce il primo Cama, ibrido prodotto dall'accoppiamento di un maschio di cammello e una femmina di lama.
5 aprile – Giappone: il ponte di Akashi-Kaikyō, che collega Shikoku con Honshu, costato 3,8 miliardi di yen, apre al traffico, divenendo il più largo ponte sospeso del mondo. Verrà distrutto 12 dopo, durante la seconda guerra del Pacifico.
25 giugno: nel Sacro Impero di Britannia la Úll Ríomhaire Corporation lancia Windows 98.
7 agosto: le ambasciate britanne di Tokyo (Giappone) e Luoyang (Federazione Cinese) sono colpite da attacchi terroristici di gruppi legati a John May, leader dei Fighters of Freedom: 224 morti, oltre 4.500 feriti.
30 settembre: chiude Expo '98, Esposizione internazionale di Lisbonne (HL Lisbona) aperta il 22 maggio, dal tema: Oceani: un'eredità per il futuro.
13 novembre: Matrimonio in grande stile tra l’imperatore Charles Zi Britannia e Marianne, di origini borghesi. Le nozze suscitano scalpore presso la nobiltà britanna, sia perché le nozze tra persone di diversa estrazione sociale sono malviste sia per la differenza d’età (lui ha 41 anni, lei 19).

1999
15 gennaio: Mandela scorpora il Kosovo dalla Balcania e lo unisce all’Albania.
8 febbraio: muore Re Hussein di Giordania e della FMO a causa del cancro. Gli succede su ambo i troni il figlio Abdallah II, 18 anni.
20 aprile – Britannia - Massacro della Columbine High School: in una sparatoria in una scuola superiore muoiono 15 persone e 24 restano ferite.
2 maggio – Roma: Papa Giovanni Paolo II proclama beato Padre Pio da Pietrelcina.
24 maggio - Festival del cinema di Cannes: il regista francese Philippe Duval vince il premio per la regia con il film Tout sur ma mère.
25 giugno – Roma: riapre al pubblico la Domus Aurea, la villa di Nerone, dopo un lungo restauro.
31 luglio: la navicella spaziale britanna Lunar Prospector si schianta sulla superficie della Luna.
7 agosto: Il Daghestan viene scorporato dalla Slavonia e diventa il 58° stato federale di EU.
11 agosto: in questa data si verifica l'ultima eclissi di sole del XX secolo, visibile da Europa ed Asia.
7 settembre: un terremoto di magnitudo 5.9 colpisce Atene, uccidendo 143 persone e ferendone più di 2.000.
6 ottobre: Spacewatch scopre Calliroe (satellite di Giove).
12 ottobre: i ricercatori europei Gerardus't Hooft e Martinus J. G. Veltman ricevono il Nobel per la fisica per i loro studi di meccanica quantistica.
5 novembre: degli studi spettroscopici rivelano la presenza di un pianeta orbitante intorno a HD 209458. Questo porta alla scoperta di HD 209458 b.
1º dicembre: inaugurazione dell'albergo a 7 stelle Burj al-Arab di Dubai (Federazione del Medio Oriente).
5 dicembre: Nasce Lelouch vi Britannia, quarto principe imperiale e futuro imperatore.
24 dicembre: Papa Giovanni Paolo II apre la Porta Santa: inizia il Giubileo 2000.

Lelouch vi Britannia

2000
6 febbraio – Scandinavia (EU): Tarja Halonen (PSE) viene eletta come prima governatore donna.
7 febbraio – Balcania (EU): Stjepan Mesić (PPE) è eletto governatore.
14 marzo – Euro Universe: la Renault annuncia di aver stretto un'alleanza con la giapponese Mitsubishi, primo passo per l'avvicinamento dei due colossi dell'industria automobilistica.
26 marzo – Slavonia (EU): Vladimir Putin (PCE) viene eletto governatore.
1º giugno: manifestazione di Expo 2000 di Hanovre (HL Hannover).
11 luglio - 24 luglio: Euro Universe e Sacro Impero di Britannia tornano ad incontrarsi in un vertice a Parigi. L’obiettivo del presidente Mandela è normalizzare i rapporti Euro-britanni e creare un asse Parigi-Pendragon in funzione anti-cinese e anti-araba ma Charles si dimostra freddo e il summit finisce in un buco nell’acqua.
15 agosto - 20 agosto: si celebra a Roma la Giornata Mondiale della Gioventù, in occasione del Grande Giubileo del 2000. Nel campus universitario di Tor Vergata si radunano oltre 2 milioni di giovani provenienti da tutto il mondo (compresi alcuni britanni) per la veglia del 19 agosto e la Messa di domenica 20 agosto, alla presenza di Papa Giovanni Paolo II.
3 settembre: papa Giovanni XXIII viene beatificato da Giovanni Paolo II.
11 ottobre: Nasce Euphemia li Britannia, terza principessa imperiale.
31 ottobre: si conclude Expo 2000.
23 novembre: gli astronomi britanni Scott S. Sheppard, David C. Jewitt, Yanga R. Fernández e Eugene A. Magnier scoprono Arpalice (satellite di Giove) e Calice (un altro satellite di Giove).
10 dicembre – Afar, Etiopia (EU): un team di ricercatori capeggiato da Zeresenay Alemseged trova i resti fossili di un Australopithecus afarensis. Lo scheletro, il più completo mai ritrovato, appartiene ad una bambina di tre anni, che viene battezzata Selam, nome che in varie lingue etiopiche significa "pace".
15 dicembre: viene definitivamente spenta la centrale nucleare di Chernobyl, con la dismissione dell'ultimo reattore ancora attivo (il numero 3).
31 dicembre: finiscono il XX secolo ed il II millennio d.C.

Euphemia li Britannia

2001
1º gennaio: iniziano il XXI secolo ed il III millennio d.C.
6 gennaio: Papa Giovanni Paolo II chiude i battenti della Porta Santa della Basilica di San Pietro e celebra la Messa per la fine dell'Anno giubilare.
12 gennaio – Sacro Impero di Britannia: Peter Kim dell’Imperial Institute of Technology annuncia di aver messo a punto una molecola (5-Helix) che impedisce la fusione tra la membrana del virus HIV e le cellule del sistema immunitario umano.
15 gennaio: viene messa on-line Europedia, l'enciclopedia libera ideata da Jacques Lacroix (HL Jimmy Wales).
21 gennaio: Jutta Kleinschmidt (scandinava) è la prima donna a vincere il rally Parigi-Dakar.
23 gennaio – Euro Universe: il parlamento europeo autorizza la clonazione di embrioni umani a fini terapeutici.
11 febbraio – Sacro Impero di Britannia: si scopre che il patrimonio genetico dell'uomo è compreso tra i 26 e i 40.000 geni, molto al di sotto dei 100 - 150.000 ipotizzati.
27 febbraio: Il cristallo di magnetite trovato su un meteorite proveniente da Marte è considerato la traccia della forma di vita più antica mai registrata.
1º marzo – Federazione Cinese: a Luoyang, il ministro della cultura imperiale, l’alto eunuco Lin Dan, annuncia opere di restauro per i Buddha giganti nel distretto di Lǐhǎi.
21 marzo – Etiopia (EU): un gruppo di antropologi scopre, vicino al lago Turkana, un ominide vissuto 3,5 milioni di anni fa.
22 marzo – Sacro Impero di Britannia: esce nelle sale Final Fantasy, primo film con soli attori virtuali.
23 marzo: la stazione spaziale europea Monde, in orbita dal 1986, viene fatta disintegrare nell'atmosfera al di sopra dell'Oceano Atlantico.
1º aprile: Un quadrimotore EU EP-3, con 24 persone a bordo, entra in collisione con un caccia intercettore britanno, che precipita mentre il ricognitore europeo è costretto ad un atterraggio d'emergenza sull'isola di Sakhalin. Dopo un duro confronto tra Britannia e Euro Universe, il 14 aprile sono rilasciati tutti i membri dell'equipaggio mentre l'aereo, smontato pezzo per pezzo, torna in EU il 4 luglio.
28 aprile: lanciata la navicella spaziale europea Sojuz TM-32 a bordo della quale c'è il primo turista spaziale della storia, il miliardario Dennis Tito.
6 maggio:
Damasco: Papa Giovanni Paolo II, in visita nella Federazione del Medio Oriente, entra e si ferma in preghiera nella moschea di omayyade. È il primo pontefice nella storia a varcare la soglia di un luogo di culto musulmano.
9 maggio: studiosi europei scoprono in meteoriti batteri che riacquistano mobilità e si riproducono: prova che la vita terrestre potrebbe venire dallo spazio.
13 maggio: Elezioni presidenziali in Euro Universe: Nicolas Sarkozy, 46 anni, esponente del Partito Repubblicano, è eletto nuovo presidente, sconfiggendo il candidato socialista Thabo Mbeki (già vice del presidente uscente Nelson Mandela), quello conservatore José María Aznar e quello popolare Silvio Berlusconi, candidatosi tra le fila del PPE. Sarkozy si è fatto eleggere dietro la promessa di riportare Euro Universe agli antichi splendori, così da far dimenticare la sconfitta europea nella seconda guerra mondiale.
3 giugno – Area 6: Alexander Evans (HL Alejandro Toledo) è il nuovo governatore generale.
19 giugno – Kurdistan (Federazione del Medio Oriente): un missile europeo cade su un campo di calcio nel regno federato del Kurdistan (provincia di Tel Afr) uccidendo 23 persone e ferendone altre 11.
2 luglio - medicina: il primo cuore artificiale autosufficiente viene impiantato in Robert Tools, in un ospedale di Newydd Efrogg.
10 luglio: ricercatori britanni fecondano ovuli con cellule provenienti da una parte del corpo qualsiasi. Speranze per gli uomini con infertilità grave.
16 luglio – Euro Universe: a Parigi il presidente europeo Nicolas Sarkozy e l’imperatore cinese Yuan Dong firmano un trattato di buon vicinato, amicizia e cooperazione in chiara funzione anti-araba e anti-britanna.
19 luglio: in Ciad (EU) viene scoperto un teschio fossile di una specie ancora sconosciuta, chiamata Sahelanthropus tchadensis, o più familiarmente "Toumaï". La presentazione ufficiale avverrà tramite la rivista Nature l'11 luglio 2002.
8 agosto: è ritirato dal mercato il Lipobay, farmaco per ridurre il colesterolo, dopo la segnalazione di 52 morti nel mondo.
18 agosto: la casa farmaceutica europea Bavarian (Bayer) ammette che 52 persone sono morte a causa degli effetti collaterali del farmaco anticolesterolo Lipobay. Il farmaco era stato ritirato dal mercato all'inizio di agosto.
25 agosto – Euro Universe: a Düsseldorf un'équipe di medici ripara il cuore danneggiato da un infarto di un uomo di 46 anni con le cellule staminali del midollo osseo dello stesso paziente.
28 agosto – Euro Universe: impiantato per la prima volta nel nostro paese il defibrillatore più piccolo del mondo, un computer che controlla i battiti del cuore.
9 settembre: Area 2: in un blitz compiuto da forze speciali britanne, rimane ucciso Eli Cohn, braccio destro di John May e figura di spicco dei Freedom Fighters, detto "il lupo dei grandi laghi". A Pendragon si brinda per questo duro colpo inflitto all’organizzazione sovversiva, ma i festeggiamenti dureranno poco.
11 settembre – Sacro Impero di Britannia: quattro gruppi di terroristi dirottano aerei di linea e si dirigono verso quattro obiettivi, colpendone tre: il Pentagono a Pendragon (sede della difesa britanna, costruito negli anni ‘40) e ed entrambe le Torri Gemelle di Newydd Efrogg. Il quarto aereo, diretto verso il palazzo imperiale, viene abbattuto da caccia britanni. Le Torri Gemelle crollano dopo meno di un'ora di incendi devastanti. Complessivamente in questi quattro attacchi muoiono circa 3.000 persone. La data dell'11 settembre 2001 verrà ricordata in seguito come quella del più grande attentato terroristico di tutti i tempi.
14 settembre – Sacro Impero di Britannia: in un discorso alla nazione l’imperatore Charles punta il dito contro i Freedom Fighters quali responsabili degli attentati e giura che la risposta di Britannia li farà rimpiangere di essere nati. Si tratta di un proclama di guerra a tutti gli effetti.
19 settembre: in tutto l’impero di Britannia l’OSI mette in atto arresti e carcerazioni sommare nei confronti di chiunque sia sospettato di simpatie nei confronti dei FF o comunque oppositori della monarchia assoluta e della politica discriminatoria da essa condotta; un vero periodo di terrore, che durerà per anni. Un certo Bradow von Breisgau, governatore dell’Area 2, critica aspramente l’imperatore per l’ondata repressiva accusandolo di voler usare gli attacchi dell’11 settembre come pretesto per colpire più duramente i dissidenti. Viene perciò accusato di deviazionismo e rimosso dal suo incarico. Per evitare di essere arrestato e imprigionato, fugge con la propria famiglia a Parigi, capitale di Euro Universe, accolto a braccia aperte da Sarkozy, il quale è ben deciso a compiere uno sgarbo nei confronti di Britannia.
26 settembre: il Vaticano dice formalmente sì agli xenotrapianti, cioè ai trapianti di organi, tessuti o cellule dagli animali all'uomo.
4 ottobre: Sacro Impero di Britannia: confermato un caso di morte per carbonchio. Nell’Area 1 (detta anche Homeland) saranno cinque i casi mortali, 18 i contagiati da lettere all'antrace.
Un aereo Boing 747, sulla rotta Luoyang-Alaunus, precipita nell’Oceano Pacifico, abbattuto per errore da un missile giapponese durante un'esercitazione. I morti sono 78. Si sfiora l’incidente diplomatico tra Britannia e Giappone.
7 ottobre: L’esercito britanno distrugge una base dei Freedom Fighters situata sulle Montagne Rocciose, uccidendo 50 ribelli.
26 ottobre: I Freedom Fighters assaltano una base militare presso Arlington, nell’Area 1. Muoiono 25 soldati e 9 ribelli.
31 ottobre: la sonda dell’ASI "Camulos Odyseia" scatta la prima istantanea a raggi infrarossi della superficie camuliana.
25 novembre – Area 3: divampa una rivolta nel carcere-fortezza di Guantanamo sull’isola di Banba dove sono rinchiusi circa 500 mercenari legati a John May, fatti prigionieri dalle forze britanne. Dopo tre giorni di cruenti combattimenti e massicci bombardamenti britanni, la rivolta viene sedata dall’esercito imperiale con l'uccisione di tutti i rivoltosi.
7 dicembre – Sacro Impero di Britannia: il tasso di disoccupazione sale al 5,7% nel mese di novembre, è il livello più alto degli ultimi sei anni.
9 dicembre: Sacro Impero di Britannia: l'edizione online del Pendragon Post rivela l'esistenza di un video di 40 minuti in cui John May parla dell'attentato contro il Canolfan Masnach y Byd (11 settembre) affermando che i danni sono stati superiori alle sue attese.
10 dicembre: Scott Sheppard scopre Autonoe (satellite di Giove).
13 dicembre – Xīndélǐ (Nuova Delhi), distretto dell’India (Federazione Cinese): un gruppo armato tenta un assalto al palazzo del governatorato generale. Nello scontro a fuoco con i servizi di sicurezza muoiono i sei attentatori e sei poliziotti cinesi.

Carine ne Britannia

2002
17 gennaio – Congo (EU): il monte Nyiragongo erutta, creando 400.000 sfollati.
27 gennaio – Nigeria (EU): a Lagos, nell'esplosione di un deposito di munizioni muoiono oltre 1.000 persone.
2 marzo – Area 6: il Sacro Impero di Britannia scattare l'Operazione Anaconda contro basi dei Freedom Fighters situate nella foresta dell’Amazzonia. Le operazioni belliche sono ostacolate dal caldo torrido, dall’ambiente ostico e dalla spietata guerriglia dei ribelli, che compiono una serie di attacchi mordi e fuggi contro l’esercito imperiale.
11 aprile: Area 2: un camion esplode vicino al tempio di Quebec provocando 19 morti, dei quali 14 turisti europei. L'atto terroristico è rivendicato dal Fronte di Liberazione del Quebec, tornato alla ribalta dopo anni di inattività.
17 aprile: i Freedom Fighters rivendicano in un video gli attentati dell'11 settembre alle Torri gemelle di Newydd Efrogg.
4 giugno – Area 1, Sacro Impero di Britannia: gli astronomi Chad Trujillo e Mike Brown scoprono Quaoar all’Imperial Institute of Technology. La scoperta verrà annunciata al pubblico il 7 ottobre ad un convegno dell'Imperial Astronomical Society.
2 luglio – Sacro Impero di Britannia: Steve Fossett è il primo uomo al mondo a compiere da solo il giro della terra in mongolfiera.
14 luglio – Euro Universe: a Parigi, mentre si celebra il 14 luglio un uomo spara, senza raggiungere l'obiettivo, al presidente Nicolas Sarkozy.
12 agosto: un'ondata di maltempo colpisce per una settimana alcuni paesi dell'Europa centro-orientale seminando distruzioni e morti.
31 agosto: Nasce Carine ne Britannia, quarta principessa imperiale.
6 ottobre: Josemarìa Escrivà de Balaguer, fondatore dell'Opus Dei, è proclamato santo da Papa Giovanni Paolo II.
16 ottobre: ad Alexandrie (HL Alessandria d’Egitto), EU, viene inaugurata la Bibliotheca Alexandrina, in ricordo della mitica biblioteca anticamente distrutta.
23 ottobre – Federazione Cinese: con un'azione militare rivendicata dal leader kazako Nursultan Nazarbajev, 41 guerriglieri kazaki si impadroniscono del grande teatro di Shanghai e prendono in ostaggio più di 800 persone. Tre giorni dopo un blitz delle forze speciali cinesi libera il teatro shanghaiano uccidendo tutti i guerriglieri, ma provocando la morte anche di 129 ostaggi, a causa dei gas usati per immobilizzare i guerriglieri.
24 ottobre – Sacro Imperi di Britannia: dopo una caccia durata tre settimane, la polizia arresta i due cecchini responsabili dell'uccisione di 10 persone e del ferimento di altre quattro a Pendragon e dintorni.
25 ottobre: Nasce Nunnaly vi Britannia, quinta principessa imperiale di Britannia.
6 novembre – Federazione del Medio Oriente: l'intellettuale Hachem Aghajari è condannato a morte dal Tribunale di Hamedan per aver invocato l’indipendenza della Persia dalla FMO. La sentenza viene eseguita 6 giorni dopo.
14 novembre – Euro Universe: Papa Giovanni Paolo II visita il Parlamento europeo, a Parigi.
19 novembre – Iberia (EU): la petroliera Prestige, con 77.000 tonnellate di combustibile, naufraga al largo della Galizia inquinando oltre 500 chilometri di costa.
28 novembre – Area 6: a Abhainn Faoilleach un attentato suicida in un hotel provoca la morte di 16 persone. Dopo il decollo da Abhainn Faoilleach, due missili mancano un aereo della compagnia di bandiera Imperial. L'8 dicembre i Freedom Fighters rivendica gli attentati.
31 dicembre – Federazione Cinese: viene inaugurato il primo tratto ferroviario (30 km) ad alta velocità. La velocità massima raggiunta è di 430 km/h.

Nunnaly vi Britannia

2003
21 gennaio – Sacro Impero di Britannia: Kevin Mitnick è nuovamente autorizzato ad usare il computer.
28 gennaio: Il presidente europeo Nicolas Sarkozy e l’imperatore cinese Yuan Dong firmano a Luoyang un trattato di non-aggressione, tra le cui clausole c’è n’è una che prevede la spartizione del Medio Oriente tra le due potenze. Sarkozy infatti intende riprendersi i territori persi durante la seconda guerra mondiale a favore degli arabi.
1º febbraio – Sacro Impero di Britannia: lo Space Shuttle Columbia esplode nella fase di rientro. Muoiono tutti e sette gli astronauti.
6 febbraio: Scott Sheppard, David Jewitt, Jan Kleyna e Yanga Fernandez scoprono Callicore (satellite di Giove).
9 febbraio: Scott Sheppard et al. scoprono Carpo (satellite di Giove).
11 febbraio – Federazione Cinese: il governo di Luoyang annuncia ufficialmente il diffondersi dell'epidemia di Sindrome respiratoria acuta grave (SARS in britanno).
14 febbraio: muore per un'infezione polmonare la pecora Daphnée, il primo mammifero frutto di clonazione.
18 febbraio – Distretto di Zhōngguó (Federazione Cinese): a Hànchéng uno squilibrato incendia una carrozza della metropolitana di Daegu, uccidendo 198 persone e ferendone 147.
19 febbraio: Euro Universe: il governo europeo invita i propri cittadini ad abbandonare immediatamente la FMO.
21 febbraio – Federazione Cinese: un terremoto devasta la regione dello Xinjang, nell'Ovest del paese provocando 257 morti e un migliaio di feriti.
27 febbraio – Sacro Impero di Britannia: a Newydd Efrogg viene approvato il progetto I giardini del mondo, una struttura a spirale alta 541 metri che sorgerà a Ground Zero a posto delle Torri gemelle.
7 marzo: Euro Universe lancia un ultimatum alla Federazione del Medio Oriente, minacciando la guerra se non restituirà almeno la Siria. Il 17 Abdallah II respinge l’ultimatum.
20 marzo – Federazione del Medio Oriente: scaduto il termine dell'ultimatum, alle 3:55 del mattino cominciano i bombardamenti su Damasco, Baghdad e sul resto della FMO. Le forze europee penetrano in Siria, Palestina e Kurdistan da Anatolia ed Egitto, quelle cinesi entrano in Persia dall’India e dall’Asia Centrale. Le forze arabe tentano di respingere gli invasori ma senza successo, in quanto indebolite dal dover combattere su due fronti. Abdallah II invoca l’aiuto del Sacro Impero di Britannia ma Charles rifiuta seccamente, in quanto impegnato nella lotta ai Freedom Fighters e al Fronte di Liberazione del Québec.

9 aprile: FMO: le truppe europee entrano a Damasco, Gerusalemme e a Baghdad, quelle cinesi puntano su Teheran. Le due città è sostanzialmente sotto controllo delle forze europee.
1º maggio: Tutta la Persia è occupata dai cinesi, che sbarcano anche in Oman; gli europei occupano l'Arabia. Ormai le forze arabe sono disperse, e il re Abdallah II si trincera nella capitale federale, in attesa dell’inevitabile.
12 maggio: Caduta del'Arabia in mano a EU; la Federazione Cinese occupa Aden e San’a.
14 maggio: Mesopotamia: a Hilla, a 90 chilometri da Baghdad, viene scoperta una fossa con tremila resti umani, vittime del crudele regime di Abdallah II.
10 giugno: L’ASI spedisce una sonda nello spazio.
24 giugno – Le forze europee iniziano le operazioni di rastrellamento contro alcuni reparti militari arabi, che non accettano la disfatta del loro paese e mettono in atto una feroce guerriglia contro gli occupanti. Vengono affiancate da truppe della Federazione Cinese, anche loro oggetto di attacchi.
22 luglio – Con un raid a Mossul, l'esercito EU distrugge un deposito di munizioni della guerriglia araba.
14 agosto: Sacro Impero di Britannia: un black-out elettrico colpisce per 30 ore il Nord-Est dell’Area 1e il Sud-Est dell’Area 2, interessando le città di Newydd Efrogg, Detroit, Cleveland, Toronto e Ottawa.
25 agosto – Distretto dell’India: esplodono a Mèngmǎi due autobombe causando la morte di 50 persone. L’attentato è rivendicato dai guerrieri di Chamunda (una dea induista della guerra), braccio armato del partito del congresso indiano (ora fuorilegge) che si batte per l’indipendenza del paese dalla Federazione Cinese.
10 settembre – Euro Universe: a Stoccolma un giovane accoltella a morte il ministro degli esteri Anna Lindh.
20 settembre: La sonda spaziale Galileo dell’ASI è alla sua ultima missione. Dopo quattordici anni di scoperte scientifiche si disintegra nell'atmosfera di Giove.
7 ottobre – Austria (EU): con due referendum viene destituito il governatore Gunther Meyer ed eletto nuovo governatore l'attore Arnold Schwarzenegger, repubblicano.
23 ottobre – Area 1: divampano per oltre una settimana incendi spaventosi che provocano 22 morti.
8 novembre – A Riyad un'autobomba esplode in un quartiere residenziale provocando 17 morti, tra i quali molti bambini. L’atto terroristico è rivendicato dai seguaci di Abdallah II, che però sono alle corde.
14 novembre – Area 1, Sacro Impero di Britannia: viene osservato per la prima volta Sedna, candidato ad essere il decimo pianeta del sistema solare. Il nome deriva dalla dea inuit del mare.
19 novembre – Federazione Cinese: visita ufficiale del presidente europeo Nicolas Sarkozy, per discutere con l’imperatore Yuan Dong della spartizione del Medio Oriente dopo la caduta della FMO.
20 novembre – Anatolia (EU): attentato a Costantinopoli contro il consolato cinese (27 morti) e una banca; tra i morti anche il console cinese Kang Xu.
27 novembre: Siria: il presidente EU Nicolas Sarkozy visita le truppe europee a Damasco.
7 dicembre – Slavonia (EU): Vladimir Putin, governatore dello stato federale, è rimosso dal suo incarico poiché accusato di autoritarismo, corruzione e di essere colluso con Britannia. Gli subentra Garry Kasparov, esponente del PLE e campione di scacchi.
11 dicembre – Euro Universe: la Commissione per la laicità vieta l'ostentazione dei simboli religiosi in tutto il paese.

14 dicembre: Mesopotamia: le forze speciali europee sbaragliano l’ultima cellula di rivoltosi presenta sul territorio mesopotamico; ora l’ex FMO è pacificata.
25 dicembre: Nicolas Sarkozy celebra in pompa magna con l’imperatore cinese Yuan Dong a Parigi la vittoria contro la FMO: lungo la champs elysee si svolge una colossale parata militare (qui sopra potete vedere le truppe sfilare con la bandiera da combattimento).
26 dicembre – Persia: un terremoto del sesto grado della scala Richter devasta l'antica città persiana di Bam causando 28.000 morti (ma secondo fonti ufficiali le vittime sarebbero almeno 50.000) e distruggendo l'antica fortezza-cittadella, gioiello di architettura.

2004
3 gennaio: Egitto (EU): precipita un Boeing 737 con 148 persone – quasi tutti turisti cinesi – subito dopo il decollo dall'aeroporto Internazionale di Sharm el-Sheikh: nessun superstite.
4 gennaio: Sacro Impero di Britannia: Giungono al centro ASI di Pasadena (Homeland) le prime immagini rilanciate dalla sonda spaziale Spiorad atterrata sul pianeta Camulos. Una seconda sonda, Deiseanna, atterrerà sulla parte opposta del pianeta qualche settimana più tardi.
8 gennaio – Sacro Impero di Britannia: viene varata la Marianne, il più grande transatlantico mai costruito, chiamata così in onore dell’imperatrice Marianne, moglie di Charles.
25 gennaio: dopo essere partita a metà luglio dell'anno precedente, il robot (rover) dell’ASI Deiseanna atterra sul suolo di Camulos.
4 febbraio – Il britanno Mark Zuckerberg crea Facebook, uno dei social network più frequentati.
11 marzo: Euro Universe: una serie di attentati a treni sconvolge la capitale Parigi: le vittime sono 191 morti e oltre un migliaio di feriti. Gli attacchi sono stati effettuati dalle camicie verdi, formazione paramilitare affiliata alla Lega Italica, che dopo la messa fuorilegge negli anni ’90 è divenuta un gruppo terrorista e ha messo in atto una serie di attacchi contro EU; questo giorno verrà ricordato come 11-M in tutta l’Europa. Il presidente Sarkozy giura vendetta e intanto riceve la solidarietà dell’imperatore cinese Yuan Dong, del primo ministro giapponese Junichiro Koizumi e persino dell’imperatore britanno Charles, che ha anche lui problemi coi Freedom Fighters.
18 marzo: alle 22:08 UTC, l'asteroide 2004 FH passa a 43.000 km dalla superficie terrestre, facendo registrare uno degli avvicinamenti più stretti al nostro pianeta tra quelli conosciuti.
4 maggio – Sacro Impero di Britannia: la Rolls Royce compie cent'anni.

9 giugno - 13 giugno: Conferenza di Parigi, che sancisce la spartizione del Medio Oriente tra Euro Universe (che ottiene Siria, Palestina, Kurdistan, Mesopotamia e Arabia) e Federazione Cinese (che ottiene la Persia e la costa araba sull’Oceano Indiano). Nascono così cinque nuovi stati federali EU e due nuovi distretti cinesi. Inoltre, come segno di riconciliazione, Yuan Dong restituisce a EU la sovranità sulla provincia dell’Amur, persa all’indomani della Seconda Guerra Mondiale.
30 giugno: la sonda europea Cassini è la prima navicella spaziale ad entrare nell'orbita di Saturno, il pianeta gigante con gli anelli.
27 luglio: per commemorare i 50 anni della conquista europea del K2, nel Karakorum, un'altra spedizione italiana arriva sulla cima del K2, ad 8.611 metri, dopo 9 ore di salita. I quattro europei sono Mario Dibona, René Simon, Marcos De Pozo e Lorenz Gesegnet.
31 luglio – Euro Universe: ricorrono cinquant'anni dalla conquista della vetta del K2, nel Karakorum, da parte della spedizione europea guidata da Ardito Desio, Achille Compagnoni e Lino Lacedelli.
3 agosto – Sacro Impero di Britannia: viene lanciata da Cape Canaveral la sonda TEACHTAIRE alla volta di Mercurio, dopo 30 anni dall'ultima sonda inviata verso il pianeta. Il lancio, previsto per il giorno prima, viene rinviato all'ultimo momento a causa della tempesta tropicale Alex.
11 agosto – Il Darfur viene scorporato dall’Egitto e diventa il 64° stato federale di Euro Universe.
22 agosto – Scandinavia (EU): due uomini rubano in pieno giorno, nel Museo Munch di Oslo, due quadri di Edvard Munch: L'urlo e la Madonna. I quadri non avevano alcun tipo di protezione e questo fatto scatena polemiche.
31 agosto – Sacro Impero di Britannia: scoperti due nuovi pianeti al di fuori del nostro sistema solare. La scoperta è stata fatta da un team di ricercatori del Carnegie Institute di Pendragon, dell'Università Berkeley in Alaunus e dell'Università di Abhainn Faoilleach. I pianeti hanno la dimensione di Nettuno e sono probabilmente formati da rocce e ghiaccio.
11 settembre – Euro Universe: si inabissa nel Mar Egeo, l'elicottero che trasporta il patriarca greco-ortodosso di Alessandria d'Egitto, Petro VII, ed altre 17 persone.
29 settembre: l'asteroide Toutatis passa a circa 1,5 milioni di chilometri dalla Terra: non si avvicinava così tanto dal 1353.
4 ottobre – Sacro Impero di Britannia: la navicella privata Space Ship One si aggiudica il premio Ansari X da 10 milioni di dollari imperiali.
22 ottobre: la rivista di divulgazione scientifica Nature, pubblica la scoperta di una nuova specie umana, Homo floresiensis, sull'isola di Flores, Area 10.
26 ottobre: la sonda Cassini-Huygens invia alla Terra le prime immagini particolareggiate di Titano, il satellite di Saturno.
1º novembre – Pirenei: uccisa sui Pirenei Cannelle, l'ultima orsa femmina originaria del luogo. Il suo cucciolo è scappato ai cacciatori, ma gli esperti non sono fiduciosi sulla sua sorte.
1º dicembre – Sacro Impero di Britannia: lancio del satellite artificiale commerciale per l'osservazione satellitare GeoEye-1.
14 dicembre – Euro Universe: viene inaugurato il ponte sospeso più alto del mondo, il Viadotto di Millau.
18 dicembre – Euro Universe: la rivista Archéologique Magazine pubblica la notizia della scoperta in una grotta nello stato federale di Germania dello strumento musicale più antico del mondo: si tratta di un flauto di 35.000 anni fa costruito da una zanna d'avorio.
26 dicembre: Un terremoto – con conseguente maremoto – di proporzioni devastanti, (9,1 sulla magnitudo momento ), con epicentro al largo di Sumatra (Oceano Indiano), sconvolge una vastissima area del Sud-Est Asiatico, dalle coste del Siam e dell'Area 10 (Indonesia) fino allo Sri Lanka e parte dell'Africa (ad oltre 4.500 km di distanza). L'ondata anomala, generata dal terremoto, si abbatterà per centinaia di metri nell'entroterra e sulle coste, causando oltre 400.000 vittime tra morti e dispersi.

Jiang Lihua

Jiang Lihua

2005
8 gennaio: tre astronomi britanni scoprono Eris, il più grande pianeta nano del Sistema solare.
1º febbraio – Città del Vaticano: Papa Giovanni Paolo II viene ricoverato al Policlinico Agostino Gemelli di Roma a causa di una ricaduta influenzale.
28 gennaio: Nasce a Luoyang Jiang Lihua (più nota col suo titolo, Tianzi), figlia dell’imperatore Yuan Donge della sua consorte, la celebre attrice Gong Li (divenuta imperatrice consorte).
15 febbraio: Nel Sacro Impero di Britannia viene fondato YouTube, sito dove è possibile pubblicare e vedere video. A tutt’oggi è uno dei social più usati.
2 aprile – Città del Vaticano: dopo due giorni di agonia, muore Papa Giovanni Paolo II.
8 aprile – Città del Vaticano: si svolgono i funerali di papa Giovanni Paolo II (al secolo Karol Wojtyla), davanti al presidente europeo Nicolas Sarkozy, all’imperatore cinese Yuan Don, al premier giapponese Junichiro Koizumi e ad una folla di 600.000 fedeli presenti in Piazza San Pietro. Circa un milione sono i fedeli presenti a Roma per le esequie, giunti da ogni parte del pianeta. Grande assente è l’imperatore britanno Charles, che non intende rendere omaggio al rappresentante di una religione da lui giudicata oscurantista e intollerante, per giunta nemica della religione celtica. Nei giorni precedenti fra i 3 e i 5 milioni di persone sono giunti a Roma per rendere omaggio alla salma del grande Pontefice. La cerimonia esequiale è presieduta dal cardinale Joseph Ratzinger, che succederà a Papa Giovanni Paolo II pochi giorni dopo, scegliendo il nome di Papa Benedetto XVI.
18 aprile – Città del Vaticano: inizia il Conclave del 2005 per l'elezione del successore di papa Giovanni Paolo II.
19 aprile – Conclave del 2005: viene eletto Papa il cardinale tedesco Joseph Ratzinger. Il nome che sceglie è Benedetto XVI.
24 aprile – Città del Vaticano: in Piazza San Pietro si svolge la Messa di insediamento e di inaugurazione del Pontificato del neo-eletto Papa Benedetto XVI.
30 giugno – Parigi: il parlamento europeo respinge la legge proposta dal PSE)che avrebbe consentito alle coppie omosessuali di sposarsi e di adottare bambini.
4 luglio: un "proiettile" in rame da 350 kg colpisce la cometa Tempel 1.
7 luglio: Quattro esplosioni avvenute su diversi mezzi pubblici (metropolitana e autobus) in più parti della città sconvolgono Londres. L'esito dell'attacco terroristico è pesante: 55 morti e 700 feriti. Pochi dubbi che ci siano le camicie verdi dietro questo atroce crimine.
12 luglio: Euro Universe: identificati gli attentatori: sono 4 giovani di Leeds di origine italiana.
20 luglio: Euro Universe: 200 arresti per terrorismo nelle indagini connesse all'attentato a Londres del 7 luglio.
21 luglio: Parigi: si verificano quattro esplosioni contemporanee nelle stazioni della metropolitana La Défense, Porte Dauphinee Pont de Levallois e a bordo dell'autobus 26, ma non provocano nessun danno. La metropolitana viene evacuata e bloccata, mentre le teste di cuoio fanno irruzione nello Hôpital Universitaire e arrestano l'attentatore, unico ferito nell'esplosione.
22 luglio: Parigi: la polizia uccide un presunto terrorista, ma si scoprirà che era un elettricista britanno, non aveva esplosivo addosso ed era totalmente estraneo alle stragi. Incidente diplomatico tra Britannia ed Euro Universe.
29 agosto – Sacro Impero di Britannia: l'uragano Katrina si abbatte sulle coste britanne. Molta paura a Newydd Bryste (HL New Orleans); numerosi i morti e danni per milioni di dollari imperiali.
30 agosto: 
Sacro Impero di Britannia: è di 80 morti il numero provvisorio dei morti causati dall'uragano Katrina nelle zone meridionali di Homeland affacciate sul Golfo del Megsago. Newydd Bryste è per l'80% allagata a causa della rottura di alcuni argini, viene dichiarata la legge marziale in tutta la città; danni per 30 miliardi di dollari; un milione di persone è senza elettricità.
31 agosto: Sacro Impero di Britannia: dopo il passaggio dell'uragano Katrina a Newydd Bryste cede un altro argine, la città ormai completamente allagata si prepara all'evacuazione totale; Charles sblocca le riserve petrolifere per venire incontro al blocco della produzione di greggio degli impianti situati nel Golfo del Megsago.
1º settembre – Luoyang: la televisione della Federazione Cinese CCTV (China Central Television) trasmette un nuovo video delle camice verdi, che rivendicano gli attentati di Parigi del 7 luglio precedente e minacciano nuovamente Euro Universe.
2 settembre: Sacro Impero di Britannia: a Newydd Bryste la situazione è ancora molto grave dopo il passaggio dell'uragano Katrina; in città si susseguono esplosioni, incendi e sparatorie tra i saccheggiatori e la polizia. Charles si è recato in giornata nelle zone colpite; l’imperatore è sotto accusa per i ritardi nei soccorsi.
20 novembre: la sonda spaziale giapponese Hayabusa esegue il primo dei due atterraggi su Itokawa, un asteroide che all'asse maggiore misura 550 metri.

Genbu Kururugi

Genbu Kururugi

2006
18 gennaio–Pendragon: L’OSI sventa un piano dei Freedom Fighters, che volevano rapire il piccolo Lelouch, figlio di Charles e Marianne.
1º marzo –Elezioni presidenziali in Euro Universe: Nicolas Sarkozy viene trionfalmente rieletto alla presidenza, con Bradow von Breisgau come vice. 
20 maggio: 
Federazione Cinese: inaugurata la diga delle Tre gole, la maggiore opera idroelettrica del mondo.
17 luglio: una scossa sismica sottomarina, di magnitudo 7,2 provoca un maremoto che si abbatte sull'isola di Giava nell’Area 10: oltre 630 morti.
31 agosto: viene ritrovato a Oslo il dipinto L'urlo di Edvard Munch, che era stato trafugato due anni prima. A dicembre esperti del Museo di Oslo confermano che l'umidità ha causato danni irreparabili al dipinto ed è impossibile un intervento di restauro.
22 settembre: in Giappone diventa primo ministro Genbu Kururugi, delfino di Koizumi. Sarà l’ultimo prima dell’occupazione britanna del 2010.
6 novembre – Euro Universe: un black out elettrico partito dalla Germania colpisce dalle 22:05 alle 22:40 diverse regioni europee coinvolgendo circa 10.000.000 di persone.

2007
18 gennaio: l'uragano Kyrill si abbatte sull'Europa settentrionale.
17 febbraio: Inizia la costruzione della più grande base navale europea a Vladivostok, a poca distanza dall’isola di Sakhalin occupata dai Britanni.
23 marzo: membri della Yùhǎijūn (marina imperiale cinese) vengono catturati dalle flotte britanne al largo delle isole Caterine, generando un perdurante clima di tensione tra Pendragon e Luoyang.
22 aprile: nella Federazione Cinese ha inizio il Forum Internazionale sul Daodejing. L'evento è un'occasione di studio e ricerca sul Daodejing e sul Taoismo. È stato il primo evento di tipo religioso dopo cinquant'anni di chiusura al Taoismo.
9 giugno: visita del presidente europeo Nicolas Sarkozy in Giappone.
17 luglio: in violento terremoto colpisce la regione di Niigata nel nord-ovest del Giappone. Le scosse provocano un incendio nella centrale nucleare più grande del mondo, quella di Kashiwazaki-Kariwa e uno dei reattori perde dell'acqua contenente materiali radioattivi; l'allarme viene dato in tutte la zone, e moltissime abitazioni sono evacuate.
24 settembre:Manifestazioni di matrice separatista a Rangoon, che chiedono l’indipendenza della Birmania dalla Federazione Cinese, sono represse dalla polizia.
5 novembre: viene arrestato Salvatore Lo Piccolo, capo di Cosa Nostra e latitante dal 1983, insieme a suo figlio Sandro Lo Piccolo e ad altri mafiosi latitanti.

2008
9 gennaio: L’imperatore britanno Charles inizia a prendere in considerazione piani di invasione del Giappone, per poter accaparrarsi i ricchi giacimenti di sakuradite nell’arcipelago.
14 marzo: A Lhasa, in Tibet, l'esercito imperiale cinese reprime nel sangue una manifestazione di monaci buddhisti tibetani, che manifestavano nel giorno del 49º anniversario dell'occupazione militare cinese del Tibet.
12 maggio: In Sichuan, Federazione Cinese, un terremoto di magnitudo 8,0 della scala Richter provoca almeno 71.000 tra morti e dispersi.
23 giugno: viene trovata acqua su Camulos.
10 settembre: l'acceleratore Grand collisionneur de hadrons del CERN viene attivato a Genève.
17 settembre: l'Unione Astronomica Internazionale classifica Haumea come il quinto pianeta nano del Sistema Solare.
25 settembre: la Federazione Cinese invia nello spazio Shenzhou VII, prima missione a prevedere una passeggiata nello spazio.
27 settembre: l'astronauta cinese Zhai Zhi Gang, effettua la prima passeggiata spaziale di 15 minuti, nella storia dell'astronautica cinese, le sue parole sono state: "..Saluto i cinesi e la gente di tutto il mondo."
12 novembre: vengono fotografati per la prima volta dei pianeti esterni al Sistema Solare, ovvero i cosiddetti pianeti extrasolari.
26 novembre: gravissimi attentati a Mèngmǎi rivendicati dai separatisti del Deccan che fanno più di 200 morti e 327 feriti.

Marianne vi Britannia

Marianne vi Britannia

2009
20 gennaio: Marianne vi Britannia sfugge a un attentato da parte dei Freedom Fighters, che uccide due sue guardie del corpo.
2 febbraio: in Giappone il Monte Asama erutta provocando 13 terremoti.
3 marzo: crolla il palazzo dell'Archivio Storico a Colonia, provocando 9 dispersi, decine di feriti e la perdita del patrimonio documentario, risalente fino all'anno 992. Tra le cause del crollo secondo alcune testimonianze si ipotizzano gli scavi di ampliamento della metropolitana della città che sarebbero avvenuti molto vicini alla struttura.
24 aprile: ha inizio la pandemia influenzale del 2009, che si diffonderà dal Sacro Impero di Britannia al resto del mondo, provocando migliaia di morti. Sarkozy sostiene che la pandemia suddetta sia stata causata da un'arma batteriologica creata dai Britanni e poi sfuggita al loro controllo. Ovviamente Charles nega con veemenza le accuse.
30 giugno: un Airbus A310 della compagnia Air China con a bordo 153 persone precipita nell'Oceano Indiano, unica sopravvissuta una ragazza quattordicenne.
6 luglio: scontro tra etnie han, uiguri e polizia nel Xinjiang: 156 morti.
23 luglio - 24 luglio: una serie di devastanti incendi boschivi colpisce la fascia mediterranea dell'Europa, vittime dalla Sardegna all’Iberia.
30 agosto: Dopo lunghi negoziati la Federazione Cinese restituisce le isole Ryukyu al Giappone, come segno di pacificazione tra le due nazioni; grande successo diplomatico del governo Kururugi, ma sarà anche l’ultimo.
29 settembre: una scossa di terremoto di magnitudo 8,3 colpisce tutta l'area dell'Oceano Pacifico meridionale creando uno tsunami che provoca oltre 100 morti.
13 novembre: viene resa pubblica la notizia della scoperta di acqua nel sottosuolo lunare.
27 novembre: attentato terroristico sul treno Moscou-Saint-Pétersbourg: 22 morti e 54 feriti. La Lega Italica rivendica l’attentato.
24 dicembre: Papa Benedetto XVI viene aggredito nella Basilica di San Pietro durante la celebrazione della messa di Natale, senza riportare nessuna ferita.
25 dicembre: Un italiano cerca di far esplodere un ordigno in un volo da Amsterdam a Detroit. Successivamente si scoprirà che l'uomo era legato alla Lega Italica.

2010
28 febbraio: la tempesta Xynthia colpisce l'Europa sud-occidentale per poi arrivare in Francia e Germania. Euro Universe proclama lo stato di disastro naturale, contando 53 vittime.
26 marzo – Oceano Pacifico: una corvetta militare giapponese affonda in seguito ad una violenta esplosione. Secondo un'inchiesta congiunta multinazionale, la causa sarebbe un siluro lanciato dal Sacro Impero di Britannia, che rigetta le accuse e inasprisce i rapporti diplomatici con il Giappone.
10 aprile – Irkutsk: in un incidente aereo muore l’imperatore della Federazione Cinese Yuan Dong, con la moglie Gong Li, il capo di stato maggiore cinese Fang Fenghui, il viceministro degli esteri, il governatore della banca centrale cinese e diversi esponenti di primo piano dell'esercito cinese. Nessun sopravvissuto dei 94 passeggeri. Tianzi ascende al trono a soli 5 anni ma è una figura puramente simbolica e il potere passa nelle mani degli alti eunuchi, uomini avidi e corrotti.
8 maggio: in Siberia esplode una miniera a causa di una fuga di gas metano. Le vittime sono più di 100.
21 maggio: dal Sacro Impero di Britannia arriva la notizia che un gruppo di scienziati guidati da Craig Venter avrebbe creato la prima forma di vita sintetica.
2 giugno:Il primo ministro giapponese Genbu Kururugi annuncia in diretta televisiva che il Sacro Impero di Britannia si appresta ad invadere la sua patria, portando come prova delle foto satellitari che mostrano un massiccio schieramento navale nei pressi dell’arcipelago. Mette perciò in stato di allerta le forze di autodifesa, giurando che esse difenderanno il Giappone ad ogni costo e mai si arrenderanno di fronte all’invasore. L’imperatore britanno Charles però nega l’accusa, sostenendo (falsamente) che si tratti di semplici esercitazioni.
30 luglio – Slavonia (EU): inizia una serie di vasti incendi che nelle settimane successive provoca oltre 52 vittime. Il capoluogo Moscou viene più volte invasa da una nube di fumo. A rischio alcune centrali nucleari e l'area contaminata di Černobyl'.
10 agosto: Il Sacro Impero di Britannia dichiara guerra al Giappone, iniziando una invasione su larga scala dell’arcipelago. Invaso da tre direzioni (nord, est e sud) il paese del Sol Levante crolla nel giro di un mese, le forze nipponiche sono troppo deboli rispetto all’esercito imperiale britanno. Alla disfatta giapponese contribuisce anche la morte del primo ministro Genbu Kururugi, morto suicida per evitare la cattura da parte dei Britanni. Il Giappone viene annesso al Sacro Impero di Britannia e rinominato Area 11, mentre i suoi abitanti vengono ribattezzati Eleven. Atsushi Sawazaki, ministro degli esteri nel governo Kururugi, fugge nella Federazione Cinese dove dà vita ad un governo in esilio. I governi di Luoyang e Parigi protestano vivacemente ma non muovono un dito in favore dei giapponesi.

3 ottobre:In un discorso alla nazione in diretta televisiva l’imperatore britanno Charles dichiara che i combattimenti in Giappone sono finiti e che l’impero ha vinto. Questo non è del tutto vero: i Giapponesi infatti non accettano l’occupazione della loro patria e danno vita a una feroce guerriglia che negli anni a venire mieterà innumerevoli vittime.
26 ottobre – Area 11: la guerriglia sferra una vasta offensiva contro le forze britanne.
13 novembre – Area 11: si insedia a Tokyo il governatore generale Clovis la Britannia.
22 novembre –Area 11:con un raid a Yokohama, l'esercito britanno uccide il generale KatsutoshiKawano (capo di stato maggiore delle forze di auto-difesa), dopo uno scontro a fuoco con gli uomini asserragliati nella casa-rifugio.
19 dicembre - Area 11: a Tokyo un'autobomba colpisce il quartier generale britanno causando la morte di 22 persone.L’attentato è rivendicato dal Fronte di Liberazione del Giappone (Nihon Kaihō Sensen), costituito da alcuni alti ufficiali dell’ormai disciolto esercito giapponese: l’ammiraglio Tatewaki Katase (che ne è il leader), il tenente colonnello Kyoshiro Todoh (autore di una vittoria pirrica contro i britanni a Itsukushima durante l’invasione) e il suo omologo Josui Kusakabe. Il governatore generale Clovis ordina una crudele rappresaglia: 220 Eleven vengono rastrellati e fucilati.
29 dicembre – Giappone: a Nagoya esplode un'autobomba davanti alla stazione ferroviaria facendo una strage: 80 morti.

2011
11 gennaio: allagamenti e frane nell’Area 6 uccidono più di 800 persone.
24 gennaio: un attentato della Lega Italica all'Aeroporto di Moscou-Domodedovo uccide 36 persone e ne ferisce più di 100.
2 marzo: Area 11: abbattuto elicottero britanno presso Kobe (16 morti). Rimane altissima la tensione fra le truppe occupanti.
7 marzo – Area 11: un altro elicottero britanno cade nei pressi di Toyama, probabilmente colpito dalla guerriglia (6 morti).
11 marzo: un terremoto con epicentro in mare, di magnitudo 9,0 della scala Richter (tra i dieci più forti della storia della sismografia), colpisce la regione di Tōhokunell’Area 11. Il terremoto e le onde anomale conseguenti causano circa 11.000 morti accertati e oltre 17.000 dispersi; gli tsunami hanno interessato anche tutto il resto del bacino del Pacifico, causando un'altra vittima nel Sacro Impero di Britannia. Inoltre, a causa del maremoto, segue un terribile incidente alla centrale nucleare di Fukushima, che provoca la fuoriuscita di materiale radioattivo (piove sul bagnato…).
12 marzo: Area 11: attentato suicida a Nagano contro il quartier generale britanno, rimangono uccisi 19 britanni e 2 civili giapponesi. Un altro militare ferito nell'attentato muore tre giorni dopo. I feriti sono in tutto 140.
22 marzo: Area 11: a Tokyo un missile colpisce un aereo civile di un'agenzia di spedizioni, che riesce comunque ad atterrare.
29 marzo – Area 11: a Tokyo un convoglio dell’esercito britanno viene assalito da guerriglieri nipponici (7 morti).
14 aprile: 
Area 11: le forze speciali britanne uccidono Naoto Kōzuki, leader di una cellula della resistenza irregolare (cioè non legata all’FLG). 
27 aprile – Area 11: doppio attentato a Kamamura, a sud di Tokyo: quattro autobombe esplodono a distanza di pochi minuti l'una dall'altra. 13 morti, di cui sei britanni onorari ed un civile giapponese oltre a sei soldati britanni; più di un centinaio i feriti.
1º maggio: Papa Giovanni Paolo II viene proclamato Beato.
2 maggio: John May, leader dei Freedom Fighters ed organizzatore degli attentati dell'11 settembre 2001, viene ucciso a Boston, in Homeland, dai Knight of Rounds.La sua morte è un colpo durissimo per i FF, che non si riprenderanno mai più.
15 maggio – Elezioni presidenziali in Euro Universe: Bradow von Breisgau, esponente del PRE e vice di Sarkozy, vince le elezioni e diventa nuovo presidente. È il primo britanno a ricoprire tale carica.
16 maggio: parte l'ultima missione dello Space Shuttle Endeavour STS-134.
1º giugno: Area 11: attentato terroristico in due bar ad Amagasaki. Oltre cento le vittime.
2 luglio – Giappone: più di 140 persone rimangono uccise in attacchi suicidi coordinati in due città nipponiche, Kagoshima e Tokyo.
20 agosto- 29 agosto: inizia a formarsi l'Uragano Irene nel Sacro Impero di Britannia.
28 agosto – Area 11: scoppia lo scandalo della prigione di Fuchū con la diffusione delle prime immagini delle violenze inflitte dai soldati britanni ai detenuti giapponesi. Dopo qualche settimana di clamore mediatico la vicenda viene insabbiata.
12 settembre – Area 11: il cittadino britanno Nicholas Berg viene decapitato.
29 settembre: 
Dal Deserto del Gobi la Federazione Cinese lancia il suo primo modulo spaziale, la navicella "Tiangong 1" ("Palazzo Celeste"): è il debutto dell'era "del Dragone" nello spazio.
20 ottobre – Euro Universe: forze speciali europee fanno irruzione nel covo della Lega Italica, situato nei pressi di Pontida. Nel blitz perdono la vita i principali leader della guerriglia  oltre a numerose camicie verdi. È l’inizio della fine per l’organizzazione separatista, ormai privata dei suoi capi. 
12 novembre: Silvio Berlusconi, imprenditore televisivo e presidente del PPE, viene arrestato con l’accusa di aver finanziato sottobanco per anni la Lega Italica. Viene internato nel carcere di Lefortovo, nello stato federale di Slavonia. Il suo giornale e la sua rete televisiva sono costretti a chiudere i battenti.
5 dicembre: scoperto Kepler-22 b, un pianeta estremamente simile alla Terra sotto molti aspetti.

2012
7 gennaio: Area 11: i militari britanni caduti a partire dall'occupazione nel 2010 superano le 1.000 unità.
23 gennaio: nei calendari lunari asiatici inizia l'anno del dragone.
4 febbraio: forti nevicate colpiscono tutta l'Europa causando molti disagi e molte vittime.
15 febbraio: Area 11: inizia una massiccia operazione militare contro la roccaforte dei guerriglieri dell’FLG a Fukuoka e in altri centri minori. La città verrà espugnata al prezzo di numerose vittime.
6 aprile: l’Azawad viene scorporato dal Mali e diventa il 65° stato federale di EU.
5 giugno: secondo ed ultimo transito solare, in questo secolo, del pianeta Venere.
16 giugno: Liu Yang, 34 anni, è la prima donna astronauta cinese. Si trattiene 10 giorni a bordo della stazione spaziale "Palazzo Celeste 1".
4 luglio – Area 11: adAmagasaki un commando della resistenza giapponese compie un attentato contro i britanni onorari (giudicati come traditori della loro patria), causando 60 morti e 150 feriti.
6 agosto: il Camulos Science Laboratory, nominato Fiosracht e lanciato il 26 novembre 2011, atterra su Camulos.
15 settembre: Tokyo: fallisce un attentato con autobomba al governatore generale Clovis; muoiono tre guardie del corpo.
25 settembre: Tokyo: in due attentati davanti ad un hotel e ad una stazione di polizia britanna muoiono 14 persone.
28 settembre: Tokyo: una bomba uccide due soldati britanni.
17 ottobre: Tokyo: tre attentati con autobus-bomba causano 43 morti e 76 feriti.
29 ottobre: "Sandy", l'uragano più potente della storia dell'Oceano Atlantico, si abbatte sulla East Coastdel Sacro Impero di Britannia, viaggiando a 144 chilometri orari: NewyddEfrogg viene evacuata in massa come non accadeva dall'11 settembre 2001; anche la Borsa viene chiusa. Sandy se ne ripartirà il 31, dopo essersi lasciata dietro danni miliardari.
5 novembre: l'asteroide (214869) 2007 PA8 transita a 6,5 milioni di km dalla Terra.

Jeremiah Gottwald

Jeremiah Gottwald

2013
16 gennaio - 20 gennaio - Crisi degli ostaggi nell’Area 11: una trentina di militanti del Fronte di Liberazione del Giappone sequestrano circa 700 lavoratori britanni impiegati presso la centrale nucleare di Hamaoka.Dopo quattro giorni le forze speciali britanne, guidate dal margravio Jeremiah Gottwald (nella foto), fanno irruzione sul sito e massacrano tutti i sequestratori (compreso Kusakabe), ma muoiono anche 39 ostaggi. Per questa impresa egli viene promosso di grado.
11 febbraio: Papa Benedetto XVI annuncia le sue dimissioni dall'incarico di pontefice.
15 febbraio: un meteorite esplode sopra Euro Universe (più precisamente nello stato federale di Slavonia), causando 1.491 feriti.
2 marzo: Area 11: in diversi attentati muoiono cinque persone a Okayama; altri otto attacchi a Tokyo provocano diverse vittime.
4 marzo: Area 11: trenta vittime per un attentato suicida a Shizuoka.
5 marzo: Area 11: due attentati a Kyoto e Chiba provocano 112 morti. Uccisi 5 soldati statunitensi a Tokyo e 2 a Nagoya.
12 marzo: Si apre il Conclave per l'elezione del successore di Papa Benedetto XVI.
13 marzo: si chiude il Conclave. Risulta essere eletto il cardinale italiano Angelo Comastri, 70 anni, il quale assume il nome di Francesco.
24 marzo: Area 11: in una rappresaglia britanna contro gli Eleven muoiono oltre 100 persone.
27 maggio – Area 11: un ordigno uccide tre soldati britanni a Nagasaki. Il 29 le salme arrivano in Britannia.
20 giugno: Area 11: attentati nella città di Tokyo provocano la morte di 24 persone e il ferimento di altre 58.
10 agosto: Serie di attacchi terroristici in diverse città dell'Area 11, tra cui Tokyo, Kyoto, Nagoya e Kawaguchi, causano più di 70 morti.
29 ottobre: viene inaugurato a Costantinopoli il tunnel Marmaray sotto il Bosforo; primo tunnel sottomarino a collegare due continenti, Europa ed Asia.
20 novembre: Nell’Area 11, l'attività di un vulcano forma una nuova isola di circa 200 metri (ovviamente subito annessa da Britannia). 
23 novembre – Tokyo: attentati nel quartiere britanno provocano 161 morti.

2014
7 gennaio: freddo record nel Sacro Impero di Britannia, con temperature scese fino ai -53 °C nell’Area 2.
16 aprile- Federazione Cinese: il naufragio del Suìyuè a 20 km dalla costa mentre era in rotta da Rénchuān a Jìzhōu provoca la morte di 295 persone sui 476 a bordo: 9 risultano ancora dispersi.
18 settembre: la Scozia tiene un referendum per l'indipendenza da Euro Universe, con la vittoria del "No" all'indipendenza con il 55% dei voti.
19 ottobre – Città del Vaticano: cerimonia di beatificazione di Papa Paolo VI.
23 novembre: la seconda donna europea astronauta, Samantha Cristoforetti, inizia il viaggio verso lo spazio.
2 dicembre: i leader delle grandi religioni del mondo riuniti in Vaticano firmano l'accordo comune per la lotta alle grandi schiavitù moderne.

2015
16 gennaio: dopo 11 anni di ricerche la telecamera della sonda dell’ASI Camulos Reconnaissance Orbiter riprende i resti del lander Beagle 2 dell'Agenzia Spaziale Europea, andato perso su Camulos il 6 febbraio 2004.
6 marzo: la sonda dell’ASIWawrentra in orbita attorno a Cerere, diventando così il primo veicolo spaziale a visitare un pianeta nano.
15 aprile: 70 morti nell’Area 11 per diversi attentati suicidi, il più grave dei quali ha fatto 45 morti a Shimizu.
11 giugno: l'astronauta europea Samantha Cristoforetti torna sulla Terra dopo 200 giorni nello spazio. Diventa così la prima donna al mondo, ad aver trascorso più giorni in orbita e ad aver affrontato la missione più lunga, superando il precedente record della britanna Sunita Williams di 195 giorni.
14 luglio: La sonda spaziale britanna New Horizons raggiunge e sorvola il pianeta Plutone.
18 luglio: esplosione di una bomba in un centro commerciale di Tokyo, nell’Area 11, che provoca 115 morti e 50 feriti. Il gesto viene rivendicato dall’FLG.
6 agosto: viene inaugurato a Il Cairo (EU) il raddoppio del Canale di Suez.
12 agosto: esplosione in una fabbrica di materiale chimico a Tianjin, porto industriale nel nord-est della Federazione Cinese: 115 morti e 800 feriti.
13 agosto: un camion bomba esplode in un mercato di Osaka, nell’Area 11: l'attentato, rivendicato dal Fronte di Liberazione del Giappone, provoca 67 morti e 150 feriti.
21 settembre: scoppia il caso che coinvolge l'azienda automobilistica europea Volkswagen, accusata di aver installato sulle proprie vetture un software per manipolare e aggirare le normative europee sull'inquinamento e di aver truccato i test anti-smog.
28 settembre: l’ASI dichiara al mondo la scoperta di acqua su Camulos. Possibilità di forme di vita sul pianeta.
24 novembre: Euro Universe abbatte un caccia britanno che aveva violato il suo spazio aereo, causando la morte di 2 persone.

2016
2 gennaio: nell’Area 11 vengono giustiziati 47 detenuti, colpevoli secondo la giustizia britanna di aver progettato e compiuto attentati terroristici contro civili britanni.
11 febbraio: nel Sacro Impero di Britannia e in contemporanea a Euro Universe viene annunciata la scoperta delle onde gravitazionali.
9 maggio: Transito di Mercurio.
5 luglio: la sonda spaziale Juno sviluppata dall’ASI entra nell'orbita di Giove.
11 settembre: Bradow von Breisgau è riconfermato alla guida di Euro Universe per un secondo mandato.
22 dicembre: L'autostrada Salerno-Reggio Calabria viene completata e ridenominata autostrada del Mediterraneo.

Cornelia Li Britannia

Cornelia Li Britannia

2017
3 gennaio: Attentato terroristico a Tokyo; tre autobombe esplodono in diversi punti della città causando 27 morti e decine di feriti. L'attentato è rivendicato dall'FLG.
22 febbraio: l’ASI comunica la scoperta di sette pianeti simili alla Terra, ma in un altro sistema solare.
1º marzo:il governatore generale dell’Area 11 Clovis la Britannia viene ucciso. Inizialmente del delitto viene accusato SuzakuKururugi, figlio del defunto premier Genbu ma poi il vero responsabile si fa avanti tramite un messaggio video: è Zero, un uomo misterioso che gira sempre con una maschera che gli copre il volto. Egli afferma di aver voluto punire Clovis per le stragi da lui commesse ai danni dei giapponesi. Ad ogni modo nuovo governatore generale diventa Cornelia Li Britannia, che nomina sua sorella Euphemia come vice. Quest’ultima propone la creazione di una zona ad amministrazione speciale (la Regione speciale Giappone), nella quale i giapponesi dovrebbero ricevere gli stessi diritti di un cittadino britanno. Tale progetto però non vedrà mai la luce, sia a causa dell’opposizione della sorella maggiore sia a causa dello scoppio della Black Rebellion.
5 marzo /8aprile: Cornelia inizia una lotta senza quartiere contro il Fronte di Liberazione del Giappone e i vari gruppuscoli della resistenza. Al contrario del defunto fratellastro Clovis (militarmente inetto) lei è una stratega coi contro-fiocchi e lo dimostra subito guidando l’esercito britanno in una serie di vittorie contro l’FLG che ne esce completamente annientato. L’ammiraglio Katase tenta di fuggire nella Federazione Cinese, ma la nave su cui viaggia viene raggiunte e affondata al largo di Shikoku da unità navali e sottomarine britanne. Muore così insieme ai suoi seguaci.Todoh invece viene fatto prigioniero dai Britanni.

I Cavalieri Neri

I Cavalieri Neri

16 aprile: Zero torna a farsi vivo con un nuovo messaggio video consegnato all’emittente televisiva INN (Imperial News Network), dove annuncia la nascita dell’Ordine dei Cavalieri Neri, una potente organizzazione occulta che combatte non solo l’esercito britanno ma anche politici corrotti, mafiosi, trafficanti ecc. In tal modo si guadagna l’appoggio delle masse (sia Britanni che giapponesi) e le sue fila si ingrossano tanto che col passare del tempo essa infiltra i suoi uomini ovunque. Tra i suoi affiliati troviamo Todoh (evaso grazie a Zero), Rakshata Chawla (una scienziata indiana), Kallen Kozuki (sorella di Naoto) e persino un reporter britanno (Diethard Ried). La cosa non fa certo piacere a Cornelia, la quale sperava che una volta sgominato il Fronte di Liberazione del Giappone l’Area 11 sarebbe stata pacificata ma la sua si rivela una illusione.
10 giugno: Black Rebellion (così denominata dagli storici britanni): dopo l’ennesima rappresaglia compiuta dall’esercito britanno contro dei civili inermi i giapponesi, stanchi di essere ghettizzati e discriminali nel loro stesso paese, si ribellano e attaccano gli insediamenti britanni. Aizzati e armati dai Cavalieri Neri attaccano le forze britanne. La rivolta, inizialmente circoscritta a Tokyo, dilaga a tutto l’arcipelago quando le notizie degli scontri nella ex capitale nipponica iniziano a diffondersi. Il dominio di Britannia sull’arcipelago nipponico sembra giunto alla fine, tanto che la Federazione Cinese schiera una flotta al largo dell’Area 11, pronta a intervenire. Nonostante i successi iniziali però arriva la batosta. Cornelia infatti prende in mano la situazione e, in breve tempo sbaraglia l’armata ribelle. Ne segue una brutale repressione in cui perdono la vita circa 10.000 giapponesi. Viene inoltre smantellata la Kyoto House, una organizzazione formata da 6 uomini d’affari giapponesi i quali formalmente erano vicini a Britannia ma che sottobanco fornivano denaro ai Cavalieri Neri. Euphemia, inorridita dal bagno di sangue verificatosi, abbandona ogni incarico e si auto esilia in Euro Universe, accolta a braccia aperte da Bradow. Il suo posto viene preso da Gilbert G.P. Guilford, cavaliere e amante di Cornelia. Quanto ai leader dei Cavalieri Neri alcuni vengono imprigionati, altri fuggono nella Federazione Cinese mentre Zero viene dato per morto.

Leila Breisgau

Leila Breisgau

1º luglio: Durante una missione diplomatica in Euro Universe il giovane principe britanno Lelouch (che ha solo 17 anni ma ha già dimostrato doti politiche e strategiche notevoli) fa la conoscenza di Leila Breisgau, figlia del presidente Bradow. L’iniziale ostilità tra i due finirà per trasformarsi in amicizia e successivamente in amore.
21 agosto: Eclissi solare totale.
10 settembre: Si conclude Expo 2017 di Astana (Federazione Cinese), iniziato a giugno.
15 settembre: La sonda europea Cassini termina il servizio con un tuffo nell'atmosfera di Saturno.
31 ottobre: Cinquecentenario della pubblicazione delle 95 tesi di Martin Lutero.

2018
1 maggio: Zero fa la sua ricomparsa a Tokyo, dove libera alcuni suoi seguaci dalla prigione di Fuchū, portandoli al sicuro nel consolato della Federazione Cinese che gli ha concesso ospitalità. 
8 maggio: La ricomparsa di Zero non è priva di conseguenze, i giapponesi oppressi dai Britanni riprendono speranza e nell’arcipelago riprendono le azioni di guerriglia contro installazioni militari britanne e si accendono rivolte locali, sedate a fatica dagli occupanti. Il governatore generale Cornelia è furente, ma decide di tentare la via diplomatica: l’occupazione del Giappone è finora costata la vita a più di 4300 soldati britanni e non vuole che si verifichi un nuovo bagno di sangue. Offre così ai Cavalieri Neri un esilio onorevole nella Federazione Cinese, a patto che non rimettano più piede sul suolo imperiale. Zero accetta, deciso a prendere tempo. I CN si sono appena riformati, e non potrebbero durare a lungo contro la repressione britanna. Ergo, hanno bisogno di riorganizzarsi e quale luogo migliore se non un paese straniero, dove le armate britanne non possono intervenire?
16 maggio: Zero e i suoi seguaci (circa un milione di persone) prendono la via dell’esilio e si stabiliscono nell’isola artificiale di Horai, messa a disposizione dal governo della Federazione Cinese.
24 maggio: Quella che sembrava un rifugio sicuro rischia di diventare la tomba dei Cavalieri Neri: si prepara infatti un matrimonio (di interesse) tra il primo principe britanno Odysseus e Tianzi (lui ha 34 anni, lei 13); scopo delle nozze è unire Sacro Impero di Britannia e Federazione Cinese in un unico stato. Tale iniziativa è patrocinata dagli alti eunuchi (che verrebbero ricompensati con un titolo nobiliare britanno) e dal secondo principe imperiale Schneizel, ben deciso a schiacciare i Cavalieri Neri (esiliati ma non perdonati) una volta per tutte. Ovviamente la giovane imperatrice non ha voce in capitolo. Zero però non si perde d’animo e prepara le contro-mosse, prendendo contatto con alcuni ambienti dell’esercito cinese (che già da tempo tramavano per rovesciare il governo)ostili alle nozze, perché temono a ragione che la loro patria perderebbe l’indipendenza, ridotta a semplice provincia britanna.
4 giugno: Il giorno delle nozze, quando gli sposi sono già sull’altare, scatta l’ora X: Zero e i suoi seguaci irrompono alla cerimonia e portano via la Tianzi; contemporaneamente le truppe guidate dal giovane colonnello Li Xing e assumono il controllo della capitale Luoyang; gli alti eunuchi vengono sommariamente giustiziati, mentre Odysseus riesce a rientrare precipitosamente in patria. In un comunicato stampa emesso nello stesso giorno Li afferma che gli alti eunuchi avevano condotto la Federazione Cinese alla povertà e alla rovina tramite il loro malgoverno, oltre a voler svendere la loro patria a una potenza straniera. Si auto-nomina così primo ministro e invita i soldati cinesi a sostenere il nuovo corso. 
4/25 giugno: Rivoluzione di seta (così denominata dagli storici attuali): in tutta la Federazione Cinese si accendono rivolte contro i governatori locali, legati al defunto regime. Questi si rifiutano di riconoscere il governo di Li Xinge, e tentano di reprimere le sommosse ma nella maggior parte dei casi i militari rifiutano di sparare sui manifestanti e anzi solidarizzano con loro. Alcuni reparti di lealisti tentano di muovere verso la capitale Luoyang per sbaragliare i golpisti ma non vi arriveranno mai perché vengono attaccati e sopraffatti dalla folla inferocita supportata dai soldati e poliziotti unitisi a loro (gli alti eunuchi si erano alienati la simpatia delle masse con la loro politica fallimentare). Stessa sorte hanno le loro basi militari, che cadono una dopo l’altra anche grazie all’appoggio dei Cavalieri Neri al nuovo governo cinese. Approfittando del caos in cui si trova il gigante giallo l’India e l’Afghanistan dichiarano la loro indipendenza erigendosi a repubbliche (la prima sotto Narendra Modi, il secondo sotto Abdullah Abdullah); Persia, Asia Centrale e costa araba sull’Oceano Indiano vengono annesse da Euro Universe, il cui esercito viene accolto con manifestazioni di giubilo dalle popolazioni locali, che ora potranno godere delle libertà fondamentali (sempre negate dalla corte di Luoyang). Gli altri territori invece decidono di aspettare l’evolversi degli eventi. 
1 luglio: Spenti gli ultimi focolai lealisti nell’Ovest della Cina.
4 luglio: Li Xinge riforma la Federazione Cinese: il sistema dei distretti viene abolito, al suo posto viene istituito quello degli stati federali (sul modello europeo): Corea (capoluogoHànchéng), Manciuria (capoluogo Harbin), Hebei (capoluogo Pechino), Shandong (capoluogo Jinan), Jiangsu (capoluogo Nanchino), Hunan (capoluogo Changsha), Yunnan (capoluogo Kunming), Shaanxi (capoluogo Xian), Mongolia (Mongolia + Mongolia Interna, capoluogo Urga), Xinjang (capoluogo Urumqi), Tibet (Tibet + Nepal + Bhutan, capoluogo Lhasa), Birmania (capoluogo Rangoon), Tàiguó (capoluogo Màngǔ, la nostra Bangkok), Lǎowō (capoluogo Vientiane) e Táiwān (capoluogo Taipei) per un totale di 15 stati.Tianzi resta sul trono, ma solo come figura simbolica; il potere effettivo è nelle mani del primo ministro, che verrà eletto a suffragio universale maschile e femminile ogni 4 anni. Il paese diventa così una monarchia parlamentare e accetta la perdita dei territori occidentali (ceduti a EU), dell’India e dell’Afghanistan. Ovviamente l’imperatore britanno Charles non prende bene la cosa, anche perché il nuovo governo cinese è alleato dei CN e comincia a prendere in considerazione l’invasione del Celeste Impero ma avrà una brutta sorpresa.

1 settembre: Grazie all’operato di Zero Euro Universe, Federazione Cinese, India e Afghanistan (più il governo giapponese in esilio) danno vita all’Alleanza degli Stati Uniti, una coalizione di stati il cui scopo è espellere il Sacro Impero di Britannia dall’Asia e dal Pacifico. Primo segretario è eletto a maggioranza Atsushi Sawasaki, primo ministro giapponese in esilio. I paesi membri rinunciano alle forze armate nazionali, incorporate nei Cavalieri Neri. Primo atto della nuova alleanza è la liberazione del Giappone, come richiesto dal suo segretario. Charles però non si fa intimidire dalla piega degli eventi e mette in stato di allerta l’esercito imperiale stanziato nelle Aree 11, 10 e 9 e nell’isola di Sakhalin, dichiarando che il vincitore della guerra che sta per scoppiare dominerà il mondo.

Nina Einstein

Nina Einstein

7 dicembre: Dopo tre mesi di preparativi gli eserciti dell’ASU entrano in azione, sbarcando in forze nelle isole Ryukyu, nel Kyushu e ad Honshu, più precisamente a Tokyo. Qui i Cavalieri Neri riescono addirittura ad occupare il palazzo del governatorato e a fare prigioniera Cornelia, che viene trasferita sulla portaerei Charles de Gaulle, ancorata al largo delle coste nipponiche. A quel punto il vice-governatore Guilford, sfuggito alla cattura, autorizza l’uso della F.L.E.I.J.A. contro gli invasori; si tratta di un ordigno sperimentale, creato nei laboratori di Homelandda un team di scienziati capitanato da Nina Einstein, giovane scienziata reclutata da Schneizel in persona. Si dice che suo nonno Albert stesse lavorando ad un progetto simile per conto di Euro Universe negli anni ’40 ma che poi le ricerche siano state interrotte a causa della fine della I guerra del Pacifico. Comunque la testata viene lanciata contro i Cavalieri Neri da un bombardiere strategico britanno, con effetti esiziali: Tokyo viene completamente distrutta. 25 milioni di persone muoiono in un istante.

8 dicembre:in seguito alla distruzione di Tokyo il Sacro Impero di Britannia e l’Alleanza degli Stati Uniti cessano le ostilità e iniziano complesse trattative per arrivare a una tregua. Charles zi Britannia incarica il figlio Lelouch di condurre i negoziati con l’ASU, spedendolo nell’Area 11. Intanto Nina, inorridita dalla distruzione causata dalla sua arma, scompare di lì a poco e non se ne saprà più nulla.
9 dicembre: Lelouch giunge a bordo di un elicottero sulla portaerei Charles de Gaulle, dove si incontra con i leader dei CN (Zero, KanameOhgi, KyoshiroTohdoh, Kallen Kozuki e Li Xinge), ma durante i colloqui di pace viene raggiunto da una notizia bomba: il suo fratellastro Schneizel ha messo in atto un colpo di stato ai danni di suo padre, detronizzandolo e uccidendolo, e si è auto-incoronato imperatore. Ovviamente il giovane principe non intende lasciargli usurpare il trono e prepara la riscossa, con l’aiuto dei CN (cui ha promesso l’indipendenza del Giappone).
12 dicembre: Lelouch rientra in incognito a Pendragon insieme alla sorellastra Cornelia e a un commando di Cavalieri Neri guidato da Kallen. Dopo aver elaborato un piano efficace egli dà l’assalto al palazzo imperiale e uccide Schneizel sparandogli alla testa, dopodiché libera i suoi familiari tenuti agli arresti domiciliari e, in una conferenza stampa convocata il giorno seguente, afferma trionfante che la congiura ordita dal suo fratellastro per usurpare il trono imperiale è stata sventata, grazie all’appoggio dei Cavalieri Neri. 
25 dicembre: Cerimonia di incoronazione di Lelouch vi Britannia come 99° imperatore del Sacro Impero di Britannia.

2019
2 giugno: Il nuovo imperatore dimostra subito di che pasta è fatto abolendo le leggi oppressive varate dai suoi predecessori, riducendo i privilegi dell’aristocrazia e stabilendo l’uguaglianza di tutti i sudditi dell’impero mettendo fine al sistema dei numbers. Il popolo e la famiglia imperiale sono con lui, mentre gli elementi più conservatori della società britanna mugugnano ma non possono fare nulla per opporsi alle sue riforme.

6 agosto: Si apre a Parigi la conferenza di pace tra ASU e Britannia: quest’ultima sgombera il Giappone (che ritorna indipendente con Tokyo capitale e AtsushiS awasaki primo ministro) e cede le isole Caterine e l’Indonesia alla Federazione Cinese e Sakhalin a Euro Universe, ma mantiene il Pacifico tranne l’Australia dove si forma una repubblica indipendente (sopra, la bandiera).
12 ottobre: Lelouch nomina nuovo direttore dell’OSI Villetta Nu, la prima donna e di colore a ricoprire tale incarico.

Villetta Nu

Villetta Nu

31 dicembre: nel suo discorso di fine anno Lelouch vi Britannia afferma di voler cooperare con l’Alleanza degli Stati Uniti per garantire un futuro di pace e prosperità al mondo.

2020
14 febbraio: Matrimonio laico in grande stile tra l’imperatore britanno Lelouch e Leila Bresgau, figlia del presidente europeo Bradow. Alle nozze prendono parte le famiglie dei due sposi oltre ai rappresentanti di varie nazioni (tra cui la giovane Kaguya Sumeragi per il Giappone).

FINE

Inuyasha Han'yō

.

Nota: questa cronologia è opera di un fan e non intende violare i copyright della serie, detenuti dallo Studio Sunrise di Tokyo.

.

Mappa di Code Geass disegnata dall'amico Andrea Li Castri

Mappa di Code Geass disegnata dall'amico Andrea Li Castri

.

Chi vuole farmi sapere che ne pensa, mi scriva a questo indirizzo.


.

Torna indietro